Come Programmare

In questo Articolo:Basi di ProgrammazioneImparare a ProgrammareScegliere i Linguaggi di Programmazione7 Riferimenti

Ti è mai capitato di voler programmare, ma senza avere la più pallida idea di come iniziare? Programmare può variare da "facile" a "molto difficile", in base soprattutto a che cosa vuoi fare e a quali linguaggi desideri utilizzare. Continua a leggere per poter trovare le risorse.

Parte 1
Basi di Programmazione

  1. 1
    Cerca di capire i commenti: si tratta di testo che non appare né influenza in alcun modo il programma. Sono utilizzati dai programmatori per lasciare note o informazioni per se stessi o ai futuri colleghi che lavoreranno a quel codice successivamente. Generalmente, un unico simbolo o una serie di caratteri avviserà al computer che il testo è un commento e non fa parte del programma: quali caratteri utilizzare dipenderà dal linguaggio di programmazione usato [1].
    • Ad esempio, utilizzando il linguaggio Python un "#" indica un commento. In C++, si usa invece "/ /".
  2. 2
    Usa le variabili. Le variabili costituiscono una grande porzione di qualsiasi codice di programma. Rappresentano il modo in cui le informazioni vengono salvate e gestite. Essenzialmente, creerai un tag per le informazioni da memorizzare e specificherai al programma di quale particolare dato si tratta. Sarà qualcosa di simile: spam = ‘wikiHow è da sballo'. D’ora in poi, ogni volta che il programma cercherà spam, saprà che ‘wikiHow è da sballo’.
    • Questo tipo di codice può essere utilizzato, ad esempio, per fare in modo che un programma impari il nome di qualcuno, registrandolo da un input precedente e associandolo a una variabile.
  3. 3
    Usa le strutture di controllo. Fondamentalmente, le strutture di controllo dicono al tuo programma come navigare o che cosa fare. Se hai avuto mai a che fare con la serie di libri Choose Your Own Adventure, dove il lettore può assumere il ruolo del protagonista e scegliere come far procedere la trama, è un vivido esempio di cosa sono le "strutture di controllo". Nella programmazione, questo di solito prende la forma di dichiarazioni che usano i cicli "if", "while" o "for", per esempio. Avrai bisogno di utilizzare queste istruzioni e, soprattutto, saperle usarle bene, se vuoi programmare correttamente.
  4. 4
    Usa le strutture dati. Sono una sorta di scorciatoia e permettono a un programma di accedere a un sacco di informazioni in una sola volta. Questo ti eviterà di dover digitare un sacco di variabili, perché invece potrai semplicemente inserire qualsiasi nuova informazione e aggiungerla correttamente alla lista utilizzando il codice. Esempi di strutture dati che è possibile utilizzare comprendono le liste o le coppie chiave - valore (a volte chiamate HashMaps) [2].
  5. 5
    Usa la sintassi corretta. I linguaggi di programmazione sono davvero proprio come le altre lingue, sotto molti aspetti. E, proprio come altre lingue, ci sono regole che rendono efficaci o meno le “frasi” della programmazione. La sintassi si riferisce all'ordine specifico o al layout di parole, simboli e numeri che fanno funzionare un linguaggio di programmazione. È importante imparare la sintassi corretta riferita al linguaggio di programmazione che stai studiando, perché (a differenza della lingua parlata) il computer non capisce automaticamente quando commetti un errore e non lo corregge.
  6. 6
    Utilizza gli strumenti. Ci sono diversi strumenti che possono essere utilizzati per aiutarti a scrivere il codice, ad esempio gli IDE, cioè gli ambienti di sviluppo integrato. Tali software possono permetterti di visualizzare meglio il codice. Assicurati di ricercare e conoscere alcuni degli strumenti che sono disponibili, visto che questo può rendere molto più semplice la programmazione.
    • Mentre la maggior parte degli IDE sono specifici per un particolare linguaggio di programmazione, altri sono multiuso, come Microsoft Visual Studio.

Parte 2
Imparare a Programmare

  1. 1
    Prendi in considerazione di andare a scuola. Molte università e istituti superiori offrono lauree o certificazioni nell’ambito della programmazione. Questo sarà il modo migliore per imparare, avendo un insegnante che potrà rispondere alle tue domande e aiutarti a imparare le abilità chiave nell'ordine corretto. Una laurea nell'ambito della programmazione ti consentirà inoltre di accedere a molti posti di lavoro piuttosto facilmente, in quanto è un'abilità che è particolarmente richiesta.
  2. 2
    Usa le università online. Esistono diverse università online che si possono frequentare a pagamento o gratuitamente. A volte non ti condurranno a una laurea, ma ti offriranno comunque un’opportunità culturale e formativa della stessa portata. Se paghi le tasse scolastiche, generalmente dovresti aspettarti di poter conseguire una laurea.
    • Esistono corsi universitari gratuiti online sulla programmazione: includono OpenCourseware del MIT e Coursera.
  3. 3
    Usa gli strumenti online. Ci sono diverse aziende che offrono aiuto con la programmazione, soprattutto dal momento che fanno molto affidamento sui programmatori per migliorare il loro prodotto. Utilizza le risorse fornite da queste aziende per imparare ancora di più sulla programmazione. Alcuni esempi sono il Consorzio Universitario di Google e Developer Network di Mozilla.
  4. 4
    Usa i tutorial online. Anche un sacco di gente normale rende disponibili lezioni di programmazione sui propri siti web personali. Questi possono essere davvero utili per imparare a fare cose specifiche in diversi linguaggi di programmazione.
  5. 5
    Fai in modo che anche i bambini imparino la programmazione! Esistono dei software progettati per aiutare i bambini a imparare a programmare. Poiché la programmazione non è altro che un linguaggio, riusciranno a impararlo facilmente mentre sono ancora giovani. Evita i kit, che non insegnano proprio nulla, ma i programmi come Scratch del MIT possono essere molto utili.

Parte 3
Scegliere i Linguaggi di Programmazione

  1. 1
    Prendi in considerazione C, C++, C# e linguaggi correlati. Questi linguaggi di programmazione sono principalmente utilizzati nella creazione di software per computer. Il C è tra i più elementari ed è un ottimo punto di partenza per imparare la programmazione. Il C++ è relativamente semplice e comunemente usato, ma ampiamente in disuso in favore del C#.
  2. 2
    Prova Java o JavaScript. Java viene utilizzato nei programmi per computer, ma principalmente è usato estesamente per i plugin Internet e le visualizzazioni. JavaScript è utilizzato frequentemente nella programmazione di giochi per computer e piattaforme mobili. Entrambi sono comunemente molto usati e sembrano andare forte sul mercato, quindi sono ottimi linguaggi da imparare se vuoi lavorare in tali settori.
  3. 3
    Prendi in considerazione Python: è un linguaggio di programmazione molto potente che può essere utilizzato in tutti i contesti, dal web al software. Se desideri ottenere un lavoro come programmatore, sarebbe molto importante impararlo. Python è stato progettato per essere facile da usare e per alcuni sarà persino molto più facile da imparare di altri linguaggi.
  4. 4
    Prova con il PHP, che è usato solitamente per la programmazione basata su web. È un linguaggio semplice che viene utilizzato per raccogliere dati o generare del contenuto. Se desideri lavorare solo con Internet, il PHP può essere un buon linguaggio da imparare. È particolarmente utile per gli hacker, visto che molte vulnerabilità del sito web sono accessibili tramite PHP.
  5. 5
    Considera anche altri linguaggi. Ci sono troppi linguaggi da elencare qui, ma certamente dovresti esaminare tutte le possibilità. Se vuoi imparare la programmazione per ottenere un lavoro nel settore, dovresti scegliere nello specifico i programmi che servono per il tipo di lavoro che desideri ottenere. Guarda i linguaggi comuni più richiesti in tali annunci di lavoro e cerca di imparare quei linguaggi. Probabilmente dovrai impararne più di uno, se vorrai programmare seriamente.

Consigli

  • Scrivi il tuo codice in maniera organizzata, in quanto ciò renderà molto più facile risolvere i problemi che dovessero sorgere in un secondo momento.
  • Esercitati spesso! La pratica è il modo migliore per imparare!

Avvertenze

  • Ci vuole tempo per imparare a programmare: non scoraggiarti!

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 13 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Programmazione

In altre lingue:

English: Program, Español: programar, 中文: 编程, Deutsch: Programmieren lernen, Português: Programar, Русский: научиться программировать, Français: apprendre à programmer, Bahasa Indonesia: Memprogram

Questa pagina è stata letta 3 295 volte.
Hai trovato utile questo articolo?