Come Pulire un Nuovo Piercing all'Orecchio

In questo Articolo:Proteggere le Orecchie mentre ti Sottoponi al PiercingPulire il Nuovo PiercingPrendersi Cura del Piercing

Se recentemente hai fatto un nuovo piercing all'orecchio, probabilmente non vedi l'ora di cambiare il gioiello a barretta per metterne uno alla moda. Prima di farlo, devi però pulire il foro e prendertene cura per evitare che si sviluppino infezioni. Sebbene il procedimento richieda pazienza e costanza, sappi che è piuttosto semplice.

Parte 1
Proteggere le Orecchie mentre ti Sottoponi al Piercing

  1. 1
    Scegli uno studio professionale per farti forare le orecchie. I medici sconsigliano caldamente di eseguire i piercing a casa.[1] Dovresti invece trovare uno studio in cui ci sono professionisti esperti in grado di eseguire il lavoro in maniera appropriata. Sebbene non ci siano garanzie che non si sviluppi un'infezione in futuro, eseguendo la procedura in condizioni igieniche adeguate ci sono maggiori probabilità che le orecchie guariscano correttamente.
    • Esistono norme e leggi nazionali[2] che regolamentano l'attività dei piercer; i body artist devono inoltre rispettare una serie di protocolli sanitari. Tuttavia, è sempre una buona abitudine recarsi in diversi studi per accertarsi che vengano rispettate tutte le norme igieniche e verificare il livello di preparazione, prima di scegliere il professionista a cui affidarsi.
  2. 2
    Trova delle recensioni sullo studio a cui vuoi rivolgerti. Se non hai mai fatto un piercing prima d'ora, puoi chiedere qualche consiglio agli amici per trovare un posto sicuro. Chiedi loro come si è svolta la procedura, se hanno incontrato qualche difficoltà nella pulizia del piercing e se hanno sofferto di qualche infezione.
    • Dovresti anche osservare i loro piercing: ti piace come sono stati posizionati?
    • Oltre a visitare gli studi suggeriti dagli amici, dovresti anche fare qualche ricerca online in merito ai professionisti a cui vorresti rivolgerti.
  3. 3
    Assicurati che l'attrezzatura e il gioiello siano sterilizzati. Quando sei alla ricerca del posto migliore per fare il piercing alle orecchie, resta nella zona dello studio, osserva come vengono praticati i fori agli altri clienti e poni delle domande al personale. Verifica che tutto il materiale che viene usato, gioiello incluso, sia stato sterilizzato in anticipo.[3]
    • Gli esperti consigliano di affidarsi a uno studio dotato di autoclave, una macchina che igienizza e sterilizza.[4]
  4. 4
    Verifica che vengano utilizzati solo aghi nuovi monouso. I medici consigliano anche di evitare gli studi in cui si riciclano gli aghi (pratica peraltro vietata dalla legge), anche se sottoposti a sterilizzazione.[5]
    • Se il piercer usa una pistola per forare i lobi, accertati che sia uno strumento monouso o che sia dotato di cartucce sterilizzate usa e getta.[6]
    • Questi strumenti vengono a volte definiti "pistole ad ago incapsulato". Ciò significa che l'orecchino è sigillato e inserito nella pistola, riducendo così le probabilità di trasferire dei batteri all'orecchio.[7]
  5. 5
    Prendi delle precauzioni in più, se vuoi forare la cartilagine dell'orecchio. Anche se devi sempre scegliere lo studio più sicuro e pulito per sottoporti a un piercing, devi essere particolarmente cauto quando vuoi mettere un orecchino nella cartilagine. Dato che questa parte dell'orecchio non riceve l'apporto di sangue, impiega più tempo a guarire[8] ed è più difficile da curare in caso di infezioni.[9]
    • I medici consigliano di usare solo aghi nuovi o pistole ad ago incapsulato per questa procedura.[10]
  6. 6
    Assicurati che il piercer metta in atto tutto il protocollo di sicurezza. Permettigli di forare le tue orecchie solo se inizia la procedura lavandosi le mani con cura o usando un igienizzante alcolico. Dovrebbe inoltre indossare dei guanti, oltre a pulire e sterilizzare l'orecchio prima di bucarlo.[11]
    • Non temere di alzarti dalla poltrona e andartene, se uno qualunque di questi passaggi viene ignorato.

Parte 2
Pulire il Nuovo Piercing

  1. 1
    Lava la pelle circostante il gioiello e le mani usando acqua e sapone delicato antibatterico. Prima di pulire direttamente il piercing, è fondamentale che le mani e tutto l'orecchio siano igienizzati, per evitare di trasferire sporcizia o batteri nella ferita.[12]
    • Scegli un sapone neutro ed evita qualunque detergente profumato che possa irritare la pelle sensibile.
  2. 2
    Usa della semplice soluzione salina per irrigare il foro. I medici consigliano di usare questo prodotto che puoi anche preparare da solo:
    • Mescola un pizzico di sale marino o un cucchiaino di sale da tavola in 250 ml di acqua calda.[13]
  3. 3
    Applica la soluzione con del cotone pulito e monouso due volte al giorno. Invece di usare dei panni riutilizzabili, dovresti intingere nel liquido una garza, un batuffolo di ovatta o la punta di un cotton fioc ogni volta che pulisci il piercing.[14]
    • Lava delicatamente la zona circostante il foro con la soluzione salina.
  4. 4
    Muovi leggermente l'orecchino avanti e indietro. Molti esperti consigliano di farlo con grande cura, per permettere alla soluzione salina di penetrare nel foro e pulirlo a fondo.
  5. 5
    Fai attenzione a non pulirlo eccessivamente. Lavando il piercing più di due volte al giorno rischi di causare delle irritazioni che potrebbero dilatare i tempi di guarigione oltre il necessario.[15]
  6. 6
    Non usare l'alcol denaturato o l'acqua ossigenata. Potresti pensare che si tratti di soluzioni perfette per sterilizzare la ferita, ma sappi che entrambe rallentano il processo di cicatrizzazione asciugando eccessivamente la ferita e uccidendo le cellule epiteliali sane.[16]
  7. 7
    Resisti alla tentazione di applicare altri prodotti medicinali. Gli esperti consigliano di non usare pomate o creme antibiotiche, a meno che non siano state prescritte da un medico per curare l'infezione; potrebbero rivelarsi controproducenti per la guarigione, dato che rallentano il flusso di ossigeno verso la ferita.[17]
    • La loro consistenza appiccicosa può inoltre intrappolare la sporcizia e i batteri, esponendoti a rischi maggiori.

Parte 3
Prendersi Cura del Piercing

  1. 1
    Cerca di tenere la ferita asciutta il più possibile. Dovresti fare in modo che il piercing resti asciutto, soprattutto se è stato eseguito da poco (almeno nei primi tre giorni). Anche se ovviamente la ferita si bagna durante il lavaggio con la soluzione salina, devi però consentirle di asciugarsi rapidamente.
  2. 2
    Fai la doccia con attenzione. Se non devi lavare i capelli, indossa una cuffia da doccia quando ti lavi. In caso contrario, fai del tuo meglio affinché lo shampoo e l'acqua non entrino a contatto con le orecchie.[18]
    • Non pensare che lo shampoo che scorre sul piercing sia sufficiente per lavare la ferita; semmai, gli ingredienti del detergente irritano ancora di più il piercing.
  3. 3
    Evita la piscina. Devi trovare delle attività diverse dal nuoto per allenarti mentre aspetti che il nuovo piercing guarisca. Stai alla larga dalle piscine pubbliche, dagli idromassaggi o, se davvero vuoi entrarci, evita perlomeno di immergere la testa![19]
  4. 4
    Fai in modo che la zona della ferita entri in contatto solo con materiale pulito. Oltre a verificare che le mani e i materiali di pulizia siano igienizzati, dovresti anche lavare con cura tutta la biancheria da letto, i cappelli e le sciarpe che potrebbero toccare il piercing.[20]
    • Dovresti anche legare i capelli per un po', in modo che non tocchino l'orecchio.
  5. 5
    Tratta il piercing con delicatezza. Se hai forato un solo orecchio, troverai probabilmente più comodo dormire sul fianco opposto, consentendo alla ferita di guarire più in fretta.
    • Se ti sei sottoposto a un piercing bilaterale, prova a dormire supino ed evita di applicare pressione sulle orecchie.[21]
  6. 6
    Cambia il modo in cui usi il telefono. Devi prestare attenzione quando parli al telefono, per evitare di premere sull'orecchio e che la cornetta tocchi il piercing, dato che può essere ricoperta di sporcizia e batteri.[22]
    • Valuta di usare la funzione vivavoce per qualche tempo.
  7. 7
    Presta attenzione ai segni di infezione. Anche se segui tutte le istruzioni qui descritte in maniera diligente, c'è sempre il rischio che si sviluppi un'infezione. Vai immediatamente all'ambulatorio medico non appena noti i primi sintomi.
    • Se l'orecchio o la pelle circostante si gonfia e si arrossa, potrebbe significare che si sta sviluppando.
    • Potresti notare la presenza di un essudato giallo o verde e la zona potrebbe essere molto dolente al tatto.[23]
    • Allo stesso modo, se l'orecchio è caldo o hai la febbre, il piercing potrebbe essersi infettato, in tal caso dovresti ricorrere all'aiuto del dottore senza indugio.[24]
  8. 8
    Non togliere l'orecchino, se temi che vi sia un'infezione. Potresti essere tentato di estrarlo immediatamente, ma è meglio aspettare di avere sottoposto la ferita all'attenzione del medico.
    • Se togli il gioiello troppo presto, il foro potrebbe iniziare a rimarginarsi e intrappolare l'infezione al suo interno.[25]
    • In questo caso si svilupperebbe un ascesso che richiede cure dolorose e invasive.[26]
  9. 9
    Valuta con il medico la possibilità di prendere antibiotici più forti per trattare un'infezione della cartilagine. Questo tipo di piercing è più propenso a complicazioni e, in caso di infezione, le cure sono più complesse rispetto a quelle necessarie per altre parti dell'orecchio. La causa è l'assenza di irrorazione sanguigna della cartilagine che ostacola l'azione degli antibiotici.[27]
    • Parla con il medico in merito ai farmaci che ti sta prescrivendo per curare l'infezione; a volte sono necessari medicinali più potenti.[28]
  10. 10
    Escludi qualunque allergia al metallo. Se l'orecchio non sembra infetto, ma ti causa disagio, prurito o è leggermente gonfio, potrebbe trattarsi di una sensibilità o reazione allergica al materiale del gioiello. Molte persone sono allergiche al nichel, al cobalto e/o all'oro bianco.[29]
    • I metalli migliori per un nuovo piercing sono l'acciaio inossidabile chirurgico, il titanio o l'oro a 14 o 18 carati.[30]
    • Anche il niobio è una valida alternativa.[31]
  11. 11
    Sii paziente. Pur seguendo tutte le procedure di pulizia e anche senza infezioni, la ferita di un piercing ha bisogno di tempo per guarire. Se ti sei sottoposto alla foratura del lobo, dovrai aspettare 4-6 settimane prima che il processo di cicatrizzazione sia completo.[32]
    • Se il piercing interessa il padiglione auricolare (la parte sopra il lobo), dovrai pazientare da 12 a 16 settimane.[33]
  12. 12
    Tieni il gioiello a barretta finché la ferita non si sarà rimarginata completamente. Se lo estrai prima che la ferita sia guarita, il foro inizia a chiudersi.[34] Per questa ragione, dovresti lasciarlo al suo posto, anche quando dormi, finché il piercing non sarà guarito.
  13. 13
    Concedi alle orecchie una pausa, una volta guarite. Vale generalmente la pena togliere di tanto in tanto il gioiello, soprattutto durante il sonno, quando la ferita si è rimarginata.[35]
  14. 14
    Continua a pulire il piercing. Abituati a pulire il gioiello con alcol denaturato ogni volta che lo togli e prima di inserirlo di nuovo (fai lo stesso con un nuovo orecchino).[36]
    • Questo semplice gesto garantisce la salute delle orecchie e potrai divertirti sperimentando accessori diversi e nuovi.

Riferimenti

  1. http://kidshealth.org/kid/grow/girlstuff/pierced_ears.html
  2. http://www.gazzettaufficiale.it/atto/regioni/caricaArticolo?art.progressivo=0&art.idArticolo=9999&art.versione=1&art.codiceRedazionale=007R0013&art.dataPubblicazioneGazzetta=2007-03-10&art.idGruppo=0&art.idSottoArticolo=1
  3. http://kidshealth.org/kid/grow/girlstuff/pierced_ears.html
  4. http://teens.webmd.com/teen-girls-body-ear-piercing?page=2
  5. http://teens.webmd.com/teen-girls-body-ear-piercing?page=2
  6. http://teens.webmd.com/teen-girls-body-ear-piercing?page=2
  7. http://www.webmd.com/skin-problems-and-treatments/news/20040224/cartilage-piercing-riskier-than-earlobes
  8. http://uhs.berkeley.edu/home/healthtopics/bodypiercing.shtml
  9. http://www.webmd.com/skin-problems-and-treatments/news/20040224/cartilage-piercing-riskier-than-earlobes
Mostra altro ... (27)

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Tatuaggi & Piercing

In altre lingue:

English: Clean a New Ear Piercing, Русский: ухаживать за недавно сделанным пирсингом ушей, Español: limpiar un nuevo piercing en la oreja, Português: Cuidar de um Piercing na Orelha, Français: nettoyer un nouveau piercing à l'oreille, Deutsch: Ein neues Ohrpiercing reinigen, Bahasa Indonesia: Membersihkan Tindik Telinga Baru, العربية: تنظيف ثقب الأذن الحديث

Questa pagina è stata letta 19 358 volte.
Hai trovato utile questo articolo?