Come Pulire un Pene dopo una Circoncisione

Scritto in collaborazione con: Laura Marusinec, MD

In questo Articolo:Prendersi Cura della Circoncisione di un NeonatoPrendersi Cura della Circoncisione di un AdultoMonitorare la Ferita

Nonostante sia una procedura di routine, una circoncisione richiede cura e pulizia per guarire correttamente. Quando ci si prende cura di un neonato appena circonciso, bisogna pulire l’area dopo ogni cambio di pannolino, mantenerla asciutta, lavare la ferita con delicatezza, lasciarla asciugare all’aria, applicare della vasellina, coprire la ferita con una garza e cambiare frequentemente il pannolino. Se sei un adulto circonciso, immergi la zona della ferita 48 ore dopo l'intervento chirurgico per rimuovere la prima benda, cambia la fasciatura ogni giorno o due, fai attenzione quando ti lavi e mantieni la ferita asciutta. Osserva eventuali segni di infezione come arrossamenti, gonfiore, sanguinamento e secrezioni giallastre, nonché irritazioni o difficoltà a urinare.

Parte 1
Prendersi Cura della Circoncisione di un Neonato

  1. 1
    Pulisci l'area dopo ogni cambio di pannolino. Dopo ogni cambio di pannolino, assicurati che non ci siano tracce di feci o urina nell’area della circoncisione. Pulisci accuratamente la ferita tamponando con un panno morbido imbevuto di acqua e sapone delicato per bambini. Almeno per i primi 7-10 giorni, evita di usare salviette umidificate poiché potrebbero grattare la ferita e causare dolore al tuo bambino.[1]
  2. 2
    Lascia asciugare l’area. Dopo aver pulito l’area della circoncisione, lascia che si asciughi da sola. Asciugare con un asciugamano potrebbe irritare la ferita mentre si cicatrizza. Se lavi il tuo bambino con una spugna, asciuga delicatamente il resto del corpo con un asciugamano ed evita l’area della circoncisione.[2]
  3. 3
    Controlla e cambia spesso il pannolino. Per prevenire infezioni o irritazioni, controlla frequentemente il pannolino. I neonati possono urinare anche 20 volte al giorno, quindi controlla il pannolino ogni 2-3 ore (anche quando il bambino piange o credi sia necessario cambiarlo) e assicurati che non sia bagnato o sporco.[3] Urina e feci possono causare infezioni, se lasciate troppo a lungo a contatto con la ferita.[4]
  4. 4
    Opta per una spugnatura. Durante i 7-10 giorni in cui il pene del tuo bambino sta guarendo, evita di immergerlo in acqua. Lava il tuo bambino con una spugna da bagno, acqua e sapone delicato per bambini. Lava la testa, la faccia e il corpo separatamente, assicurandoti di asciugare con cura ogni parte del corpo e di coprirla per mantenerla al caldo.[5]
  5. 5
    Copri la ferita. Mentre la circoncisione del tuo bambino sta guarendo, copri la ferita per evitare attrito con il pannolino. Segui le istruzioni del tuo medico, ma di solito, dopo la pulizia e l'asciugatura, si applica un po' di vasellina per evitare che qualcosa si attacchi. Il tuo dottore potrebbe anche consigliarti di avvolgere un piccolo pezzo di garza attorno alla circoncisione prima di mettere il pannolino.[6]

Parte 2
Prendersi Cura della Circoncisione di un Adulto

  1. 1
    Evita di fare il bagno o la doccia nelle prime 48 ore. Durante le prime 48 ore dopo la circoncisione è necessario evitare di bagnare la ferita. Invece di fare il bagno o la doccia, puoi lavarti con un panno bagnato evitando l’area fasciata. [7]
  2. 2
    Rimuovi il bendaggio iniziale. La benda e la garza applicate dal medico dopo la circoncisione devono essere rimosse dopo 48 ore dall’operazione immergendo l'area in un po’ d'acqua. Riempi una vasca o una bacinella con acqua calda e sale (sale inglese o del comune sale da cucina) per facilitare la guarigione. Lascia che l'acqua impregni la benda abbastanza a lungo da permetterti di rimuoverla senza lasciare pezzi di garza attorno alla ferita.[8]
    • Immergi l’area abbastanza a lungo da rimuovere tutto il sangue secco e i pezzi di garza. Successivamente, tamponalo accuratamente con una garza pulita.
  3. 3
    Applica frequentemente un nuovo bendaggio. Cambia le bende ogni 24-48 ore o quando si bagnano. Puoi ignorare qualche goccia di urina, ma se il liquido impregna tutta la fasciatura è necessario cambiarla. Applica una piccola quantità di vasellina sul glande e sul corpo del pene per evitare che la benda si attacchi alla pelle.[9]
  4. 4
    Attendi almeno 2 settimane prima di fare un bagno. Mentre farsi la doccia è considerato sicuro per un pene circonciso da 48 ore, bisogna invece evitare di farsi un bagno finché la ferita non è guarita (a eccezione del bagno per la rimozione del primo bendaggio). Farsi un bagno potrebbe far entrare batteri nella ferita e ciò può causare un’infezione. La guarigione richiede normalmente 2-3 settimane, ma varia a seconda dell’età, dello stile di vita e della storia clinica di ogni persona.[10]
  5. 5
    Lavati delicatamente sotto la doccia. Quando ci si fa la doccia durante il periodo di guarigione bisogna evitare che l’acqua entri in contatto direttamente con la ferita. Copriti con una mano per evitare lesioni. La mano assorbirà la forza d’urto dell’acqua, pur consentendo all’area di bagnarsi.[11]

Parte 3
Monitorare la Ferita

  1. 1
    Controlla arrossamento, gonfiore o febbre. Controlla l’area della ferita per segni di arrossamento e gonfiore. È normale avere arrossamento e gonfiore nell’area della circoncisione durante i 7-10 giorni necessari alla guarigione. Ma se diventa ancora più rosso e gonfio dopo 5-10 giorni dall’operazione, o se l’area sembra più calda o dolorosa, contatta subito il medico poiché potrebbe trattarsi di un’infezione.[12] Chiama subito il pediatra se il tuo bambino ha la febbre (temperatura superiore a 37,5 °C se misurata per via cutanea o superiore a 38 °C se misurata per via rettale).
  2. 2
    Controlla la presenza di sangue. Verifica la presenza di sangue durante i primi giorni dopo la circoncisione. Alcune piccole gocce di sangue sono normali durante questo periodo. Se il sanguinamento diventa abbondante e persistente, chiama immediatamente il tuo medico o pediatra.[13]
  3. 3
    Presta attenzione alla presenza di continue secrezioni gialle o verdi. La formazione di una piccola crosta con del liquido giallo durante la guarigione è del tutto normale. Bisogna però allarmarsi se persiste per più di una settimana. Presta attenzione alle secrezioni verdi: se hanno un cattivo odore o aumentano di quantità, potrebbe esserci un’infezione. Se ci sono ancora secrezioni a una settimana dall’operazione, contatta il pediatra. [14]
  4. 4
    Controlla se ci sono piaghe. Anche se è normale che ci siano un po’ di croste mentre la circoncisione guarisce, non dovresti vedere alcun tipo di ferita intorno all'area. Se ci sono piaghe o lesioni, contatta immediatamente il medico. Piaghe incrostate e piene di liquido potrebbero essere segno di un'infezione.[15]
  5. 5
    Controlla la minzione. In entrambe i casi, che si tratti della circoncisione di un neonato o di un adulto, un problema di minzione può segnalare complicanze o infezioni. Se il neonato non urina entro 6-8 ore dall’intervento, chiama immediatamente il tuo pediatra. In caso di dolore o difficoltà a urinare dopo una circoncisione in età adulta, rivolgiti immediatamente a un medico.[16]

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Salute | Salute dell'Infanzia

In altre lingue:

English: Clean a Circumcision, Español: limpiar una circuncisión, Português: Limpar uma Circuncisão, Français: nettoyer un pénis après une circoncision, Deutsch: Eine Beschneidung sauber halten, 한국어: 포경수술 후 관리하기, Bahasa Indonesia: Merawat Luka Sunat

Questa pagina è stata letta 1 602 volte.
Hai trovato utile questo articolo?