Pulire il soffione della doccia è importante per evitare che l'accumulo di depositi minerali ne ostruiscano i fori riducendo il flusso e la potenza dell'acqua.[1] Ci sono diversi modi per pulirlo, ma tutti hanno in comune l'uso dell'aceto, che consente di dissolvere i minerali e ottenere il massimo della pulizia.

Metodo 1 di 4:
Immersione nell'Aceto

  1. 1
    Stacca il soffione della doccia dal tubo. Se non sai come fare, segui le indicazioni contenute nel manuale di istruzioni. Generalmente, è sufficiente svitare il soffione dal tubo, ma il tuo modello potrebbe richiedere un intervento differente. Se lo hai installato da poco ed è ancora in garanzia, assicurati di maneggiarlo come indicato dalla casa costruttrice.
  2. 2
    Versa l'aceto di vino bianco in un catino. Scegli un contenitore abbastanza grande per ospitare il soffione della doccia, quindi aggiungi una quantità di aceto che ti consenta di immergerlo completamente.
  3. 3
    Aggiungi un po' di bicarbonato di sodio. Dovrai aggiungerne circa 70 g ogni 240 ml di aceto di vino bianco. Una volta versato il bicarbonato nel catino, dovrebbe scatenarsi una reazione effervescente.[2]
  4. 4
    Immergi il soffione nella soluzione detergente. Mettilo nel catino, quindi assicurati che sia completamente sommerso dalla miscela di aceto e bicarbonato; a questo punto, lascialo a mollo per almeno un'ora.
  5. 5
    Lascia trascorrere un'ora. Il soffione dovrà rimanere immerso nell'aceto per almeno 60 minuti, ma se vuoi avere la garanzia che sia perfettamente pulito, puoi lasciarlo a bagno anche tutta la notte.[3]
  6. 6
    Risciacqualo. Lavalo sotto il getto di acqua corrente del lavandino. Risciacqualo con attenzione per eliminare ogni traccia di aceto, quindi asciugalo con un panno pulito.
  7. 7
    Lavalo anche internamente. Fai scorrere l'acqua all'interno del soffione, dirigendo il getto nella parte che era attaccata al tubo della doccia. Usa una pressione dell'acqua elevata lasciandola fuoriuscire dai fori per una trentina di secondi
  8. 8
    Riattacca il soffione al tubo. Ora puoi aprire il rubinetto della doccia per lasciare scorrere nuovamente l'acqua attraverso la parte interna e i fori per qualche minuto, per eliminare gli ultimi eventuali residui di aceto.[4]
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Legare un Sacchetto Pieno di Aceto al Soffione

  1. 1
    Versa l'aceto in un sacchetto di plastica. Dovrai usarne una quantità sufficiente a sommergere completamente il soffione dopo aver legato intorno il sacchetto. Prima di iniziare, controlla che il sacchetto sia perfettamente integro e abbastanza robusto per sostenere il peso dell'aceto per un lungo periodo di tempo.[5]
  2. 2
    Aggiungi un po' di bicarbonato di sodio nell'aceto. Dovrai aggiungerne circa 70 g ogni 240 ml di aceto di vino bianco. Una volta versato il bicarbonato nel sacchetto, dovrebbe scatenarsi una reazione effervescente.[6]
  3. 3
    Solleva il sacchetto pieno di aceto all'altezza del soffione. Tienilo aperto usando entrambe le mani, quindi sollevalo verso il soffione fino a immergerlo completamente nella soluzione detergente. Questo metodo è indicato per i soffioni che non possono essere staccati facilmente.
  4. 4
    Annoda le maniglie del sacchetto intorno al soffione. Ora puoi fissarlo usando una fascetta di plastica, un elastico in gomma o uno per capelli; in ogni caso, prima di allontanarti, assicurati che sia legato saldamente per evitare che cada.
  5. 5
    Attendi almeno un'ora. Per una pulizia ancora più profonda puoi lasciare il sacchetto appeso al soffione anche per tutta la notte; più tempo rimarrà immerso nell'aceto, migliore sarà il risultato.[7]
  6. 6
    Rimuovi il sacchetto. Getta sia l'aceto sia il sacchetto di plastica, quindi fai scorrere l'acqua per qualche minuto, fino a quando non senti più l'odore di aceto. Ora il soffione dovrebbe essere più pulito e funzionare in modo più efficiente.[8]
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Strofinare il Soffione a Mano

  1. 1
    Stacca il soffione della doccia dal tubo. Se non sai come fare, segui le indicazioni contenute nel manuale di istruzioni. Generalmente, è sufficiente svitare il soffione dal tubo, ma il tuo modello potrebbe richiedere un intervento differente. Se lo hai installato da poco ed è ancora in garanzia, assicurati di maneggiarlo come indicato dalla casa costruttrice.
  2. 2
    Imbevi uno spazzolino da denti o uno straccio morbido nell'aceto di vino bianco. Usalo per strofinare il soffione con delicatezza. Concentrati in particolar modo sui fori da cui esce l'acqua, che potrebbero essersi occlusi.[9]
    Consiglio dell'Esperto
    Fabricio Ferraz
    Fabricio Ferraz
    Consulente di Pulizie e Co-titolare dell'impresa Hire a Cleaning

    Per una pulizia rapida, prova a strofinare il soffione con uno spazzolino umido. Se sei preoccupato per l'uso di sostanze chimiche nella tua doccia, basta bagnare un vecchio spazzolino da denti e strofinare leggermente il soffione della doccia. Alla fine, basta sciacquarlo.

  3. 3
    Risciacqua il soffione. Dopo averlo pulito, risciacqualo con abbondante acqua per rimuovere ogni traccia di aceto e di minerali. Non preoccuparti se non riesci a eliminare completamente l'odore di aceto, con il passare del tempo scomparirà da solo.
  4. 4
    Riattacca il soffione. Fai scorrere l'acqua della doccia per qualche minuto. Assicurati di aver rimontato tutto correttamente, quindi lascia scorrere l'acqua fin quando non senti più l'odore di aceto.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Tecniche Alternative

  1. 1
    Usa un prodotto anticalcare. Segui le istruzioni stampate sulla confezione per rimuovere i depositi di minerali che si sono accumulati sul soffione.
  2. 2
    Elimina le macchie di ruggine. Se il soffione è arrugginito, trattalo con un prodotto antiruggine; anche in questo caso dovrai seguire le indicazioni riportate sulla confezione. Se necessario, strofina la ruggine con uno spazzolino da denti o con una spugnetta abrasiva per i piatti.[10]
  3. 3
    Pulisci la parte esterna del soffione. Usa un comune detergente per il bagno, puoi versarlo o spruzzarlo su un panno o su un vecchio spazzolino da denti (per raggiungere anche le fessure) per poi strofinare il soffione a mano.
    Consiglio dell'Esperto
    Fabricio Ferraz
    Fabricio Ferraz
    Consulente di Pulizie e Co-titolare dell'impresa Hire a Cleaning

    Un metodo semplice è spruzzare il soffione con un detergente ogni giorno. Devi assicurarti che il tuo soffione sia davvero pulito, perché è quello che lava il tuo corpo ogni singolo giorno. A me piace usare un prodotto sicuro per l'uso quotidiano, possibilmente ecologico e privo di bisfenolo A, e magari anche conveniente.

  4. 4
    Pulisci il filtro. Anche questo passaggio serve a eliminare i depositi minerali che si sono accumulati nel tempo. Il filtro è posizionato dietro al soffione, vicino al tubo.
    • Stacca il soffione dalla parete. Ogni modello è differente, ma la maggior parte può essere svitata facilmente dal muro usando le mani o un attrezzo di uso comune. Consulta il manuale di istruzioni se hai difficoltà a staccarlo; se non ce l'hai, puoi eseguire una ricerca online.
    • Rimuovi il filtro. Generalmente, è situato nel punto in cui il soffione si connette al tubo.[11] Di solito è di dimensioni piuttosto piccole e di forma circolare.
    • Pulisci il filtro. Lavalo sotto l'acqua corrente per qualche minuto, quindi strofinalo con uno spazzolino da denti. Osservalo con attenzione per assicurarti di aver rimosso ogni residuo di minerali.[12]
    • Riposiziona il filtro. Rimontalo insieme al soffione della doccia dopo aver pulito entrambi. Se hai delle difficoltà a rimetterlo nella giusta posizione, consulta il manuale di istruzioni.
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Aceto di vino bianco
  • Contenitore non metallico
  • Bicarbonato di sodio
  • Sacchetto di plastica
  • Elastico
  • Spazzolino da denti
  • Straccio morbido
  • Prodotto anticalcare
  • Prodotto antiruggine
  • Spugnetta abrasiva per i piatti

wikiHow Correlati

Come

Pulire il Doccino con l'Aceto

Come

Pulire i Vetri della Doccia

Come

Eliminare le Macchie Ostinate dalla Vasca da Bagno

Come

Pulire un WC con la Coca Cola

Come

Pulire i Segni di Calcare dai Vetri

Come

Eliminare la Muffa Nera

Come

Pulire il Bagno

Come

Pulire i Getti di una Vasca Idromassaggio

Come

Pulire le Fughe nel Pavimento

Come

Organizzare l'Armadio

Come

Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato

Come

Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti

Come

Far Tornare Bianchi i Capi Bianchi

Come

Sturare un WC
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 30 159 volte
Categorie: Pulizia
Sommario dell'ArticoloX

Per pulire il soffione della doccia, devi staccarlo. Quindi, riempi una vaschetta con una quantità di aceto bianco sufficiente a coprire completamente il soffione. Prima di immergerlo, aggiungi del bicarbonato di sodio all'aceto e aspetta che si scateni una reazione effervescente. Lascia il soffione in ammollo per un'ora. Per finire, risciacqua il soffione nel lavandino, lasciando scorrere un forte getto d'acqua nel tubo per circa 30 secondi, prima di ricollegalo alla doccia. Se vuoi imparare come legare un sacchetto d'aceto al soffione della doccia, continua a leggere l'articolo!

Questa pagina è stata letta 30 159 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità