Scarica PDF Scarica PDF

Irritazioni, infezioni e odori sgradevoli sono solo alcuni dei disagi che si possono manifestare per una cattiva igiene del pene e per una scarsa cura della propria salute sessuale.[1] Pulire le parti intime dopo un rapporto sessuale riduce le probabilità di contrarre delle infezioni veneree.[2] Le procedure sono leggermente differenti per gli uomini circoncisi e non circoncisi; imparare a lavare correttamente il pene ti aiuta a restare in buona salute e in perfette condizioni igieniche.

Metodo 1
Metodo 1 di 2:
Uomini non Circoncisi

  1. 1
    Scegli un sapone delicato. Molti detergenti contengono profumi che possono irritare la pelle delicata, altri invece sono realizzati con ingredienti troppo aggressivi per essere usati sulla zona genitale. Per ottenere i migliori risultati, scegli un sapone neutro, non profumato pensato per il corpo (in altri termini, non utilizzare quello per le mani).[3]
    • Se hai la pelle sensibile, chiedi al medico o al dermatologo di consigliarti un detergente adatto a te.
  2. 2
    Fai la doccia o il bagno. Usa acqua tiepida e non molto calda per evitare di scottare o irritare le parti intime e il resto del corpo. Lava tutto il corpo come al solito, usando acqua tiepida e il detergente delicato, non profumato che hai scelto.
  3. 3
    Occupati dei genitali. Crea una bella schiuma strofinando le mani fra loro, applicala ai testicoli e al corpo del pene. La cosa importante da ricordare quando si lava un pene non circonciso è di occuparsi anche della zona sotto il prepuzio.[4]
    • Retrai delicatamente il prepuzio per quanto possibile. Non forzarlo oltre il punto naturale, altrimenti potresti danneggiare le parti intime e favorire lo sviluppo di tessuto cicatriziale.[5]
    • Applica il sapone sotto il prepuzio, risciacqua via accuratamente tutta la schiuma e i residui che si sono accumulati.[6]
    • Riporta la pelle nella sua posizione naturale.[7]
  4. 4
    Mantienilo pulito. L'igiene personale è molto importante, ma i medici consigliano di non lavarlo eccessivamente; se lo fai con troppa frequenza, soprattutto usando un sapone o un gel doccia, puoi causare dolenzia e irritazione.[8] Dovresti anche asciugarlo scrupolosamente dopo la doccia. Se usi il talco o la polvere per bambini sui testicoli, non applicarlo anche al pene, dato che se resta intrappolato sotto il prepuzio, potrebbe causare irritazione e disagio.[9]
    • Se usi il talco, valuta di passare a polveri a base d'amido di mais, perché questa sostanza è stata correlata al cancro ovarico nelle donne[10] - se il pene è ricoperto di talco e hai dei rapporti vaginali con la tua partner, potresti esporla al rischio di ammalarsi.
  5. 5
    Comprendi le cure da dedicare al prepuzio. Con le dovute attenzioni e una buona igiene, un pene non circonciso non comporta alcun problema significativo per la salute; tuttavia, se non pulisci la zona coperta dal prepuzio, potrebbero accumularsi sebo e residui, detti "smegma".[11] Altri problemi comuni correlati alla presenza del prepuzio sono:
    • Infiammazione, in genere causata dalla retrazione forzata e da prodotti aggressivi come il sapone profumato;[12]
    • Infezioni, come la postite e la balanite, in genere conseguenti a una cattiva igiene e agli accumuli non rimossi di smegma.[13]

Metodo 2
Metodo 2 di 2:
Uomini Circoncisi

  1. 1
    Usa un sapone neutro. Anche se non hai il prepuzio, devi essere sicuro di utilizzare un prodotto che non irriti i genitali; opta per un gel doccia o un detergente delicato senza profumi.[14]
    • Chiedi consiglio al medico o al dermatologo per un prodotto che non irriti l'epidermide.
  2. 2
    Fai la doccia. Anche in tal caso, è fondamentale impostare la temperatura dell'acqua in modo da non scottare o irritare questa zona delicata; scegli l'acqua tiepida (non troppo calda) e lava tutto il corpo con il sapone, come al solito.
  3. 3
    Lava i genitali. Strofina il sapone neutro fra le mani per formare una bella schiuma; applicala ai testicoli, alla base, al corpo del pene e sotto la sua punta. È importante detergere questa zona anche se non hai il prepuzio, dato che il sudore, i batteri e i detriti si accumulano proprio lì.[15]
    • In assenza del lembo di pelle che copre il glande, tutto quello che devi fare è insaponare e risciacquare accuratamente la zona intima nella doccia o nella vasca da bagno.
    • Al termine, asciugati con grande scrupolo; non avendo il prepuzio è tecnicamente sicuro applicare il talco o la polvere per il corpo anche sul pene, ma dovresti comunque essere molto cauto per evitare che il prodotto entri nell'uretra o causi irritazioni cutanee.[16]

Consigli

  • Lava i genitali e urina quanto prima dopo un rapporto sessuale; così facendo, riduci il rischio di infezione espellendo i batteri prima che possano attaccare l'organismo.[17]
  • Se non puoi fare una doccia perché stai viaggiando, per impegni di lavoro o solo perché non hai voglia, cerca di trovare almeno un momento al giorno in cui pulire il pene con una salviettina umidificata o un panno caldo; in questo modo, riduci l'accumulo dei batteri.
  • Se non sei circonciso, retrai il prepuzio quando ti lavi e concentrati sugli accumuli di smegma. Questa sostanza è un lubrificante naturale prodotto dal corpo per mantenere umido il pene, ma che assume l'aspetto e la consistenza di formaggio se non segui delle buone pratiche igieniche; se ne noti la presenza sotto il prepuzio, dovresti lavare il pene con maggiore frequenza.[18]

Avvertenze

  • Non pulire la parte interna del prepuzio dei neonati o dei bambini che non sono circoncisi; nella maggioranza dei casi, il prepuzio non è completamente retratto perché è ancora collegato al glande e se esegui questa pulizia, potresti causare dolore e perfino danneggiare i tessuti.

wikiHow Correlati

Incrementare l'EiaculazioneIncrementare l'Eiaculazione
Mettere il Preservativo su un Pene con il PrepuzioMettere il Preservativo su un Pene con il Prepuzio
Fare gli Esercizi per il Muscolo PubococcigeoFare gli Esercizi per il Muscolo Pubococcigeo
Retrarre il Prepuzio Senza DoloreCome scoprire il glande senza dolore: ginnastica prepuziale e altri rimedi per la fimosi
Incrementare il Volume dello SpermaIncrementare il Volume dello Sperma
Fermare una ErezioneFermare una Erezione
Liberarsi di un'Erezione IndesiderataLiberarsi di un'Erezione Indesiderata
Capire se Hai l'EpididimiteCapire se Hai l'Epididimite
Controllare l'Eiaculazione PrecoceControllare l'Eiaculazione Precoce
Alleviare la Congestione ai Testicoli (Blue Balls)Alleviare la Congestione ai Testicoli (Blue Balls)
Indossare un SospensorioIndossare un Sospensorio
Riconoscere l'Infertilità MaschileRiconoscere l'Infertilità Maschile
Rimuovere le Papule Perlacee PenieneVuoi liberarti delle papule perlacee del pene? Ecco come eliminarle con trattamenti medici e rimedi naturali
Curare un IdroceleCurare un Idrocele

Informazioni su questo wikiHow

Chris M. Matsko, MD
Co-redatto da:
Medico di Medicina Generale
Questo articolo è stato co-redatto da Chris M. Matsko, MD. Il Dottor Matsko è un Medico in pensione che vive in Pennsylvania. Si è laureato presso la Temple University School of Medicine nel 2007. Questo articolo è stato visualizzato 383 745 volte
Categorie: Salute Uomo
Questa pagina è stata letta 383 745 volte.

Hai trovato utile questo articolo?