Come Prevenire le Infezioni delle Vie Aeree Superiori

In questo Articolo:Evitare l'Esposizione ai VirusRafforzare il Sistema ImmunitarioPrevenire la Diffusione dell'Infezione7 Riferimenti

Le infezioni delle vie aeree superiori sono generalmente causate da virus, batteri o da sostanze irritanti presenti nell'ambiente. La più comune provoca raffreddore, laringite, faringite, tonsillite, sinusite e tracheobronchite. Sono infezioni piuttosto diffuse e diventano ancora più frequenti in determinate stagioni. Per fortuna, esiste qualche modo per prevenirle, tra cui limitare l'esposizione ai potenziali virus e rafforzare il sistema immunitario. Se hai già un'infezione delle vie aeree superiori e vuoi sapere come evitare di contagiare altre persone, scorri in basso fino al terzo metodo.

1
Evitare l'Esposizione ai Virus

  1. 1
    Lava frequentemente le mani con acqua e sapone. Quando hai un contatto diretto con un virus, è molto probabile che si svilupperà un'infezione, a meno che non lavi subitole mani. Quando tocchi qualcosa esposto a virus e non pulisci le mani, rischi di trasmettere l'infezione al tuo organismo, magari semplicemente toccandoti in viso. Per evitare che accada, lava le mani con acqua calda e sapone dopo aver toccato:
    • Maniglie delle porte
    • Oggetti in condivisione, come telecomando o telefono
    • Corrimano e altri oggetti di uso comune
    • Se non hai accesso ad acqua calda e sapone, puoi utilizzare detergenti, alcol e altri disinfettanti per pulire le mani.
  2. 2
    Evita di condividere gli oggetti personali. Come misura preventiva, cerca di evitare la condivisione di oggetti personali con altre persone, anche se non sembrano contagiose. È importante soprattutto se hai un sistema immunitario debole (vedi il metodo successivo per rafforzarlo). Pertanto, ti conviene evitare di avere in comune i seguenti oggetti:
    • Utensili, bicchieri d'acqua, bottiglie e cibo.
    • Asciugamani
    • Spazzolini da denti
  3. 3
    Limita il contatto con persone che potrebbero essere infette. Se a un amico è stata diagnosticata un'infezione delle vie aeree superiori, chiamalo al telefono quando vuoi parlargli invece di andare a trovarlo. Una persona malata può facilmente trasmettere un virus a una sana (come in questo caso), perciò, se puoi, evita di passare del tempo con chi presenta queste patologie.
    • Se intendi fare visita a un malato o lavori in una struttura sanitaria, come uno studio medico, assicurati di lavarti le mani con acqua calda e sapone, non appena ti allontani della quella persona. Considera anche di indossare una mascherina per evitare di entrare in contatto con eventuali virus.
  4. 4
    Limita la quantità di tempo che passi nei luoghi sovraffollati. Quando stai molto tempo nei luoghi affollati, hai maggiori probabilità di entrare in contatto con qualcuno che ha contratto un'infezione respiratoria. I posti da evitare, in particolare durante la stagione dell'influenza o l'inverno, sono i centri commerciali, i parchi, i grandi edifici dove si trovano gli uffici, i locali in cui si tengono concerti, avvengono incontri tra membri di associazioni e riunioni tra varie persone.
    • Se a causa del lavoro sei costretto a passare il tuo tempo con numerose persone, è opportuno indossare una mascherina per ridurre il rischio di sviluppare un'infezione respiratoria.
  5. 5
    Fai gargarismi con l'acqua. I gargarismi con l'acqua possono aiutarti a mantenere la mucosa orale umida e, quindi, a prevenire l'insorgere di infezioni. L'acqua può anche aiutare a eliminare batteri, virus e microrganismi che potrebbero depositarsi nel rivestimento della gola.
    • Prova a fare gargarismi con l'acqua tre volte al giorno. Per ottenere un effetto simile, puoi anche usare acqua tiepida e sale.
  6. 6
    Prova a vaccinarti. Esistono vaccini che, somministrati, riducono la probabilità di sviluppare infezioni respiratorie. In particolare, il vaccino contro l'influenza è molto efficace e facile da reperire. Di solito, si somministra con un'iniezione.
    • Puoi procurarti il vaccino antinfluenzale presso i centri ASL, farmacie e il medico curante.
  7. 7
    Considera le condizioni atmosferiche. Durante la stagione fredda è consigliabile installare un umidificatore in camera, perché può contribuire a mantenere umidele membrane presenti nel naso e nella gola, prevenendo l'insorgere di infezioni respiratorie.
    • Se devi uscire e le temperature sono molto basse, vestiti pesante.
  8. 8
    Indossa una mascherina quando ti esponi a sostanze irritanti. La polvere può essere dannosa e causare infezioni, perciò è meglio di evitare cantieri e siti in costruzione, se possibile. In caso contrario – se, ad esempio, lavori nell'edilizia – sarebbe meglio se indossassi una mascherina per limitare la quantità di sostanze irritanti a cui sei necessariamente esposto.[1] Altri agenti irritanti da evitare sono:
    • Fumo di tabacco, fumo prodotto dalla legna, gas di scarico delle auto, polline e inquinamento industriale.
    • Assicurati che la ventilazione del piano cottura funzioni correttamente, in quanto anche i fumi e i vapori prodotti in cucina rischiano di causare irritazioni che possono trasformarsi in infezioni respiratorie.[2]

2
Rafforzare il Sistema Immunitario

  1. 1
    Renditi conto perché è importante avere un sistema immunitario forte. Quando il sistema immunitario funziona correttamente, riesce a combattere molte infezioni che rischiano di attecchire nelle vie aeree. Tuttavia, rafforzando il sistema immunitario, puoi agevolare questo compito al tuo organismo. In seguito troverai alcuni consigli per rinvigorire il sistema immunitario.
  2. 2
    Fai attività fisica regolarmente. Quando ti alleni con una certa regolarità, dai ai neutrofili presenti nelle cellule bianche la possibilità di funzionare correttamente. Uno dei loro compiti, infatti, è combattere le infezioni. Se vuoi fare attività fisica moderata, cammina a ritmo sostenuto, corsa, bicicletta o nuoto.
    • Cerca di allenarti per 30 minuti cinque volte a settimana, se puoi.[3]
  3. 3
    Mangia verdure a foglia verde. Queste verdure, chiamate anche verdure crocifere, possono contribuire a rafforzare il sistema immunitario, regolando i linfociti intraepiteliali. Questi ultimi sono stimolati dai recettori per gli idrocarburi arilici (AhR), i quali sono responsabili delle principali difese del corpo contro le sostanze estranee che si insinuano all'interno dell'organismo. Aiutano anche a rimarginare le ferite.
    • Cerca di mangiare 4-5 porzioni di verdure a foglia verde ogni giorno.[4]
  4. 4
    Prendi integratori di vitamina C. Questa vitamina è un antiossidante che contribuisce a rafforzare il sistema immunitario e aiuta a uccidere i radicali liberi presenti nell'organismo, i quali possono causare infezioni, se si sviluppano in maniera incontrollata. Puoi assumere gli integratori di vitamina C ogni giorno, arrivando a un consumo di circa 500-1000 mg di antiossidanti al giorno.
    • Prova anche a mangiare alimenti ricchi di vitamina C, tra cui agrumi come arance e limoni, kiwi, mango, melone, papaia, ananas, frutti di bosco e anguria.[5]
  5. 5
    Dormi abbondantemente ogni notte. Quando non riposi a sufficienza, il sistema immunitario (come ogni altro sistema dell'organismo) si indebolisce. Durante il sonno, infatti, il corpo produce e ripara cellule e tessuti danneggiati, rendendo il corpo più resistente alle infezioni.
    • Le ore di sonno necessarie variano in base all'età, allo stile di vita e ad altri fattori. Tuttavia, in linea generale, gli adulti dai 18 anni di età in su hanno bisogno di circa sette-otto ore di sonno, mentre per i bambini in età scolare sono sufficienti nove-undici ore.[6]
  6. 6
    Smetti di fumare ed evita altre sostanze irritanti e nocive. Quando respiri il fumo della sigaretta, le sostanze chimiche presenti all'interno possono infiammare il rivestimento del naso, della bocca e della gola. Una volta irritato, il corpo produce più muco, che a sua volta può intrappolare batteri e virus e aumentare, quindi, le probabilità di sviluppare infezioni respiratorie.
    • Altre sostanze da evitare sono le esalazioni chimiche, i gas di scarico delle auto, i fumi della cottura in cucina e quelli prodotti dalla legna.

3
Prevenire la Diffusione dell'Infezione

  1. 1
    Resta a casa quando hai contratto un'infezione. Se hai un'infezione delle vie aeree superiori, non uscire per almeno due o tre giorni (forse dovrai rimanere a casa più a lungo in base ai sintomi). Tieni conto che ogni volta che tossisci, starnutisci o addirittura parli, corri il rischio di contagiare qualcun altro.
  2. 2
    Copri la bocca e il naso quando tossisci e starnutisci. Dal momento che un'infezione delle vie aeree superiori è molto contagiosa, è importante coprire bocca e naso quando si starnutisce o si tossisce. Tuttavia, non devi farlo con la mano. Se puoi, usa un fazzoletto o piega il gomito.[7]
    • La ragione per cui dovresti evitare di tossire tra le mani è perché le utilizzi per una serie di attività, come toccare oggetti che anche altri possono aver usato, e questa eventualità aumenta la possibilità di contagiare le persone. Se tossisci o starnutisci usando le mani, lavale con acqua calda e sapone.
  3. 3
    Pulisci gli oggetti toccati da te o altre persone infette. Virus e batteri sono facilmente trasmissibili quando si entra in contatto con oggetti toccati da soggetti che presentano infezioni respiratorie. Pertanto, è importante pulire ogni cosa con cui entri in contatto quando sei malato. A questo scopo, puoi usare un disinfettante col 70% di alcol. Tra questo genere di oggetti considera:
    • Telecomandi, tastiere, telefoni, porta del frigorifero, ringhiere di scale e pomelli delle porte.

Consigli

  • All'apice della stagione influenzale, ti conviene di indossare guanti e mascherina quando esci e incontri persone, soprattutto se il tuo sistema immunitario si è indebolito.

Riferimenti

  1. Root, R. K., & Waldvogel, F. (1999). Clinical infectious diseases: A practical approach. New York, NY [u.a.: Oxford Univ. Press.
  2. Mainous, A. G., & Pomeroy, C. (2010). Management of antimicrobials in infectious diseases: Impact of antibiotic resistance. Totowa, N.J: Humana Press.
  3. http://www.heart.org/HEARTORG/GettingHealthy/PhysicalActivity/FitnessBasics/American-Heart-Association-Recommendations-for-Physical-Activity-in-Adults_UCM_307976_Article.jsp
  4. Mintz, M. L. (2006). Disorders of the respiratory tract: Common challenges in primary care. (Springer e-books.) Totowa, N.J: Humana Press.
  5. http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/002404.htm
  6. http://www.mayoclinic.org/healthy-living/adult-health/expert-answers/how-many-hours-of-sleep-are-enough/faq-20057898
  7. Mintz, M. L. (2006). Disorders of the respiratory tract: Common challenges in primary care. (Springer e-books.) Totowa, N.J: Humana Press.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Vie Respiratorie

In altre lingue:

English: Prevent Upper Respiratory Infections, Português: Prevenir Infecções do Trato Respiratório Superior, Español: prevenir las infecciones de la vía respiratoria superior, Deutsch: Infektionen der oberen Atemwege verhindern, Français: prévenir une infection des voies respiratoires supérieures, Русский: предотвратить инфекции верхних дыхательных путей, Bahasa Indonesia: Mencegah Infeksi Saluran Pernapasan Atas

Questa pagina è stata letta 2 076 volte.
Hai trovato utile questo articolo?