Scarica PDF Scarica PDF

Potrebbe sembrare superfluo, ma la verità è che lavare la pelle dietro le orecchie è importante per avere una corretta igiene personale. Per prima cosa il cerume si può accumulare e incrostare anche all'esterno delle orecchie, inoltre gli oli prodotti dalle ghiandole sebacee del cuoio capelluto potrebbero occludere i pori lungo l'attaccatura dei capelli. Pulire la pelle dietro alle orecchie dovrebbe diventare una pratica quotidiana, mentre sei nella doccia o usando i cotton fioc per raggiungere anche le parti più nascoste. Sarà ancora più facile dopo aver scelto il detergente giusto.

Metodo 1 di 3:
Scegliere il Detergente Giusto

  1. 1
    Seleziona un detergente appropriato per il tuo tipo di pelle. La maggior parte delle persone si può permettere di usare un normale sapone o bagnoschiuma, per esempio quello con cui ti lavi il corpo quando sei nella doccia,[1] ma se hai la pelle sensibile, dovresti utilizzare un detergente schiumoso, delicato, adatto a pulire la pelle del viso.
    • Puoi usare il detergente o il sapone che utilizzi normalmente per lavarti il viso. Se è adatto alla pelle del tuo volto molto probabilmente non provocherà alcun tipo di irritazione nemmeno dietro alle orecchie.
  2. 2
    Usa un detergente antiacne se hai i punti neri. Alcune persone tendono a soffrire di acne all'esterno e dietro le orecchie. A causarlo potrebbero essere gli oli prodotti dalle ghiandole sebacee del cuoio capelluto che occludono i pori. Lava la pelle dietro le orecchie con un detergente antiacne delicato se hai questo problema.[2]
    • Subito dopo aver deterso la pelle dietro alle orecchie, strofinala con un cotton fioc imbevuto di alcool. È un modo efficace per uccidere i batteri che vivono in quell'area e causano l'acne.
  3. 3
    Puoi anche usare lo shampoo. Per comodità, puoi lavare la pelle dietro alle orecchie mentre sei nella doccia. È un'ottima opzione nelle giornate in cui ti dimentichi di farlo prima. In effetti è facile ricordartene mentre stai facendo lo shampoo ai capelli. Forma un bel po' di schiuma e usala per pulire la pelle in quell'area.
    • Risciacqua la parte con cura dopo aver fatto lo shampoo, dato che gli eventuali residui di sapone potrebbero occludere e irritare la pelle.[3]
  4. 4
    Usa dei prodotti delicati per pulire le orecchie dei bambini. Se sei un genitore, dovresti prenderti cura regolarmente dell'igiene dei tuoi figli, senza tralasciare la zona dietro alle orecchie. È importante usare un detergente che sia sicuro ed efficace per i più piccoli.[4] Puoi utilizzare lo shampoo anti-lacrime con cui lavi loro i capelli o un sapone o un detergente indicato per la pelle delicata dei bambini.
    • I neonati hanno la cute particolarmente sensibile, quindi non usare mai dei saponi aggressivi quando ti prendi cura di loro.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Pulire la Pelle Dietro alle Orecchie con l'Acqua Calda

  1. 1
    Insaponati le mani mentre sei nella doccia. Intanto che l'acqua calda scorre, strofina un po' di detergente o sapone tra i palmi delle mani in modo che si formi un bel po' di schiuma. L'acqua deve essere ben calda, ma non deve scottare sulla pelle.
    • Se non vuoi fare la doccia, puoi lavarti le orecchie stando inclinato sul lavandino del bagno.[5]
  2. 2
    Strofina delicatamente la pelle con un panno pulito per la pulizia del corpo. Insaponalo tra le mani e poi passalo dolcemente dietro alle orecchie.[6] Puoi aiutarti spingendo il padiglione auricolare leggermente in avanti (con molta delicatezza!) per avere più spazio di movimento.
    • Se hai la pelle sensibile, è consigliabile insaponare direttamente la pelle con le dita. La superficie del panno potrebbe essere troppo ruvida.
  3. 3
    Risciacqua la pelle a lungo. Lascia scorrere l'acqua della doccia dietro alle orecchie o spruzzale abbondantemente con le mani per eliminare il sapone. Assicurati di rimuovere anche il più piccolo residuo di schiuma, altrimenti la pelle potrebbe irritarsi o potrebbero formarsi dei sedimenti.
  4. 4
    Asciugati bene. Utilizza un asciugamano morbido e pulito e assicurati di fare un lavoro accurato.[7] Tampona la pelle per asciugarla, anziché strofinare. Non avere paura di tirare il padiglione auricolare leggermente in avanti per raggiungere anche l'interno delle pieghe della pelle.
    • Se hai l'abitudine di usare il phon, puoi asciugare la pelle dietro le orecchie utilizzando un flusso d'aria fredda.
  5. 5
    Disinfetta l'area con l'olio essenziale di tea tree. Versane una goccia su un batuffolo di cotone, quindi strofinalo delicatamente sulla pelle pulita retrostante alle orecchie. Oltre a essere un efficace antibatterico consente anche di rimuovere gli eventuali residui di sapone.[8]
    • Puoi acquistare l'olio essenziale di tea tree (che si estrae dalla pianta di melaleuca) nelle farmacie, nelle erboristerie o nei negozi che vendono alimenti e prodotti biologici e naturali.
    • Se dopo aver applicato l'olio di tea tree la pelle dovesse arrossarsi o diventare pruriginosa o indolenzita, smetti subito di usarlo. Può essere troppo aggressivo per le pelli delicate.[9]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Pulire la Pelle Dietro alle Orecchie con i Cotton Fioc

  1. 1
    Imbevi un cotton fioc con il detergente che hai selezionato. Questi comodi bastoncini di ovatta possono essere molto utili per pulire i piccoli spazi, per esempio quello dietro alle orecchie. Puoi usarli anche sui tuoi bambini, è un modo più semplice per prendersi cura della loro igiene ogni giorno rispetto al bagnetto.[10] Seleziona un detergente appropriato e usalo per inumidire entrambi i lati del cotton fioc. Assicurati di usarne uno nuovo per ogni orecchio.
  2. 2
    Rimuovi lo sporco con delicatezza. Tirare le orecchie con troppa forza può causare sofferenza, tanto alle tue quanto a quelle dei tuoi bambini, quindi trattale in modo gentile. Usa dei piccoli movimenti verticali per rimuovere la sporcizia o i sedimenti nascosti dietro le orecchie. Muovi il cotton fioc in un'unica direzione, in alto o in basso, per eliminare lo sporco. Infine rimuovi ogni frammento rimasto con un panno per la pulizia del corpo, un cotton fioc pulito o un batuffolo di cotone.
    • Assicurati di raggiungere anche i piccoli angoli nascosti sotto le pieghe della pelle nel punto in cui le orecchie sono attaccate alla testa.[11]
    • Se il cotton fioc si asciuga, inumidiscilo nuovamente con il detergente.
  3. 3
    I cotton fioc vanno usati solo all'esterno delle orecchie. Non inserire i bastoncini e nessun altro oggetto dentro al padiglione auricolare. Nonostante sia una pratica diffusa, non è un metodo efficace per rimuovere il cerume, ma soprattutto può danneggiare i condotti uditivi.[12] Utilizzali solamente per pulire le orecchie all'esterno. Per la loro igiene interna, puoi usare il perossido di idrogeno (acqua ossigenata), l'olio o un altro prodotto liquido.
    Pubblicità

Avvertenze

  • I medici raccomandano di non inserire mai alcun oggetto nelle orecchie, inclusi i cotton fioc.[13]
  • Se dopo aver applicato un qualunque prodotto, la pelle dovesse arrossarsi o diventare pruriginosa, secca o indolenzita, smetti subito di usarlo.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 6 384 volte
Categorie: Salute
Questa pagina è stata letta 6 384 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità