Scarica PDF Scarica PDF

Il tartaro è un insieme di composti minerali che si deposita sui denti quando la placca non viene rimossa. Può essere rimosso solo con una pulizia dentale, quindi sarebbe meglio evitare in primo luogo che si formi. Per prevenire la formazione del tartaro, dovresti praticare una buona igiene orale. Questo significa rimuovere la placca dentale subito usando lo spazzolino e il filo interdentale quotidianamente e sottoporsi regolarmente a una pulizia professionale. Grazie a un'approfondita cura preventiva, i tuoi denti rimarranno sani e senza tartaro per molti anni.[1]

Metodo 1 di 3:
Prendersi Cura dei Denti

  1. 1
    Lavati i denti almeno due volte al giorno. Al fine di eliminare la placca e prevenire lo sviluppo del tartaro, è importante lavarsi i denti. È consigliato lavarli due volte al giorno per tenere sotto controllo la formazione di placca e tartaro.[2]
    • In genere, dovresti lavare i denti la mattina appena sveglio e la sera prima di coricarti. Puoi comunque scegliere la routine che va bene per te e rispettarla ogni giorno.
  2. 2
    Usa il filo interdentale ogni giorno. Se non rimuovi il cibo che si accumula fra i denti, il tartaro può accumularsi in questo spazio. Usare il filo interdentale una volta al giorno ti permette di rimuovere le sostanze che causano la formazione di placca e tartaro.[3]
    • Passalo con delicatezza fra ogni dente. Fai scorrere il filo più volte su e giù e rimuovi i residui di cibo presenti. Poi, spingilo in fuori con un movimento a zig-zag.
    • I depositi di zuccheri e amidi che si accumulano tra i denti, in particolare, sono in grado di trasformarsi in placca o tartaro. Se hai mangiato zucchero o cibi ricchi di amido, considera di usare il filo interdentale subito dopo.
  3. 3
    Usa un collutorio per ridurre la placca. Ne esistono alcuni formulati per aiutare a rimuovere la placca dai denti. Normalmente, la ammorbidiscono per rendere il lavoro dello spazzolino e del filo interdentale più efficace. Usare questo tipo di collutorio una volta al giorno in combinazione con spazzolino e filo interdentale può migliorare la tua salute dentale e prevenire il tartaro.[4]
    • Usa il collutorio dopo aver lavato i denti e usato il filo interdentale per risciacquare qualsiasi residuo.
    • Leggi l'etichetta per assicurarti che possieda proprietà antibatteriche per combattere la formazione della placca. Un collutorio di buona qualità ha solitamente un sigillo di garanzia, approvato da un'organizzazione dentistica professionale come l'Associazione Italiana Odontoiatri (AIO).
  4. 4
    Evita i cibi che fanno male ai denti. Per prevenire la formazione della placca, dovresti evitare di mangiare cibi che ne favoriscono la formazione. Questi includono cibi dolci e ricchi di amido come caramelle, bevande zuccherate e pane.[5]
    • Se ti capita di mangiare tali alimenti, lavati i denti subito dopo. Se tuttavia non hai a disposizione uno spazzolino e il dentifricio, assicurati di bere molta acqua per risciacquare lo sporco dai denti.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Rimuovere la Placca in Maniera Efficace

  1. 1
    Usa lo spazzolino giusto. Se vuoi sbarazzarti della placca e prevenire il tartaro, devi usare uno spazzolino efficace. Usane uno a setole morbide per rimuovere la placca senza danneggiare le gengive e lo smalto.
    • Le setole dello spazzolino dovrebbero essere arrotondate. Anche questo particolare ti aiuta a proteggere lo smalto e le gengive da possibili lesioni.[6]
  2. 2
    Usa un dentifricio antitartaro. Esistono diversi dentifrici fra cui scegliere, ma dovresti assicurarti di acquistarne uno che previene la formazione del tartaro. Questo dentifricio contiene un agente lievemente abrasivo in grado di rimuovere la placca dalla superficie dei tuoi denti.[7]
    • Se soffri di sensibilità dentale, assicurati di scegliere un dentifricio che sia antitartaro e per denti sensibili.
  3. 3
    Spazzola con piccoli movimenti a un angolo di 45°. Per rimuovere la placca presente sotto le gengive, devi inclinare correttamente lo spazzolino. Tenendolo a un angolo di 45°, farai in modo che alcune spazzole raggiungano la parte inferiore delle gengive.[8]
    • Spazzola in senso circolare con movimenti brevi e delicati. È il modo più efficace per rimuovere la placca e i residui di cibo.
  4. 4
    Spazzola tutti i denti accuratamente. Prenditi il tempo per pulire ogni dente. Due minuti dovrebbero essere sufficienti a lavarli tutti.[9]
    • È importante pulire tutti i lati dei denti. Assicurati di pulire bene l'interno, l'esterno e i lati.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Sottoporsi a una Pulizia Professionale

  1. 1
    Pianifica pulizie regolari. Per mantenere i denti liberi dal tartaro, dovresti sottoporti a una pulizia dal dentista a intervalli regolari. Assicurati di pianificare i tuoi appuntamenti in anticipo in maniera che avvenga a scadenza regolare.
    • Molti dentisti professionisti consigliano due pulizie all'anno, ma per te potrebbe essere diverso. Fatti consigliare dal tuo dentista, in base ai fattori di rischio e alla tua situazione dentale.[10]
  2. 2
    Contatta il tuo dentista se sospetti di avere qualche problema con i denti. Se hai dolori o irritazioni alla bocca, potrebbe essere sintomo di un problema che richiede un trattamento. Prendi un appuntamento per una visita di controllo e successivo trattamento.
  3. 3
    Sottoponiti a un'ispezione dentale. L'igienista esaminerà la tua bocca per determinare le condizioni dei tuoi denti. Li controllerà uno per uno, alla ricerca dei segni della formazione di placca e tartaro.[11]
    • L'igienista dentale cercherà anche i segni di altri problemi dentali, come la gengivite.
  4. 4
    Sottoponiti a una pulizia dei denti. Quando l'igienista esegue una pulizia dei denti, è probabile che inizi rimuovendo manualmente placca e tartaro. Per fare questo si serve di uno strumento chirurgico di metallo chiamato specillo. L'igienista continua la pulizia spazzolandoti i denti con un dentifricio granuloso. Questo eliminerà qualsiasi residuo di placca e tartaro dai tuoi denti.[12]
    • Il dentifricio che viene usato negli studi dentistici rende i denti più lucidi, ma dovrebbe venire usato solo due volte all'anno. L'uso frequente di questo tipo di dentifricio può rovinare lo smalto della superficie dentale.
  5. 5
    Informati sulla pulizia a ultrasuoni. Dopo che l'igienista ha dato una pulizia generale ai tuoi denti, potresti aver bisogno di cure più avanzate. Se placca e tartaro si sono accumulati in modo significativo, l'igienista dentale potrebbe doverli rimuovere con un ablatore a ultrasuoni. Tale strumento sfrutta le vibrazioni e la pressione dell'acqua per rimuovere grossi pezzi di tartaro.[13]
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Rimuovere Calcoli TonsillariRimuovere Calcoli Tonsillari
Eliminare l'Alito di SigarettaEliminare l'Alito di Sigaretta
Raddrizzare i Denti senza Usare l'ApparecchioRaddrizzare i Denti senza Usare l'Apparecchio
Curare un Labbro GonfioCurare un Labbro Gonfio
Togliere un Dente in Maniera IndoloreTogliere un Dente in Maniera Indolore
Riconoscere i Segni del Carcinoma OraleRiconoscere i Segni del Carcinoma Orale
Tenere Sotto Controllo il Riflesso FaringeoTenere Sotto Controllo il Riflesso Faringeo
Riprendersi Dopo l'Estrazione del Dente del GiudizioRiprendersi Dopo l'Estrazione del Dente del Giudizio
Gestire un Espansore del PalatoGestire un Espansore del Palato
Fare Cadere un Dente Allentato Senza TirarloFare Cadere un Dente Allentato Senza Tirarlo
Curare un Taglio in BoccaCurare un Taglio in Bocca
Arrestare un'Emorragia alla LinguaArrestare un'Emorragia alla Lingua
Rimuovere il Cibo dai Buchi dei Denti del Giudizio EstrattiRimuovere il Cibo dai Buchi dei Denti del Giudizio Estratti
Controllare se hai l'Alito PesanteControllare se hai l'Alito Pesante
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Joseph Whitehouse, MA, DDS
Co-redatto da:
Dentista Iscritto all'Albo
Questo articolo è stato co-redatto da Joseph Whitehouse, MA, DDS. Il Dottor Joseph Whitehouse è un dentista iscritto all'albo ed ex presidente del World Congress on Minimally Invasive Dentistry (WCMID). Vive a Castro Valley, in California, e ha oltre 46 anni di esperienza nel campo di odontoiatria e consulenze. Ha ottenuto borse di studio presso l'International Congress of Oral Implantology e il WCMID. Con oltre 20 pubblicazioni su varie riviste mediche, la ricerca del Dottor Whitehouse si concentra sulla mitigazione della paura e dell'apprensione che i pazienti associano tipicamente ai trattamenti dentali. Si è laureato in Odontoiatria alla University of Iowa nel 1970. Si è anche laureato in Psicologia del Counseling presso la California State University - Hayward nel 1988. Questo articolo è stato visualizzato 3 862 volte
Categorie: Denti & Bocca
Questa pagina è stata letta 3 862 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità