I soldi passano costantemente di mano in mano e non puoi mai sapere dove sono state le banconote e le monete prima di entrare in tuo possesso. Di conseguenza, sui soldi tendono ad accumularsi sporcizia e in molti casi un nugolo di batteri. Le monete possono diventare appiccicose se le conservi nel portaoggetti dell'auto sotto al bicchiere delle bevande da asporto, mentre le banconote tendono a scolorirsi e ad accumulare lo sporco e i germi mentre passano di mano in mano. Gli istituti bancari sconsigliano di pulire il denaro, in special modo le banconote, ma a patto di fare attenzione generalmente è possibile recuperare anche i soldi in pessime condizioni.

Metodo 1 di 3:
Lavare le Banconote in Lavatrice

  1. 1
    Converti il sacchetto con cui lavi la biancheria in lavatrice in una borsa lava banconote. Prendi un vecchio sacchetto per lavare la biancheria in lavatrice o acquistane uno nuovo in un negozio di indumenti intimi. Lo userai per proteggere le banconote all'interno della lavatrice. I sacchetti lava biancheria sono piccoli, si chiudono con la cerniera e sono fatti di una rete sottile che è pensata per lavare in modo sicuro gli indumenti intimi più delicati. Il sacchetto eviterà che il flusso d'acqua e i movimenti del cestello distruggano le banconote.[1]
    • Da esperienze passate, potresti aver scoperto che le banconote possono resistere a un lavaggio accidentale in lavatrice. Dato che la maggior parte delle valute vengono prodotte con fibre durevoli di cotone e cellulosa, se si rispettano alcuni parametri, è possibile lavarle in lavatrice senza rischiare di danneggiarle.
    • I sacchetti per lavare la biancheria generalmente hanno un costo inferiore ai 10 euro.
  2. 2
    Inserisci alcune banconote all'interno del sacchetto. Seleziona le banconote sporche che hanno bisogno di essere lavate e inseriscile nel sacchetto lava biancheria. Assicurati che siano separate e disposte in piano. Può essere utile aggiungere anche un tovagliolo di stoffa piegato o un altro capo di biancheria di piccole dimensioni oltre alle banconote, per evitare che vengano sbatacchiate in modo eccessivo durante il ciclo di lavaggio.
    • Non è consigliabile lavare tante o tutte le tue banconote. Dovresti lavare solo quelle che sono realmente sporche e possono rappresentare un rischio per la salute.
  3. 3
    Lava le banconote in acqua fredda con un ciclo delicato. Inserisci il sacchetto nel cestello e versa una piccola quantità di detersivo nell'apposita vaschetta. Imposta un programma adatto a lavare i capi delicati e accendi la lavatrice. Attendi che il ciclo di lavaggio giunga al termine[2]
    • Di tanto in tanto, metti in pausa il programma e osserva le banconote per assicurarti che non siano uscite dal sacchetto e che non si stiano rompendo.
    • Se si tratta di banconote particolarmente vecchie o fragili, valuta di interrompere il ciclo di lavaggio in anticipo per evitare che si danneggino.
  4. 4
    Stendi le banconote ad asciugare. Tira fuori il sacchetto dalla lavatrice ed estrai le banconote pulite. Dovrai fare molta attenzione dato che, essendo umide, saranno ancora più delicate del normale e potrebbero lacerarsi facilmente. Separa le banconote e stendile su un asciugamano o una superficie piatta e asciutta. Lasciale asciugare completamente prima di tornare a maneggiarle.
    • Se è possibile, lascia le banconote sotto un ventilatore acceso a bassa velocità per fare circolare l'aria in modo che si asciughino più velocemente.
    • Le banconote andrebbero lasciate asciugare naturalmente all'aria, per non correre rischi. Non metterle nell'asciugatrice e non usare il phon o altre fonti di calore.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Lavare le Monete con Acqua e Sapone

  1. 1
    Riempi il lavandino con l'acqua calda e aggiungi un sapone delicato. Lascia scorrere l'acqua calda e riempi il lavandino o una bacinella. Aggiungi una piccola quantità di un sapone liquido delicato e assicurati che sia ben distribuito nell'acqua. Per eliminare lo sporco e i batteri che si accumulano sulle monete mentre passano di mano in mano è sufficiente usare il sapone per le mani o il detersivo per i piatti.
    • Se sei un collezionista o desideri salvaguardare le condizioni delle monete, è preferibile usare il sapone liquido. Questo perché la maggior parte dei detersivi contiene elementi abrasivi che potrebbero erodere le decorazioni delle monete.
  2. 2
    Lascia le monete in ammollo nell'acqua insaponata. Adagia le monete sul fondo del lavandino e lasciale a bagno per 10-30 minuti, in base alla quantità di sporcizia. L'acqua calda scioglierà lo sporco e la polvere che si sono accumulati sul metallo; nel frattempo, il sapone ucciderà i batteri ed eroderà le macchie.[3]
    • Vedrai che l'acqua si scurirà pian piano a mano a mano che il calore e il sapone scioglieranno lo sporco.
    • Dopo aver lasciato le monete a bagno per un po', strofinale delicatamente usando una spugna, uno spazzolino o un cotton fioc. Getta via lo strumento che hai utilizzato al termine del lavoro.
  3. 3
    Risciacqua le monete con cura. Dopo che sono state a lungo a bagno in acqua e sapone, togli il tappo dal lavandino e trasferisci le monete in un colino per poterle risciacquare facilmente. Se le monete non sono molte, puoi anche risciacquarle una alla volta. Usa l'acqua fredda e risciacquale su entrambi i lati finché non rimangono tracce di sapone.[4]
    • Risciacqua le monete con molta cura, altrimenti rimarrà una patina di sapone a cui si attaccherà lo sporco.
  4. 4
    Metti le monete su un asciugamano ad asciugare. Stendi un asciugamano super assorbente sul tavolo e mettici sopra le monete. Tamponale con un angolo libero dell'asciugamano per assorbire l'acqua in eccesso, poi lasciale asciugare naturalmente all'aria. Dopo circa 10 minuti, dovrebbero essere pulite, asciutte e pronte per essere utilizzate senza preoccupazioni.
    • Non lasciare le monete completamente bagnate perché l'umidità potrebbe danneggiare, scolorire o peggio ossidare il metallo.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Pulire le Monete con l'Acetone

  1. 1
    Acquista una bottiglia di acetone puro. Vai dal ferramenta e acquista una confezione di acetone puro per uso industriale. Non usare l'acetone cosmetico che serve per rimuovere lo smalto dalle unghie perché contiene sostanze profumanti e altri agenti chimici che potrebbero rovinare la superficie delle monete.[5]
    • Oltre a sciogliere lo sporco che si accumula sulle monete, l'acetone ucciderà i batteri e le disinfetterà.
  2. 2
    Versa circa 50 ml di acetone in un contenitore con il lato superiore aperto. Versa l'acetone in un contenitore che abbia un'apertura molto ampia. Usa solo la quantità che serve per sommergere le monete poste in orizzontale. I vapori rilasciati dall'acetone possono essere dannosi se vengono inalati, quindi devi operare in una stanza ben ventilata.[6]
    • Fai attenzione a non inalare i fumi dell'acetone e proteggi gli occhi. Lavora accanto a una finestra aperta o in giardino in modo che i vapori vengano portati via dall'aria.[7]
    • Usa un contenitore in vetro o in ceramica. L'acetone può corrodere la plastica, il polistirolo e altri materiai sintetici.[8]
  3. 3
    Lascia le monete in ammollo con l'acetone solo per poco tempo. Lasciale cadere sul fondo del contenitore in cui hai versato l'acetone. Dato che è un solvente potente, le monete dovranno stare a bagno solo per 1-2 minuti. In poco tempo l'acetone riuscirà a sciogliere anche lo sporco più ostinato.
    • L'acetone può irritare la pelle, quindi indossa un paio di guanti per proteggere le mani.
    • Di tanto in tanto, muovi le monete sul fondo del contenitore per allontanare lo sporco che è stato sciolto dall'acetone.
  4. 4
    Sciacqua le monete con l'acqua distillata. Mescolale un'ultima volta per sciogliere le ultime particelle di sporco, dopodiché rimuovile dal contenitore. Lasciale scolare per qualche istante dall'acetone, quindi trasferiscile in un contenitore con l'acqua distillata. In alternativa, puoi versare l'acqua distillata direttamente sui due lati delle monete. Dopo averle risciacquate accuratamente, tamponale con un panno pulito e lasciale asciugare naturalmente all'aria.
    • È meglio usare l'acqua distillata perché rispetto a quella del rubinetto non contiene fluoro, cloro e altre sostanze chimiche che potrebbero innescare una reazione chimica indesiderata entrando a contatto con il metallo delle monete.
    Pubblicità

Consigli

  • La delicatezza è la miglior arma per ottenere un buon risultato quando devi pulire le monete. Non usare sostanze chimiche aggressive o utensili abrasivi che potrebbero danneggiarle.
  • Se i soldi sono particolarmente sporchi o danneggiati, puoi andare in banca e farteli sostituire.
  • Puoi provare a usare il succo di limone per un'alternativa più delicata e naturale rispetto all'acetone.
Pubblicità

Avvertenze

  • L'acetone va maneggiato in un'area ben ventilata usando delle apposite protezioni per la pelle e gli occhi.
  • Non toccarti la bocca, gli occhi e nessun altro orifizio dopo aver maneggiato le monete sporche. Le monete in circolazione possono ospitare fino a 3.000 tipi di batteri, tra cui lo stafilococco. I batteri nocivi e i virus possono annidarsi anche tra le fibre delle banconote e sopravvivere per più di due settimane.
  • Igienizza le spugne, gli spazzolini e gli altri utensili che hai usato per pulire le monete oppure gettali via.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Sacchetto per lavare la biancheria in lavatrice
  • Lavatrice
  • Detersivo delicato per la lavatrice
  • Lavandino o bacinella
  • Acqua calda
  • Sapone liquido delicato
  • Acetone
  • Spugna, spazzolino o cotton fioc
  • Acqua distillata

wikiHow Correlati

Valutare le Tue Carte PokemonValutare le Tue Carte Pokemon
Pulire le Monete
Scoprire il Valore di un FrancobolloScoprire il Valore di un Francobollo
Riconoscere Carte Pokemon FalseRiconoscere Carte Pokemon False
Vendere le Tue Carte PokemonVendere le Tue Carte Pokemon
Distinguere l'Avorio dall'OssoDistinguere l'Avorio dall'Osso
Incorniciare una Maglietta SportivaIncorniciare una Maglietta Sportiva
Conservare un TeschioConservare un Teschio
Pulire e Lucidare le ConchigliePulire e Lucidare le Conchiglie
Lucidare le PietreLucidare le Pietre
Sapere se una Carta di Yu Gi Oh è FalsaSapere se una Carta di Yu Gi Oh è Falsa
Pulire i Centesimi
Conservare i FumettiConservare i Fumetti
Staccare le Etichette dalle Bottiglie di Vino per CollezioneStaccare le Etichette dalle Bottiglie di Vino per Collezione
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Pulizia | Collezionismo
Questa pagina è stata letta 173 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità