Progettare un grande giardino può essere una sfida, ma ti darà anche la possibilità di aggiungere una serie di elementi per i quali non c'è spazio sui piccoli prati. A causa delle differenze di clima, topografia e condizioni del suolo, questo articolo potrebbe non essere applicabile a tutte le situazioni.

Passaggi

  1. 1
    Abbozza un progetto. È la chiave per riuscire ed essere soddisfatto del risultato della tua avventura di progettazione.
  2. 2
    Disegna un diagramma dell'area del prato, in scala se possibile, ma che mostri a grandi linee la posizione di grandi alberi, strutture permanenti e altri elementi esistenti che devi incorporare al tuo progetto.
  3. 3
    Disegna frecce o linee topografiche che mostrino la pendenza del terreno, annotando condizioni quali zone umide, aree rocciose e qualsiasi altra cosa che richieda un'attenzione speciale.
  4. 4
    Prendi l'informazione che hai raccolto e decidi come vuoi usare gli spazi sul tuo prato. Posti in pendenza e zone umide non sono adatti per far crescere l'erba più comune, neanche le cime rocciose aiutano la crescita dell'erba, quindi per queste aree potrebbe essere necessario un altro tipo di architettura. Le zone all'ombra, come quelle sotto un grande albero di latifoglie, potrebbero essere adatte per delle pietre da patio e una panchina o un'altalena, mentre zone molto ripide potrebbero essere coperte con piante rampicanti o piccoli cespugli al posto di qualcosa che richieda il taglio o altro tipo di manutenzione.
  5. 5
    Fai un giro presso il vivaio locale e cerca degli alberi da frutto o cespugli con bacche e arbusti che si adattino alla tua zona. In alcune aree del sud per esempio c'è il noce, il mirtillo e la vite, che sono spesso usati nell'architettura paesaggistica e forniscono cibo alla fauna e ingredienti per le tue ricette preferite.
  6. 6
    Misura le aree dove dovrai aggiungere del terreno per pareggiare la superficie. Cerca altre aree dove puoi eliminare quello in eccesso oppure prenderlo per riempire altre aree. Spesso nei grandi progetti di architettura paesaggistica è necessario “riportare” o trasportare del terreno aggiuntivo per livellare il prato, è meglio portare questo materiale prima di installare qualsiasi strumento sotto terra.
  7. 7
    Calcola quanto terreno di riporto ti servirà. È un problema matematico, se l'area ha forma irregolare, cerca di immaginarla come un quadrato o un rettangolo, moltiplicando larghezza per lunghezza per profondità, per avere il volume del materiale. I grandi volumi si misurano in tonnellate oppure in metri cubi. Se la quantità è grossa, dovrai chiedere a qualcuno di trasportare il materiale con un camion, mentre piccole quantità possono essere trasportate con un furgone o con un rimorchio.
  8. 8
    Distribuisci il materiale di riporto e livella le aree del prato. Se devi spostare grandi quantità, potresti anche affittare un piccolo trattore con una pala caricatrice frontale e una lama livellatrice che faccia il lavoro per te. I progetti molto importanti richiedono un bulldozer o altri equipaggiamenti pesanti, ma questo potrebbe essere troppo impegnativo per qualcuno che cerca di farsi il progetto da solo.
  9. 9
    Delimita le aiuole per fiori, gli alberi o altri elementi che vuoi inserire nel paesaggio e considera anche tutte le strutture permanenti che vorrai aggiungere anche in seguito. Dopo aver completato il progetto non potresti più costruire una piscina o una rimessa!
  10. 10
    Lascia del terreno aggiuntivo nelle aree dove vorresti mettere delle aiuole o altri elementi necessari.
  11. 11
    Elimina le piante, le siepi o alberi che non desideri, in modo che la zona per il prato riceva il massimo della luce solare.
  12. 12
    Pianta tutte gli arbusti, le siepi e gli alberi che hai pianificato di avere in ogni area, ricordati che è spesso più facile iniziare a lavorare in un'area e terminarla prima di spostarsi a quella successiva. I grandi progetti paesaggistici possono essere impegnativi se non vengono suddivisi in una serie di progetti più piccoli.
  13. 13
    Installa tutti i sistemi di irrigazione che hai progettato, i condotti per l'energia elettrica sotto il terreno per la luce in giardino e per far funzionare le pompe degli stagni o le fontane che hai previsto. Se usi un tagliaerba elettrico, un soffiatore di fogliame, un decespugliatore o un tagliabordi, dovresti avere un paio di alloggiamenti aggiuntivi per non avere bisogno di eccessive prolunghe. Dovrai montarli in scatole impermeabili e mascherine attaccate a qualche tipo di struttura.
  14. 14
    Progetta le aiuole per fiori e altri elementi permanenti del paesaggio, quali patio, barbecue, fontane, ecc. Usa tessuti da giardinaggio nelle aiuole per evitare che le infestanti diventino un problema e pacciama tutte le aree per conservare l'acqua.
  15. 15
    Finisci il lavoro di livellamento dell'area per il prato. Questo si realizza di solito attaccando sul retro di un trattore o un tagliaerba un pezzo di struttura della palizzata, passando avanti e dietro sull'area finché non diventa piana.
  16. 16
    Pianta le zolle erbose o i semi per l'erba nelle aree destinate al prato, prega affinché ci sia pioggia (ma non allagamenti) e cerca di annaffiare a sufficienza per farla attecchire.
  17. 17
    Rilassati e lascia che il tuo lavoro si stabilizzi da solo.
    Pubblicità

Consigli

  • Prati e progetti di architettura paesaggistica sono argomento di qualsiasi rivista, spettacolo televisivo e seminari. Approfittane per fare il tuo progetto.
  • Ricordati che ci sono alcuni tipi di pianta che non vanno mischiati. Alcuni alberi di noce, per esempio, contengono lo juglone. Le noci bianche contengono questo componente chimico. Non è adatto a molte piante, come i pomodori o i lillà, e va piantato a grande distanza. I lamponi e gli aceri rossi non ne sono danneggiati però. Quindi, prima di investire troppo tempo o troppi soldi nel processo di piantumazione, fai delle ricerche sugli abbinamenti delle piante. A volte sono come le persone, alcune vivono insieme meglio di altre. Su internet ci sono alcuni bei siti su questo argomento ...cerca su google abbinamenti delle piante o juglone.
  • L'erba non è sicuramente un elemento che dà molti benefici al pianeta. Richiede spesso acqua, fertilizzanti, pesticidi e taglio, realizzato con macchinari a gasolio. Considera anche l'utilizzo di piante tappezzanti e arbusti locali per almeno una parte dell'area del progetto. Questo ridurrà la spesa e l'impatto ambientale, oltre al costo di manutenzione del prato.

Pubblicità

Avvertenze

  • Adopera con attenzione qualsiasi macchinario che prendi in fitto per i lavori di giardinaggio oppure chiedi a una persona esperta di farlo per te.
  • Cerca di usare prodotti naturali nel tuo giardino.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Pale
  • Rastrelli
  • Carriola
  • Guanti
  • Trattore o tagliaerba

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 3 164 volte
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 3 164 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità