Come Pulire un Piercing

Il piercing per il corpo è diventato molto di moda negli ultimi anni, e sono tante le persone che ne richiedono uno – o più di uno – senza essere pienamente consapevoli della pulizia e del mantenimento. Questi consigli ti aiuteranno a occuparti in maniera sana dei tuoi piercing.

Passaggi

  1. 1
    Evita di stuzzicare il piercing e la zona circostante per almeno 24 ore dopo averlo fatto. E, persino dopo che questo arco di tempo sarà passato, dovresti comunque lavare sempre le mani prima di toccarlo. Le sostanze estranee, come lo sporco e l'olio naturale della pelle, possono aggravare il processo di guarigione e, alla fine, condurre a un'infezione. Infatti dovresti evitare del tutto di toccare il piercing, tranne che per pulirlo.
  2. 2
    Riconosci i segnali della guarigione normale. Sebbene sia positivo prestare delle attenzioni extra, sapere come avviene una corretta guarigione ti aiuterà a rilassarti rispetto all'eventualità di un'infezione e preverrà che tu esageri con la pulizia del nuovo piercing. Ecco alcuni sintomi tipici del normale processo curativo:
    • Sanguinamento, gonfiore, indolenzimento e lividi. Un lieve sanguinamento o gonfiore localizzato sono due difficoltà normali che seguono la realizzazione di un nuovo piercing. Essi possono spesso portare all'indolenzimento e alle contusioni. Sebbene questi sintomi siano accettabili se moderatamente visibili, chiama la persona che ti ha fatto il piercing se sono eccessivi o se il sanguinamento e i lividi si manifestano per più di una settimana dopo aver fatto il nuovo piercing (ricorda che i piercing ai genitali potrebbero causare sanguinamenti abbondanti nei primi giorni).
    • Prurito e chiazze. Il prurito è comune durante qualsiasi processo di guarigione ed è in parte dovuto alla rigenerazione cellulare. Le macchie possono spesso essere causate da un fluido giallo-biancastro secreto dal piercing. Si chiama linfa, e non c'è niente di cui preoccuparsi. Tuttavia, se inizi a notare del pus intorno al piercing, dovresti chiamare immediatamente la persona che lo ha realizzato.
  3. 3
    Scegli una routine adeguata per prendertene cura. La maggior parte dei piercer professionisti consiglia di bagnarlo con il sale marino una o due volte al giorno per diverse settimane dopo la realizzazione. Se il metodo che stai usando comincia a irritare la pelle intorno al piercing, fai delle domande al professionista riguardo alle altre cure.
    • Le immersioni saline sono più semplici con alcuni piercing che con altri. Per quelli ai lobi, non devi fare altro che immergere il piercing in un bicchiere di acqua tiepida salata. Per quello all'ombelico, gira velocemente al rovescio un bicchierino di soluzione salina sul piercing affinché venga bagnato bene. Per la maggior parte degli altri piercing è efficace saturare delle garze pulite o delle salviette di carta con la soluzione e poi applicarle sul piercing.
    • Assicurati che la soluzione entri del tutto NEL piercing, non solo intorno. Sebbene tu non debba ruotare il gioiello, vuoi avvicinarti abbastanza all'accessorio da assicurarti che la soluzione salina entri del tutto nella parte bucata. Altrimenti rischi un'infezione nel piercing.
    • Usa un flacone pressurizzato di soluzione salina. Può essere utilizzato al posto delle immersioni saline o in aggiunta; chiedi al tuo piercer quali sono i benefici di ogni metodo. Le soluzioni saline pressurizzate possono essere comprate in farmacia.
    • Alcune persone decidono di lavare il piercing anche con l'acqua tiepida e un sapone delicato. Se opti per questo metodo, non utilizzare il sapone più di una o due volte al giorno. Il modo migliore per usare il detergente è quello di pulire il piercing sotto la doccia; usa una quantità di sapone pari alla dimensione di una perla e pulisci delicatamente il piercing. Risciacqua dopo 15-30 secondi.
    • Evita le tecniche e i prodotti dannosi. Esistono numerose tecniche di detersione che dovrebbero essere evitate, pur sembrandoti buone.
      • Non pulirlo troppo. Che tu ci creda o no, questo è più che fattibile. Limita la routine di detersione a un paio di volte al giorno, per tenerti alla larga dalle irritazioni e dalla secchezza.
      • Non usare i saponi aggressivi e i prodotti antibatterici. Il perossido di idrogeno, per esempio, può danneggiare le cellule che si stanno rigenerando e seccare il piercing, incoraggiando la formazione della crosta. Strofinare alcool dovrebbe essere evitato per la stessa ragione.
      • Unguenti. Gli unguenti curativi restringono il flusso dell'aria necessario e ritarderanno il processo di guarigione del piercing.
  4. 4
    Sbarazzati delle croste. Uscirà un fluido chiaro e giallognolo (linfa) dal piercing durante il processo di guarigione. Senza la pulizia quotidiana, questo fluido si incrosterà intorno al piercing, creando della tensione non necessaria. Assicurati di pulire queste croste periodicamente con delicatezza, immergendo un asciugamano o un cotton fioc nella soluzione salina e strofinando leggermente l'area. Mai forzare la rimozione delle croste.
    • Se usi un bastoncino di cotone, accertati che sia ben saturato e che non ci siano delle fibre sciolte che potrebbero restare intrappolate nel piercing. Nel caso succeda, toglile subito per evitare l'irritazione. Evita i batuffoli di cotone. Mai rimuovere le croste con le dita: toccherai senza necessità il piercing, causando un'infezione.
  5. 5
    Fai la doccia per favorire la pulizia del piercing. La doccia può anche dirigere il flusso d'acqua sulle croste per farle ammorbidire ed eliminare lo sporco. Attento alle aree circostanti e parla con il tuo piercer rispetto al tipo di sapone e di shampoo da usare sotto la doccia.
    • Non farti il bagno durante le prime settimane dopo aver fatto il piercing. Nelle vasche tendono ad annidarsi i batteri, che possono rimanere intrappolati nel piercing e causare infezioni. Se proprio devi fare il bagno, pulisci bene la vasca prima di entrarci. Risciacqua e pulisci il piercing all'uscita.
  6. 6
    Mitiga il trauma nell'area. Mai toccare, a meno che tu non lo stia pulendo, o giocare con il piercing. Evita la frizione, gli strofinamenti, il contatto orale e il contatto con gli altri fluidi corporali. Se si tratta di un piercing sul corpo, metti dei vestiti larghi fino alla guarigione. L'hai fatto all'orecchio? Acconcia i capelli in modo che non restino impigliati nel piercing.
  7. 7
    Tieniti a debita distanza dalle masse d'acqua sporche. I laghi, gli stagni, le vasche idromassaggio e gli altri specchi d'acqua potenzialmente nocivi dovrebbero essere evitati fino alla guarigione del piercing. Come le vasche calde, anch'essi ospitano dei batteri che possono incoraggiare le infezioni al piercing. Nel caso tu debba nuotare, trova una benda impermeabile.
  8. 8
    Sii paziente. Ricorda che i piercing guariscono dall'esterno verso l'interno. Di conseguenza, un piercing può sembrare guarito prima che lo sia effettivamente. Rimuovere o cambiare il gioiello può causare lacerazioni nel piercing, obbligandoti a ripartire con il processo curativo.
    • Mai esercitare forza sul gioiello. Se non riesci a detergerlo tutti i giorni, potrebbero manifestarsi delle secrezioni dall'odore sgradevole nel piercing, rendendo difficile la rimozione dell'accessorio. Invece di tirarlo – azione che potrebbe determinare delle rotture interne nella pelle guarita – continua a pulire fino a quando non ti verrà facile la rimozione del piercing.
  9. 9
    Dormi tra lenzuola pulite. Sii particolarmente cauto per quanto concerne le lenzuola e le federe. Usa sempre della biancheria da letto pulita e che favorisca la traspirazione. Far passare l'aria aiuterà a portare ossigeno al piercing, facendo guarire la ferita in maniera sana e rapida.
  10. 10
    Mantieniti in buona salute. Come succede con qualsiasi altra ferita, il processo curativo sarà più rapido se il tuo corpo non deve lottare contro altri problemi o infezioni. Così, mantenere te stesso e il tuo corpo felici e in forma ti permetterà di vivere una guarigione serena e sana.
    • Fai attività fisica. Con alcune eccezioni, l'esercizio fa bene durante il processo curativo. Assicurati di pulire le eventuali tracce di sudore che potrebbero accumularsi nel piercing e ascolta il tuo corpo.
    • Non esagerare con l'assunzione di droghe ricreative. Esse includono la nicotina, l'alcool e la caffeina.
    • Evita lo stress. L'ansia estrema nuoce anche all'organismo, rallentando il processo di guarigione.
  11. 11
    Tieni d'occhio i sintomi di un'infezione. Se ti prendi cura del piercing, a guarigione ultimata esso avrà un bell'aspetto e la zona circostante sarà sana, a meno che non si sia gonfiato, sia stato tirato o abbia avuto un incidente. Se avverti dolore o noti rigonfiamenti o pus, è importante metterti in contatto con il piercer, o rischi di perdere il piercing e di danneggiare il tuo corpo.

Consigli

  • È possibile pulire il piercing più del necessario e irritare la pelle. Una pulizia effettuata tre volte al giorno è più che sufficiente per la maggior parte delle persone.
  • Se non puoi comprare la soluzione salina, preparala tu. Immergi il piercing nell'acqua tiepida e nel sale marino privo di iodio (lo iodio di solito viene aggregato come supplemento e in questo caso non serve – il tuo piercer dovrebbe dartene una manciata, ma lo troverai anche al supermercato). Ne basterà un pizzico per 200 ml di acqua; i mix più forti possono seccare un nuovo piercing.
  • Usa il trucco della t-shirt per mantenere il cuscino pulito per i piercing all'orecchio e al viso. Sistema una t-shirt ampia e pulita sul cuscino. Girala ogni notte. In effetti, una maglietta pulita fornirà quattro superfici fresche per dormire.
  • Mai girare il gioiello. È normale che la pelle si attacchi all'accessorio i primi tempi, e girarlo può causare lacerazioni e farlo separare con troppa aggressività dalla pelle, conducendo a un trauma e a un possibile periodo di guarigione esteso per curare questo problema.
  • Se il piercing è nuovo, probabilmente ti farà male ogni tanto. Prova a creare una compressa fredda con una salvietta di carta o della garza immersa nella soluzione salina fredda per alleviare il dolore.
  • Evita i prodotti di bellezza e di cosmetica. Essi includono i trucchi, le lozioni, gli spray, ecc.
  • Per quanto riguarda i piercing orali, la routine di detersione da seguire dovrebbe essere leggermente differente rispetto a quella che si mette in atto con gli altri piercing. Tra le cose più importanti da ricordare:
    • Non fumare. Ciò irriterà la pelle e può anche causare la placca nel piercing e intorno, incrementando la chance di un'infezione.
    • Usa un collutorio privo di alcool. Dovrebbe essere utilizzato 2-3 volte al giorno, soprattutto dopo aver mangiato (e fumato, se proprio non riesci a smettere). Per i risciacqui extra, usa il sale marino e l'acqua o spazzola i denti.
    • Evita la birra e gli altri tipi di alcool, che possono causare infezioni batteriche e irritazioni nella bocca. Potresti bere dei drink alcoolici una volta che saranno trascorse due settimane, ma continua a evitare la birra fino alla guarigione del piercing.
  • Evita di appendere dei gioielli al piercing fino alla sua guarigione.
  • Prenditi cura del piercing all'ombelico. Indossa dei vestiti dalla caduta morbida. Non solo causeranno meno dolore rispetto a quelli stretti, ma mitigheranno il trauma nell'area e favoriranno una ventilazione adeguata.
    • Potresti appoggiare una benda per gli occhi. Se devi mettere dei capi attillati, vai in farmacia e compra una benda per gli occhi dura e che consenta alla pelle di respirare. Puoi fissarla sotto le calze di nylon o con una fascia elastica per proteggere il piercing dalla frizione con i tuoi vestiti.
  • Ritorna dal piercer se hai delle preoccupazioni. Questo professionista sarà felice di darti una mano!

Avvertenze

  • Non utilizzare l'alcool o il perossido d'idrogeno sul piercing per pulirlo. Entrambi questi prodotti seccheranno la pelle circostante.
  • Se il tuo piercing si infetta gravemente, NON toglierlo. Mettiti in contatto con il piercer non appena possibile. Rimuovere il gioiello chiuderà la sola via d'uscita che ha l'infezione.
  • Se noti un gonfiore eccessivo, avverti dolore o dal piercing inizia a colare un fluido verde/grigio o dall'odore poco gradevole, vai dal piercer il prima possibile.
  • Assicurati di sapere cosa è appropriato per il tuo piercing specifico. Il tempo della cura e della guarigione varia per i diversi piercing, pur essendoci dei principi generali che si adattano a tutti.

Cose che ti Serviranno

  • Soluzione salina
  • Sale marino

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Tatuaggi & Piercing

In altre lingue:

English: Clean a Body Piercing, Português: Limpar um Piercing, Español: limpiar un piercing corporal, Русский: ухаживать за пирсингом, Deutsch: Piercing reinigen, Français: nettoyer un piercing, Bahasa Indonesia: Membersihkan Tindikan pada Tubuh

Questa pagina è stata letta 48 642 volte.

Hai trovato utile questo articolo?