Come Pulire i Pavimenti in Legno Ingegnerizzato

3 Parti:Eliminare Polvere e DetritiUsare un Detersivo LiquidoEvitare Danni

A differenza dei pavimenti in legno massello fatti di solo legno, i pavimenti in legno ingegnerizzato sono composti da diversi strati. Anche se la superficie è di legno, solitamente i livelli sottostanti sono pannelli di compensato o fibre ad alta densità.[1] Per evitare che si graffino o si macchino in modo permanente, è necessario pulirli regolarmente. È possibile iniziare con la scopa e la paletta e in seguito usare un detergente liquido raccomandato dall'azienda produttrice.

Parte 1
Eliminare Polvere e Detriti

  1. 1
    Passa la scopa ogni giorno. Lo sporco e le pietre di piccole dimensioni possono introdursi in casa quotidianamente. Usa una scopa in morbida setola per rimuovere tutta la sporcizia che si deposita sul pavimento di casa. Presta attenzione soprattutto alle zone in cui è più probabile che si raccolga la polvere o i detriti di consistenza dura, come all'ingresso. Metti tutto nella paletta e butta nella pattumiera.[2]
    • Se lasciati sul pavimento, questi residui verranno frantumati sulla superficie di legno, rischiando di graffiare o danneggiare lo strato superiore, ma anche scalfire l'impiallacciatura.
    • Per mantenere il legno ingegnerizzato in buone condizioni, puliscilo frequentemente. Per massimizzare la sua durata, cerca di spazzare o passare tutti i giorni l'aspirapolvere.[3]
  2. 2
    Usa l'aspirapolvere delicatamente. Se preferisci evitare la scopa o vuoi essere sicuro di aver tolto tutto lo sporco, puoi utilizzare l'aspirapolvere. Assicurati di impostare la modalità per "pavimenti duri", ovvero disattivare la barra di setole rotanti, altrimenti se la lasci inserita, graffierà e rovinerà l'impiallacciatura.[4]
    • Se scalfisci il pavimento in legno ingegnerizzato con la barra di setole rotanti, i danni possono essere addirittura irreversibili.
  3. 3
    Passa un panno asciutto in microfibra. Utilizza un panno in microfibra per pulire il pavimento e assicurarti di aver eliminato tutta la polvere entrata in casa. Uno spazzolone in microfibra catturerà efficacemente qualsiasi traccia di sporcizia e detriti accumulati sul pavimento, inclusi quelli che la scopa non è riuscita a raccogliere, e non rischierai di danneggiare il pavimento con l'acqua. Esegui questa operazione almeno una volta a settimana.[5]
    • Cerca di pulire a terra solo con il panno in microfibra, in quanto è meno abrasivo del normale spazzolone e, quindi, non rovinerà né l'impiallacciatura né lo strato superiore del pavimento e non avrai bisogno di usare l'acqua.
  4. 4
    Lava il pavimento con un mocio leggermente umido. Se non hai o preferisci non utilizzare il panno in microfibra, puoi ricorrere a un normale spazzolone con strisce di tessuto per pulire a terra. Strizzalo per bene in modo da eliminare l'acqua in eccesso prima di passarlo sul legno. Assicurarsi che sia leggermente umido. Non è necessario che sia grondante per pulire efficacemente un pavimento in legno. Se rimangono tracce di acqua dopo che lo hai lavato, rimuovile con un panno.[6]
    • Anche un mocio appena bagnato può rimuovere tutte le macchie leggere causate da liquidi versati sul pavimento.
  5. 5
    Metti un tappeto all'ingresso di casa. Ti risparmierai un po' di olio di gomito proteggendo l'uscio di casa con un tappeto, soprattutto se hai un doppio ingresso. Il tappeto catturerà gran parte della sporcizia, della polvere e del fango che altrimenti trasporteresti sul parquet.
    • Prova a sistemare un tappeto fuori ogni entrata affinché chi viene a farti visita possa eliminare terra e fango dalle scarpe. Poi, un altro tappeto posto al di qua della porta permetterà all'ospite di strofinare nuovamente i piedi, questa volta rimuovendo le tracce di polvere e sporcizia più sottili.
    • Ogni settimana scuoti il tappeto all'aperto, per evitare che la polvere accumulata lasci tracce nel resto della casa.

Parte 2
Usare un Detersivo Liquido

  1. 1
    Compra un detersivo liquido raccomandato dall'azienda. I pavimenti in legno ingegnerizzato vanno puliti solo con un detergente liquido consigliato dalla casa produttrice. Infatti, ogni tipi di legno richiede un particolare detergente, altrimenti utilizzando la marca sbagliata rischi di danneggiare gravemente il parquet. Se non sei sicuro quale tipo di detergente scegliere, contatta telefonicamente o tramite e-mail l'azienda per chiedere un consiglio.[7]
    • Puoi anche acquistare un prodotto liquido formulato appositamente per pavimenti in legno ingegnerizzato presso un negozio di ferramenta.
    • Se non lo trovi presso la ferramenta, controlla nella corsia dei detersivi di un ipermercato.
  2. 2
    Strofina lo sporco e le macchie con il detergente liquido. Se una parte del pavimento è particolarmente sporca, è macchiata o presenta un'incrostazione, pulisci con il detersivo liquido. Applicane una piccola quantità direttamente sulla superficie e usa una spugna o un panno pulito. Pulisci fino a eliminare la macchia, aggiungendo altro detergente in base alle esigenze.[8]
    • Non lasciare tracce di detergente sul pavimento una volta smacchiato. Pulisci immediatamente con un panno o della carta assorbente. Non è necessario sciacquare con l'acqua.
    • Se vuoi pulire una piccola area che non riesci a raggiungere col mocio o vuoi eliminare delle macchie difficili da raggiungere, ti conviene strofinare manualmente. Versa una piccola quantità di detergente liquido su un panno pulito di cotone e tampona o friziona delicatamente sulla zona sporca.
  3. 3
    Non utilizzare prodotti formulati per pavimenti in piastrelle o vinile. Sebbene i detersivi sembrino tutti uguali e si trovino uno accanto all'altro sugli scaffali del supermercato o della ferramenta, non sono interscambiabili. Quelli liquidi destinati alla pulizia del vinile o delle piastrelle possono danneggiare irreparabilmente un pavimento in legno.[9]
    • Inoltre, non sono efficaci sui pavimenti in legno ingegnerizzato. Se hai qualche domanda sulle possibili alternative, contatta l'azienda produttrice e chiedi quali detergenti liquidi puoi usare senza rovinare il tuo parquet.

Parte 3
Evitare Danni

  1. 1
    Pulisci immediatamente tutto quello che si rovescia. È normale che accadano incidenti, ma se hai versato un po' d'acqua o un altro liquido, dovresti pulire immediatamente. Se una macchia ha il tempo di incrostarsi, potrebbe penetrare nelle fibre del materiale e danneggiare il legno o l'impiallacciatura, ma anche rimanere definitivamente.[10]
    • Quando pulisci, tampona delicatamente gli schizzi e le macchie. Non strofinare e non esercitare troppa pressione sulla zona, altrimenti rischi di deformare l'impiallacciatura o far penetrare il detergente liquido nel legno e danneggiarlo.
  2. 2
    Evita l'aceto e l'ammoniaca. Anche se sono efficaci su certe superfici grazie al loro potere abrasivo, possono danneggiare i pavimenti in legno. L'ammoniaca e l'aceto rischiano di erodere o rovinare l'impiallacciatura presente sulla parte superiore del parquet.[11]
  3. 3
    Non usare mai la macchina per la pulizia a vapore. Sebbene possa essere uno strumento utilissimo per pulire la moquette, non dovresti mai utilizzarla sul legno ingegnerizzato. Infatti, il vapore può danneggiare la superficie inducendo l'acqua a penetrare nell'impiallacciatura e nello strato superiore del parquet.[12]
    • La macchina a vapore può provocare danni ben più gravi rispetto ad altri sistemi di pulizia che prevedono un abbondante uso dell'acqua (come il mocio bagnato). Dal momento che fa penetrare l'umidità nel legno, può rovinare gli strati inferiori del compensato o dei pannelli di fibre.
  4. 4
    Non utilizzare mai le spazzole abrasive. Gli strumenti abrasivi per la pulizia, come la lana di acciaio o la spazzola metallica, non vanno mai usati sul parquet, in quanto graffiano o compromettono l'impiallacciatura presente sulla superficie del legno.[13]
  5. 5
    Asciuga immediatamente qualsiasi residuo lasciato da sostanze liquide. Anche se i pavimenti in legno ingegnerizzato sono più resistenti ai liquidi rispetto ai pavimenti in legno pregiato, non dovresti mai lasciare che l'acqua o un detergente liquido ristagni sul pavimento. Asciugalo con un panno se rimane qualche traccia dopo che hai terminato la pulizia.
    • Allo stesso modo, se il mocio è grondante d'acqua, rischia di danneggiare lo strato superiore del legno. Se quest'ultimo ne assorbe troppa, può deformarsi o alterarsi. Quindi, asciuga qualsiasi traccia di umidità dopo aver lavato il pavimento.[14]

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

English: Clean Engineered Hardwood Floors, Français: nettoyer les planchers de bois franc d’ingénierie

Questa pagina è stata letta 215 volte.

Hai trovato utile questo articolo?