Impara a pulire i pennelli per pittura acrilica, siano essi di setole sintetiche o di setole naturali.

Passaggi

  1. 1
    Risciacqua il pennello sotto l'acqua fredda. Pulisci per bene le setole del pennello e separale tra loro nei punti più vicini all'estremità nella quale sono unite.
  2. 2
    Assicurati che tutta la pittura sia stata rimossa dal pennello e che l'acqua che ci passa attraverso risulti pulita.
  3. 3
    Utilizza un sapone ammorbidente specifico per pennelli o un sapone per mani con una componente ammorbidente al suo interno. Risciacqua bene.
  4. 4
    Asciuga e riporta il pennello alla sua forma naturale. Se necessario, usa un prodotto apposito che ne preservi la forma.
  5. 5
    Metti il pennello in posizione orizzontale e lascialo asciugare.
  6. 6
    Fatto!
    Pubblicità

Consigli

  • Il sapone per mani con componente ammorbidente può essere usato al posto del sapone per pennelli.
  • Il prodotto per mantenere la forma del pennello può essere usato su pennelli vecchi con setole sfilacciate o piegate.
  • Nel caso in cui le setole siano tenute insieme dalla colla, è consigliabile riporre il pennello in posizione orizzontale e non verticale.

Pubblicità

Avvertenze

  • La pittura acrilica può essere rimossa quando è ancora bagnata. Una volta asciutta, diventerà permanente.
  • Se non rimuovi tutta la pittura dalle setole e la lasci seccare, il pennello si indurirà.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Sapone per pennelli
  • Prodotto per mantenere la forma del pennello

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 12 974 volte
Categorie: Pulizia | Hobby & Fai da Te
Questa pagina è stata letta 12 974 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità