Scarica PDF Scarica PDF

Il sudore è una reazione normale dell'organismo e ha lo scopo di raffreddare il corpo quando fa caldo, durante l'esercizio fisico e anche nei momenti di stress e ansia.[1] Tuttavia, avere le ascelle sudate o macchie da sudore sui vestiti può essere fastidioso e imbarazzante. Alcune persone sudano più di altre per via di una condizione clinica conosciuta come iperidrosi. Qualunque siano la cause del sudore eccessivo, questo articolo ti offrirà dei consigli utili per minimizzare il sudore sotto le ascelle e delle idee per evitare di macchiare i vestiti.[2]

Parte 1
Parte 1 di 2:
Minimizzare il Sudore

  1. 1
    Usa un deodorante antitraspirante. I deodoranti antitraspiranti bloccano le ghiandole sudoripare impedendo la produzione di sudore per un determinato periodo di tempo.[3] In commercio, puoi trovare deodoranti di ultima generazione dalla formula "clinica" o "potenziata", contenenti gli stessi principi attivi di altri deodoranti, come cloroidrato di alluminio, ma in quantità più elevate. La percentuale di principio attivo presente determina l'efficacia del prodotto, quindi è probabile che tu debba provare diversi deodoranti prima di trovare quello che fa per te.[4]
    • Per risultati migliori, metti il deodorante sulla pelle asciutta prima di andare a dormire.
    • Tieni presente che anche i prodotti cosiddetti "naturali" contengono alluminio, tuttavia, gli altri ingredienti sono più delicati sulla pelle.
    • I deodoranti classici, al contrario di quelli antitraspiranti, non riducono il sudore, ma contengono ingredienti che coprono o prevengono la formazione di cattivi odori. Se invece vuoi fermare il sudore, scegli deodoranti "antitraspiranti".
  2. 2
    Discuti dei rimedi possibili con il tuo medico. Se gli antitraspiranti normali non sono efficaci, esistono altri trattamenti atti a prevenire la sudorazione eccessiva sotto le ascelle. Il medico potrebbe inoltre escludere la possibilità che la tua sudorazione sia causata da disturbi latenti.
    • Il medico potrebbe raccomandare un prodotto contenente esacloruro di alluminio o un composto dalle proprietà simili.
    • Antitraspiranti specifici prescritti dal medico.
    • Altre terapie includono: MiraDry, un macchinario di ultima generazione che, sfruttando le proprietà elettromagnetiche, distrugge le ghiandole sudoripare.[5]
    • Iniezioni di botox direttamente sulle ascelle.
  3. 3
    Evita sostanze che provocano il sudore. Alcuni cibi e bevande possono farci sudare di più (ad esempio, i cibi piccanti, la caffeina, l'alcool, i cibi confezionati e le bevande calde).[6] Inoltre, un consumo eccessivo di niacina - vitamina B3 - (o persino quantità minime per soggetti sensibili) può causare una sudorazione eccessiva.[7] Bere bevande troppo calde causa l'innalzamento della temperatura corporea, cosa che ci rende più proni alla sudorazione.
    • Non evitare di bere acqua per prevenire il sudore! Il tuo organismo ha bisogno di liquidi per funzionare correttamente; aiutano inoltre a raffreddare il corpo riducendo la sudorazione.[8]
  4. 4
    Considera trattamenti per ridurre l'ansia. Se soffri di "sudore da tensione", cioè se sudi molto sotto stress, oltre a seguire i suggerimenti precedenti, parla con il tuo medico per trovare altri rimedi se pensi di soffrire di ansia.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 2:
Gestire le Ascelle Sudate

  1. 1
    Indossa delle protezioni sotto i vestiti. Quando non c'è rimedio per prevenire il sudore, le protezioni per vestiti sono la soluzione ideale per nascondere le macchie. Si tratta di cuscinetti assorbenti da mettere sulle ascelle per prevenire la formazione di macchie e per controllare gli odori. In commercio sono disponibili vari modelli, usa e getta o lavabili, da attaccare direttamente alla pelle o al tessuto, o con delle cinghiette.
    • Puoi acquistare i cuscinetti online o nel reparto intimo di negozi.
    • Puoi persino farli da solo in casa.[9]
  2. 2
    Evita tessuti non traspiranti. Alcuni tessuti, come la seta, il poliestere, il rayon e il nylon favoriscono la formazione del sudore.[10] Indossa invece capi di cotone, lino o lana.
  3. 3
    Indossa abiti che nascondono il sudore. Ad esempio, metti una maglietta sotto gli abiti, come felpe o giacche, o vestiti a strati per non fare vedere le macchie di sudore.
    • Le macchie di sudore sono più evidenti su tessuti chiari, quindi prediligi i colori scuri.
  4. 4
    Compra vestiti anti-sudore. In commercio sono disponibili molti indumenti intimi o tessuti tecnologici che prevengono la formazione di sudore.
    • Cerca vestiti realizzati con tessuti antitraspiranti online.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Inserire un Assorbente Interno per la Prima VoltaInserire un Assorbente Interno per la Prima Volta
Far Cessare il Ciclo MestrualeFar Cessare il Ciclo Mestruale
Usare un BidetUsare un Bidet
Mantenere il Buon Odore della VaginaMantenere il Buon Odore della Vagina
Rimuovere il Peperoncino dalle Mani
Radere i Peli PubiciRadere i Peli Pubici
Pulire l'OmbelicoPulire l'Ombelico
Evitare di Macchiarsi Durante le MestruazioniEvitare di Macchiarsi Durante le Mestruazioni
Fare la DocciaFare la Doccia
Pulire Sotto le UnghiePulire Sotto le Unghie
Fare la Doccia dopo un Intervento ChirurgicoFare la Doccia dopo un Intervento Chirurgico
Evitare di Urinare sul Filo dell'Assorbente InternoEvitare di Urinare sul Filo dell'Assorbente Interno
Lavare la Tua VaginaLavare la Tua Vagina
Realizzare un Assorbente Igienico di EmergenzaRealizzare un Assorbente Igienico di Emergenza
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Navid Malakouti, MD, FAAD
Co-redatto da:
Dermatologo Iscritto all'Albo
Questo articolo è stato co-redatto da Navid Malakouti, MD, FAAD. Il Dottor Navid Malakouti è un dermatologo iscritto all'albo specializzato in dermatologia, dermatologia estetica e chirurgia dermatologica. Tratta pazienti di tutte le età per acne, rosacea, psoriasi, tumore della pelle, botox, filler, laser e peeling chimico. È stato certificato dall'American Board of Dermatology, inoltre è membro dell'American Academy of Dermatology, dell'American Society for Dermatologic Surgery, dell'American Society for Laser Medicine and Surgery e della Skin of Color Society. Si è laureato in Biochimica e Biologia Cellulare alla University of California, San Diego, e in Medicina alla Virginia Commonwealth University School of Medicine. Ha completato la sua specializzazione in Dermatologia a Washington D.C. presso la Howard University, il VA Medical Center, il Children's National Hospital e i National Institutes of Health. Questo articolo è stato visualizzato 8 151 volte
Categorie: Igiene Personale
Questa pagina è stata letta 8 151 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità