I denti ingialliti sono un fastidio comune fra gli individui che utilizzano prodotti contenenti nicotina. Queste macchie sono imbarazzanti e minano l'autostima di chi ne è affetto. Tuttavia, tale sostanza ha ben altri effetti collaterali, fra cui problemi di salute del cavo orale. Non preoccuparti! Sappi che non sei l'unico a cui la nicotina ha spento il sorriso ingiallendo i denti. Esistono diverse tecniche da provare per ridurre queste fastidiose macchie.

Metodo 1 di 3:
Sbiancare i Denti a Casa

  1. 1
    Usa un dentifricio sbiancante. Vai al supermercato e cerca un prodotto specificatamente pensato per questo scopo. I dentifrici di questo tipo possono ridurre l'evidenza delle macchie superficiali come quelle causate dal fumo, dato che spesso contengono dei prodotti chimici in grado di degradarle.[1]
    • Chiedi al tuo dentista di consigliarti una marca in particolare. Ricorda che alcuni dentifrici possono rendere i denti più sensibili.
  2. 2
    Valuta di usare strisce e collutori speciali. Oltre ai dentifrici, esistono altri prodotti da banco che possono schiarire le macchie di nicotina dalla dentatura. Acquista delle strisce sbiancanti e segui le istruzioni che trovi sulla confezione. Puoi scegliere quelle che si dissolvono in bocca oppure quelle che devono essere rimosse dopo un certo periodo di tempo. Si tratta di un metodo efficace e poco costoso per illuminare il tuo sorriso.[2]
  3. 3
    Prova gli ingredienti naturali. In tutte le case ci sono molti prodotti che contengono agenti sbiancanti naturali, soprattutto in cucina. Il succo di limone è uno schiarente naturale; diluiscilo in acqua e usalo come un collutorio.
    • Puoi anche preparare un impasto con bicarbonato di sodio e fragole. Schiaccia 2-3 frutti con un pizzico di bicarbonato. Con l'aiuto di uno spazzolino spalma il composto sui denti e, dopo 5 minuti, risciacqua la bocca con l'acqua. Questi ingredienti sono in grado di rendere i denti più bianchi e luminosi.[3]
    • Esistono alcuni alimenti che andrebbero evitati. Se esageri con caffè, bibite che contengono cola e vino, allora le macchie causate dalla nicotina saranno ancora più evidenti. Cerca di non consumarli.[4]
  4. 4
    Fai dei risciacqui con il perossido di idrogeno. Un altro prodotto domestico molto comune è l'acqua ossigenata ed è perfetta per il tuo scopo. Diluiscine una piccola quantità (meno di 30 ml) con acqua e utilizzala come se fosse un collutorio. Questa soluzione può sbiancare facilmente i denti ingialliti.[5]
    • Un altro modo per avere dei denti scintillanti può essere quello di tenere il collutorio in bocca e poi iniziare a lavarsi i denti, spingendo lo spazzolino nella bocca attraverso le labbra chiuse. In breve, ti lavi i denti con il collutorio. Il risultato finale può essere sorprendente.
  5. 5
    Sii paziente. Le macchie di nicotina sono più difficili da eliminare rispetto a quelle causate dal cibo o da altri fattori. Proprio perché sono così ostinate, sarà necessario un po' di tempo prima che spariscano o si riducano. Sappi che ci vorranno anche 2-3 mesi prima di vedere dei risultati; non scoraggiarti, se all'inizio non noti dei miglioramenti immediati.[6]
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Rivolgersi a un Professionista

  1. 1
    Scegli il dentista con saggezza. Per molte persone la visita dal dentista è un'esperienza poco piacevole. Tuttavia, se ti impegni in qualche ricerca, puoi trovare un professionista in grado di farti sentire a tuo agio e che renderà tutte le procedure meno sgradevoli. Chiedi qualche suggerimento a parenti e amici. Puoi anche leggere le recensioni online dei pazienti precedenti. Scegli un odontoiatra che ascolti con attenzione i tuoi problemi e che ti esponga scrupolosamente tutte le opzioni a tua disposizione.[7]
  2. 2
    Sottoponiti a un trattamento laser. Il dentista potrebbe consigliarti questo tipo di intervento per eliminare le macchie di nicotina dai denti. La procedura consiste nell'applicare una soluzione di perossido sulla dentatura per poi esporla a una luce intensa. Si tratta di un trattamento indolore che dura da 15 a 60 minuti.[8]
  3. 3
    Prova lo sbiancamento chimico. In questo caso il medico utilizza un prodotto sbiancante per eliminare le macchie gialle dai denti. A volte è possibile che il dentista ti mandi a casa con un paradenti e un gel decolorante; ti spiegherà anche come utilizzarlo e per quanto tempo al giorno. In altri casi la procedura verrà invece eseguita in ambulatorio; entrambi i metodi sono indolori.[9]
    • Sii consapevole dei rischi. Uno degli effetti collaterali più comuni dello sbiancamento è l'aumento della sensibilità dentale. Chiedi all'odontoiatra maggiori informazioni in merito a questa evenienza.[10]
  4. 4
    Prendi in considerazione le faccette dentali. Questi dispositivi sono fatti di ceramica e in pratica si tratta di "gusci" sottili come la carta che ricoprono i denti naturali, donando loro un aspetto sano e un colore brillante. Il materiale viene applicato su ciascun dente in più strati. Le faccette sono considerate uno dei metodi migliori per sbiancare i denti e illuminare il sorriso. Informati presso il tuo dentista e chiedi se questa tecnica è adatta al tuo caso.[11]
    • Esistono anche delle faccette cosiddette "no-prep", che non richiedono un intervento del dentista per rimuovere lo smalto prima di applicare la vernice. Non vanno bene per tutti, però: parla con il tuo dentista per vedere se potresti essere adatto.
    • Ci sono anche faccette composite, che sono meno costose rispetto a quelle in ceramica. Sono realizzate in una resina composita, un materiale di riempimento del colore dei denti.
  5. 5
    Preparati a sopportare delle spese. Ogni seduta o visita presso il dentista può essere piuttosto costosa. Anche nel caso avessi un'assicurazione sanitaria privata, sappi che le procedure di sbiancamento sono considerate interventi di natura estetica e quindi non sempre vengono rimborsate. Chiama l'agenzia assicurativa per avere tutti i dettagli in merito alla tua polizza. In seguito chiama il dentista e chiedi un preventivo per la tecnica di sbiancamento che ti interessa.[12]
    • Quando saprai quanto devi spendere per eliminare le macchie di nicotina, potrai iniziare a pianificare il tuo budget. A volte gli odontoiatri accettano un piano di pagamento rateale. Se così non fosse, trova una maniera per cominciare a risparmiare.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Comprendere come la Nicotina Agisce sui Denti

  1. 1
    Documentati sull'alterazione del colore. La nicotina è in grado di ingiallire in fretta i denti. Questo accade ogni volta che fumi le sigarette o mastichi tabacco. La nicotina e il catrame si incastrano in ogni minima fessurazione dello smalto, causando le macchie.[13]
    • È stato dimostrato che la nicotina favorisce il processo di formazione della placca, che porta a un più rapido accumulo di tartaro e ad avere un cattivo alito.
  2. 2
    Conosci i rischi di malattia. Oltre all'ingiallimento, la nicotina causa altri problemi di salute a denti e gengive. Potresti essere più soggetto alla carie, alle malattie gengivali e ad alcuni tipi di cancro. Tutti questi disturbi rendono il cavo orale meno sano e peggiorano l'aspetto del tuo sorriso.[14]
  3. 3
    Mantieni delle buone abitudini di igiene orale. Una maniera per evitare che i denti diventino gialli è quella di mantenere un eccellente livello di igiene della bocca, spazzolando i denti due volte al giorno. Dovresti usare un dentifricio sbiancante in combinazione con uno spazzolino a setole morbide. Strofina i denti in maniera decisa ma delicata almeno due volte al giorno.[15]
    • Non trascurare l'uso del filo interdentale. Ricorda di passarlo una volta al giorno. In questo modo rimuovi il materiale estraneo che si accumula fra i denti.
  4. 4
    Cerca di smettere. Il modo migliore per impedire l'ingiallimento dei denti è quello di smettere di far uso della nicotina. Si tratta di un processo molto difficile, ma ci sono alcuni metodi che puoi provare. Valuta di usare prodotti di supporto come le gomme da masticare e i cerotti con nicotina. Esistono anche dei farmaci su prescrizione che possono aiutarti. Chiedi al medico di suggerirti un metodo sicuro ed efficace.[16]
    Pubblicità

Consigli

  • Prova diversi metodi per sbiancare i denti; dovrai fare più di un tentativo per trovare quello giusto per te.

Pubblicità

Avvertenze

  • Chiedi consiglio al dentista prima di tentare di sbiancare i denti a casa.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Rimuovere Calcoli Tonsillari

Come

Curare un Labbro Gonfio

Come

Raddrizzare i Denti senza Usare l'Apparecchio

Come

Fermare il Dolore dei Denti del Giudizio

Come

Riconoscere i Segni del Carcinoma Orale

Come

Far Guarire le Gengive dopo l'Estrazione di un Dente

Come

Sapere se i Denti del Giudizio Stanno per Spuntare

Come

Togliere un Dente in Maniera Indolore

Come

Riprendersi Dopo l'Estrazione del Dente del Giudizio

Come

Rendere i Denti Più Bianchi con il Bicarbonato

Come

Alleviare il Dolore Causato dall'Apparecchio Ortodontico

Come

Smettere di Digrignare i Denti di Notte

Come

Fermare la Nevralgia Dentale

Come

Curare le Afte
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 97 761 volte
Categorie: Denti & Bocca
Questa pagina è stata letta 97 761 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità