Come Pulire il Forno

4 Metodi:Pulire un Forno AutopulentePulire un Forno con Pannelli AutopulentiPulire un Forno Non AutopulentePrendersi cura del proprio Forno tra una Pulizia e un'altra

Dopo aver utilizzato il forno per mesi per cuocere e arrostire, il forno di solito è alquanto sudicio. Grasso e cibi bruciati si accumulano e si carbonizzano, causando un forte odore di bruciato quando si cucina. Lasciare il forno coperto di carbone potrebbe eventualmente compromettere il sapore del cibo e diventare un pericolo d'incendio. Continua a leggere per istruzioni su come pulire il tuo forno, sia che esso abbia la funzione autopulente o meno.

Passaggi

  1. 1
    Scopri che tipo di forno hai. Ci sono alcuni modelli standard di forno, e ognuno di essi necessita di metodi leggermente diversi di pulizia.
    • Forni autopulenti hanno una funzione che ti permette di portare il forno a temperature così alte che gli accumuli di cibo e grasso si inceneriscono.
    • Forni con pannelli autopulenti, hanno uno strato in porcellana disegnato per bruciare via il cibo che cola mentre usi il forno per cucinare.
    • Forni normali senza funzioni autopulenti devono essere puliti regolarmente a mano.

1
Pulire un Forno Autopulente

  1. 1
    Preparati a pulire il forno. Scegli un momento per pulire il forno quando la cucina è poco trafficata.
    • Allontana bambini e animali dalla cucina mentre il forno si sta pulendo, visto che raggiunge temperature molto alte e tende a lasciare un odore di bruciato.
    • Apri le finestre per ventilare la cucina, così la tua famiglia non inalerà i fumi.
  2. 2
    Rimuovi le griglie del forno. Mettile in ammollo in un lavandino pieno di acqua calda e poche gocce di detersivo per i piatti.
  3. 3
    Avvia l'autopulizia del forno. Ciò dovrebbe bloccare la porta del forno e scaldare il forno tra i 427 e i 482°C.
    • Assicurati che la porta del forno sia bloccata prima di lasciare che il forno si pulisca. Se il blocco non funziona, metti del nastro adesivo di carta o qualsiasi altra barriera sulla porta del forno così che gli altri membri della famiglia sappiano che non deve essere aperto.
    • Il forno impiegherà tra le 2 e le 6 ore per pulirsi, durante questo tempo il grasso e il cibo bruciato si trasformeranno in una cenere grigio chiaro.
    • Lascia che il forno si raffreddi per almeno 2 ore dopo il ciclo di pulizia.
  4. 4
    Apri la porta del forno. Rimuovi la cenere con una scopetta e paletta. Pulisci il forno con un panno umido.
  5. 5
    Pulisci la porta del forno. Strofina l'interno della porta con uno straccio pulito e del detersivo per cucina. Puoi anche usare una soluzione di acqua e aceto per questo lavoro.
  6. 6
    Pulisci le griglie. sfrega le grigli nell'acqua insaponata. Sciacquale e asciugale, poi rimettile nel forno.

2
Pulire un Forno con Pannelli Autopulenti

  1. 1
    Rimuovi le griglie del forno. Mettile in ammollo in un lavandino pieno di acqua calda e poche gocce di detersivo per i piatti.
  2. 2
    Passa l'interno del forno con una spugna umida. Visto che il forno si auto pulisce in continuazione, non ha bisogno di essere per riscaldato. Assicurati che il forno sia freddo quando lo pulisci.
    • Evita di usare spugne abrasive o prodotti chimici sul tuo forno. Questi potrebbero danneggiare la porcellana.
    • Se necessario, usa una soluzione di acqua e aceto per pulire i pannelli.
  3. 3
    Pulisci le griglie del forno. Sfrega le griglie nell'acqua insaponata. Sciacquale e asciugale, poi rimettile nel forno.

3
Pulire un Forno Non Autopulente

  1. 1
    Rimuovi le griglie del forno. Mettile in ammollo in un lavandino pieno di acqua calda e poche gocce di detersivo per i piatti.
  2. 2
    Crea una soluzione detergente. Riempi una bottiglia spray da 1 litro con acqua e 4 cucchiai di bicarbonato. Agita la bottiglia per sciogliere il bicarbonato.
  3. 3
    Spruzza il forno. Spruzza l'interno del forno freddo, concentrandoti sulle zone bruciate e macchiate, finché il carbone non sia completamente impregnato.
    • Per forni particolarmente sporchi, aumenta il rapporto tra acqua e bicarbonato in modo da ottenere una pasta. Spalma la pasta su tutte le aree bruciate.
  4. 4
    Lascia che la soluzione o la pasta agiscano per almeno un'ora. Dopo un'ora, controlla la parte per vedere se il carbone si è ammorbidito.
    • Se è ancora duro come una pietra, rispruzzalo con la soluzione di bicarbonato e lascialo agire per un'altra ora.
    • Se è abbastanza molle da staccarsi, procedi al passaggio successivo.
  5. 5
    Usa una spatolina per rimuovere il carbone ammorbidito. Il tipo di spatola che useresti per rimuovere ghiaccio e neve dal parabrezza funziona bene. Continua a grattare fino a rimuovere gran parte del carbone.
    • Usa guanti di gomma se non vuoi che le tue mani diventino nere con la fuliggine.
    • Spruzza altra soluzione al bicarbonato mentre lavori per rendere più semplice il processo.
    • Spazza via gli scarti che hai grattato. Usa una scopetta e paletta.
  6. 6
    Spruzza nuovamente l'interno del forno con la soluzione di bicarbonato. Lasciala agire per un'altra ora, poi usa una spugna ruvida per rimuovere il carbone restante.
  7. 7
    Passa il forno con una soluzione di metà acqua e metà aceto. A questo punto l'interno del tuo forno dovrebbe essere pulito. Se rimangono delle incrostazioni carbonizzate, usa uno dei seguenti metodi alternativi:
    • Usa un detersivo per forni professionale. Questi contengono delle sostanze chimiche che potrebbe essere dannose se inalate, quindi sii cauto. Di solito danno istruzioni di lasciar agire il prodotto nella parte carbonizzata e poi grattare il forno.
    • Usa dell'ammoniaca. versala sulle parti incrostate e lasciala agire per trenta minuti prima di pulirlo con una spugna abrasiva e poi risciacqua con un panno umido.
  8. 8
    Pulisci le griglie del forno. Sfrega le griglie nell'acqua insaponata. Sciacquale e asciugale, poi rimettile nel forno.

4
Prendersi cura del proprio Forno tra una Pulizia e un'altra

  1. 1
    Usa una placca da forno per raccogliere eventuali fuoriuscite. Se stai cucinando qualcosa di impiastricciato, metti una placca da forno sotto per raccogliere grasso o altro cibo che cola.
  2. 2
    Pulisci subito il cibo che cola. Quando qualcosa bolle fuori colando sul fondo del forno, puoi iniziare a pulirlo anche mentre il cibo sta ancora cucinando.
    • Cospargi del sale sopra la zona interessata, poi chiudi la porta del forno e termina di cuocere il cibo.
    • Dopo aver tolto il cibo e spento il forno, pulisci immediatamente lo sporco con una spugna inumidita.
    • Usa una soluzione di metà aceto metà acqua per lo sporco ostinato.

Consigli

  • Pulisci perdite nel forno mentre sono ancora calde per evitare che si incrostino e si carbonizzino.
  • Non preoccuparti di usare troppo bicarbonato. Più ne usi, più forte sarà la reazione chimica tra il bicarbonato e il carbone.
  • Se il tuo lavandino non è abbastanza grande per mettere ammollo le griglie, usa la vasca da bagno. Dovrai pulire la vasca da bagno dopo aver finito però.
  • Leggi informazioni su come pulire un piano cottura per consigli su come pulire i fornelli una volta finito con il forno.

Avvertenze

  • Non spruzzare la soluzione di bicarbonato su un forno caldo. Ti bruceresti e il bicarbonato schizzerebbe ovunque.
  • Evita di mettere il bicarbonato sul vetro della porta del forno. Il bicarbonato potrebbe rimanere incastrato tra i pannelli.

Cose che ti Serviranno

  • Forno
  • Detersivo per i piatti
  • Stracci
  • Acqua
  • Prodotti per la pulizia della cucina
  • Bottiglia spray
  • Bicarbonato

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

English: Clean the Oven, Español: limpiar el horno, Português: Limpar um Forno, Deutsch: Den Backofen reinigen, Français: nettoyer le four, Русский: чистить духовку, 中文: 清理烤箱, Bahasa Indonesia: Membersihkan Oven, Čeština: Jak vyčistit troubu, Nederlands: Een oven schoonmaken, हिन्दी: अवन साफ करें, العربية: تنظيف الفرن, Tiếng Việt: Vệ sinh lò nướng

Questa pagina è stata letta 20 287 volte.

Hai trovato utile questo articolo?