È un luogo comune per molte persone pensare che i Mac siano molto più sicuri rispetto ai PC Windows, a causa del forte controllo detenuto dalla Apple sul proprio sistema operativo macOS e al processo di analisi a cui vengono sottoposte le app di terze parti prima di poter essere inserite nell'App Store. Tuttavia, gli utenti stanno notando un aumento dei malware e degli attacchi informatici sui Mac e occorre precisare che anche i Mac non sono immuni ai problemi di sicurezza.[1] Questo non significa che ci si debba arrendere, ma che al contrario occorre raddoppiare gli sforzi per garantire il livello di sicurezza ottimale che ha sempre contraddistinto i Mac. In questo articolo viene fornito un punto da cui partire sotto forma di un elenco di domande e risposte inerenti ai sistemi di sicurezza integrati sui Mac e alle procedure da adottare.

Question 1 di 6:
I Mac sono dotati di antivirus integrato?

  1. Sì, tutti i Mac sono dotati del XProtect e del Malware Removal Tool (MRT).[2] XProtect usa uno strumento per verificare la firma digitale dei malware basandosi su un database proprietario della Apple che viene aggiornato regolarmente. Il programma esegue una scansione alla ricerca di malware ogni volta che viene avviata una nuova app per la prima volta, ogni volta che un app viene aggiornata e ogni volta che la Apple aggiorna il database delle minacce. L'MRT invece ha il compito di eliminare automaticamente i malware quando vengono individuati e di controllarne la presenza a ogni riavvio del sistema e a ogni accesso utente.
    • Inoltre, la Apple ha un processo di scansione per tutte le nuove applicazioni per garantirne l'autenticità. La funzionalità Gatekeeper del sistema operativo impedisce all'utente di avviare tutte la app che non hanno passato questo processo di controllo e autenticazione da parte della Apple.[3]
    • Il sistema della Apple di protezione contro i malware è chiamato anche File Quarantine.[4]
    Pubblicità

Question 2 di 6:
Gli utenti Mac hanno bisogno di un software antivirus di terze parti?

  1. La maggior parte delle persone non ha la necessità di installare un software antivirus aggiuntivo sul proprio Mac. Se si rispetta la semplice regola di installare le applicazioni solo attraverso l'App Store di Apple, molto probabilmente non si avrà la necessità di installare un antivirus aggiuntivo. I programmi antivirus che garantiscono una protezione completa del sistema sono costosi, spesso hanno un impatto negativo sulle prestazioni generali del computer, raccolgono dati personali dell'utente e purtroppo non sono esenti da bug, problemi e vulnerabilità.[5] D'altro canto se visiti spesso siti di cui non puoi garantire la sicurezza e l'affidabilità, usi il computer anche in ambito lavorativo o devi gestire dati estremamente sensibili, allora potrebbe essere necessario aumentare il livello di sicurezza. Di seguito sono elencati i software antivirus per Mac più conosciuti e apprezzati dalla critica, se desideri più tranquillità quando usi il tuo Mac:[6]
    • Opzioni gratuite: Avast Security for Mac.
    • Opzioni a pagamento: Kaspersky Internet Security for Mac e F-Secure SAFE.
    • È sempre bene scaricare tutti i software direttamente dal sito web del produttore.

Question 3 di 6:
Come faccio a sapere se il mio Mac è stato infettato da un virus?

  1. 1
    Se ti appaiono a video finestre di pop-up di un'applicazione che non hai installato intenzionalmente, è molto probabile che il Mac sia stato infettato. Questa tecnica si chiama "scareware" il cui scopo è quello di trarre in inganno l'utente affinché scarichi un programma maligno o dannoso per il sistema. Lo scopo delle pop-up è anche quello di indurre l'utente a scaricare programmi che vengono utilizzati per diffondere malware.[7]
  2. 2
    Se non puoi accedere ai tuoi file personali o se sono stati criptati, significa che il computer è stato infettato. Questa tecnica si chiama "ransomware" e viene utilizzata dagli hacker per poter ricattare gli utenti colpiti che dovranno pagare un riscatto per poter riavere indietro i propri dati. Non si dovrebbe mai sottostare a questo tipo di ricatto, dato che non si ha la certezza di ritornare in possesso dei propri dati. In questi casi occorrerebbe segnalare immediatamente l'attacco subito alle autorità competenti.[8]
    • Quando un attacco di tipo "ransomware" colpisce un browser internet, viene denominato "browser locker". Fortunatamente in questo caso, per risolvere il problema, basta semplicemente cancellare la cache del browser.[9]
  3. 3
    Se noti che le prestazioni del computer hanno accusato un calo significativo, potresti essere vittima di un attacco di tipo "botnet". In questo caso gli hacker utilizzano parte della potenza di calcolo dei computer infettati per svolgere le proprie attività (per esempio minare criptovalute). Per risolvere il problema occorre individuare ed eliminare dal sistema il programma infetto.[10] Prosegui nella lettura per scoprire come fare.
    Pubblicità

Question 4 di 6:
Come posso eseguire una scansione antivirus sul Mac?

  1. Puoi eseguire una scansione alla ricerca di virus e malware usando XProtect. XProtect è un servizio che lavora in background, quindi non si tratta di un programma dotato di interfaccia utente che può essere aperto manualmente. Se pensi che il tuo Mac sia stato infettato da un virus che XProtect non è riuscito a bloccare, dovrai scaricare un software antivirus di terze parti per risolvere il problema.</ref>[11] Di seguito trovi due dei più famosi e diffusi antivirus per Mac, entrambi gratuiti:
    • Bitdefender Virus Scanner (versione gratuita): questo programma è in grado di eseguire una scansione del sistema alla ricerca di virus, ma non è in grado di rimuoverli.[12]
    • Malwarebytes for Mac (versione gratuita): Malwarebytes è in grado di eseguire la scansione del sistema e di eliminare tutte le eventuali minacce rilevate previa la conferma dell'utente per ogni singola azione.

Question 5 di 6:
Come si può eliminare un malware dal Mac?

  1. 1
    Per rimuovere le app maligne dal Mac occorre individuarle e cancellarle manualmente. Apri una finestra di "Finder" e accedi alla cartella "Applicazioni". Puoi aprire "Finder" cliccando sull'apposito icona che normalmente è elencata sul dock di sistema visibile nella parte inferiore del desktop. Clicca sull'icona di qualsiasi app sospetta o che sei certo di non aver installato manualmente e intenzionalmente. Clicca sull'applicazione in oggetto con il tasto destro del mouse, quindi clicca sulla voce "Sposta nel cestino" e infine concludi la procedura cliccando sul pulsante "Svuota cestino".[13]
  2. 2
    Per eliminare un file sospetto, occorre individuarlo e cancellarlo manualmente seguendo queste istruzioni: apri una finestra di "Finder", accedi al menu "Vai", quindi seleziona l'opzione "Vai alla cartella". Adesso digita uno per uno i percorsi indicati di seguito cliccando ogni volta sul pulsante "Vai". Quando avrai individuato la cartella in cui risiede il file maligno (o i file sospetti) da eliminare, clicca sull'icona corrispondente con il tasto destro del mouse e scegli l'opzione per cancellarlo dal menu contestuale che apparirà. Di seguito sono elencati tutti i percorsi di sistema a cui dovrai accedere uno alla volta, usando la barra "Vai alla cartella", per controllare la presenza di eventuali virus o malware.[14]
    • /Library/LaunchAgents;
    • ~/Library/LaunchAgents;
    • /Library/Application Support;
    • /Library/LaunchDaemons.
  3. 3
    In alternativa, scarica un software antivirus che possa eliminare le minacce in modo automatico. Il programma eseguirà una scansione completa del sistema. Al termine della scansione mostrerà a video l'elenco di tutti i virus e malware individuati chiedendo all'utente la conferma per poterli eliminare. È molto probabile che occorrerà riavviare il Mac perché le modifiche abbiano effetto.[15]
    Pubblicità

Question 6 di 6:
Come posso evitare che i malware infettino il Mac?

  1. 1
    Tieni sempre aggiornati il browser, il sistema operativo e le app che usi abitualmente. Aggiornando il computer vengono installate anche tutte le patch necessarie per eliminare vulnerabilità nel sistema e garantire la sicurezza di tutti i programmi.[16] La stessa regola vale anche per il browser internet. Se tendi a non chiudere la finestra del browser lasciando aperte un gran numero di schede, sarebbe meglio che cercassi di perdere questa abitudine. Inizia col chiudere completamente il browser internet in modo che si possa aggiornare automaticamente.[17]
  2. 2
    Evita di usare link o visitare siti web sospetti. Fai molta attenzione a tutti quei siti che vogliono reindirizzarti a un URL diverso da quello che hai richiesto. Non cliccare mai su link che non riconosci o che reputi sospetti e lo stesso vale per gli allegati delle e-mail.[18]
    • Se per errore hai cliccato su un link potenzialmente pericoloso, scollega immediatamente il dispositivo da internet. Esegui una scansione dell'intero sistema con un software antivirus alla ricerca di eventuali programmi maligni. Cambia le password di accesso di tutti gli account più importanti e valuta l'ipotesi di contattare la tua banca per avere informazioni su come proteggere il tuo denaro (in base all'azione che hai eseguito potresti dover bloccare la carta di credito o eseguire altre operazioni).[19]
  3. 3
    Esegui il backup dei tuoi dati. Dato che i virus e i malware possono cancellare, criptare e corrompere i file, dovrai proteggerti creando una copia di backup di tutti i dati importanti. Puoi eseguire il backup usando un servizio di clouding o copiarli su un disco rigido esterno.[20]
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Disabilitare la Funzione del Tasto FnDisabilitare la Funzione del Tasto Fn
Digitare il Simbolo di Minore o UgualeDigitare il Simbolo di Minore o Uguale
Utilizzare una Chiavetta USB su un MacUtilizzare una Chiavetta USB su un Mac
Forzare lo Spegnimento di un MacForzare lo Spegnimento di un Mac
Eseguire uno Screenshot su un MacbookEseguire uno Screenshot su un Macbook
Fare uno Screenshot su Mac OS XFare uno Screenshot su Mac OS X
Installare Software da Programmatori Sconosciuti su MacInstallare Software da Programmatori Sconosciuti su Mac
Impedire a un'Applicazione di Aprirsi all'Avvio di Mac OS XImpedire a un'Applicazione di Aprirsi all'Avvio di Mac OS X
Trovare l'Indirizzo IP del Tuo Mac
Collegare un Disco Rigido Esterno a un Macbook ProCollegare un Disco Rigido Esterno a un Macbook Pro
Fare Copia e Incolla su un MacFare Copia e Incolla su un Mac
Collegare un Mouse Wireless Logitech a un Computer (Windows e Mac)Collegare un Mouse Wireless Logitech a un Computer (Windows e Mac)
Catturare Schermate su un MacCatturare Schermate su un Mac
Fare Click Destro su un MacFare Click Destro su un Mac
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Mitch Harris
Co-redatto da:
Esperto di Tecnologia di Consumo
Questo articolo è stato co-redatto da Mitch Harris. Mitch Harris è un esperto di tecnologia di consumo che vive nella San Francisco Bay Area. Gestisce una società di consulenza informatica chiamata Mitch the Geek, aiutando aziende e privati con tecnologia home office, sicurezza dei dati, supporto remoto e conformità alla cybersecurity. Si è laureato con lode in Psicologia, Inglese e Fisica alla Northern Arizona University.
Categorie: Mac OSX
Questa pagina è stata letta 199 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità