Come Pulire un Patio in Calcestruzzo

Scritto in collaborazione con: Anthony "TC" Williams

In questo Articolo:Preparare Soluzioni CasalingheUsare dei DetergentiRimuovere le Macchie Ostinate17 Riferimenti

Con tutto quello che deve sopportare un patio in calcestruzzo – condizioni meteo inclementi, barbecue, bambini che giocano e gocce d'olio – non è certo una sorpresa che debba essere pulito bene di tanto in tanto. Usando il detergente giusto, procedendo con attenzione e affrontando le macchie ostinate, puoi riportarlo al vecchio splendore in men che non si dica.

1
Preparare Soluzioni Casalinghe

  1. 1
    Prepara un impasto di candeggina e bicarbonato di sodio. Se vuoi eliminare le macchie che si sono accumulate nell'arco di una stagione (ad esempio quelle lasciate dalle foglie cadute durante tutto l'autunno), mescola un normale detergente per calcestruzzo con tre parti di bicarbonato di sodio e due di candeggina.[1]
    • La consistenza dell'impasto deve essere simile a quella di una zuppa di piselli, abbastanza fluida da poterla spargere sulla superficie, ma densa a sufficienza perché non scorra via.
  2. 2
    Prepara un composto di aceto e bicarbonato di sodio. Se preferisci una soluzione ecocompatibile, prova queste due sostanze. Le dosi esatte non sono fondamentali quanto la consistenza, che deve essere simile a quella di una pasta.[2]
    • Versa un po' di aceto bianco distillato in un secchio o in una ciotola e aggiungi lentamente il bicarbonato. La miscela inizia a frizzare e a sviluppare della schiuma, devi quindi procedere adagio per evitare che tracimi. Aspetta che le bolle si riducano per poter osservare la consistenza del composto prima di aggiungere altra polvere.[3]
  3. 3
    Usa una miscela di aceto e acqua. Per trattare le piccole zone macchiate, puoi provare una soluzione di sale e aceto diluito in acqua da versare in una bottiglia a spruzzo; così facendo, hai un maggior controllo dell'applicazione ed eviti che il prodotto cada su zone che non vuoi bagnare, come l'aiuola o il prato.
    • Usa aceto bianco distillato e acqua calda in parti uguali aggiungendo un pizzico o due di sale.[4]
    • Lascia che penetri nel calcestruzzo per circa 20 minuti.

2
Usare dei Detergenti

  1. 1
    Togli gli oggetti dalla zona da pulire. Spazza via ogni detrito (foglie, rametti e via dicendo) e sposta i mobili da giardino in un altro luogo; assicurati inoltre che gli animali e i bambini non abbiano accesso al patio, soprattutto se hai intenzione di usare la candeggina.[5]
  2. 2
    Proteggi la vegetazione circostante. Ricorda di mettere al riparo le piante che circondano il patio; bagnale con il tubo da giardino per rivestirle di uno strato d'acqua che aiuta l'aceto o la candeggina a scorrere via oppure usa un telo leggero di plastica.[6]
    • Puoi creare delle barriere tra la superficie da pulire e l'erba distribuendo degli asciugamani o lenzuola arrotolate lungo il perimetro.
  3. 3
    Bagna la superficie. Usa il tubo da giardino o dei secchi d'acqua per risciacquare l'area da pulire; se temi che l'acqua non dreni correttamente, utilizza un mocio impregnato in un secchio d'acqua.[7]
  4. 4
    Applica il detergente. In base al prodotto che vuoi usare, devi spruzzarlo, versarlo o spalmarlo sul calcestruzzo.[8]
    • Usa dei guanti e una maschera che protegga il viso durante questa fase del lavoro, soprattutto se il detergente è la candeggina.
    • Se ci sono macchie particolarmente scure, lascia che il prodotto agisca per alcuni minuti o fino a mezz'ora.
    • Se le chiazze persistono anche dopo averle strofinate, applica un secondo strato di detergente; attendi altri 15 minuti prima di spazzolare ancora e risciacqua il tutto con il tubo da giardino.
  5. 5
    Utilizza una spazzola a setole corte. Una volta che il prodotto è penetrato nel materiale, strofina le macchie per allentare la sporcizia e il sudiciume ostinato che il detergente non è riuscito a sciogliere.[9]
  6. 6
    Risciacqua il patio. Dopo l'azione meccanica, prendi il tubo da giardino, una bottiglia a spruzzo o un secchio per eliminare il detergente e i residui di sporcizia; forse dovrai ripetere il processo un paio di volte, in base alle dimensioni delle chiazze e alla dose di sapone.[10]
    • Puoi lasciare che il calcestruzzo si asciughi naturalmente all'aria, soprattutto se la giornata è molto calda.
    • Ricorda di risciacquare le piante o le aiuole che circondano il patio e che potrebbero essere entrate in contatto con il detergente.

3
Rimuovere le Macchie Ostinate

  1. 1
    Usa un prodotto enzimatico per le macchie lasciate dagli animali domestici. In questo caso, prova un detergente a base di enzimi, come OxiClean (puoi comprarlo online su siti come Amazon), che è formulato appositamente per degradare le proteine.[11]
    • Dovresti applicarlo direttamente sulla zona sporca senza diluirlo e lasciare che penetri nel materiale.
    • Tuttavia, potrebbero essere necessari anche alcuni giorni prima che questo detergente degradi le chiazze dal calcestruzzo.
  2. 2
    Prova un prodotto oleoso sulle macchie di pastelli non lavabili. Questo genere di detergente, come il WD-40, è perfetto per le tracce lasciate dai pastelli che non si possono lavare via. Diffondilo sulla zona da trattare e lascia che agisca prima di strofinare il tutto con una spazzola a setole rigide e corte; al termine, risciacqua con acqua.[12]
  3. 3
    Prova un detergente per il bucato sulle macchie di grasso. Se il patio si è sporcato con sostanze untuose, il sapone per i panni può essere una buona soluzione; realizza un impasto con detersivo in polvere e acqua, applicalo sulla zona da pulire e copri strettamente il tutto con la pellicola trasparente. Abbi cura di fissare i bordi con il nastro adesivo; aspetta 24 ore circa, strofina e risciacqua.[13]
  4. 4
    Distribuisci della lettiera per gatti sui residui di olio. In questo caso, puoi ricoprire la superficie con della lettiera argillosa per gatti e calpestare il tutto con i piedi (indossa scarpe vecchie!). Aspetta 24 ore, spazza via la sabbia e risciacqua la zona.[14]
  5. 5
    Usa uno sgrassatore per le chiazze di olio, grasso e idrocarburi. I prodotti alcalini, detti sgrassatori, sono in grado di togliere questo genere di sporcizia degradandola; applicali sulla superficie interessata e strofina il calcestruzzo per farli penetrare. Attendi alcune ore o il tempo indicato sulla confezione; tampona il patio con uno straccio per sollevare la macchia e rimuovi ogni residuo con acqua pulita. Ripeti la procedura, se necessario.
    • Se la macchia è fresca, puoi diluire lo sgrassatore.
    • Nei casi più difficili è necessario applicare il detergente più volte.
    • Puoi acquistare uno sgrassatore concentrato nella maggior parte delle ferramenta oppure online.
    • I prodotti alcalini sono anche in grado di neutralizzare gli acidi che sono penetrati nel materiale.
  6. 6
    Usa candeggina e detersivo per il bucato per eliminare la muffa. Se ci sono delle piante sul patio o lungo il suo perimetro, l'umidità che le foglie trattengono potrebbe causare problemi di muffa.
    • Mescola 1 litro di candeggina con 3 litri di acqua; incorpora 80 ml di detersivo per il bucato e mescola bene la soluzione. Applicala sulla superficie usando una spazzola a setole rigide e lascia che venga assorbita finché le macchie non diventano bianche; fai in modo che non si asciughi.[15]
    • Puoi anche provare a spostare le piante in un'altra zona del patio lasciando che il sole e l'aria uccidano naturalmente la muffa.
  7. 7
    Prova l'aceto per eliminare le alghe. Se noti queste crescite vegetali sul patio, puoi applicare dell'aceto puro e usare una spazzola a setole rigide per sbarazzartene. Se il problema interessa una superficie ampia, riempi un diffusore per fertilizzante liquido con del cloro per piscine e spruzzalo con l'aiuto di un tubo da giardino.[16]
  8. 8
    Utilizza l'idropulitrice. Se non hai voglia di strofinare o usare detergenti, puoi sfruttare la pressione dell'acqua per pulire via la maggior parte di sporco e detriti. Ricorda che questa macchina esercita una pressione molto elevata; se dirigi il flusso sulle piante, le distruggi immediatamente.[17]
    • Scegli un'idropulitrice con una potenza minima di 200 atmosfere e un flusso pari ad almeno 16 litri al minuto.
    • Questo metodo rimuove lo sporco, i residui ma non il grasso.

Consigli

  • Indossa una maschera e dei guanti di protezione, soprattutto se usi la candeggina.
  • Puoi utilizzare uno qualsiasi di questi metodi per le zone interne ed esterne in calcestruzzo, ma l'idropulitrice va usata solo all'esterno.
  • Se ci sono macchie particolarmente difficili, lascia che i detergenti penetrino nel materiale per un massimo di mezz'ora.
  • La pulizia periodica e l'applicazione del sigillante corretto sono i punti chiave di qualsiasi buon programma di manutenzione. La frequenza con cui provvedere dipende dai fattori a cui è esposta la superficie, soprattutto i climi estremi, l'intensa luce solare, il traffico di persone e veicoli.

Avvertenze

  • Non usare le spazzole di metallo perché graffiano il calcestruzzo.
  • Se hai deciso di usare la candeggina e hai bambini o animali domestici, fai in modo che stiano lontani dalla zona.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Anthony "TC" Williams. Anthony "TC" Williams è un Giardiniere Paesaggista Professionale nell’Idaho. È Presidente e Fondatore di Aqua Conservation Landscape & Irrigation, un’Entità Aziendale di Paesaggistica Registrata nell’Idaho.

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

English: Clean Concrete Patio, Русский: вымыть бетонный внутренний дворик, Português: Limpar um Quintal de Concreto, Español: limpiar patios de concreto, Français: nettoyer une terrasse en béton, Deutsch: Eine Terrasse aus Beton reinigen, Nederlands: Een betonnen terras schoonmaken, العربية: تنظيف فناء خرساني

Questa pagina è stata letta 436 volte.
Hai trovato utile questo articolo?