Come Pulire le Scarpe

6 Metodi:Pulire le Scarpe di TelaPulire le Scarpe di PellePulire le Scarpe di CamoscioPulire le Scarpe di VernicePulire le Scarpe BianchePulire le Solette Sporche o Maleodoranti

Non puoi evitare che le scarpe si sporchino, ma puoi pulirle e prendertene cura rispettando la qualità dei materiali per fare in modo che durino a lungo e si mantengano belle come quando le hai comprate.

1
Pulire le Scarpe di Tela

  1. 1
    Innanzitutto elimina la terra e lo sporco attaccati alle suole. Puoi spazzolarle delicatamente con un vecchio spazzolino da denti o con una piccola spazzola per le scarpe. Usa solo la forza necessaria ad allentare lo sporco che ha aderito alle suole, basterà per staccarlo e spazzarle dalla polvere.[1]
  2. 2
    Ora lava le suole con il bicarbonato. Farle tornare pulite non è un compito facile, ma puoi usare una pasta preparata miscelando acqua e bicarbonato di sodio in parti uguali. Intingi le setole dello spazzolino nella miscela e strofina delicatamente le suole. Quando sei soddisfatto del risultato, lava via il bicarbonato con uno straccio umido.[2]
  3. 3
    Applica uno smacchiatore per tessuti sulle macchie. Se lo sporco si concentra in alcuni punti, spruzza la tela con uno smacchiatore per tessuti. Lascia agire il prodotto per il tempo raccomandato dalle istruzioni sul flacone.[3]
    • Testa lo smacchiatore su un' area limitata che normalmente risulta poco visibile per accertarti che non provochi danni al tessuto o ai colori.
  4. 4
    Lava le scarpe in lavatrice con un programma e un detersivo adatti ai tessuti delicati. Usa l'acqua fredda per non danneggiare il tessuto e i colori.[4]
  5. 5
    Lascia asciugare le scarpe all'aria. Al termine del ciclo di lavaggio, tira fuori le scarpe dalla lavatrice e mettile in un luogo in cui siano riparate dalla luce diretta del sole e dalle correnti d'aria. Non avvicinarle al calorifero perché potrebbero rovinarsi. Lasciale asciugare per 12-24 ore.[5]

2
Pulire le Scarpe di Pelle

  1. 1
    Spazza le scarpe dalla terra e dalla polvere. Utilizza un vecchio spazzolino da denti o una spazzola per le scarpe dalle setole compatte. Spazzolale con delicatezza per non graffiare o danneggiare la pelle e gli altri materiali.[6]
  2. 2
    Elimina il grasso e la sporcizia dalle scarpe dopo averle spolverate. Prendi uno straccio asciutto e pulito e passalo sulla pelle nei punti dove è sporca di grasso, olio o altre sostanze. È meglio utilizzare un vecchio canovaccio o un tovagliolo da cucina che non usi più per non preoccuparti che si possa sporcare a sua volta.[7]
  3. 3
    Ora passa un panno umido sulle scarpe. Dopo aver eliminato lo sporco evidente con lo straccio asciutto, inumidiscine un altro con l'acqua calda e passalo con delicatezza sulla superficie delle tue calzature in pelle. Lo straccio deve essere soltanto umido, non bagnato, altrimenti la pelle potrebbe danneggiarsi.[8]
  4. 4
    Lascia asciugare le scarpe all'aria. È importante attendere diverse ore prima di indossarle di nuovo per dare alla pelle il tempo di asciugarsi completamente dopo averla pulita con l'acqua. Attendi almeno un'ora e proteggi le scarpe dalla luce del sole, dal calore e dalle correnti d'aria mentre si asciugano.
  5. 5
    Tratta la pelle. Applica una cera in crema massaggiandola sulle scarpe con un panno morbido e pulito. Attendi qualche minuto, prima di strofinarle di nuovo per lucidarle in modo che la pelle torni come nuova. Oltre a farle brillare, la cera le proteggerà dallo sporco e dalle intemperie, quindi la pelle si manterrà bella più a lungo.

3
Pulire le Scarpe di Camoscio

  1. 1
    Usa una spazzola morbida progettata appositamente per rimuovere lo sporco dalle calzature in camoscio e in nabuk (una pelle molto morbida di origine bovina). Spazzolale con delicatezza per allentare la terra e la sporcizia presenti in superficie. Fai attenzione a non usare troppa forza perché il camoscio e il nabuk possono graffiarsi e rovinarsi facilmente.[9]
    • Muovi la spazzola in un'unica direzione, altrimenti sembrerà che le scarpe abbiano diverse colorazioni in base al senso in cui sono rivolte le fibre.
    • Non usare per nessuna ragione una spazzola in metallo, neanche se le scarpe sono molto sporche, altrimenti si rovineranno irrimediabilmente.
  2. 2
    Usa una "gomma magica" per rimuovere lo sporco e i graffi. Sul camoscio possono formarsi delle strisce scure, brutte da vedere, che puoi eliminare in modo semplice con una "gomma magica", uno strumento facilmente reperibile nei negozi che vendono prodotti per l'igiene domestica. Strofina delicatamente la gomma sul camoscio nei punti in cui sono presenti le strisce scure per eliminarle.[10]
  3. 3
    Tratta il camoscio con uno spray protettivo. Gli spray formulati per proteggere il camoscio contengono silicone e hanno lo scopo di prevenire che si formino delle nuove macchie o che la pioggia possa danneggiare le scarpe. Dopo aver rimosso la terra, la sporcizia e i segni dalle calzature, applica un prodotto di questo tipo cercando di spruzzarlo in modo uniforme per garantire una protezione aggiuntiva al camoscio. È un buon modo per far durare le scarpe più a lungo.[11]

4
Pulire le Scarpe di Vernice

  1. 1
    Rimuovi la terra e la sporcizia in eccesso con un vecchio spazzolino da denti o con una spazzola per le scarpe dalle setole morbide. La prima cosa da fare per far tornare pulite le scarpe di vernice è rimuovere lo sporco che si è attaccato in superficie e alle suole. Prima di pulirle in altro modo, spazzolale con cura e molto delicatamente per eliminare la polvere e ogni tipo di sporcizia.
  2. 2
    Rimuovi i graffi superficiali con una comune gomma per cancellare. La gomma che hai nell'astuccio può bastare per eliminare i graffi e i segni dalle scarpe di vernice. Cancella delicatamente le righe con la gomma. Fai attenzione a non usare troppa forza.
  3. 3
    Pulisci l'esterno delle scarpe con uno straccio umido. Prendi un panno di poco conto, per esempio un vecchio asciugamano, e inumidiscilo con l'acqua tiepida. Se vuoi, lascia cadere sul panno anche qualche goccia di detersivo per il bucato. Passalo con delicatezza sulle scarpe per eliminare la polvere e lo sporco. Se hai usato il sapone, rimuovilo con un altro panno umido prima di mettere le scarpe ad asciugare.
  4. 4
    Lascia asciugare le calzature all'aria. Dopo averle pulite, attendi che siano asciutte prima di indossarle di nuovo. Proteggile dalla luce del sole, dal calore e dalle correnti d'aria mentre si asciugano. Ci vorranno almeno 30 minuti, se non di più, prima che siano perfettamente asciutte.

5
Pulire le Scarpe Bianche

  1. 1
    Se le scarpe sono in pelle, puliscile con un prodotto specifico. Innanzitutto elimina la polvere dalle calzature con un panno umido. Dovresti pulirle 1-2 volte alla settimana per preservare la pelle. Se noti che ci sono delle macchie, utilizza un prodotto formulato specificamente per pulire la pelle bianca. In alternativa puoi provare a usare un dentifricio di colore bianco. In entrambi i casi strofina delicatamente il prodotto sulle scarpe con un panno umido, dopodiché rimuovilo insieme allo sporco con un panno pulito e asciutto.[12]
  2. 2
    Se le scarpe sono in tela, puliscile con il sapone. Scegli un detersivo delicato e testalo su una piccola area di tessuto per assicurarti che non danneggi il tessuto e non ne alteri il colore. Se non noti effetti negativi, strofina delicatamente il sapone sulla tela usando una spazzola da scarpe. Risciacqua accuratamente le calzature e poi immergile nell'acqua calda insieme a una goccia di candeggina. Infine lasciale asciugare all'aria.[13]
  3. 3
    Lava le sneaker in rete in lavatrice. Per prima cosa spazzolale con un vecchio spazzolino da denti per rimuovere la polvere e lo sporco in eccesso, dopodiché togli le stringhe e metti le scarpe in lavatrice. Puoi usare l'acqua calda e una piccola dose di detersivo da bucato. Non usare la candeggina perché può fare ingiallire le fibre sintetiche.[14]

6
Pulire le Solette Sporche o Maleodoranti

  1. 1
    Rimuovi le solette dalle scarpe. Per pulire efficacemente le solette sporche o maleodoranti è necessario rimuoverle dalle calzature. Afferrale dalla parte posteriore, vicino a dove poggia il tallone, e tirale con delicatezza finché non escono dalle scarpe.
  2. 2
    Rimuovi lo sporco e la polvere dalla superficie delle solette. Spazzolale usando un vecchio spazzolino da denti o una spazzola morbida per le scarpe. Non ti arrendere finché non hai eliminato tutta la sporcizia visibile. Certi tessuti usati per le solette tendono a fare i pelucchi, quindi è importante spazzolarle con delicatezza.[15]
  3. 3
    Lava le solette con il sapone. Satura uno straccio con l'acqua calda e poi versaci sopra alcune gocce di un detersivo delicato. Strofina le solette per eliminare lo sporco e i cattivi odori, dopodiché risciacquale per qualche istante con l'acqua calda e poi mettile ad asciugare all'aria.[16]
  4. 4
    Attendi che le solette siano completamente asciutte prima di usarle di nuovo. Dopo averle insaponate e risciacquate, mettile ad asciugare in un luogo al riparo dalla luce diretta del sole, dal calore e dalle correnti d'aria. Rimettile all'interno delle scarpe solo quando sei certo che siano perfettamente asciutte.[17]

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Cura Personale & Stile

In altre lingue:

English: Clean Dirty Shoes, Español: quitar la suciedad de los zapatos, Français: nettoyer ses chaussures, Deutsch: Schmutzige Schuhe putzen, Português: Limpar a Sujeira dos Sapatos

Questa pagina è stata letta 358 volte.

Hai trovato utile questo articolo?