Come Pulire un Piercing Infetto all'Orecchio

3 Parti:Pulire da Solo il Foro InfettoConsultare il MedicoPrevenire una Reinfezione

Capita spesso che il foro al lobo si infetti, soprattutto quando è stato fatto di recente. Nella maggior parte dei casi guarisce nel giro di una o due settimane, a patto che venga pulito due volte al giorno. Immergi un batuffolo di cotone o un cotton fioc in una soluzione salina o a base di sapone antimicrobico per detergere il sito dell'infezione, quindi asciugalo con un tovagliolo di carta monouso. Evita di adoperare l'alcol denaturato e il perossido di idrogeno, perché queste sostanze possono pregiudicarne la guarigione. Rivolgiti al medico se l'infezione si diffonde, se non migliora entro due giorni o se sviluppi la febbre. Lava sempre le mani prima di toccare il piercing e fai in modo che non si infetti di nuovo evitando di nuotare e pulendo accuratamente il cellulare.

Parte 1
Pulire da Solo il Foro Infetto

  1. 1
    Lavati le mani prima di toccare il piercing. Lavale sempre con cura prima di toccare il foro, specialmente se è recente o si è infettato. Utilizza un sapone antimicrobico e acqua calda. Evita di maneggiare gli orecchini e toccali solo quando devi pulirli.[1]
  2. 2
    Non rimuovere l'orecchino se hai forato il lobo da poco. Se il piercing è nuovo, lascia l'orecchino per 6 settimane almeno, anche se dovesse svilupparsi un'infezione. Nonostante ti sia stato raccomandato di girarlo, evita di farlo per 1-2 settimane.[2]
    • Se sono passati più di 6 mesi o porti un orecchino permanente, toglilo per curare l'infezione.
  3. 3
    Pulisci il piercing con un batuffolo di cotone imbevuto di soluzione salina o sapone. Immergi un batuffolo di cotone o un cotton fioc in una soluzione salina o a base di sapone antimicrobico delicato. Tamponalo intorno alla zona interessata, dopodiché asciugala con un fazzoletto di carta monouso.[3]
    • Se il negozio in cui hai forato il lobo ti ha dato una soluzione salina, adoperala per pulire le orecchie. In alternativa, puoi acquistarne una in farmacia o preparare una soluzione salina mescolando 2 cucchiaini di sale con 1 litro di acqua calda.
    • Se usi il sapone, scegline uno senza profumo e alcol.
    • Pulisci il foro infetto 2 volte al giorno. Nel frattempo, puoi girare l'orecchino quando applichi la soluzione salina o il sapone.
  4. 4
    Usa una pomata antibiotica. Una volta che hai pulito e asciugato il piercing, puoi applicare una pomata antibatterica in modo da favorire la guarigione. Tamponane una piccola quantità con un batuffolo di cotone stendendo uno strato sottile sulla zona infetta.[4]
    • Se l'infezione è umida o produce secrezioni, evita la pomata.[5]
  5. 5
    Non adoperare l'alcol denaturato e il perossido di idrogeno. Queste due sostanze tendono a disidratare la zona infetta e uccidere le cellule necessarie al processo di guarigione. Eliminando i globuli bianchi, rischi di peggiorare l'infezione. Quindi, non applicare l'alcol denaturato e il perossido di idrogeno e assicurati che tutti i prodotti che utilizzi per detergere l'area interessata siano senza alcol.[6]

Parte 2
Consultare il Medico

  1. 1
    Rivolgiti al medico se l'infezione non migliora dopo due giorni. Inizia a pulire la zona infetta due volte al giorno. Passate 48 ore, dovresti vedere qualche segno di miglioramento, tra cui una sensibile riduzione del rossore o del gonfiore. Se la situazione peggiora o non noti nessun progresso, recati dal medico curante o dal dermatologo.[7]
  2. 2
    Consulta il medico se l'infezione si diffonde o hai la febbre. Durante il primo giorno controlla regolarmente l'orecchio. Vai dal medico se l'infezione comincia a diffondersi oltre l'area interessata o se si alza la temperatura corporea. Questi sintomi potrebbero indicare un peggioramento che richiede un trattamento antibiotico.[8]
  3. 3
    Chiedi al medico di esaminare il piercing alla cartilagine, se è infetto. Fai molta attenzione quando l'infezione interessa la cartilagine o la parte superiore dell'orecchio. È meglio non correre rischi e sottoporsi a una visita medica il prima possibile. Quando si sviluppa un'infezione a seguito di un foro praticato in questa zona, potrebbe peggiorare causando una lesione permanente che tende a deformare la forma del padiglione auricolare, come quella delle "orecchie a cavolfiore".[9]
  4. 4
    Domanda al medico se devi assumere antibiotici. Durante la visita, probabilmente ti prescriverà un esame colturale delle secrezioni prodotte dall'infezione. In questo modo potrà individuare il ceppo batterico che l'ha causata.[10]
    • Chiedigli: "Può indicarmi qualche antibiotico per combattere questa infezione? Quale tipo di antibiotico è più efficace contro questa infezione batterica?".
    • Non lavare e non pulire il piercing almeno 24 ore prima della visita. Il medico ti prescriverà un tampone all'orecchio infetto per identificare la causa, perciò pulendolo rischi di compromettere l'esito del test.
  5. 5
    Chiedi al medico se devi sottoporti alle prove allergiche. Il rossore, il gonfiore, il prurito e altri sintomi di infezione possono anche dipendere da un'allergia. Se l'esame colturale risulta negativo, chiedi se sono necessarie le prove allergiche.[11]
    • Se prima d'ora non avevi mai forato i lobi, potresti scoprire di essere allergico al metallo. Evita reazioni cutanee scegliendo orecchini senza nichel, dal momento che è l'allergene metallico più comune.
    • Il medico potrebbe consigliarti una visita da un allergologo in grado di effettuare prove più specifiche che gli permetteranno di diagnosticare la tua allergia.

Parte 3
Prevenire una Reinfezione

  1. 1
    Non nuotare dopo aver praticato il foro al lobo. Quando il piercing è recente, evita di nuotare per almeno due settimane.[12] In questo periodo stai lontano da piscine, laghi e mare e pulisci il piercing con una soluzione salina dopo ogni doccia.[13]
    • Questa raccomandazione vale ancora di più se devi curare un'infezione al lobo.
  2. 2
    Allontana i capelli dal piercing. Se hai i capelli lunghi, legali in modo che non tocchino la zona infetta o il foro. Lavali più spesso di quanto faresti normalmente.[14]
    • Evita che lacca o gel entrino in contatto con il piercing e fai attenzione che i capelli non si incastrino nell'orecchino quando ti pettini.
  3. 3
    Disinfetta il telefono ogni giorno. Il cellulare è un ricettacolo di batteri che potrebbero causare infezioni, quindi disinfettalo regolarmente anche se non si è sviluppata nessuna infezione all'orecchio. Rimuovi la custodia e puliscila assieme al telefono utilizzando un panno disinfettante o un tovagliolo di carta imbevuto in una soluzione detergente.[15]
    • Inoltre, non trascurare di disinfettare tutti gli altri telefoni che usi.
    • Puoi anche attivare il vivavoce quando qualcuno ti chiama. In questo modo ridurrai il contatto con l'orecchio.
  4. 4
    Dormi senza orecchini una volta che il foro è diventato permanente. Se da poco hai fatto il piercing, devi tenere lo stesso orecchino per sei settimane e, successivamente, cambiarlo ma portando per sei mesi un altro orecchino per evitare che il buco si chiuda. Passato questo periodo, il piercing diventerà permanente. A questo punto, puoi togliere gli orecchini la notte in modo che il foro prenda aria e non si infetti.[16]
  5. 5
    Affidati a professionisti qualificati quando vuoi un nuovo piercing. Più è pulito il negozio, minore sarà il rischio di infezione. Prima di scegliere, leggi le recensioni sulle attività di tattoo e piercing esercitate nella tua città. Assicurati che abbiano le autorizzazioni necessarie. Quando vuoi un piercing all'orecchio, fai attenzione che il personale indossi guanti di lattice e chiedi se hanno macchinari adatti alla sterilizzazione delle attrezzature.[17]
    • Non è una buona idea affidarsi a chi pratica questa attività nei mercati notturni o durante una vacanza all'estero.
    • Non chiedere a un amico di forarti i lobi perché non sarà in grado di sterilizzare correttamente gli strumenti che deve usare.

Avvertenze

  • Sebbene sia raro, si può contrarre l'epatite C attraverso i piercing praticati con attrezzature non sterili.[18] I sintomi includono emorragia, lividi, prurito, spossatezza, ingiallimento di pelle e occhi e gonfiore alle gambe.[19]

Fonti e Citazioni

  1. http://www.parents.com/health/ear-infection/ear-piercing-for-kids/
  2. http://www.newhealthguide.org/Infected-Ear-Piercing.html
  3. http://www.healcure.org/ear/ear-piercing/ear-piercing-infection-causes-symptoms-pictures-old-piercing-treatment/
Mostra altro ... (16)

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Cura delle Orecchie

In altre lingue:

English: Clean an Infected Ear Piercing, Español: limpiar una perforación de oreja infectada, Português: Limpar um Piercing na Orelha Infeccionado

Questa pagina è stata letta 384 volte.

Hai trovato utile questo articolo?