Come Pulire le Orecchie del Tuo Cane

Scritto in collaborazione con: Pippa Elliott, MRCVS

In questo Articolo:Controllare le OrecchiePulire le Orecchie

Una procedura molto importante che ti permette di monitorare la salute del tuo cane è quella di esaminargli le orecchie ogni settimana. Solitamente i proprietari non se ne preoccupano spontaneamente ma, in realtà, si tratta di una routine di igiene particolarmente importante, soprattutto per i cani che hanno le orecchie flosce o che presentano allergie. Molte volte, durante il controllo, ti accorgerai che le orecchie hanno bisogno di essere pulite. La pulizia delle orecchie del cane è una procedura abbastanza semplice, purché non vi siano delle infezioni o lesioni. Garantisci delle cure adeguate alle orecchie del tuo amico fedele, controllandole e pulendole regolarmente, che siano flosce o dritte.

Parte 1
Controllare le Orecchie

  1. 1
    Controlla le condizioni generali delle orecchie del tuo amico peloso. Fallo sedere accanto a te in modo da riuscire a vedere facilmente la parte interna. Se tutto ciò che vedi è sporco o ricoperto dal normale cerume, allora devi pulirle.
    • Presta attenzione a qualunque tipo di fuoriuscita di fluidi (che abbiano un aspetto chiaro o grigio/marrone), di materiale denso o se le orecchie presentano graffi, ferite o croste. In questo caso evita assolutamente di pulirle e contatta il veterinario per avere dei consigli.
    • Probabilmente non riuscirai a vedere troppo in profondità nel canale uditivo, in quanto presenta una curvatura netta alla base, dove l'orecchio incontra la testa. Pertanto non dovresti fare una pulizia troppo profonda senza avere ricevuto adeguate istruzioni dal veterinario. In ogni caso, non usare assolutamente mai un cotton fioc, perché rischi di compattare ancora di più il materiale nell'area dove il canale uditivo curva improvvisamente o potresti anche rompere il timpano.
  2. 2
    Verifica la presenza di parassiti o altri corpi estranei. I cani possono nascondere una innumerevole quantità di elementi indesiderati nelle loro orecchie. Sono animali che corrono spesso in zone erbose o boschive e possono entrare facilmente nelle orecchie molti residui estranei, come delle parti di spighe, dei fili d'erba o anche dei semi. Se riscontri uno di questi problemi, come prima cosa puoi provare a rimuovere molto delicatamente l'oggetto "incriminato" o cercare di pulire le orecchie per toglierlo. Se questo metodo non funziona, però, devi portare il cane da un veterinario qualificato.
    • Gli acari, le zecche e le pulci prediligono i luoghi relativamente nascosti circostanti l'orecchio e al suo interno. Gli acari provocano un intenso prurito e possono stimolare la produzione di secrezioni dense dal colore marrone. È necessaria la diagnosi di un veterinario per accertare l'effettiva presenza degli acari nelle orecchie. Le zecche e le pulci possono essere uccise (e prevenire un'infestazione) usando dei prodotti specifici di prevenzione, per uso topico, che puoi acquistare facilmente in farmacia.
  3. 3
    Esamina le orecchie alla ricerca di segni di infezioni da lievito. In questo caso le orecchie hanno un cattivo odore, sono pruriginose e producono una sostanza di colore marrone. Si tratta di un'infezione fungina che richiede farmaci speciali per essere debellata; la sola pulizia non è sufficiente, anzi, potrebbe aggravare la situazione. Porta l'animale dal veterinario, se riscontri questi sintomi.
  4. 4
    Fai attenzione ai segni di un'infezione batterica nella zona esterna dell'orecchio. Un'infezione di origine batterica può essere un problema moderato, facilmente curabile con dei farmaci, ma anche un disturbo più grave che può portare il cane a soffrire molto. In questo caso devi contattare il veterinario per ottenere una diagnosi precisa e le cure adeguate, per evitare il rischio di gravi complicazioni.
  5. 5
    Sii particolarmente attento a qualunque anomalia che potrebbe sembrare un tumore, anche se comunque si tratta di eventi piuttosto rari. Occasionalmente potresti notare delle strane escrescenze o neoformazioni dentro e intorno alle orecchie. Il più delle volte si tratta semplicemente di cisti cutanee o di reazioni a qualche trauma o morso di insetti.
    • Monitora scrupolosamente queste anomalie. Se ti accorgi che non spariscono nel giro di una settimana, aumentano di dimensioni o comunque creano fastidio all'animale, devi rivolgerti al veterinario.

Parte 2
Pulire le Orecchie

  1. 1
    Acquista una soluzione detergente specifica per le orecchie dei cani. La puoi trovare facilmente in farmacia, nei negozi di animali, ma puoi anche prepararne una tu stesso con i comuni prodotti presenti in casa. In ogni caso, ricordati di usarla solo nell'area esterna dei padiglioni auricolari. La procedura da seguire è la stessa, sia che tu decida di usare un prodotto commerciale sia uno preparato in casa.
    • Mescola, in una ciotola pulita, alcuni cucchiai di aceto con una pari quantità di alcol. Assicurati che la miscela sia a temperatura ambiente prima di usarla, dato che a nessuno, cani inclusi, piace sentire del liquido freddo nelle orecchie. Questa soluzione è sicura se viene usata nelle aree interne visibili delle orecchie del tuo amico a quattro zampe. Non usarla se temi che l'animale abbia un'infezione alle orecchie e comunque non versarla direttamente nel canale uditivo.
    • In commercio, puoi trovare molti ottimi detergenti multiuso per la pulizia delle orecchie. Chiedi qualche consiglio al veterinario in merito ai prodotti migliori che puoi acquistare nella tua zona. Eventualmente puoi anche chiedere delle informazioni direttamente ai commessi del negozio di forniture per animali.
  2. 2
    Immergi un batuffolo di cotone nella soluzione. Strizzalo per togliere il liquido in eccesso, in modo che il cotone sia bagnato, ma non troppo inzuppato. Se il tuo cane è di taglia molto piccola, puoi usare un pezzetto di cotone più piccolo.
    • In alternativa, puoi avvolgere un pezzo di garza non troppo stretto attorno alle punte delle tue dita e immergerle nella soluzione detergente. Fai in modo che la garza non sia troppo impregnata di liquido. Se per errore metti sulla garza troppo detergente, strizzala un po' e procedi. Questa è una alternativa delicata al cotton fioc che, invece, potrebbe creare disagio al tuo amico peloso. È sufficiente afferrare la garza con il pollice e l'indice.
  3. 3
    Tampona delicatamente la parte interna del padiglione auricolare dell'animale. Elimina ogni traccia di sporcizia e residui che puoi vedere. Se le orecchie sono davvero molto sporche, potrebbe essere necessario usare anche diversi batuffoli di cotone. Finché ti muovi delicatamente e resti nella zona anteriore del canale uditivo, il cane dovrebbe tollerare molto bene la procedura.
    • Assicurati di essere delicato, perché la pelle può rompersi facilmente. Tieni presente che l'aceto e l'alcol possono generare una sensazione di bruciore sulle lesioni.
    • Pulisci con molta cautela le varie fessure, dato che lo sporco e il cerume tendono ad accumularsi soprattutto in queste zone.
    • Pulisci l'interno di entrambe le orecchie.
  4. 4
    Procedi a un'irrigazione completa delle orecchie, solo se ti viene consigliato dal veterinario. In caso di orecchie particolarmente sporche di residui e cerume, il medico potrebbe prescrivere questo tipo di procedura; sarà necessario acquistare un detergente auricolare (o un kit specifico per irrigare le orecchie). Questo dovrebbe essere in grado di eliminare gran parte del materiale denso e appiccicoso che si trova nel canale auricolare.
    • Per eseguire un'irrigazione, inserisci la punta del flacone del detergente nell'apertura del canale uditivo. Spremi la bottiglietta in modo da riempire completamente il condotto con il liquido. Strofina con molta cautela la base dell'orecchio (tieni un pollice su un lato e le altre dita sull'altro) e massaggialo (molto delicatamente!) per 60 secondi.
    • Usa una garza o del cotone per raccogliere il materiale che esce dall'orecchio. Molto probabilmente te ne servirà molto, se le orecchie sono particolarmente sporche.
  5. 5
    Lascia che il cane si scrolli e scuota la testa al termine della procedura. Si tratta di un istinto naturale e non dovresti impedirlo. Permettigli di farlo, ma allontana il tuo viso, in modo che il liquido o eventuali residui non ti entrino negli occhi. In questo modo il cane libera completamente le orecchie da ogni traccia di soluzione detergente.
    • Una volta che il cane si è sbarazzato dell'eccesso di liquido, pulisci ancora una volta le orecchie con una garza o un batuffolo di cotone. Così facendo faciliti l'eliminazione di ogni residuo che il cane ha portato verso l'esterno quando ha scosso la testa.
  6. 6
    Pulisci regolarmente le orecchie del tuo amico a quattro zampe. Sarebbe opportuno pianificare un controllo e una pulizia (se necessaria) settimanale, in modo da prevenire ogni potenziale problema. La sporcizia e la polvere si accumulano piuttosto velocemente e possono provocare un'infezione, soprattutto nei cani che hanno le orecchie flosce.

Consigli

  • Un buon momento per pulire le orecchie al cane è dopo una nuotata. La soluzione detergente elimina l'acqua dalle orecchie, cosa molto importante, perché l'umidità aumenta il rischio di infezione.
  • Se dai un premio al tuo amico peloso dopo una pulizia, lo aiuti a rilassarsi e a capire che se collaborerà anche la prossima volta otterrà un altro dolcetto.
  • Il veterinario può mostrarti come pulire correttamente le orecchie del tuo animale. Ciò è particolarmente importante se il cane ha già avuto problemi di questo tipo.

Avvertenze

  • Non inserire mai un batuffolo di cotone in profondità nel suo padiglione auricolare! Potresti provocargli dei danni permanenti all'udito.
  • Non usare mai l'acqua per pulire le orecchie del cane, in quanto potrebbe penetrare ancora più in profondità nel condotto uditivo e provocare un'infezione.

Cose che ti Serviranno

  • Soluzione detergente per le orecchie dei cani
  • Batuffoli di cotone o garza

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Cani

In altre lingue:

English: Clean Your Dog's Ears, Español: limpiar las orejas de tu perro, Français: nettoyer les oreilles de son chien, Deutsch: Deinem Hund die Ohren putzen, Português: Limpar Orelhas de Cachorro, Русский: чистить уши собаке, Nederlands: De oren van je hond schoonmaken, Bahasa Indonesia: Membersihkan Telinga Anjing, 中文: 清理爱犬的耳朵, Čeština: Jak vyčistit vašemu psovi uši, العربية: تنظيف أذن الكلب, 日本語: 犬の耳掃除, Tiếng Việt: Vệ sinh Tai cho Chó

Questa pagina è stata letta 82 814 volte.
Hai trovato utile questo articolo?