Come Pulire il Dosatore dell'Ammorbidente

In questo Articolo:Individuare il DispenserPulizia ManualeModello non Estraibile

Il dosatore dell'ammorbidente delle lavatrici, con carica frontale e dall'alto, può sporcarsi molto con il normale utilizzo degli elettrodomestici. Il sapone, la sporcizia e i residui di ammorbidente possono accumularsi e ostruire lo scompartimento rendendolo inutilizzabile; questo inconveniente può causare malfunzionamenti o danneggiare la macchina.[1] Se il modello in tuo possesso non rilascia più correttamente l'ammorbidente, puoi provvedere con una pulizia manuale usando uno straccio, uno spazzolino da denti o facendo scorrere una miscela di acqua e sapone nel dispenser.

1
Individuare il Dispenser

  1. 1
    Apri lo sportello della lavatrice. Se hai un modello con carica dall'alto, solleva il pannello come se volessi fare un nuovo bucato. Il dispenser dell'ammorbidente si trova generalmente sotto tale sportello, in corrispondenza di uno degli angoli.[2] In base alla configurazione specifica dell'elettrodomestico, potrebbe essere collocato in prossimità degli scompartimenti per il detersivo e la candeggina.
    • Se non lo trovi, consulta il manuale d'uso; dovrebbe esserci un diagramma con tutte le parti della lavatrice.
  2. 2
    Apri lo sportello anteriore. Se hai un modello con carica frontale, devi cercare il dispenser nella parte superiore della macchina. Nella maggioranza dei casi, lo scompartimento per l'ammorbidente si trova in un cassetto o in una fessura sotto lo sportello, nella parte superiore, in prossimità dei dosatori della candeggina e del detersivo;[3] se non lo vedi, forse si trova all'interno dello sportello principale.
    • Proprio come nei modelli a carica dall'alto, consulta il manuale d'uso della lavatrice se incontri delle difficoltà.
  3. 3
    Estrai il dosatore. Alcune lavatrici sono dotate di un dispenser estraibile, in altre invece questo elemento è fisso;[4] se la tua è del primo tipo, afferra il dosatore e tiralo delicatamente smontandolo, in modo da semplificare le operazioni di pulizia. Dato che potrebbero esserci delle ostruzioni, è probabile che lo scompartimento sia sporco e ricoperto di incrostazioni di ammorbidente e sapone.
    • Se la lavatrice non ha un cassettino estraibile, puoi comunque procedere alla pulizia.

2
Pulizia Manuale

  1. 1
    Prepara una soluzione detergente. Versa 4 litri di acqua calda in un secchio o una ciotola capiente, aggiungi 60 ml di sapone liquido per i piatti e 250 ml di candeggina.[5] Dato che quest'ultima è una sostanza abrasiva e potenzialmente pericolosa, indossa dei guanti di gomma mentre procedi; dovresti anche mettere degli abiti vecchi, nel caso si bagnassero con schizzi di varechina.
    • Se non hai già questi prodotti in casa, sono facilmente reperibili al supermercato.
  2. 2
    Immergi il dosatore nella soluzione. Indossa i guanti e procedi con molta cautela per evitare che gli schizzi possano raggiungere i vestiti. Aspetta circa 5-10 minuti affinché la miscela elimini ogni residuo dalle superfici in plastica.[6]
  3. 3
    Agita il liquido. Puoi scuotere delicatamente il secchio o la ciotola, in modo che il flusso d'acqua smuova le incrostazioni ed elimini tutta la sporcizia dal dispenser; lavora con molta attenzione per non bagnare gli abiti o la pelle con la candeggina.
    • Smuovi il recipiente una volta o due nell'arco di 5-10 minuti mentre lasci il dosatore a bagno; non è necessario un ammollo più lungo.
  4. 4
    Strofina le superfici con un panno morbido. Trascorsi 10 minuti, estrai il dispenser dal secchio (fai in modo di avere ancora i guanti!) e utilizza uno straccio o un telo di cotone per pulirlo.[7] Elimina ogni residuo di sapone, di ammorbidente e asciuga tutte le superfici.
    • Se ci sono delle zone che non puoi raggiungere con lo straccio, procurati un vecchio spazzolino da denti; le setole possono strofinare gli angoli e le altre aree difficili da trattare.[8]
  5. 5
    Rimetti il dispenser al suo posto. Una volta rimosso e pulito, puoi inserirlo in sede dentro la lavatrice; se il suo alloggiamento è sporco, puoi pulirlo strofinandolo con uno straccio intriso nella soluzione detergente.[9]

3
Modello non Estraibile

  1. 1
    Riempi un secchio con una miscela di acqua calda e detersivo liquido per i piatti. Aggiungi un tappo di normale detergente e rabbocca poi il contenitore con l'acqua calda del rubinetto.[10]
  2. 2
    Versa il liquido nel dosatore. Fai attenzione a non schizzare o far cadere l'acqua e procedi lentamente facendola scorrere nello scompartimento del sapone e degli altri prodotti per il bucato; avvia poi un ciclo di risciacquo ad acqua calda per far circolare la soluzione nell'elettrodomestico e nel dosatore.[11]
    • Se il modello a tua disposizione non prevede un risciacquo con acqua calda ma solo a bassa temperatura, puoi seguire comunque la medesima procedura; tuttavia, dovrai aggiungere dell'acqua saponata molto calda nel dispenser tra un risciacquo e l'altro. In questo modo, la soluzione sgretola l'ostruzione e pulisce le superfici interne.
  3. 3
    Attiva almeno tre cicli di risciacquo a caldo usando il detergente. Ripeti la procedura per tre volte, come minimo, in modo che il prodotto possa rimuovere la sporcizia e le incrostazioni presenti nel dispenser; assicurati di versare ogni volta un secchio di acqua calda saponata nell'apposito scompartimento.[12]
    • Potrebbe essere necessario strofinare l'interno del dosatore con uno straccio per eliminare ogni traccia di sudiciume o accumuli di ammorbidente che la sola soluzione saponata non è stata in grado di togliere.
  4. 4
    Prova con l'aceto. Molti siti web che trattano di pulizie domestiche consigliano di usare una soluzione a base di aceto per pulire il dispenser. Se il metodo precedente non ha dato risultati impeccabili, puoi provare questo rimedio.[13]
    • L'aceto, soprattutto se abbinato al bicarbonato di sodio, è in grado di pulire le parti interne della lavatrice togliendo ogni incrostazione che si è accumulata con il tempo; inoltre, igienizza i dosatori del detersivo e dell'ammorbidente.

Consigli

  • In alcuni modelli è possibile usare ammorbidente liquido o in polvere; sebbene quest'ultimo comporti minori rischi di occlusione del dispenser, la maggior parte dei costruttori di lavatrici consiglia di usare la versione liquida.[14]
  • Non c'è bisogno di dire che se non utilizzi regolarmente l'ammorbidente quando fai il bucato, il dosatore non si ostruisce e quindi non c'è alcun motivo di pulirlo.

Cose che ti Serviranno

  • Guanti di gomma
  • Secchio o ciotola capiente
  • Candeggina
  • Detersivo liquido per i piatti
  • Straccio
  • Spazzolino da denti (facoltativo)
  • Aceto
  • Bicarbonato di sodio (facoltativo)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

English: Clean a Fabric Softener Dispenser, Português: Limpar o Compartimento de Amaciante da Máquina, Español: limpiar un dispensador de suavizante, Русский: почистить дозатор смягчителя ткани, Deutsch: Ein Weichspülerfach reinigen, Français: nettoyer un distributeur d'assouplissant

Questa pagina è stata letta 1 326 volte.
Hai trovato utile questo articolo?