Se stai cercando un metodo semplice per ottenere l'effetto "beach waves" sui capelli, ovvero delle onde morbide e voluminose, potresti aver sentito dire che basta dormire con le trecce. Sappiamo che vuoi mantenere i capelli sani e protetti anche la notte, quindi non temere con la preparazione giusta le trecce non li danneggeranno. In questo articolo risponderemo alle domande più frequenti sull'argomento e ti spigheremo come proteggere i capelli e dormire con le trecce per realizzare le "beach waves" in modo semplice e naturale.

Question 1 di 7:
Dormire con le trecce è dannoso per i capelli?

  1. No, ma devi fare attenzione a non tirarli troppo. Se quando intrecci i capelli li tiri con troppa forza per realizzare delle trecce strette e ben definite, metti sotto stress il cuoio capelluto e rischi che i capelli cadano prematuramente. Se decidi di andare a dormire con le trecce, assicurati che all'altezza delle radici i capelli non siano troppo tirati per evitare di danneggiarli.[1]
    • Se noti che il cuoio capelluto è infiammato o screpolato, forse stai tirando troppo i capelli quando fai le trecce.
    Pubblicità

Question 2 di 7:
Cosa devo fare prima di fare le trecce?

  1. 1
    Lavati i capelli con lo shampoo e idratali con il balsamo. Inizia con i capelli puliti così il mattino seguente sarai pronta in un attimo. Usa uno shampoo e un balsamo ad azione idratante. Puoi anche provare a usare un prodotto volumizzante. Risciacqua accuratamente i capelli dopo lo shampoo e distribuisci bene il balsamo sulle lunghezze e sulle punte.[2]
    • Chiedi al tuo parrucchiere di fiducia di consigliarti uno shampoo e un balsamo adatti alle esigenze dei tuoi capelli.
    • Il balsamo rende i capelli più lisci e disciplinati, previene l'effetto crespo ed evita che si formino i nodi.
  2. 2
    Tampona i capelli con un asciugamano finché non sono soltanto umidi. Non strofinarli per non danneggiarli e per evitare che si formino i nodi. I capelli sono più fragili quando sono bagnati, quindi tamponali con delicatezza per assorbire tutta l'umidità in eccesso. In questo modo non rischierai di rovinarli mentre fai le trecce.[3]
    • Non usare il phon perché può danneggiare i capelli e renderli più crespi.
  3. 3
    Spazzola i capelli con una spazzola piatta adatta a districare i ricci. Non usare una spazzola in metallo perché potrebbe provocare più danni che benefici. Usa una spazzola piatta studiata per i capelli ricci o ondulati e passala con delicatezza tra le ciocche per eliminare i possibili nodi. Una volta pettinati, farai molta meno fatica a suddividere e intrecciare i capelli.[4]
    • Spazzola i capelli solo per il tempo necessario a eliminare i nodi per non rischiare di spezzarli o strapparli.
    • Se hai i capelli lisci, puoi usare un pettine a denti larghi invece della spazzola.[5]
    Pubblicità

Question 4 di 7:
Come devo fare le trecce?

  1. 1
    Il primo accorgimento è quello di usare uno scrunchie per legare le trecce, invece dei normali elastici per capelli, dato che vuoi ottenere delle onde morbide e naturali. Gli elastici tengono i capelli molto più tirati e mettono il cuoio capelluto sotto stress. Inoltre tendono a lasciare il segno, dato che stringono molto i capelli. Prepara due morbidi scrunchie da usare per legare le trecce.[7]
  2. 2
    Lascia liberi gli ultimi 2-3 cm di capelli. Le lunghezze devono essere quasi interamente intrecciate e solo le punte devono rimanere libere. Fai attenzione a non posizionare lo scrunchi troppo in alto, altrimenti l'ultima porzione dei capelli rimarrà liscia e rovinerà il tuo look ondulato.[8]
    Pubblicità

Question 5 di 7:
Come posso proteggere i capelli durante la notte?

  1. Usa una federa di seta per evitare che i capelli rimangano impigliati. I capelli possono rimanere impigliati tra le fibre dei tessuti più ruvidi, come il cotone. Dato che la seta è più liscia, i capelli scivoleranno più facilmente sul cuscino senza rischiare di rimanere impigliati mentre dormi.[9]
    • In alternativa alla seta, puoi usare una federa in raso che è un tessuto più economico.
    • Puoi utilizzare anche una cuffia da notte in raso o in seta.

Question 6 di 7:
Cosa devo fare quando sciolgo i capelli al mattino?

  1. 1
    Fai scorrere le dita tra i capelli per separare le ciocche e ottenere un look più naturale. Dopo aver rimosso gli scrunchie, allarga delicatamente le trecce con le mani. Pettina i capelli con le dita e separa le ciocche per mettere in risalto le tue morbide onde.[10]
  2. 2
    Applica uno spray anticrespo per addomesticare i capelli svolazzanti. Potresti notare alcuni capelli un po' ribelli dopo aver disfatto le trecce. Per rimediare, applica uno spray o un siero anticrespo. Distribuisci il prodotto con le dita sui capelli svolazzanti, sulle lunghezze e sulle punte per fare durare il look più a lungo.[11]
    Pubblicità

Question 7 di 7:
Che altri benefici porta dormire con le trecce?

  1. 1
    Ci sono meno probabilità che i capelli si strappino, si spezzino e che si formino i nodi quando dormi con le trecce. Quando muovi la testa sul cuscino durante il sonno, i capelli possono rimanere impigliati in qualcosa e spezzarsi. Tenendoli legati le probabilità che si strappino o si danneggino sono sicuramente inferiori.[12]
  2. 2
    Otterrai un meraviglioso look ondulato senza dover usare il calore. Quando fai i ricci o le onde usando gli strumenti per lo styling tradizionali che sfruttano le alte temperature puoi rovinare seriamente i capelli, mentre tenendoli intrecciati per tutta la notte acquisiranno la piega desiderata senza stress. I ricci e i boccoli saranno piccoli e definiti se le trecce sono molto strette e tirate, ma lasciandole morbide avrai un look voluminoso e naturale.[13]
  3. 3
    Puoi prevenire l'acne tenendo i capelli lontani dal viso mentre dormi. Durante il giorno sui capelli si depositano sporcizia e oli e durante la notte lo sporco potrebbe trasferirsi sul viso favorendo l'acne, se non li lavi prima di andare a dormire. Con le trecce eviterai che i capelli entrino a contatto con la pelle del viso che quindi rimarrà pulita.[14]
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi fare qualunque tipo di trecce, scegli liberamente quelle che ti piacciono di più e con cui ti trovi più comoda.
Pubblicità

Avvertenze

  • Fai molta attenzione a non tirare troppo i capelli perché possono spezzarsi o strapparsi facilmente.[15]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Fare un Taglio ScalatoFare un Taglio Scalato
Far Crescere i Capelli in una SettimanaFar Crescere i Capelli in una Settimana
Fare una Treccia con i Capelli
Sfilare i Capelli
Fare la Doppia Treccia Francese
Scegliere lo Stile di Capelli più AdattoScegliere lo Stile di Capelli più Adatto
Farsi un Taglio di Capelli Scalato da Soli
Fare la Treccia alla Francese
Schiarirsi i Capelli con l'Acqua OssigenataSchiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata
Avere dei Capelli FantasticiAvere dei Capelli Fantastici
Rimuovere il Tonalizzante dai CapelliRimuovere il Tonalizzante dai Capelli
Prendersi Cura dei Capelli con la PermanentePrendersi Cura dei Capelli con la Permanente
Applicare l'Olio di Ricino sui CapelliApplicare l'Olio di Ricino sui Capelli
Fare un Taglio di Capelli Sfumato
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Mindy Nguyen
Co-redatto da:
Cosmetologa Olistica
Questo articolo è stato co-redatto da Mindy Nguyen. Mindy Nguyen è una cosmetologa olistica, titolare e fondatrice del Mai Blossom Organic Salon, un salone di parrucchiere biologico che si trova a San Diego, in California. Con oltre 35 anni di esperienza nel settore della bellezza, si specializza nel combinare filosofie orientali e scienza occidentale per offrire colorazioni biologiche e altri trattamenti per capelli basati sulla cosmesi olistica. Ha studiato cosmetologia al Richard's Beauty College. Questo articolo è stato visualizzato 1 232 volte
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 1 232 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità