Come Pulire i Muri Esterni di Casa

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 16 Riferimenti

In questo Articolo:PreparativiPulire con il Tubo da GiardinoPulire con l'Idropulitrice

Pulire le pareti esterne di casa potrebbe sembrare un impegno gravoso, ma in realtà è abbastanza semplice se usi gli strumenti e le tecniche appropriati. Se l'area da trattare non è molto sporca o se i muri sono di mattone, stucco o rivestiti di legno delicato, il metodo migliore prevede di usare un tubo da giardino. Il lavaggio ad alta pressione è la maniera perfetta di procedere se le pareti presentano macchie difficili da rimuovere; i rivestimenti in vinile, in materiale ibrido e in legno trattato possono resistere a tale forza dell'acqua. Tuttavia, indipendentemente dal metodo che scegli, è necessario preparare la casa prima di iniziare la pulizia.

1
Preparativi

  1. 1
    Scegli una giornata calda per la pulizia. Se possibile, aspetta una giornata calda e asciutta per lavare i muri esterni. Se c'è vento, l'acqua spruzzata si diffonde troppo nell'aria e potrebbe ritornare verso di te mentre pulisci; se non hai la possibilità di attendere le condizioni climatiche ideali, scegli almeno un giorno in cui non piova.[1]
    Consiglio dell'Esperto
    Raymond Chiu
    Raymond Chiu
    Guru del Pulito e Direttore Operativo di Maid Sailors

    Il nostro esperto asserisce: "Una giornata calda e meno ventosa è l'ideale per pulire l'esterno della casa. Prepara un secchio d'acqua e detersivo liquido. Detergenti più forti possono danneggiare la vegetazione intorno a casa e l'acqua è solitamente sufficiente per pulire le superfici. Usa un tubo flessibile e una spazzola per pulire i punti più in alto."

  2. 2
    Proteggi l'area sopra e attorno la casa. Inizia a chiudere tutte le porte e le finestre; valuta eventualmente di sigillarle con del nastro adesivo, se necessario. Applica il nastro e dei fogli di plastica sopra ogni impianto di illuminazione, ventola d'aspirazione e impianti elettrici esterni. Allontana anche i mobili da giardino dai muri dell'edificio; copri inoltre piante e arbusti con dei teli di plastica.[2]
    • Verifica che bambini e animali restino in casa mentre stai usando l'idropulitrice.
  3. 3
    Usa una soluzione di acqua e detersivo per rimuovere le macchie. Esamina attentamente le pareti prima di procedere alla pulizia; osserva le eventuali macchie che possono essere lavate via senza l'utilizzo del tubo da giardino o l'idropulitrice. Per la maggior parte delle chiazze di sporco puoi utilizzare una spazzola abrasiva, acqua e un normale detersivo per i piatti; strofina finché le macchie non iniziano a sollevarsi.[3]
  4. 4
    Prepara una soluzione di percarbonato di sodio in polvere per eliminare la muffa. Per trattare le macchie più difficili, come la muffa, puoi utilizzare una soluzione preparata con questa sostanza, acqua e un detersivo liquido per i piatti. Versa 4 l di acqua in un secchio con 800 g di percarbonato e 30 ml di detersivo liquido per i piatti; immergi una spugna abrasiva e strofina le aree ammuffite finché lo sporco non scompare.[4]
    • Procedi con molta cautela quando maneggi questo prodotto; assicurati di indossare occhiali di protezione, guanti di plastica e lavora in un'area ben ventilata.

2
Pulire con il Tubo da Giardino

  1. 1
    Usa un accessorio specifico o una spazzola per pulire l'esterno di casa. Puoi acquistare uno spruzzatore per la pulizia degli esterni dotato di beccuccio presso le principali ferramenta o centri di casalinghi; in alternativa, puoi procurarti una spazzola per automobile che puoi attaccare al tubo da giardino. Se i muri non sono eccessivamente sporchi, è sufficiente utilizzare solo acqua per lavarli; in caso contrario, dovrai aggiungere anche un detersivo. Lo spruzzatore commerciale è generalmente dotato di uno scompartimento in cui versare il detersivo.[5]
    • Puoi trovare questo tipo di strumenti per il lavaggio dei muri esterni di casa presso le principali ferramenta o negozi di casalinghi.
  2. 2
    Lavora dal basso verso l'alto. Spruzza l'acqua dal tubo dirigendola verso il basso; procedi muovendoti dal lato inferiore della casa verso l'alto e lavora in piccole sezioni distinte alla volta.[6]
  3. 3
    Risciacqua con acqua se hai utilizzato il detersivo. Se non ti sei limitato all'acqua, devi risciacquare via i residui del prodotto pulente; in questo caso, procedi dall'alto verso il basso della casa utilizzando solo acqua. Al termine, non devi fare nulla per asciugare i muri.[7]

3
Pulire con l'Idropulitrice

  1. 1
    Scegli un'idropulitrice dotata di bocchetta. Questo accessorio viene in genere classificato secondo l'angolo di spruzzo e il flusso d'acqua ha una pressione maggiore man mano che il numero si riduce; se non hai molta familiarità con questo macchinario, seleziona una pressione ridotta. Un'angolazione di 40° è perfetta per iniziare, potrai poi passare a un beccuccio da 25°, se con quello più ampio non raggiungi buoni risultati.[8]
  2. 2
    Prova la pressione del macchinario su una piccola area della casa. L'idropulitrice potrebbe danneggiare i muri, soprattutto se il rivestimento della casa è fatto di materiale fragile o si è indebolito nel tempo. Spruzza l'acqua su una piccola zona nascosta dell'edificio; se noti dei danni, passa all'uso del tubo da giardino o rivolgiti a un professionista.[9]
  3. 3
    Orienta lo spruzzo verso il basso. Inizia il lavoro rivolgendo lo spruzzo verso la base della casa; in caso contrario, corri il rischio che l'acqua rimanga intrappolata nelle fessure o crepe, con la spiacevole conseguenza di provocare danni in futuro.[10]
  4. 4
    Muovi la lancia in orizzontale. Tienila in maniera salda mentre l'acqua esce a pressione e dirigila da lato a lato con movimenti ampi (quasi come se dovessi "spazzare" le pareti); ricorda di mantenere sempre l'angolazione dello spruzzo d'acqua verso il basso e procedi con il lavoro finché non hai trattato tutta la casa.[11]
    • Non soffermarti su un punto specifico quando usi l'idropulitrice, ma continua a spruzzare in movimento, altrimenti potresti provocare danni in quell'area specifica.
  5. 5
    Lavora dall'alto verso il basso se hai aggiunto un detersivo. Solitamente, dovrebbe essere sufficiente la sola acqua quando lavi con questa forte pressione, ma se hai deciso di usare un prodotto pulente, dovresti procedere eseguendo movimenti diversi. Spruzza l'acqua dall'alto verso il basso e quando hai terminato risciacqua la soluzione pulente con l'acqua.[12]

Consigli

  • Se hai una casa a due piani, valuta di acquistare un accessorio estensibile e punte a spruzzo.[13]
  • Puoi acquistare dei prodotti per la pulizia nei principali negozi o centri di casalinghi, come Leroy Merlin.
  • Rivolgiti a un professionista se non hai dimestichezza con l'utilizzo dell'idropulitrice per lavare da solo l'esterno di casa.

Avvertenze

  • Non lavare a pressione i muri realizzati con mattoni, stucco o rivestiti con legno delicato.[14]
  • Indossa occhiali di protezione quando usi l'idropulitrice.[15]
  • Non utilizzare questo macchinario se stai coltivando rose o edera vicino a casa.[16]

Cose che ti Serviranno

  • Sapone
  • Spazzola abrasiva
  • Tubo da giardino
  • Accessorio a beccuccio
  • Detergente
  • Percarbonato di sodio
  • Idropulitrice

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

English: Clean the Outside of a House, Português: Limpar a Área Externa de uma Casa, Deutsch: Die Außenseite eines Hauses säubern, Français: nettoyer l'extérieur d'une maison, Español: limpiar la parte externa de una casa, Русский: отмыть внешние стены дома

Questa pagina è stata letta 7 896 volte.
Hai trovato utile questo articolo?