Scarica PDF Scarica PDF

I divani in poliestere devono essere puliti regolarmente. Nella maggior parte dei casi puoi usare dei detergenti commerciali disponibili nei supermercati; raramente è necessario l'intervento di un professionista. Per procedere strofina le superfici con il prodotto di tua scelta, in seguito ravviva il divano per evitare che il tessuto diventi rigido. Ricorda di eseguire prima un test su un angolo nascosto del materiale per accertarti che il detergente sia sicuro.

Parte 1 di 3:
Valutare il Giusto Approccio

  1. 1
    Interpreta i simboli dell'etichetta. I divani in poliestere hanno in genere un'etichetta che puoi trovare in qualche punto sotto i cuscini; solitamente, riporta le seguenti lettere o una combinazione delle stesse: W, S, SW o X. Questi simboli indicano il tipo di detergente che puoi usare.[1]
    • La lettera W significa che devi usare solamente acqua, mentre la lettera S che devi avvalerti solamente dei solventi.
    • La combinazione SW viene apposta sui divani che possono essere lavati in sicurezza con l'acqua o con il solvente.
    • Se trovi la lettera X, non cercare di lavare il divano da solo, ma rivolgiti a un professionista.
  2. 2
    Trova il prodotto giusto. Anche questo dipende dalle istruzioni dell'etichetta; solitamente, puoi acquistare un detergente al supermercato ma anche online.[2]
    • I divani contrassegnati con la W devono essere trattati con un prodotto per tappezzeria.
    • Quelli che riportano una S dovrebbero essere puliti con dei solventi per il lavaggio a secco.
    • Se sull'etichetta leggi la combinazione SW, puoi usare il sapone per tappezzeria o il solvente.
  3. 3
    Rivolgiti a un professionista per trattare il materiale contrassegnato con la lettera X. In questa situazione, non devi cercare di lavare il divano da solo; sfortunatamente, devi incaricare un esperto nella pulizia della tappezzeria. Se devi pulire un modello che riporta la X in etichetta, fai una ricerca online e trova un'azienda che ti offra un buon servizio nei limiti del tuo budget.[3]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Pulire il Divano

  1. 1
    Usa l'aspirapolvere e rimuovi tutte le briciole. Prima di applicare il detergente, passa accuratamente l'elettrodomestico su tutte le superfici per eliminare ogni residuo o detrito incastrato tra le fessure e negli angoli. Se l'aspirapolvere ne è dotato, puoi usare una spazzola intercambiabile per tappezzeria e sbarazzarti in questo modo dei peli di animale, polvere e tracce di sporco. Non trascurare le parti difficili da raggiungere, come gli spazi tra i cuscini.[4]
    • Se non hai un aspiratore, usa una spazzola con manico lungo per eliminare la sporcizia e la polvere dal divano.
  2. 2
    Spruzza il detergente sulle superfici. Prendi il prodotto che hai scelto e, se non è già venduto in confezione spray, travasalo in una bottiglia a spruzzo. Inumidisci il poliestere; se stai provvedendo a una pulizia localizzata, spruzza il detergente solo sulle macchie o sulle zone da trattare.[5]
  3. 3
    Tampona il divano. Una volta applicata la soluzione pulente, prendi un panno pulito per tamponare o strofinare il tessuto e far quindi penetrare il prodotto; tratta le zone sporche o macchiate picchiettando e sfregando finché non tornano pulite.[6]
    • La maggior parte dei detergenti non ha bisogno di risciacquo, ma è sufficiente farla penetrare nelle fibre; se il prodotto acquistato deve essere risciacquato via, attieniti alle indicazioni che trovi sulla confezione.
  4. 4
    Al termine ravviva il divano. I saponi possono rendere il materiale un po' rigido al tatto; se capita anche al tuo divano, prendi una spazzola a setole morbide e muovila delicatamente in senso contrario alle fibre dopo che il detergente si è asciugato; in questo modo, rendi il poliestere morbido e voluminoso.[7]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Evitare gli Errori Comuni

  1. 1
    Per prima cosa fai un test per ogni prodotto che vuoi usare. Non dovresti mai applicare un detergente senza prima provarlo; alcuni materiali hanno una reazione negativa a certe soluzioni commerciali. Spruzzane una piccola dose su un angolo nascosto del divano, come il retro o un angolo. Aspetta alcune ore prima di controllare la zona; se noti delle alterazioni di colore o altri danni, passa a un detergente diverso.[8]
  2. 2
    Prendi delle misure di sicurezza. I prodotti commerciali possono essere molto aggressivi; indossa dei guanti quando li maneggi e lavora in una stanza ben ventilata, ad esempio apri le finestre quando tratti il divano che si trova in soggiorno.[9]
  3. 3
    Usa solamente una piccola dose. È sufficiente una quantità ridotta di detergente per pulire un'ampia superficie; inoltre, usandone poco corri minori rischi di danneggiare il tessuto. Diffondine uno strato sottile; se la macchia non sparisce al primo tentativo, puoi ripetere la procedura.[10]
  4. 4
    In futuro controlla l'etichetta del divano prima di acquistarlo. Se riporta la lettera X, sappi che non è facile prendersene cura e chiamare un professionista ogni volta che il materiale si sporca si rivela molto costoso. Al prossimo acquisto, controlla l'etichetta ed evita di comprare i modelli che hanno una X in etichetta.[11]
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Pulire le Fughe nel PavimentoPulire le Fughe nel Pavimento
Sturare un WCSturare un WC
Caricare la LavastoviglieCaricare la Lavastoviglie
Pulire il FornoPulire il Forno
Pulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti CostosiPulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti Costosi
Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul BucatoRimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato
Allargare i Vestiti Ristretti
Far Tornare Bianchi i Capi BianchiFar Tornare Bianchi i Capi Bianchi
Organizzare l'ArmadioOrganizzare l'Armadio
Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti
Pulire la Tua CameraPulire la Tua Camera
Eliminare l'Elettricità Statica dai Vestiti
Rimuovere la Cera dai TessutiRimuovere la Cera dai Tessuti
Rimuovere l'Odore di Urina del GattoRimuovere l'Odore di Urina del Gatto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 2 873 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 2 873 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità