Scarica PDF Scarica PDF

I pennelli per pittura acrilica sono quasi inservibili se non vengono puliti correttamente, quindi è importante lavarli accuratamente dopo ogni utilizzo. Se trascuri questo passaggio, rischi di rovinarli perché le setole si induriscono e si incrostano, soprattutto quando adoperi colori acrilici ad asciugatura rapida.[1] Fortunatamente, bastano solo pochi minuti per pulirli. In questo modo, sarà possibile utilizzarli più volte e prolungarne la durata.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Rimuovere la Pittura in Eccesso

  1. 1
    Toglila con un tovagliolo di carta o un panno. È un passaggio facoltativo, ma potrebbe esserti utile. Prima di lavare il pennello, avvolgi prima un tovagliolo di carta o un panno attorno alle setole e premilo delicatamente per eliminare la pittura in eccesso. In questo modo, il lavaggio sarà più facile e veloce.[2]
    • Quando hai finito di dipingere, non aspettare troppo tempo per pulirli. È importante procedere subito dopo l'uso.[3]
  2. 2
    Passa il pennello sulla carta assorbente o sul panno. Fai scorrere le setole su un tovagliolo di carta o un panno finché non smettono di lasciare tracce di pittura. In questo modo, andrai a scaricare i colori prima di lavare il pennello.
  3. 3
    Immergilo in un bicchiere d'acqua.[4] Metti il pennello in un bicchiere d'acqua, agitando le setole sul fondo per qualche secondo. Non lasciarlo troppo tempo. Ti basta muoverlo in modo da eliminare la pittura in eccesso.[5]
    • Se hai usato un recipiente d'acqua per intingere i pennelli durante il lavoro, puoi adoperare la stessa acqua o prenderne altra pulita. Non è un problema se è sporca perché dopo questa sciacquata iniziale dovrai lavarli col sapone.
    • Usciranno più puliti una volta che avrai rimosso la pittura col tovagliolo e li avrai messi a bagno nell'acqua. Tuttavia, qualche residuo rimarrà sempre. Devi usare il sapone per pulirli e mantenere le setole morbide e flessuose.[6]
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Pulire con Acqua e Sapone

  1. 1
    Metti il pennello sotto l'acqua tiepida. Regola il miscelatore finché l'acqua non esce tiepida. Quindi tieni il pennello sotto il rubinetto 5-10 secondi per sciacquarlo. Giralo modo in modo che il getto d'acqua arrivi su tutte le setole esercitando una frizione delicata.[7]
    • La pressione dell'acqua aiuta a rimuovere le tracce colorate che non sei riuscito ancora a togliere.
  2. 2
    Massaggia le setole per eliminare i residui di pittura. Dopo aver tenuto il pennello per 5-10 secondi sotto il rubinetto, strofina delicatamente le setole tra le dita.
    • A questo punto, potrebbe sembrare pulito, ma devi procedere usando il sapone.
    • Prova a utilizzare un pettine per la pulizia delle spazzole per rimuovere ogni traccia di pittura.[8]
  3. 3
    Versa un po' di sapone delicato e distribuiscilo accuratamente tra le setole. Chiudi l'acqua, quindi applica sulle setole circa un cucchiaino di sapone delicato o apposito detergente. Massaggia il prodotto con le dita.[9]
    • Puoi anche adoperare lo shampoo al posto del sapone.
    • Se devi lavare un pennello di grosse dimensioni, assicurati di applicare il sapone tra le setole interne e quelle esterne.
    • È importante distribuire il detergente nel punto in cui le setole si congiungono all'anello metallico che avvolge il manico, chiamato ghiera. Se tralasci la pulizia di questa area, tendono ad allargarsi, indurirsi e alterare la forma originaria del pennello.
  4. 4
    Sciacqua. Apri di nuovo il rubinetto finché l'acqua non esce tiepida. Quindi posiziona il pennello sotto il getto. Una volta eliminata tutta la schiuma, massaggia le setole con le dita per rimuovere gli ultimi residui di sapone.
  5. 5
    Agita il pennello nel sapone. Dopo il risciacquo, versa una noce di sapone nel palmo di una mano. Tieni il pennello con l'altra e insapona le setole.
    • Insaponandolo direttamente nella mano, fai in modo che il detergente penetri nelle zone più difficili da raggiungere intorno alla ghiera.
    • Il movimento circolare simula i movimenti che usi quando dipingi, permettendo al sapone di raggiungere tutti i punti in cui potrebbero esserci residui di pittura.
  6. 6
    Risciacqua di nuovo. Una volta insaponato nel palmo della mano, dovresti averlo smacchiato completamente. Mettilo sotto l'acqua tiepida, quindi strofina per eliminare dalle setole le ultime tracce di detergente.[10]
  7. 7
    Asciuga. Non deve restare bagnato per troppo tempo. Una volta tolto il sapone, avvolgi le setole in un tovagliolo di carta o un panno pulito, quindi strizzale delicatamente per far uscire l'acqua.[11]
    • Stendilo in modo che si asciughi orizzontalmente. Se lo metti in piedi con le setole rivolte in basso, rischia di deformarsi.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Mantenere i Pennelli in buone Condizioni mentre Dipingi

  1. 1
    Ogni tanto immergi i pennelli nell'acqua se ne usi più di uno. Esistono diversi metodi da adottare mentre si dipinge, che permettono di semplificare la pulizia finale ed evitano che le setole si induriscano o si danneggino. Una delle cose più importanti da ricordare è quella di non lasciare seccare la pittura sulle setole.
    • Se usi vari pennelli quando dipingi e fai lunghe pause tra una passata e l'altra, ricordati di intingerli ogni tanto nel colore per evitare che si secchino.
    • Bagnandoli e girandoli nell'acqua per rimuovere la pittura in eccesso, ti assicuri che il colore non si incrosti sulle setole.[12]
  2. 2
    Non tenerli a bagno se non hai finito di dipingere. Se adoperi vari pennelli, potresti avere la tentazione di lasciarli nell'acqua. Tuttavia, in questo modo rischi di allargare le setole e deformarle. Il modo migliore per averne con cura quando il lavoro non è ancora terminato è quello di disporli orizzontalmente su uno straccio o un foglio di carta assorbente.[13]
  3. 3
    Non sporcare la ghiera. Man mano che dipingi potresti essere tentato di immergere tutte le setole nella pittura in modo da impregnare completamente la testa del pennello. Tuttavia, in questo modo andrai a sporcare la ghiera e avrai più difficoltà a pulire il pennello, col risultato di danneggiare e allargare le setole.[14]
    • Invece di intingere il pennello nella pittura fino alla ghiera, prova a bagnare le setole solo fino a ¾ della loro lunghezza.
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi rimuovere la maggior parte dei residui di pittura secca tenendo a bagno il pennello nel sapone all'olio di Murphy per 24 ore.
  • Prova a immergerlo per 3 minuti nell'acqua molto calda, dopodiché nell'acetone per 5 minuti.
  • Ricorda che la pulizia dovrebbe durare all'incirca un minuto. È un piccolo prezzo da pagare per mantenere i pennelli in buone condizioni, soprattutto se sono di qualità.
  • Se non hai lavato il pennello e le setole si sono indurite e incollate a causa della pittura, puoi recuperarlo immergendolo per 24 ore nel solvente per unghie.
  • Poiché il solvente per unghie è una sostanza aggressiva, il pennello potrebbe rovinarsi in qualche modo, ma sarà ancora utilizzabile.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Sapone delicato, detergente per pennelli o shampoo
  • Panni puliti o tovaglioli di carta

Riferimenti

Informazioni su questo wikiHow

Patrick Coye
Co-redatto da:
Esperto Tinteggiatura
Questo articolo è stato co-redatto da Patrick Coye. Patrick Coye è il titolare e il gestore di Patrick's Painting & Home Improvement, un’attività che si trova ad Alexandria, in Virginia. Con oltre 15 anni di esperienza nell'ambito dell’edilizia residenziale, Patrick è specializzato in pittura, rimozione e installazione di carta da parati, cartongesso, tinteggiatura di spazi esterni pavimentati in legno e recinzioni, pittura di mobili da cucina. Ad oggi, Patrick e il suo team hanno tinteggiato oltre 2.000 case e più di 800 spazi esterni pavimentati in legno. La sua azienda ha vinto il premio "Top Job" della rivista "American Painting Contractor" nel 2020. Patrick cerca sempre di condividere e ampliare le sue conoscenze in materia di tinteggiatura. Questo articolo è stato visualizzato 27 013 volte
Categorie: Pulizia | Hobby & Fai da Te
Questa pagina è stata letta 27 013 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità