Come Pulire i Rubinetti

I rubinetti dei lavandini spesso raccolgono più sporcizia del lavandino stesso. Sono più difficili da pulire a causa della forma e della finitura. Un rubinetto opaco sembra sporco anche se è stato disinfettato e fa sembrare sporco tutto il lavandino. Far risplendere un rubinetto non richiede solo sforzo, ma il prodotto e il procedimento adatti per evitare di fare graffi e rovinare la finitura. Segui i seguenti passaggi per pulire i rubinetti.

Metodo 1 di 4:
Consigli elementari per pulire i rubinetti

  1. 1
    Stabilisci la finitura del rubinetto.
    • Finiture diverse richiedono una pulizia specifica se la pulizia generica non funziona. I prodotti specifici per la cromatura, ad esempio, non funzionano su una finitura diversa.
  2. 2
    Metti circa mezzo litro di acqua tiepida e 1 o 2 cucchiai (15-30 ml) di detersivo per piatti in una ciotola.
  3. 3
    Inzuppa una spugnetta o un panno per piatti nella miscela e strofina delicatamente il rubinetto.
    • Assicurati di pulire bene la base, la maniglia e il collo.
  4. 4
    Copri le setole di un vecchio spazzolino con bicarbonato di sodio.
  5. 5
  6. 6
  7. 7
    Sciacqua il rubinetto con acqua fredda e pulita.
  8. 8
    Asciuga e lucida il rubinetto con un panno in microfibra.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Pulire un rubinetto cromato o in nichel

  1. 1
    Riempi di aceto bianco uno spruzzatore.
  2. 2
    Spruzza bene tutto il rubinetto.
  3. 3
    Lascia agire l'aceto per 5 o 10 minuti.
    • L'aceto farà sciogliere la sporcizia.
  4. 4
    Asciuga il rubinetto con un panno.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Pulire un rubinetto di rame o acciaio inossidabile

  1. 1
    Riempi uno spruzzatore con una bevanda gassata come la Coca Cola.
  2. 2
    Spruzza sul rubinetto e lascia agire per un paio di minuti.
  3. 3
    Sciacqua il rubinetto e passaci sopra delicatamente un panno bagnato.
    • La cola pulisce bene il rame grazie all'acido che contiene.
  4. 4
    Asciuga tutto il rubinetto con un panno pulito.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Pulire un rubinetto di ottone o bronzo

  1. 1
    In una piccola ciotola metti 1 cucchiaio (15 ml) di aceto, 1 cucchiaio (15 g) di sale e cucchiaio (15 g) di farina.
  2. 2
    Bagna nella miscela un panno pulito.
  3. 3
    Passalo sul rubinetto.
    • Non sfregare troppo, fai invece dei delicati movimenti circolari. Ottone e bronzo si graffiano facilmente.
  4. 4
    Asciuga il rubinetto con un panno.
    Pubblicità

Consigli

  • Ci si dimentica spesso di pulire l'aeratore (o rompigetto), che si sporca molto.
  • Puoi ottenere una brillantezza superiore se usi un detersivo per i vetri dopo la pulizia e prima dell'asciugatura.

Pubblicità

Avvertenze

  • Prima di usare prodotti abrasivi sul rubinetto leggi la garanzia del produttore. Prodotti troppo forti potrebbero creare danni che annullano la garanzia.
  • Usa il lato morbido di una spugna per evitare graffi alla finitura.
Pubblicità

Cose che ti serviranno

  • Acqua
  • Spugnetta
  • Spazzolino
  • Detersivo per piatti
  • Bicarbonato
  • Filo interdentale
  • Panno in microfibra
  • Aceto bianco
  • Una Coca Cola o bevanda simile
  • Farina
  • Sale

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 5 669 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità