Come Pulire il Pene

Scritto in collaborazione con: Chris M. Matsko, MD

In questo Articolo:Uomini non CirconcisiUomini Circoncisi20 Riferimenti

Irritazioni, infezioni e odori sgradevoli sono solo alcuni dei disagi che si possono manifestare per una cattiva igiene del pene e per una scarsa cura della propria salute sessuale.[1] Pulire le parti intime dopo un rapporto sessuale riduce le probabilità di contrarre delle infezioni veneree.[2] Le procedure sono leggermente differenti per gli uomini circoncisi e non circoncisi; imparare a lavare correttamente il pene ti aiuta a restare in buona salute e in perfette condizioni igieniche.

1
Uomini non Circoncisi

  1. 1
    Scegli un sapone delicato. Molti detergenti contengono profumi che possono irritare la pelle delicata, altri invece sono realizzati con ingredienti troppo aggressivi per essere usati sulla zona genitale. Per ottenere i migliori risultati, scegli un sapone neutro, non profumato pensato per il corpo (in altri termini, non utilizzare quello per le mani).[3]
    • Se hai la pelle sensibile, chiedi al medico o al dermatologo di consigliarti un detergente adatto a te.
  2. 2
    Fai la doccia o il bagno. Usa acqua tiepida e non molto calda per evitare di scottare o irritare le parti intime e il resto del corpo.[4] Lava tutto il corpo come al solito, usando acqua tiepida e il detergente delicato, non profumato che hai scelto.
  3. 3
    Occupati dei genitali. Crea una bella schiuma strofinando le mani fra loro, applicala ai testicoli e al corpo del pene. La cosa importante da ricordare quando si lava un pene non circonciso è di occuparsi anche della zona sotto il prepuzio.[5]
    • Retrai delicatamente il prepuzio per quanto possibile. Non forzarlo oltre il punto naturale, altrimenti potresti danneggiare le parti intime e favorire lo sviluppo di tessuto cicatriziale.[6]
    • Applica il sapone sotto il prepuzio, risciacqua via accuratamente tutta la schiuma e i residui che si sono accumulati.[7]
    • Riporta la pelle nella sua posizione naturale.[8]
  4. 4
    Mantienilo pulito. L'igiene personale è molto importante, ma i medici consigliano di non lavarlo eccessivamente; se lo fai con troppa frequenza, soprattutto usando un sapone o un gel doccia, puoi causare dolenzia e irritazione.[9] Dovresti anche asciugarlo scrupolosamente dopo la doccia. Se usi il talco o la polvere per bambini sui testicoli, non applicarlo anche al pene, dato che se resta intrappolato sotto il prepuzio, potrebbe causare irritazione e disagio.[10]
    • Se usi il talco, valuta di passare a polveri a base d'amido di mais, perché questa sostanza è stata correlata al cancro ovarico nelle donne[11] - se il pene è ricoperto di talco e hai dei rapporti vaginali con la tua partner, potresti esporla al rischio di ammalarsi.
  5. 5
    Comprendi le cure da dedicare al prepuzio. Con le dovute attenzioni e una buona igiene, un pene non circonciso non comporta alcun problema significativo per la salute; tuttavia, se non pulisci la zona coperta dal prepuzio, potrebbero accumularsi sebo e residui, detti "smegma".[12] Altri problemi comuni correlati alla presenza del prepuzio sono:
    • Infiammazione, in genere causata dalla retrazione forzata e da prodotti aggressivi come il sapone profumato;[13]
    • Infezioni, come la postite e la balanite, in genere conseguenti a una cattiva igiene e agli accumuli non rimossi di smegma.[14]

2
Uomini Circoncisi

  1. 1
    Usa un sapone neutro. Anche se non hai il prepuzio, devi essere sicuro di utilizzare un prodotto che non irriti i genitali; opta per un gel doccia o un detergente delicato senza profumi.[15]
    • Chiedi consiglio al medico o al dermatologo per un prodotto che non irriti l'epidermide.
  2. 2
    Fai la doccia. Anche in tal caso, è fondamentale impostare la temperatura dell'acqua in modo da non scottare o irritare questa zona delicata; scegli l'acqua tiepida (non troppo calda) e lava tutto il corpo con il sapone, come al solito.[16]
  3. 3
    Lava i genitali. Strofina il sapone neutro fra le mani per formare una bella schiuma; applicala ai testicoli, alla base, al corpo del pene e sotto la sua punta. È importante detergere questa zona anche se non hai il prepuzio, dato che il sudore, i batteri e i detriti si accumulano proprio lì.[17]
    • In assenza del lembo di pelle che copre il glande, tutto quello che devi fare è insaponare e risciacquare accuratamente la zona intima nella doccia o nella vasca da bagno.
    • Al termine, asciugati con grande scrupolo; non avendo il prepuzio è tecnicamente sicuro applicare il talco o la polvere per il corpo anche sul pene, ma dovresti comunque essere molto cauto per evitare che il prodotto entri nell'uretra o causi irritazioni cutanee.[18]

Consigli

  • Lava i genitali e urina quanto prima dopo un rapporto sessuale; così facendo, riduci il rischio di infezione espellendo i batteri prima che possano attaccare l'organismo.[19]
  • Se non puoi fare una doccia perché stai viaggiando, per impegni di lavoro o solo perché non hai voglia, cerca di trovare almeno un momento al giorno in cui pulire il pene con una salviettina umidificata o un panno caldo; in questo modo, riduci l'accumulo dei batteri.
  • Se non sei circonciso, retrai il prepuzio quando ti lavi e concentrati sugli accumuli di smegma. Questa sostanza è un lubrificante naturale prodotto dal corpo per mantenere umido il pene, ma che assume l'aspetto e la consistenza di formaggio se non segui delle buone pratiche igieniche; se ne noti la presenza sotto il prepuzio, dovresti lavare il pene con maggiore frequenza.[20]

Avvertenze

  • Non pulire la parte interna del prepuzio dei neonati o dei bambini che non sono circoncisi; nella maggioranza dei casi, il prepuzio non è completamente retratto perché è ancora collegato al glande e se esegui questa pulizia, potresti causare dolore e perfino danneggiare i tessuti.

Riferimenti

  1. http://www.nhs.uk/Livewell/penis-health/Pages/how-to-wash-a-penis.aspx
  2. http://familydoctor.org/familydoctor/en/diseases-conditions/sexually-transmitted-infections/prevention.html
  3. http://www.nhs.uk/Livewell/penis-health/Pages/how-to-wash-a-penis.aspx
  4. http://www.mhsc.nhs.uk/media/70751/safe%20bathing.pdf
  5. http://www.nhs.uk/Livewell/penis-health/Pages/how-to-wash-a-penis.aspx
  6. https://myhealth.alberta.ca/Health/aftercareinformation/pages/conditions.aspx?hwid=abo1357
  7. https://myhealth.alberta.ca/Health/aftercareinformation/pages/conditions.aspx?hwid=abo1357
  8. https://myhealth.alberta.ca/Health/aftercareinformation/pages/conditions.aspx?hwid=abo1357
  9. http://www.nhs.uk/Livewell/penis-health/Pages/how-to-wash-a-penis.aspx
Mostra altro ... (11)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Chris M. Matsko, MD. Il Dottor Matsko è un Medico in pensione che vive in Pennsylvania. Si è laureato presso la Temple University School of Medicine nel 2007.

Categorie: Salute Uomo

In altre lingue:

English: Clean Your Penis, Deutsch: Deinen Penis reinigen, Français: nettoyer votre pénis, Bahasa Indonesia: Membersihkan Penis, Русский: мыть пенис, Español: limpiar tu pene, Português: Limpar o Pênis, 日本語: ペニスを洗う, Tiếng Việt: Vệ sinh dương vật, 中文: 清洗阴茎, العربية: تنظيف العضو الذكري, ไทย: ทำความสะอาดอวัยวะเพศชาย, Nederlands: Je penis wassen, 한국어: 음경 씻는 방법, Türkçe: Penis Nasıl Temizlenir

Questa pagina è stata letta 132 139 volte.
Hai trovato utile questo articolo?