Scarica PDF Scarica PDF

Il divano è un complemento essenziale per il comfort di ciascuno. Che tu sia appena tornata dal lavoro o che voglia fare una festa con tanti ospiti, rilassarsi su un divano pulito è sempre gradito. Per un divano immacolato, segui questi consigli elementari.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Preparare per la pulizia

  1. 1
    Determina il tipo di tessuto del quale è composto il tuo divano. Solitamente possono essere di cotone o pelle e sapere esattamente il materiale è importante per scoprire come pulirlo. Controlla l'etichetta a questo scopo. Ci dovrebbero essere delle lettere “W,” “S,” “WS,” “X,” o “O.”
    • “W” o “WS” implicano che il divano è lavabile con acqua e sapone.
    • “S” è relativa al lavaggio a secco o con detergenti a base non acquosa.
    • Se c'è una “X,” allora il tessuto può essere solo aspirato o pulito da un professionista.
    • La “O” infine implica che il tessuto è organizo e va lavato in acqua fredda. [1]
  2. 2
    Procurati gli strumenti necessari alla pulizia. Differiranno a seconda del tessuto ma generalmente consisteranno in un detergente, una spugna o spazzole, un panno e un aspirapolvere.
  3. 3
    Lava le parti in metallo o legno. Se gambe, basi o braccioli contengono parti in metallo o legno, lavali con acqua e sapone per rimuovere lo sporco. Inoltre puoi scegliere anche di usare un detergente apposta per lucidare.
  4. 4
    Rimuovi le sedute e tutti i cuscini. Alcuni hanno foderine lavabili che possono andare in lavatrice. Mettili da parte in modo da riuscire a lavare tutto il divano.
  5. 5
    Aspira il divano. Se l'hai, usa il bocchettone apposta per il divano. E' importante rimuovere lo sporco, i capelli e le briciole prima di iniziare a pulire. A seconda del tessuto, può essere l'unica cosa che potrai fare.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Pulire il divano con un detergente a base acquosa

  1. 1
    Fai il detergente. Mescola una tazza di acqua calda e ¼ di tazza di sapone per piatti. Mescola velocemente per creare delle bolle.
  2. 2
    Sfrega il tessuto. Immergi la spugna o la spazzola (morbida) nel sapone e inizia a sfregare con movimenti circolari. Parti dall'alto e scendi.
  3. 3
    Rimuovi gli eccessi di sapone e bolle. Usa un panno asciutto per rimuovere la schiuma che rimane sul divano. Se la lasci asciugare appariranno delle macchie scure.
  4. 4
    Usa dei panni puliti immersi in acqua fredda per sciacquare. Dovrai cercare di rimuovere tutto. Una seconda passata aiuterà a eliminare lo sporco.
  5. 5
    Aspetta. Il divano ha bisogno di asciugarsi completamente prima di essere utilizzato di nuovo. Puoi sistemare dei ventilatori puntati contro o aprire le finestre per accelerare il processo.
  6. 6
    Risistema i cuscini. Una volta asciutto il tessuto, risistema i cuscini della seduta e quelli decorativi.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Pulire senz'acqua

  1. 1
    Riempi uno spruzzino con alcool. Poiché evapora in fretta, l'alcool non lascerà macchie su tessuti come poliestere e microfibra. Si sentirà l'odore durante la pulizia ma una volta finito, sparirà anche quello.
  2. 2
    Spruzza piccole sezioni. Usa una spugna, sollevando lo sporco dalla tappezzeria. Non spruzzare aree grandi allo stesso tempo perché non riuscirai a pulirle prima che l'alcool evapori.
  3. 3
    Prendi una spazzola morbida e sfrega l'interno divano. Usa movimenti circolari per far tornare il tessuto allo stato precedente.
  4. 4
    Rimetti a posto i cuscini. Il divano pulito adesso è pronto per essere nuovamente usato!
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi ripetere la spazzolata se necessario ma non più di due volte.
  • Se preferisci non usare sapone per I piatti o alcool, ci sono prodotti per tappezzeria a base acquosa e non in vendita nei supermercati.
  • Se gli odori iniziano a darti fastidio, spruzza sul divano del bicarbonato e lasciacelo tutta la notte. Alla mattina passa l'aspirapolvere ed ecco un buon profumo di pulito!
  • Quando puoi, evita di mangiare e bere sul divano per mantenerlo nelle migliori condizioni possibili.
  • A monte, scegli il divano con lungimiranza, considerando le caratteristiche di resistenza e praticità del tessuto che lo riveste. Quella che oggi ti sembra un'ottima scelta, magari non tiene conto dell'arrivo di bambini o animali domestici. Meglio pensarci prima, anche perché un divano può restare in casa tua per tutta la vita.
  • Se versi grasso o olio, niente paura! Spruzza un po' di amido o del bicarbonato e lascia agire tutta la notte. Passa l'aspirapolvere la mattina dopo.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti
Allargare i Vestiti Ristretti
Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul BucatoRimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato
Togliere la Cera di una Candela da un Vasetto
Caricare la LavastoviglieCaricare la Lavastoviglie
Restringere i Jeans
Fare il Bucato a Mano
Organizzare l'ArmadioOrganizzare l'Armadio
Rimuovere il Vomito dagli Interni dell'AutoRimuovere il Vomito dagli Interni dell'Auto
Pulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti CostosiPulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti Costosi
Sturare un WCSturare un WC
Eliminare i Cattivi Odori da Cuoio e PelleEliminare i Cattivi Odori da Cuoio e Pelle
Rimuovere i Pelucchi dagli Indumenti
Rimuovere il Sapone per i Piatti dalla LavastoviglieRimuovere il Sapone per i Piatti dalla Lavastoviglie
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Staff di wikiHow - Redazione
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 11 196 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 11 196 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità