Scarica PDF Scarica PDF

Le patate vanno pulite anche se hai intenzione di pelarle. È l'unico modo per essere certi di rimuovere eventuali residui di pesticidi e sostanze chimiche, ma anche sporcizia e batteri. Il modo più comune per pulirle è quello di usare una spazzola per le verdure. Se non ne possiedi una, puoi utilizzare un guanto esfoliante da bagno come descritto nell'articolo.

Metodo 1 di 2:
Usare una Spazzola per le Verdure

  1. 1
    Per prima cosa lavati le mani. Prima di iniziare, lavati le mani con un sapone antibatterico e risciacquale bene per non rischiare di trasferire i batteri sulle patate pulite.
    • Pulisci le patate appena prima di cucinarle e mangiarle. Se le bagni prima di conservarle, potrebbero fare la muffa o marcire rapidamente.[1]
  2. 2
    Lava le patate con l'acqua fredda.[2] Tutte le patate andrebbero lavate, incluse quelle provenienti da agricoltura biologica, anche se hai intenzione di pelarle. Le patate biologiche possono essere prive di sostanze chimiche e pesticidi, ma sono state comunque a contatto con la terra e i batteri. È importante ricordare che le patate vanno lavate anche se si ha intenzione di rimuovere la buccia. Se non le lavi prima di pelarle, i batteri e la sporcizia finiranno sul coltello o sul pelapatate e potrebbero trasferirsi facilmente dalla buccia alla polpa.
  3. 3
    Bagna la spazzola per le verdure. Non dovresti usare la stessa spazzola che usi per rimuovere lo sporco dai piatti, dato che tra le setole potrebbero esserci dei residui di detersivo che potrebbero finire sulle patate.
    • Se non hai una spazzola dedicata esclusivamente alle verdure, puoi usare una spugna per i piatti pulita e strofinare le patate con il lato ruvido.
  4. 4
    Strofina le patate con movimenti circolari. Concentra l'attenzione sulle aree più sporche e sui punti in cui si trovavano i germogli dove generalmente si accumulano i residui di terra.[3]
    • Non usare alcun tipo di detergente, disinfettante o sapone. Secondo gli esperti il metodo più efficace per rimuovere lo sporco e ogni impurità dalle patate è quello di strofinarle per bene.[4] [5]
    • Rimuovi gli eventuali germogli con la punta del coltello.
  5. 5
    Risciacqua la spazzola e la patata. A mano a mano che la usi, la spazzola potrebbe sporcarsi. In quel caso risciacqua accuratamente sia la spazzola sia la patata.
  6. 6
    Continua a strofinare e risciacquare finché la buccia delle patate non è di colore più chiaro. Se la spazzola ha le setole chiare, puoi attendere che non cambino più colore. In caso contrario, continua a strofinare finché la buccia delle patate non è di qualche sfumatura più chiara. Non preoccuparti se la buccia non è di un colore uniforme.
  7. 7
    Asciuga di volta in volta le patate con la carta assorbente. Strofinale una alla volta sotto l'acqua, poi asciugale subito con la carta per rimuovere anche gli ultimi eventuali residui e batteri.[6]
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Usare un Guanto Esfoliante da Bagno

  1. 1
    Pulisci le patate prima di cuocerle. Non lavarle prima di quel momento, soprattutto se intendi conservarle. Se le bagni, non si asciugheranno mai completamente e finiranno per marcire.
  2. 2
    Prendi un guanto esfoliante da bagno pulito. Puoi acquistarlo in profumeria o nel reparto dedicato alla cura del corpo del supermercato. Generalmente i guanti da bagno sono fatti di un materiale ruvido, leggermente abrasivo.[7]
    • Assicurati che il guanto sia nuovo e usalo esclusivamente per pulire le patate. Non usarlo per esfoliare il corpo.
  3. 3
    Lava le mani con acqua e sapone, poi indossa il guanto. Lo userai per rimuovere i residui di terra e altre impurità dalla buccia delle patate.
  4. 4
    Bagna sia le patate sia il guanto sotto l'acqua corrente fredda. Procedi con rapidità per non sprecare l'acqua e non usare nessun tipo di detergente, disinfettante o sapone. Secondo gli esperti il metodo più efficace per rimuovere lo sporco e ogni impurità dalle patate è quello di strofinarle per bene.
  5. 5
    Massaggia delicatamente le patate. Girale e falle rotolare tra le mani. Il materiale abrasivo di cui sono composti i guanti agirà come una spazzola per le verdure e rimuoverà lo sporco.
  6. 6
    Risciacqua il guanto e le patate sotto l'acqua corrente fredda. La buccia dovrebbe diventare di qualche sfumatura più chiara. Se è necessario, strofinala ancora un po' e poi risciacquala di nuovo.
  7. 7
    Asciuga di volta in volta le patate con la carta assorbente. Strofinale una alla volta sotto l'acqua, poi asciugale subito con la carta per rimuovere gli ultimi eventuali residui e batteri.
  8. 8
    Lava il guanto quando hai terminato. Se è molto sporco, usa anche un po' di sapone, ma assicurati di risciacquarlo accuratamente.
    Pubblicità

Consigli

  • Chiudi il rubinetto quando non stai risciacquando la spazzola per evitare di sprecarla e di pagare una bolletta salata.
  • Le patate vanno sempre lavate, anche se sono biologiche o se intendi pelarle.
  • Puoi usare l'aceto bianco diluito nell'acqua per disinfettare le patate, ma non è necessario, è sufficiente strofinarle e risciacquarle accuratamente.[8]
  • Se le patate sono molto sporche, puoi lasciarle a bagno nell'acqua prima di spazzolarle.[9]
  • Quando sbucci le patate, rimuovi i germogli e le eventuali parti ammaccate o di colore diverso. Se non lo fai, potresti ammalarti in modo grave.[10]
Pubblicità

Avvertenze

  • Non usare saponi, detergenti o prodotti disinfettanti per pulire le patate.
  • Non lavare le patate prima di conservarle. Se sono molto sporche, spazzolale semplicemente a secco senza usare l'acqua. Se le bagni, marciranno prima del tempo.
  • Non mettere le patate in lavastoviglie. Anche se usi l'acqua fredda e non aggiungi il sapone, potrebbero esserci dei residui di detersivo. Inoltre la terra potrebbe ostruire le tubature.[11] [12]
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Usare una Spazzola per le Verdure

  • Spazzola per le verdure pulita
  • Lavandino
  • Acqua fredda
  • Carta assorbente da cucina

Usare un Guanto Esfoliante da Bagno

  • Guanto esfoliante da bagno pulito
  • Lavandino
  • Acqua fredda
  • Carta assorbente da cucina

wikiHow Correlati

Bollire le Patate DolciBollire le Patate Dolci
Evitare che una Mela Tagliata Diventi Scura
Cuocere i Funghi Portobello
Cuocere gli Spinaci Freschi
Cucinare il Bok Choy (Cavolo Cinese)
Cuocere le BarbabietoleCuocere le Barbabietole
Conservare le Patate SbucciateConservare le Patate Sbucciate
Aprire un MelogranoAprire un Melograno
Mettere i Pomodori Verdi SottacetoMettere i Pomodori Verdi Sottaceto
Determinare se i Funghi Sono Andati a MaleDeterminare se i Funghi Sono Andati a Male
Preparare il Purè di Patate IstantaneoPreparare il Purè di Patate Istantaneo
Cucinare la Zucca Bianca (Pattypan)
Cucinare le Foglie di RapaCucinare le Foglie di Rapa
Fare Maturare i LimoniFare Maturare i Limoni
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 6 878 volte
Categorie: Frutta & Verdura
Sommario dell'ArticoloX

Per pulire le patate, prima sciacquale sotto l'acqua corrente. Poi, strofina la superficie di ogni patata con le dita per rimuovere tutti i residui di terra o sporco ostinato. Puoi anche sfregarle con una spazzola pulita nel caso in cui siano particolarmente sporche. Basta sfregarle con movimenti circolari, concentrandosi sulle zone che richiedono maggiore attenzione. Risciacqua le patate una seconda volta una volta terminato di strofinarle. Infine, asciugale con un tovagliolo di carta. Se vuoi sapere come sfregare le patate usando un guanto esfoliante, continua a leggere!

Questa pagina è stata letta 6 878 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità