Scarica PDF Scarica PDF

In quest’articolo viene spiegato come consegnare un appartamento dopo un trasloco in modo da poter riscuotere la cauzione ed andare via senza dover pagare nessun danno.

Passaggi

  1. 1
    Chiama le compagnie dei servizi pubblici e stabilisci il giorno in cui bloccheranno i servizi a tuo nome. (Per esempio la compagnia dell'acqua e della luce, ecc.)
  2. 2
    Togli tutti i chiodi e le viti che hai messo nelle pareti, nel soffitto o sulle porte dell'appartamento. Con la spugna magica rimuovi tutti i segni su muri, pavimento e porte in ogni stanza. (Avvertenza: fai una prova per essere sicuro che la spugna non tolga il colore della parete).
  3. 3
    Pulisci la cucina. Riempi il lavandino con dell'acqua calda e mettici il detersivo per i piatti.
    • Il frigorifero - Togli tutti i ripiani e cassetti dal frigorifero e dal congelatore e mettili nella lavastoviglie o lavali a mano. Bagna una spugna con l'acqua nel lavandino e pulisci l'interno del frigorifero e del congelatore, stando attento a rimuovere ogni traccia di cibo. Non dimenticare i piccoli compartimenti del burro e delle uova! Pulisci tutti i ripiani, asciugali e rimettili nel frigorifero.
    • Il forno - Per ottenere un buon risultato, è consigliato di usare uno o due bottiglie di detergente per il forno(la quantità dipende se è la prima volta o meno che pulisci il forno). Leggi attentamente le istruzioni d'uso, poiché spesso questi prodotti richiedono l'uso di guanti o occhiali per proteggersi e di una buona ventilazione. Non ignorare le istruzioni sulla bottiglia. Metti dei fogli di giornale davanti al forno, e leggermente sotto lo sportello o il cassetto e anche intorno al forno, in modo da proteggere il pavimento. Applica il detergente dappertutto all’interno del forno, sulle griglie, ecc. Mettici dentro anche le parti del piano cottura e spruzzale con lo stesso detersivo. Lascialo agire per 24 ore. Non accendere il forno! Con una spugna o della carta, pulisci tutte le superfici. Sciacqua con dell'acqua pulita. Pulisci la ventola sopra i fornelli e assicurati che la luce della cappa funzioni bene.
    • Gli armadi - Con un detersivo adatto per gli armadi, pulisci l'interno e l'esterno degli armadi.
    • I lampadari - Assicurati che siano puliti e che non ci siano insetti morti all'interno. Pulisci eventuali plafoniere di vetro. Pensaci bene prima di lavarle in lavastoviglie: troppo calore o dei detergenti troppo aggressivi potrebbero danneggiare il vetro.
    • Le superfici - Assicurati di pulire l'esterno del frigorifero, e tutte le parti del piano cottura (anche sotto i bruciatori), e tutti i piani di lavoro. Pulisci l'esterno e l'interno della lavastoviglie, del forno a microonde e di qualsiasi elettrodomestico dell'appartamento (comprese lavatrice o asciugatrice).
    • Il lavello - Svuota il lavello e pulisci il rubinetto. Se è in acciaio o in porcellana, un detersivo in polvere andrà benissimo! Un vecchio spazzolino o una piccola spazzola ti saranno utili per pulire bene intorno agli infissi e al lavandino.
    • Il pavimento - Scopa e lava il pavimento. Per un lavoro fatto bene, dovresti tirare in fuori la cucina e il frigo e pulire anche quella parte del pavimento. Fai attenzione quando li sposti poiché potrebbero segnare il pavimento di legno, il linoleum o rompere delle piastrelle. Troverai anche un bel po' di sporco sui fianchi degli elettrodomestici o degli armadi. Oh, ritroverai tutte quelle piccole cose che avevi perso diversi mesi prima, scivolate sotto la cucina e il frigorifero.
  4. 4
    Pulisci il bagno.



    • Pulisci bene il lavandino, la vasca, il water e la doccia. Assicurati che ogni sporco accumulatosi sia rimosso e pulisci tutti gli infissi.
    • Pulisci gli specchi, l'armadietto dei medicinali e tutte le ventole o lampadari. Non usare detersivi per gli specchi che contengano ammoniaca. Assicurati che tutti i lampadari o altre luci siano puliti e che le lampadine funzionino. Di nuovo, metti le plafoniere nella lavastoviglie.
    • Scopa e lava il pavimento del bagno. Pulisci bene intorno al water.
    • Fai la stessa cosa per tutti i bagni.
  5. 5
    Pulisci le camere. Pulisci i ripiani degli armadi ed eventuali specchi. Se hai un tappeto, dovresti lavare eventuali macchie e poi passare l'aspirapolvere. Se non ci sono tappeti, lava il pavimento. Se il pavimento è di legno, usa un detergente oleoso. Ripeti in ogni camera.
  6. 6
    Dedicati al soggiorno, lo studio e la sala da pranzo. Pulisci le finestre e lava le tapparelle. Pulisci le eliche del ventilatore e altri impianti luci nella stanza. Elimina eventuali macchie sul tappeto. Passa l'aspirapolvere o lava i pavimenti.
  7. 7
    Scopa e pulisci le parti esterne (compresi balconi, terrazza e porte) ed elimina tutti i sacchi della spazzatura dall'appartamento. Assicurati che le luci esterne funzionino. Per l'eventuale raccolta, metti i bidoni della spazzatura sul marciapiede.
  8. 8
    Prendi le misure e sostituisci le tapparelle rotte.
  9. 9
    Fai delle foto all'appartamento e conservale in caso che i proprietari ti accusino di avere fatto dei danni. Invia le foto e una descrizione scritta ai proprietari o agli amministratori e chiedi loro di mettere una firma. Inviane una copia anche a te stesso ma non aprire la busta. Se i proprietari si rifiutano di firmare, la data del timbro sarà una prova di come hai lasciato l'appartamento.
  10. 10
    Recati all’ispezione dell'appartamento. Fatti dare una copia del protocollo di controllo da tenere nei tuoi documenti.
  11. 11
    Consegna le chiavi.
    Pubblicità

Consigli

  • Cerca di capire se i proprietari o l’amministrazione forniscono una pulizia gratuita dei tappeti o se è richiesto un certo numero di anni di soggiorno per un tale servizio. Prima pulisci eventuali macchie persistenti con un detersivo per tappeti.
  • Alcuni complessi richiedono che prima del trasloco i muri siano ridipinti; parla con i responsabili per esserne sicuro prima di comprare la pittura.
  • Fatti dare dal proprietario o dall'amministratore un elenco dei costi per riparare certi oggetti e usala come guida per decidere quanta energia investire nella pulizia dell'appartamento.
  • Assicurati di avere tutto l'occorrente per pulire, prima di metterti al lavoro. In caso contrario, perderai del tempo per procurarti quello che ti manca.
  • Chiedi alla tua famiglia o agli amici di aiutarti a pulire in cambio di una cena nella nuova casa.
  • Metti della musica mentre pulisci.
  • Se possibile, incomincia dalla stanza più distante dall'ingresso e procedi in direzione della porta d'ingresso. Questo ti eviterà di chiuderti in un angolo.
  • Invia il tuo nuovo indirizzo al proprietario, in modo che ti possano spedire i soldi della cauzione.
  • Tieniti stretti tutti i vari documenti sul periodo in cui hai abitato nell'appartamento, tipo:

    • contratto d'affitto
    • ricevute di pagamento dell'affitto
    • una copia degli accordi su eventuali danni stipulati tra te e il proprietario
    • una copia della lettera inviata al proprietario con il nuovo indirizzo
Pubblicità

Avvertenze

  • Se possibile, pulisci l'appartamento quando avrai portato via tutto e in un giorno diverso da quello del trasloco o del controllo.
  • Usa prodotti adatti per il materiale che stai pulendo.
  • Considera bene i modi d'impiego di tutti i prodotti e usa guanti per proteggerti da sostanze chimiche dannose per la pelle.
  • Se devi riparare eventuali buchi nei tappeti o sui pavimenti, è meglio farti aiutare da un professionista piuttosto che peggiorare il danno.
Pubblicità

Cose Che Ti Serviranno

  • Carta assorbente
  • Guanti di gomma
  • Detersivo dei piatti
  • Lampadine
  • Spazzole (vecchio spazzolino)
  • Spugnette
  • Detersivi in polvere
  • Detersivi per pulire il bagno
  • Detersivi oleosi per pavimenti di legno
  • Due bombolette di detergente per il forno
  • Colla
  • Carta vetrata
  • Detersivi per pulire il bagno
  • Detersivi per i piani di lavoro della cucina
  • Detersivo per vetri
  • Detersivi per pavimenti
  • Spazzolone e secchio
  • Scopa
  • Aspirapolvere
  • Spugna magica per pareti e porte
  • Smacchiatore per tappeti
  • Secchio (per pulire armadi ed elettrodomestici)
  • Straccio per la polvere (per le tapparelle)
  • Spazzolino del water
  • Detersivo per WC
  • Sacchi della spazzatura
  • Tende
  • Asciugamani
  • Tende per doccia
  • Sapone
  • Ferro da stiro
  • Asse da stiro

wikiHow Correlati

Riempire gli Scatoloni per il TraslocoRiempire gli Scatoloni per il Trasloco
Togliere la Cera di una Candela da un Vasetto
Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti
Allargare i Vestiti Ristretti
Pulire le Fughe nel PavimentoPulire le Fughe nel Pavimento
Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul BucatoRimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato
Pulire la Custodia di un CellularePulire la Custodia di un Cellulare
Caricare la LavastoviglieCaricare la Lavastoviglie
Sturare un WCSturare un WC
Eliminare l'Elettricità Statica dai Vestiti
Restringere i Jeans
Usare una Lavatrice
Rimuovere la Cera dal Vetro
Rimuovere la Cera di Candela
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 38 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 9 558 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 9 558 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità