Se l'immagine del tuo programma TV o evento sportivo preferito visualizzata sul tuo televisore a schermo piatto non è ottimale a causa di polvere, ditate e macchie, forse è giunto il momento di pulirlo. Pulire lo schermo di un televisore Samsung QLED di tanto in tanto è un'ottima idea, ma è molto importante farlo utilizzando i prodotti e le tecniche adeguati, in modo da non danneggiare il dispositivo. Questo articolo risponde alle domande più frequenti riguardo a come pulire lo schermo QLED di un televisore Samsung per farlo apparire come nuovo.

Metodo 1 di 6:
Che cosa posso usare per pulire lo schermo di un televisore Samsung QLED?

  1. 1
    Usa un panno in microfibra per evitare di graffiarlo. Se non si ha a disposizione un panno in microfibra, è possibile usare quello in dotazione con qualsiasi paio di occhiali. Prima di iniziare a pulire lo schermo del televisore assicurati che sia pulito e che non presenti residui di polvere.[1]
  2. 2
    Per eseguire una pulizia delicata usa l'acqua distillata. Nella maggior parte dei casi non occorre usare prodotti chimici aggressivi per ottenere un risultato ottimale. In linea generale basterà utilizzare alcune spruzzate di acqua distillata per inumidire il panno prima di passarlo delicatamente sullo schermo del tuo Samsung per rimuovere polvere e sporco.[3]
    Pubblicità

Metodo 2 di 6:
Posso usare il Windex per pulire lo schermo di un televisore Samsung QLED?

  1. 1
    No, il Windex è un po' troppo aggressivo per essere utilizzato per pulire lo schermo dei televisori moderni. Va benissimo per pulire quello dei vecchi televisori a tubo catodico, ma i moderni schermi LED sono troppo delicati. Limitati a usare della semplice acqua o un prodotto creato appositamente per la pulizia degli schermi LED dei televisori moderni per evitare di danneggiarli, dato che il Windex contiene ammoniaca.[4]
    • Non dovresti nemmeno utilizzare le salviette umidificate, anche quelle per bambini o la carta assorbente, dato che potrebbero danneggiare lo schermo del televisore.

Metodo 3 di 6:
Come posso rimuovere la polvere dallo schermo di un televisore Samsung QLED?

  1. 1
    Scollega il cavo di alimentazione del televisore. Gli schermi piatti dei moderni televisore tendono a scaldarsi, quindi il processo di pulizia risulta un po' più difficile. Prima di iniziare scollega il cavo di alimentazione del televisore e lascialo raffreddare per 2-3 minuti.[5]
  2. 2
    Pulisci lo schermo usando un panno in microfibra. Usa un panno in microfibra pulito e asciutto per pulire lo schermo muovendoti sulla superficie da pulire con dei piccoli movimenti circolari. Sii delicato e fai attenzione a non applicare sullo schermo una pressione eccessiva. All'inizio del processo di pulizia focalizzati solamente sull'eliminare tutta la polvere e i residui. A questo punto non ti devi preoccupare degli eventuali aloni o macchie che sono ancora visibili.[6]
  3. 3
    Spruzza un po' di acqua sul panno, quindi passalo nuovamente su tutta la superficie dello schermo. Non spruzzare l'acqua direttamente sullo schermo del televisore. Inumidisci leggermente il panno in microfibra con alcune spruzzate di acqua. A questo punto usalo per pulire nuovamente lo schermo, sempre con movimenti circolari, senza applicare una pressione eccessiva per evitare di danneggiare i LED. Assicurati di pulire l'intera superficie dello schermo per eliminare tutti i segni e le eventuali macchie presenti.[7]
    Pubblicità

Metodo 4 di 6:
Come posso pulire lo schermo di un televisore Samsung QLED senza lasciare aloni?

  1. 1
    Asciuga lo schermo con un panno pulito. Se hai usato un panno umido per pulire lo schermo, è molto importante asciugarlo per eliminare qualsiasi residuo di acqua. Pulisci la superficie dello schermo un'altra volta con un panno asciutto e con delicatezza per assorbire qualsiasi residuo di umidità.[8]
  2. 2
    Prima di ricollegare il cavo di alimentazione al televisore lascia asciugare completamente lo schermo all'aria. Accendendolo quando lo schermo è ancora umido o bagnato, l'acqua si asciugherà direttamente sulla superficie rischiando che rimangano aloni o residui. Per evitare che ciò accada, lascia asciugare naturalmente lo schermo per circa 15 minuti prima di riaccendere il televisore.[9]
    Pubblicità

Metodo 5 di 6:
Come posso pulire le ditate dallo schermo di un televisore Samsung QLED?

  1. 1
    Usa una miscela di acqua e sapone per i piatti. Se sullo schermo sono presenti macchie o residui ostinati che sono difficili da pulire, riempi una zuppiera con dell'acqua e aggiungi alcune gocce di detersivo per i piatti. Mescola con cura l'acqua insaponata, quindi immergici il panno che userai per pulire lo schermo. Ricorda che dovrà essere solo umido e non fradicio, quindi prima di usarlo strizzalo con decisione.[10]
  2. 2
    Elimina le ditate usando il panno. Anche se normalmente sei abituato a eliminare le macchie più ostinate con molta forza, in questo caso cerca di essere delicato facendo attenzione a non applicare una pressione eccessiva. Usa dei piccoli movimenti circolari per rimuovere le ditate dallo schermo.[11]
    Pubblicità

Metodo 6 di 6:
Come posso pulire la parte posteriore di un televisore QLED?

  1. 1
    Usa un normale aspirapolvere per rimuovere i residui di polvere. Collega l'elettrodomestico a una presa di corrente e utilizza l'accessorio a forma di beccuccio allungato. Accendi l'aspirapolvere e usalo per rimuovere i residui di polvere e sporco dal retro e dai lati del televisore. Prenditi tutto il tempo che ti serve e sii preciso, possibilmente cercando di evitare di fare entrare in contatto il beccuccio dell'aspirapolvere con la superficie esterna del televisore.[12]

wikiHow Correlati

Ripristinare l'Audio su un Computer WindowsRipristinare l'Audio su un Computer Windows
Riparare un Computer Portatile che non Carica la BatteriaRiparare un Computer Portatile che non Carica la Batteria
Salvare un Cellulare BagnatoSalvare un Cellulare Bagnato
Riparare una Tastiera che Digita Caratteri ErratiRiparare una Tastiera che Digita Caratteri Errati
Usare un TesterUsare un Tester
Chiudere un Programma BloccatoChiudere un Programma Bloccato
Riparare Cuffie Malfunzionanti o Rotte
Leggere un CondensatoreLeggere un Condensatore
Asciugare un iPhone Caduto in AcquaAsciugare un iPhone Caduto in Acqua
Riparare un Pixel Bloccato su uno Schermo LCDRiparare un Pixel Bloccato su uno Schermo LCD
Correggere l'Errore sul Controllo di Ridondanza Ciclico dei DatiCorreggere l'Errore sul Controllo di Ridondanza Ciclico dei Dati
Testare un RelèTestare un Relè
Salvare un Portatile Bagnato da dei LiquidiSalvare un Portatile Bagnato da dei Liquidi
Collegare un PotenziometroCollegare un Potenziometro
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Marcus Shields
Co-redatto da:
Guru del Pulito e Titolare di Maid Easy
Questo articolo è stato co-redatto da Marcus Shields. Marcus è il titolare di Maid Easy, un'impresa di pulizie residenziali con sede a Phoenix, nell'Arizona (Stati Uniti). Ha mosso i primi passi nel settore delle pulizie grazie alla nonna, che fra gli anni Sessanta e Settanta lavorò come collaboratrice domestica in zona. Dopo aver lavorato nel campo della tecnologia per oltre 10 anni, è tornato al settore delle pulizie e ha aperto Maid Easy per tramandare i metodi collaudati della sua famiglia agli abitanti dell'area metropolitana di Phoenix.
Questa pagina è stata letta 11 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità