Come Pulire i Cuscinetti dello Skateboard

Con il passare del tempo, la polvere e la sabbia si accumulano sui cuscinetti a sfera dello skateboard, complicando l'esecuzione di alcune acrobazie. La pulizia di questi elementi riduce la normale usura della tavola, aumenta la velocità e impedisce alle ruote di bloccarsi. L'ultima cosa che desideri è quella di trovarti con la faccia a terra. Per fortuna, si tratta di una procedura abbastanza semplice da fare a casa.

Parte 1 di 2:
Smontare e Pulire i Cuscinetti a Sfera

  1. 1
    Riunisci i materiali necessari. È indispensabile avere pronti tutti gli strumenti corretti, per rendere il lavoro più rapido e tornare presto a volteggiare sullo skate. Ecco cosa ti serve:
    • Acetone (o un altro solvente sgrassatore come l'acquaragia);
    • Lubrificante;
    • Pinze a punta fine o un cacciavite sottile;
    • Stracci o carta assorbente;
    • Sacchetto di plastica (facoltativo);
    • Chiave a "T" per lo skateboard (facoltativa);
    • Chiave a bussola da mezzo pollice (12,5 mm).[1][2]
  2. 2
    Smonta le ruote. Per questa operazione puoi usare una chiave a bussola o quella a "T" dello skate, che ti permettono di allentare facilmente i dadi che fissano le ruote. Devi tenere ferma la tavola e applicare una pressione decisa per smuovere i dadi.
  3. 3
    Conserva gli elementi che hai smontato in un posto sicuro. Quando si lavora alla manutenzione dello skateboard, non è tanto difficile perdere o non ricordare il luogo in cui si è riposto un bullone, una rondella o un'altra parte indispensabile. Per evitare che questo accada, valuta di mettere tutta la minuteria che non stai utilizzando in un sacchetto di plastica.
    • Per ogni ruota che hai smontato dovresti avere un dado e una o due rondelle.
  4. 4
    Stacca i cuscinetti dalle ruote. Questi elementi occupano il nucleo della ruota e hanno una forma circolare. Dopo aver smontato le ruote, puoi estrarre i cuscinetti facendo delicatamente leva con un cacciavite oppure utilizzando con attenzione una pinza a punta sottile.
    • Se non hai un attrezzo a disposizione, metti la vite sul truck come se volessi rimontarla, ma fai in modo che solo un cuscinetto (uno dei due di quella ruota) si appoggi al truck stesso. A questo punto, applica pressione per estrarlo usando il truck come leva.[3]
    • Alcune tavole sono dotate di un distanziatore aggiuntivo fra i cuscinetti. Dovresti smontarlo dopo avere rimosso il primo cuscinetto.
  5. 5
    Elimina la maggior parte della sporcizia e della polvere. Ricorda di procedere con delicatezza, perché devi evitare che la polvere si incastri fra le sfere. Strofina i cuscinetti con uno straccio asciutto o un foglio di carta assorbente per eliminare tutto il sudiciume visibile.
    • Se lo sporco è particolarmente ostinato, puoi applicare una moderata quantità di solvente sullo straccio o sulla carta per sciogliere le incrostazioni.
  6. 6
    Prepara una soluzione detergente. Usa un secchio o una bacinella pulita e riempila con acetone o un solvente sgrassatore. L'acquaragia o l'alcol denaturato sono efficaci, relativamente economici e meno aggressivi rispetto ad altri prodotti. Riempi il secchio o la ciotola quanto basta per sommergere i cuscinetti a sfera.
    • Se hai deciso per l'acetone, ricorda di indossare i guanti, perché è un solvente piuttosto forte.[4]
    • Se usi un solvente più delicato, come l'acquaragia, devi aspettare un po' di più prima che i cuscinetti siano completamente puliti.
  7. 7
    Stacca il tappo protettivo. Tieni il cuscinetto in una mano e smonta il tappo di gomma che lo ricopre, facendo leva con un piccolo oggetto come una spilla, una graffetta o la punta di un taglierino. I tappi sono in genere rossi o neri.[5] Una volta rimosso, puoi vedere le piccole sfere metalliche all'interno del cuscinetto.
    • Se hai qualche difficoltà con questa operazione, puoi inserire un oggetto appuntito fra il tappo di gomma e l'anello del cuscinetto, facendo leva finché non si stacca.
  8. 8
    Immergi i cuscinetti nel solvente. A questo punto, sono pronti per il lavaggio, agitali nel solvente per circa cinque minuti e poi lasciali in ammollo per altri dieci.[6]
    • Se il solvente sgrassatore diventa molto scuro, devi gettarlo con attenzione e versarne dell'altro pulito nel secchio. Ripeti questa procedura tutte le volte che è necessario, finché i cuscinetti non saranno puliti.
  9. 9
    Toglili dal solvente e asciugali. Prima di farlo, predisponi però una superficie sicura e piana su cui farli asciugare. Appoggia uno straccio o della carta assorbente, estrai i cuscinetti dal solvente e concedi loro tutto il tempo necessario per asciugarsi completamente.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Ingrassare e Rimontare i Cuscinetti

  1. 1
    Accelera il processo di asciugatura. Dovresti lasciare che i cuscinetti si asciughino all'aria per 10 minuti, ma puoi ridurre i tempi usando una bomboletta di aria compressa per far ruotare le sfere. Dirigi l'ugello della bomboletta verso il lato aperto del cuscinetto e spruzza.[7] Se le sfere non si muovono, usa le dita per ruotarle e spruzza l'aria mentre sono in movimento.
  2. 2
    Applica un lubrificante. È meglio usare un prodotto specifico per i cuscinetti dello skateboard. Dovrebbero essere sufficienti due o tre gocce per ciascun elemento e dopo averle lasciate cadere, fai ruotare le sfere per distribuire il liquido in maniera uniforme.[8]
    • Non usare: l'olio da cucina, quello per i motori o qualunque altra sostanza appiccicosa che possa sporcare e bloccare i cuscinetti. Si sconsiglia anche il WD-40, perché riduce la durata dei componenti, li sporca e li asciuga, neutralizzando l'effetto lubrificante.
  3. 3
    Rimetti i tappi. Dovrebbero incastrarsi senza troppe difficoltà, ma accertati che aderiscano bene all'anello del cuscinetto e che non ci siano fessure.
  4. 4
    Inserisci nuovamente i cuscinetti. Rimontali nelle ruote spingendoli in maniera decisa con le dita quanto più possibile. Dovresti riuscire a collocare i cuscinetti spingendo le ruote sui truck più forte che puoi.
    • Se la tavola è dotata di distanziatori, non dimenticare di inserirli fra i cuscinetti nella stessa posizione in cui li hai trovati.
  5. 5
    Fissa le ruote. Ora che i cuscinetti si trovano quanto più possibile all'interno delle ruote, devi collegare queste ultime ai truck. Ricorda di inserire una rondella sul lato di ciascuna ruota e di serrare poi il bullone finché la ruota stessa è ben fissata, ma non bloccata.
    • Una volta montate, le ruote dovrebbero avere un po' di gioco.
  6. 6
    Verifica che le ruote siano fissate correttamente. Se serri troppo il dado, non possono girare liberamente. Verifica la capacità di rotazione con la mano, facendo girare ogni ruota e assicurandoti che non ci siano impedimenti.
    • Se una ruota non gira o lo fa con difficoltà, allenta leggermente il dado che la fissa al truck.
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi usare il WD-40 come detergente ma non come lubrificante, altrimenti riduci di molto la vita dei cuscinetti.
  • Se hai familiarità con questo procedimento, puoi prima togliere delicatamente la copertura di plastica dai cuscinetti.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non usare l'acqua; tuttavia, se i cuscinetti dovessero bagnarsi, asciugali accuratamente prima di montarli di nuovo.
  • Indossa i guanti quando maneggi l'acetone. È una sostanza altamente infiammabile, aggressiva sulla pelle e che rilascia parecchi vapori. Usalo solo in un ambiente ben ventilato.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 16 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 12 094 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità