La boccia di vetro per pesci aggiunge un tocco di colore e di vita a qualunque stanza, ma richiede una diligente manutenzione settimanale per mantenerla pulita e in ottime condizioni. Una manutenzione inadeguata è la causa principale del decesso o dello stress dei pesci. Segui questi passaggi per mantenere pulita la boccia e in perfetta salute i suoi piccoli ospiti.

Metodo 1 di 6:
Prima di Iniziare la Pulizia

  1. 1
    Calcola il 40% del volume totale di acqua della boccia. Questa è la quantità di acqua da sostituire ogni volta che pulisci la boccia.. Se conosci in anticipo la quantità giusta risparmi tempo e non devi tirare a indovinare.
    • Versa delicatamente l'acqua della boccia e il pesce in un secchio o in un contenitore senza residui di sapone. Tutti i recipienti devono essere assolutamente privi di sapone.
    • Usa una tazza pulita per versare di nuovo l'acqua nella boccia, contando le tazze man mano che procedi. Quando arrivi a metà, rimetti il pesciolino nella boccia, usando una rete. Segnati il numero totale di tazze d'acqua che ti sono servite.
    • Moltiplica il totale delle tazze per 40, al fine di calcolare il 40% del volume totale di acqua. Questa è la quantità di acqua da cambiare ad ogni pulizia.
    • Riempi il recipiente per il trattamento dell'acqua con la quantità risultante dal calcolo del 40% e segna il livello raggiunto come riferimento per gli utilizzi successivi. Adesso sai quanta acqua devi cambiare ogni settimana.
    Pubblicità

Metodo 2 di 6:
Prepara dell'Acqua Pulita la Sera Prima

  1. 1
    Riempi il recipiente per il trattamento dell'acqua con acqua del rubinetto. Riempilo fino al segno che hai tracciato su un lato del contenitore.
  2. 2
    Aggiungi il numero di gocce raccomandato nelle istruzioni del kit per il trattamento dell'acqua. Il trattamento elimina il cloro, la cloramina e altre sostanze che sono tossiche per i pesci. Leggi attentamente l'etichetta per evitare sovradosaggi o sottodosaggi. In alternativa, puoi utilizzare acqua minerale a temperatura ambiente, al posto dell'acqua di rubinetto trattata. Non utilizzare acqua distillata, deionizzata o acqua a osmosi inversa.
  3. 3
    Copri il contenitore per evitare che eventuali contaminanti presenti nell'aria si introducano nell'acqua.
  4. 4
    Lascia riposare il contenitore tutta la notte. Questo per permettere all'acqua di "invecchiare" e raggiungere la temperatura ambiente.
    Pubblicità

Metodo 3 di 6:
Pulisci la Boccia di Vetro per Pesci

  1. 1
    Togli il pesciolino dalla boccia
    • Pulisci il pesciolino e mettilo nel contenitore di acqua trattata, che adesso contiene l'acqua pulita e "invecchiata" della sera precedente.
    • Copri il contenitore con un coperchio per evitare che il pesciolino salti fuori. Persino i pesci più docili possono saltare fuori quando sono sotto stress.
  2. 2
    Versa l'acqua della boccia attraverso il filtro nel contenitore dell'acqua della boccia, prendendo la ghiaia e tutte le decorazioni rimaste nel filtro. Metti il filtro da parte.
  3. 3
    Strofina la boccia vuota con un tovagliolo di carta finché non è perfettamente pulita. Per rimuovere le macchie più ostinate, utilizza uno spazzolino da denti nuovo o un raschietto rimuovi-alghe (disponibile nei negozi di animali da compagnia.)
  4. 4
    Risciacqua accuratamente la boccia con acqua di rubinetto.
    Pubblicità

Metodo 4 di 6:
Pulisci la Ghiaia e le Decorazioni

  1. 1
    Tenendo la ghiaia nel filtro, risciacquala bene con acqua calda di rubinetto.
  2. 2
    Agita e smuovi la ghiaia per rimuovere la pellicola che si è formata e per togliere i residui di mangime non consumato.
  3. 3
    Pulisci le decorazioni della boccia nello stesso modo. Puoi usare lo stesso spazzolino da denti che hai usato per la boccia, se necessario. Al solito, non usare sapone.
    Pubblicità

Metodo 5 di 6:
Riempi la Boccia dopo la Pulizia

  1. 1
    Versa il 60% della vecchia acqua nuovamente nella boccia per pesci. Getta l'acqua rimanente nel giardino o in un vaso. E' ottima per il terreno!
  2. 2
    Rimetti la ghiaia e le decorazioni nella boccia. .
  3. 3
    Prendi con una rete il pesciolino dal recipiente di acqua trattata e riponilo nella boccia.
  4. 4
    Versa tutta l'acqua trattata nella boccia. Dato che precedentemente hai misurato il 40% del volume totale dell'acqua, a questo punto il livello del liquido dovrebbe tornare al 100%.
    Pubblicità

Metodo 6 di 6:
Stabilisci un Calendario di Pulizie Periodiche

  1. 1
    Generalmente le bocce per pesci dovrebbero essere pulite una volta alla settimana, in base anche al numero dei pesci e alle condizioni del recipiente.
  2. 2
    Se dovessi notare dell'acqua torbida o un accumulo di alghe prima della pulizia programmata, potrebbe essere necessario passare a un calendario di pulizie bisettimanale, o utilizzare un contenitore più grande, che richiede pulizie meno frequenti poiché l'ammoniaca e la sporcizia in questo caso si accumulano più lentamente.
    Pubblicità

Consigli

  • Etichetta tutti i recipienti e gli attrezzi per la pulizia con la scritta "Solo per il pesciolino" per evitare che vengano accidentalmente lavati con il sapone.
  • Fai analizzare la tua acqua del rubinetto nel più vicino negozio per animali da compagnia. Un professionista del luogo può darti dei suggerimenti specifici per trattare il tipo di acqua presente nella tua zona.
  • Abbassa il livello dell'acqua alla parte più larga della boccia. Maggiore è la superficie dell'acqua, più anidride carbonica viene rilasciata e più ossigeno viene assorbito. Il risultato è un habitat sano e facile da pulire.
  • Quando hai intenzione di ripulire completamente la boccia dalle alghe, ti conviene lasciare una decina di centimetri di acqua, prima di rimuovere il pesciolino. In questo modo elimini il fastidio di dover raccogliere il pesciolino con la rete e di conseguenza l'animaletto sarà meno stressato.

Pubblicità

Avvertenze

  • Le bocce per pesci non sono particolarmente indicate per i pesci rossi, perché questi animali hanno un grande appetito e producono un sacco di rifiuti. I pesci rossi si ambientano molto meglio negli acquari con sistemi di filtraggio.
  • Non tenere la boccia con il pesce a contatto con la luce solare diretta. La luce del sole accelera la crescita delle alghe e ti costringerà a pulire la boccia più frequentemente. Inoltre, la luce diretta del sole influenza costantemente la temperatura dell'acqua; se quest'ultima varia in continuazione a causa della luce solare, può essere molto pericoloso per pesci abituati ad una specifica quantità di calore, come i pesci tropicali.
  • Quando riponi il pesciolino nell'altro contenitore, fallo con delicatezza. Non lanciarlo.
  • Evita di acquistare bocce troppo grandi. Più sono grandi, più pesano quando sono piene d'acqua, quindi sarà più difficile trasportarle e svuotarle.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Retina
  • Recipiente per il trattamento dell'acqua
  • Recipiente per l'acqua della boccia
  • Kit per il trattamento dell'acqua
  • Tovaglioli di carta
  • Filtro
  • Acqua imbottigliata (facoltativo)
  • Raschietto rimuovi-alghe (facoltativo)

wikiHow Correlati

Come

Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato

Come

Far Tornare Bianchi i Capi Bianchi

Come

Pulire le Fughe nel Pavimento

Come

Usare una Lavatrice

Come

Organizzare l'Armadio

Come

Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti

Come

Pulire le Converse Bianche

Come

Rimuovere l'Odore di Urina del Gatto

Come

Sturare un WC

Come

Fare il Bucato a Mano

Come

Pulire la Tua Camera

Come

Rimuovere la Cera dai Tessuti

Come

Pulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti Costosi

Come

Rimuovere i Residui di Colla
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 21 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 17 780 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 17 780 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità