Come Pulire i Lego

Dopo anni di gioco, o dopo aver concluso un vero affare a un mercatino dell'usato, potresti ritrovarti proprietario di un cumulo di pezzi sudici un tempo chiamati Lego. Non è difficile pulirli, ma potrebbe volerci del tempo se la collezione è vasta. Mentre ti dedichi all'impresa puoi anche imparare come invertire il processo di scolorimento causato dal sole.

Metodo 1 di 3:
Lavare i Lego a Mano

  1. 1
    Usa questo metodo per limitare i danni. Richiede più tempo degli altri, a meno che i Lego non siano poco sporchi. Usa questo metodo per i tuoi pezzi preferiti, o da collezione, per preservarli da danni accidentali.
  2. 2
    Strofina con uno panno asciutto o con uno spazzolino i pezzi che si possono danneggiare a contatto con l'acqua. Raccogli tutti i pezzi che hanno adesivi o con motivi stampati, e tutte quelle parti composite che non devono essere separate, come le piattaforme girevoli. Puliscile con un panno asciutto o rimuovi lo sporco più cospicuo con uno spazzolino nuovo.
    • Le parti elettriche possono invece essere pulite con delle salviette imbevute con alcol.
  3. 3
    Separa tutti i pezzi restanti. Stacca i pezzi resistenti all'acqua gli uni dagli altri, a meno che non siano incastrati. Assicurati di rimuovere le parti scomponibili, come le gomme delle ruote.[1]
    • Se hai una collezione di Lego vasta, dividi i pezzi in contenitori da 200-300 l'uno.
  4. 4
    Lava i pezzi nell'acqua insaponata. Sistema i mattoncini in un contenitore e aggiungi dell'acqua tiepida e un po' di sapone per piatti o altro sapone detergente. Smuovi dolcemente i pezzi nell'acqua con una mano.
    • Non usare mai un prodotto detergente che contenga candeggina.
    • Non usare acqua a una temperatura superiore a 40 °C.[2]
  5. 5
    Se vuoi, puoi aggiungere dell'aceto. Se i mattoncini hanno un cattivo odore o se vuoi igienizzarli, aggiungi dell'aceto bianco all'acqua. Usane ¼ o ½ in rapporto alla quantità d'acqua.
  6. 6
    Lascia i pezzi in ammollo. Lasciali in ammollo per circa dieci minuti, quindi fai un controllo. Se l'acqua è molto torbida, sostituiscila con dell'acqua pulita insaponata e lascia in ammollo per un'altra ora o, addirittura, per tutta la notte.
  7. 7
    Strofina i pezzi, se necessario. Se c'è ancora dello sporco incrostato potresti aver bisogno di rimuoverlo con uno spazzolino nuovo o con uno stuzzicadenti per raggiungere le cavità.[3]
    • I pezzi di plastica trasparente come i parabrezza possono essere graffiati facilmente. Strofinali piuttosto con un dito.
  8. 8
    Risciacqua i pezzi. Trasferisci i mattoncini in un colino o uno scolapasta e risciacquali con acqua fredda per rimuovere il sapone e staccare lo sporco.
  9. 9
    Asciuga i mattoncini. In alternativa, passa i mattoncini nel centrifuga-insalata per rimuovere l'acqua. Quindi, sistemali a strati singoli su uno strofinaccio in modo che l'acqua scoli via. Per velocizzare il processo accendi per qualche minuto un ventilatore.
    • Non usare un asciugacapelli perché potrebbe danneggiarli.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Usare la Lavatrice

  1. 1
    Segui queste istruzioni a tuo rischio e pericolo. Il servizio clienti della Lego diffida dall'uso della lavatrice perché i pezzi potrebbero danneggiarsi per il calore o il rotolamento.[4] Molti pezzi di Lego sono riemersi incolumi dalla lavatrice, ma non è detto che accada lo stesso ai tuoi pezzi, e alla tua lavatrice.[5]
  2. 2
    Stacca i pezzi. Stacca i pezzi gli uni dagli altri, a meno che non siano incollati per via dello sporco. Metti da parte i pezzi con adesivi, inchiostro stampato, parti mobili o elettriche o di plastica trasparente. Questi devono essere puliti con un panno asciutto, o con salviette imbevute con alcol, per evitare che il rotolamento li danneggi.
  3. 3
    Metti i pezzi in una borsa a rete per lavatrice o in una federa. La borsa farà sì che i mattoncini non inceppino la lavatrice e ridurrà i danni dovuti al rotolamento, anche se non potrà impedire qualche graffio qua e là. Se non hai una borsa per lavatrice puoi usare una federa, ma assicurati che sia chiusa saldamente.[6]
  4. 4
    Imposta la lavatrice su un lavaggio delicato e a freddo. Usa il programma più delicato che ci sia nella tua lavatrice e acqua fredda soltanto. Una temperatura superiore a 40 °C potrebbe fondere i Lego.
  5. 5
    Aggiungi un detergente delicato. Per evitare i graffi è consigliabile usare un detergente per lavatrice delicato. Leggi le etichette sui detergenti ecologici se non ne trovi uno etichettato come delicato.
  6. 6
    Lascia che i pezzi si asciughino all'aria. Sistema i pezzi su un panno in modo che l'acqua scoli via. Tienili in una stanza ventilata per velocizzare il processo, ma lontani dal calore. Potrebbero volerci un paio di giorni affinché i pezzi si asciughino completamente.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Restituire il Colore ai Lego Scoloriti

  1. 1
    Prima di tutto lava i Lego. Questo metodo permette di invertire il processo di scolorimento dovuto all'esposizione al sole, ma non serve a rimuovere lo sporco. Segui uno dei metodi illustrati in precedenza per pulire i mattoncini prima di dedicarti a questo metodo.
    • Non c'è bisogno di asciugare i mattoncini prima di seguire queste istruzioni.
  2. 2
    Metti i mattoncini in un contenitore trasparente. L'esposizione al sole è una parte importante di questo metodo, pertanto usa un contenitore di vetro o di plastica. Posizionalo in una zona al sole ma tienilo lontano dalla portata dei bambini e degli animali, perché verrà utilizzato del materiale da non ingerire.
    • Dal momento che il perossido di idrogeno reagisce soltanto con i raggi ultravioletti, devi usare soltanto la luce solare o una lampada a ultravioletti.
    • Non usare questo metodo per pezzi con adesivi o parti elettriche.
  3. 3
    Copri i mattoncini con il perossido di idrogeno (acqua ossigenata). Usa la classica soluzione al 3% di perossido di idrogeno disponibile in farmacia. Te ne servirà in quantità sufficiente a coprire i mattoncini scoloriti.
    • Anche se l'acqua ossigenata non è pericolosa a contatto con la pelle, usa guanti e occhialini protettivi per ridurre l'esposizione e tienila lontana da bocca e capelli. I genitori devono gestire questa parte al posto dei loro figli.
  4. 4
    Spingi verso il fondo i pezzi larghi che galleggiano. Alcuni pezzi di Lego potrebbero rimanere in sospensione nell'acqua ossigenata. Usa un qualsiasi oggetto pesante per mantenere sul fondo i pezzi più larghi.[7]
  5. 5
    Mescola i pezzi nell'acqua ossigenata una volta ogni ora. Mescolare i pezzi con un bastoncino o con la mano (indossando un guanto) rimuoverà le bolle che li fanno galleggiare. Cerca di farlo una volta all'ora per avere un risultato migliore. Se lasci che i pezzi galleggino troppo a lungo potrebbe formarsi sopra una macchia bianca lungo la linea dell'acqua.[8]
    • Se nell'arco di un'ora non si forma nessuna bolla, vuol dire che l'acqua ossigenata si è scomposta in acqua semplice. Getta la soluzione nel WC e riprova con una nuova bottiglia.
  6. 6
    Risciacqua e asciuga i mattoncini quando il colore si è ravvivato. Di solito ci vogliono dalle 4 alle 6 ore, in base al calore del sole e all'efficacia dell'acqua ossigenata. Una volta terminato il processo, trasferisci i mattoncini in uno scolapasta, risciacquali e lasciali asciugare all'aria.
    Pubblicità

Consigli

  • Pulisci le parti elettriche con delle salviette imbevute con alcol.
  • Il rotolamento causato dalla lavatrice può ricombinare i pezzi tra loro. Qualcuno ha addirittura venduto queste nuove improbabili creazioni.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non asciugare i Lego nell'asciugatrice perché potrebbero fondersi o rompersi.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Pulizia | Giochi
Questa pagina è stata letta 9 589 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità