Scarica PDF Scarica PDF

Il serbatoio dello sciacquone deve essere pulito periodicamente per evitare cattivi odori e lo sviluppo di batteri. In genere, si procede applicando dei detergenti commerciali e strofinando delicatamente le superfici; quando la cassetta è molto sporca, è necessario usare la candeggina. Puliscila regolarmente per mantenere il WC igienizzato e il bagno profumato.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Applicare il Detergente

  1. 1
    Svuota il serbatoio. Per prima cosa, chiudi la valvola di apporto dell'acqua che si trova dietro il WC; in seguito, aziona lo sciacquone per scaricare l'acqua presente nella cassetta.[1]
  2. 2
    Scegli il tipo giusto di detergente. Osserva le condizioni in cui si trova l'interno del serbatoio e, se ti sembra relativamente pulito, puoi usare lo stesso spray che applichi generalmente sul resto dei sanitari; tuttavia, se noti incrostazioni, hai bisogno di qualcosa di più forte.[2]
    • Se ci sono dei depositi di calcare, scegli l'aceto bianco puro.
    • Se c'è sporcizia e muffa, devi usare la candeggina o un prodotto commerciale.
  3. 3
    Versa il detergente rispettando le indicazioni sull'etichetta. La candeggina e gli altri prodotti commerciali devono essere spruzzati o versati nello sciacquone; cerca di trattare le pareti e il fondo della cassetta prestando particolare attenzione alle zone in cui si è accumulata la sporcizia. Ricorda di indossare i guanti quando maneggi la candeggina.[3]
  4. 4
    Lascia che l'aceto sciolga i depositi di calcare. Quando devi eliminare le incrostazioni, il procedimento è leggermente diverso. Versa il liquido direttamente nello sciacquone fino al tubo di troppopieno e lascia che agisca per 12 ore prima di svuotare il serbatoio; trascorso questo periodo, aziona lo sciacquone e procedi con la normale pulizia.[4]
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Pulire il Serbatoio

  1. 1
    Indossa dei guanti. I bagni e i WC sono in genere contaminati da parecchi batteri; prima di pulire lo sciacquone devi mettere i guanti di gomma che ti proteggono dagli agenti patogeni.[5]
    • Se stai usando la candeggina, i guanti sono indispensabili per tenere la pelle al riparo.
  2. 2
    Lascia il detergente nella vaschetta. Aspetta che svolga il proprio lavoro per tutto il tempo indicato sulla confezione. La maggior parte dei detergenti ha bisogno di 10-15 minuti; tuttavia, è meglio rispettare i tempi riportati sull'etichetta.[6]
    • Ricorda che l'aceto deve agire per 12 ore prima di poter iniziare la pulizia.
  3. 3
    Strofina le pareti interne. Usa una spazzola, un vecchio spazzolino o una spugna abrasiva per diffondere il detergente all'interno dello scarico. Concentrati sulle pareti interne e sul fondo finché non percepisci un buon odore di fresco e non hai rimosso ogni traccia visibile di sporcizia e sudiciume.[7]
    • Pulisci anche le parti mobili, come il galleggiante e la leva.
  4. 4
    Tira lo sciacquone. Una volta strofinate tutte le superfici, puoi aprire nuovamente la valvola dell'acqua e scaricare il serbatoio per risciacquarlo. Se hai usato la candeggina, aggiungi 4 litri di acqua calda nella vaschetta e scaricala.[8]
    • Dovresti indossare degli occhiali di sicurezza per proteggere gli occhi mentre versi l'acqua nel serbatoio in cui c'è la candeggina.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Mantenere il Serbatoio Pulito

  1. 1
    Elimina periodicamente le incrostazioni di calcare. Con il tempo questo minerale si accumula nello sciacquone; controllalo quindi una volta a settimana e, se vedi dei depositi, esegui un trattamento con l'aceto; riempi la cassetta con questa sostanza acida, aspetta 12 ore e aziona lo scarico.[9]
  2. 2
    Diffida delle compresse igienizzanti. Puoi acquistarle nei negozi di casalinghi o nei supermercati e sono studiate per essere messe nel serbatoio per garantire un buon profumo. Se decidi di usare questi prodotti, evita quelli alla candeggina perché possono corrodere e danneggiare i meccanismi interni.[10]
    • Se pulisci la cassetta regolarmente, le compresse non sono necessarie.
  3. 3
    Imposta una routine di manutenzione. Molte persone puliscono regolarmente il WC ma ignorano lo sciacquone; non cadere in questo errore! Occupati del serbatoio almeno una volta al mese per eseguire una pulizia profonda di tutto il sanitario; con questa accortezza, il bagno profuma di fresco e pulito.[11]
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti
Allargare i Vestiti Ristretti
Togliere la Cera di una Candela da un Vasetto
Caricare la LavastoviglieCaricare la Lavastoviglie
Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul BucatoRimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato
Rimuovere la Muffa dal SoffittoRimuovere la Muffa dal Soffitto
Eliminare la Muffa con l'AcetoEliminare la Muffa con l'Aceto
Sturare un WCSturare un WC
Evitare che le Scarpe Sbattano nell'AsciugatriceEvitare che le Scarpe Sbattano nell'Asciugatrice
Rimuovere i Pelucchi dagli Indumenti
Lavare gli Indumenti che Richiedono il Lavaggio a Secco in CasaLavare gli Indumenti che Richiedono il Lavaggio a Secco in Casa
Eliminare l'Elettricità Statica dai Vestiti
Pulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti CostosiPulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti Costosi
Fare il Bucato a Mano
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Michelle Driscoll, MPH
Co-redatto da:
Fondatrice di Mulberry Maids
Questo articolo è stato co-redatto da Michelle Driscoll, MPH. Michelle Driscoll è la Titolare di Mulberry Maids in Colorado. Ha conseguito un Master in Salute Pubblica presso la Colorado School of Public Health nel 2016 ed è consapevole dei benefici che può apportare alla salute un ambiente pulito. Questo articolo è stato visualizzato 38 042 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 38 042 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità