Come Prevenire le Infezioni Oculari nei Portatori di Lenti a Contatto

Scritto in collaborazione con: Chris M. Matsko, MD

In questo Articolo:Prendere delle Precauzioni quando si Utilizzano le Lenti a ContattoSapere quando Cercare Aiuto Medico11 Riferimenti

Per molte persone le lenti a contatto (LAC) rappresentano una correzione ottica ben più comoda degli occhiali, soprattutto quando si è molto attivi e gli occhiali potrebbero essere un ostacolo durante lo sport. Tuttavia, le lenti a contatto implicano un rischio maggiore di infezioni oculari; è importante quindi sapere come prevenirle e capire quando è necessario rivolgersi all'oculista.

Parte 1
Prendere delle Precauzioni quando si Utilizzano le Lenti a Contatto

  1. 1
    Segui le giuste procedure per evitare le infezioni agli occhi. Ad esempio, è importante sottoporsi a controlli oculistici regolari.[1] In questo modo, il medico può accertarsi che le lenti a contatto si adattino bene agli occhi, valutare lo stato di salute e prevenire potenziali infezioni.
    • È fondamentale sostituire le lenti a contatto secondo il programma stabilito dall'oculista.
  2. 2
    Lava accuratamente le mani con acqua e sapone e asciugale prima di maneggiare le LAC.[2] I batteri con cui entri in contatto durante le attività quotidiane si accumulano sulle mani; lavandole prima di mettere o togliere le lenti a contatto, puoi evitare infezioni oculari.
  3. 3
    Pulisci le lenti rispettando le istruzioni del produttore e segui le indicazioni che ti ha fornito l'oculista.[3] Usa una soluzione detergente e disinfettante nuova ogni volta che le lavi e le riponi. Accertati di non riutilizzare mai il liquido usato o di mischiarlo a quello nuovo. Non usare mai la soluzione salina per disinfettare le lenti.
  4. 4
    Conserva le LAC riutilizzabili nell'apposito contenitore.[4] Questo dovrebbe essere risciacquato con soluzione sterile (non usare mai l'acqua del rubinetto) e lasciato aperto ad asciugare all'aria; assicurati inoltre di sostituirlo ogni tre mesi.
  5. 5
    Non dormire indossando le lenti a contatto.[5] Questo comportamento aumenta le possibilità di infezione e di abrasioni o danni corneali. Anche le lenti per "porto prolungato" andrebbero rimosse durante la notte, dato che possono diventare veicolo di infezione.
  6. 6
    Non nuotare, non fare il bagno o la doccia quando le indossi.[6] I batteri possono essere presenti nell'acqua (o nel caso della doccia possono trasferirsi dalla pelle o da altre superfici fino agli occhi); è opportuno quindi togliere le lenti ogni volta che ne entri in contatto.
    • Se devi assolutamente indossarle mentre ti trovi in acqua (ad esempio in piscina), usa degli occhialini da nuoto e in seguito pulisci e disinfetta accuratamente le LAC.[7]

Parte 2
Sapere quando Cercare Aiuto Medico

  1. 1
    Riconosci i segni e i sintomi di infezione oculare. Vai subito dall'oculista se manifesti uno qualsiasi dei seguenti disturbi:[8]
    • Visione sfocata;
    • Lacrimazione eccessiva;
    • Dolore oculare;
    • Fotofobia;
    • Sensazione di corpo estraneo;
    • Gonfiore, arrossamento anomalo o irritazione dell'occhio.
  2. 2
    Ricorda che le cure dipendono dall'agente patogeno che ha causato l'infezione.[9] Quelle batteriche si trattano con antibiotici, le virali con farmaci antivirali e infine quelle fungine con medicinali antimicotici.
    • Il tipo di trattamento più comune è costituito dai colliri prescritti dall'oculista.[10] Il medico ti indicherà quante gocce instillare in ogni occhio e con quale frequenza, oltre alla durata della terapia. La prescrizione varia ovviamente in base al tipo di infezione che ti è stata diagnosticata.
    • Se non ti senti meglio nel giro di alcuni giorni o una settimana (o se i sintomi peggiorano in qualunque momento), fissa un appuntamento di controllo con l'oftalmologo, per essere certo che non si sia sviluppata una patologia più grave.
  3. 3
    Sappi che a volte vengono prescritti anche dei colliri cortisonici per trattare l'infezione di fondo.[11] Questo dipende dalla gravità della situazione, dato che i cortisonici si rivelano utili per ridurre l'infiammazione e l'arrossamento oculare.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Chris M. Matsko, MD. Il Dottor Matsko è un Medico in pensione che vive in Pennsylvania. Si è laureato presso la Temple University School of Medicine nel 2007.

Categorie: Cura degli Occhi

In altre lingue:

English: Help Prevent Eye Infections for Contact Lens Users, Español: prevenir infecciones oculares para los usuarios de lentes de contacto, Русский: избежать инфекции глаз (для тех, кто носит линзы), Français: éviter une infection si l'on porte des lentilles de contact, Bahasa Indonesia: Membantu Mencegah Infeksi Mata (untuk Pengguna Lensa Kontak), العربية: منع التهابات العين لمستخدمي العدسات اللاصقة, Nederlands: Als contactlensdrager een ooginfectie voorkomen, Tiếng Việt: Ngăn ngừa nhiễm trùng mắt với người dùng kính áp tròng

Questa pagina è stata letta 808 volte.
Hai trovato utile questo articolo?