Scarica PDF Scarica PDF

Il trombone è uno strumento unico che rappresenta una componente fondamentale di una banda o di un'orchestra. È infatti l'unico strumento che si serve ancora di una coulisse per cambiare nota. Il leggendario Vincent Bach aveva predetto che anche il trombone sarebbe diventato uno strumento a valvole e che la coulisse sarebbe diventata una reliquia del passato. Beh, il signor Bach aveva torto, da questo punto di vista. La versatilità del trombone lo ha fatto diventare uno strumento a ottone fondamentale. È l'unico strumento a ottone che può realizzare un glissando lungo (ossia scivolare da una nota all'altra). Il trombone a coulisse è diventato una parte dinamica delle bande sinfoniche, delle orchestre, delle bande di ottoni e dei gruppi jazz. Per suonare un trombone accordato, tuttavia, è necessario eseguire una manutenzione di routine. Anche se il tuo strumento è nuovo di zecca, la coulisse e il trombone stesso devono essere puliti con regolarità. Se hai bisogno di qualche consiglio per capire da che parte iniziare, sei nel posto giusto! Ricorda: che tu abbia intenzione di vendere il tuo strumento in pochi anni o di tenerlo per mezzo secolo, prendersene cura aumenterà il suo valore o lo farà durare più a lungo!

Passaggi

  1. 1
    Passaggi da effettuare ogni 2-6 mesi.
  2. 2
    Riempi una vasca da bagno con acqua tiepida. Non usare acqua calda. Potresti applicare un asciugamano o un telo inumidito sul fondo della vasca per evitare eventuali graffi. Va ripetuto: ATTENZIONE: NON usare per nessun motivo acqua calda!
    • L'acqua calda potrebbe danneggiare lo smalto. L'acqua tiepida, invece, andrà benissimo.
  3. 3
    Scomponi il trombone nelle sue due parti principali, la coulisse e la campana. Dividi quindi la coulisse esterna da quella interna. Dovresti trovarti con tre componenti separate. Rimuovi anche la coulisse di accordatura (o entrambe, se hai un trombone Fa/Sib).
    • Dovresti trovarti con quattro (o cinque) componenti immersi nell'acqua. Aggiungi anche il bocchino.
  4. 4
    Immergi tutte le componenti nella vasca con l'acqua tiepida e lasciale a mollo per qualche minuto. Ricordati di maneggiare tutte le componenti con delicatezza.
  5. 5
    Dopo aver lasciato in acqua le varie componenti per 5-10 minuti, estrai la campana e strofinala con delicatezza con un panno di cotone sul lato esterno e, per quanto possibile, anche all'interno.
    • Sciacqua la campana con acqua fredda.
    • Usa il telo da spiaggia e asciuga la campana il più possibile. Appoggiala su un luogo sicuro dove non rischia di essere urtata e lasciala asciugare all'aria.
  6. 6
    Estrai la coulisse esterna e strofinala avanti e indietro con uno spazzolino flessibile, chiamato anche serpente. Assicurati che la coulisse sia piena d'acqua. Ripeti l'operazione per un paio di minuti per ciascun lato.
    • Probabilmente vedrai uscire dello sporco. È un segno positivo! Continua a strofinare per almeno un minuto per ciascun lato. Usa un flusso d'acqua fredda per pulire il lato interno e quello esterno della coulisse esterna. Asciugala con il telo da spiaggia e riponila ad asciugare insieme alla campana.
  7. 7
    Estrai la coulisse interna e strofinala usando un panno di cotone, gentilmente ma con fermezza, procedendo su e giù lungo il lato esterno. Prendi quindi lo spazzolino e pulisci l'interno della coulisse esterna, proprio come hai fatto per l'esterno. Sciacquala, strofinala con il telo e lasciala asciugare con le altri componenti.
  8. 8
    Usa lo spazzolino flessibile per pulire l'interno della coulisse di accordatura.
    • Spesso il lubrificante della coulisse di accordatura tenderà ad attaccarsi sulla parte della coulisse che va attaccata alla campana. Per pulirla usa un olio penetrante. Spruzza l'olio sulla coulisse di accordatura e lascialo riposare per qualche minuto, prima di pulire la sostanza viscosa con la massima cura possibile. Se lo strumento non viene pulito da molto tempo, potrebbe essere necessario ripetere questo processo diverse volte.
  9. 9
    Prendi lo spazzolino per il bocchino e spingilo avanti e indietro, lungo la parte del bocchino che va inserita nel trombone. Ci vorranno in tutto circa 30 secondi. Strofina il bocchino con un panno di cotone e asciugalo. Lo sporco nel bocchino potrebbe danneggiare gravemente il flusso dell'aria, quindi puliscilo con molta attenzione.
  10. 10
    Completa l'intero processo.
    • Dopo aver completamente asciugato all'aria il tuo strumento, ti ritroverai con un trombone perfettamente pulito. Dovrai riapplicare il lubrificante sulle varie componenti che lo richiedono. Non esagerare: una piccola quantità dura per molto tempo.
    • Inserisci nuovamente la coulisse di accordatura nella campana. Rimuovi il grasso in eccesso con un panno di cotone. Congratulazione, hai finito di pulire il tuo trombone! Ricordati di eseguire quest'operazione con cura e molto spesso.
    Pubblicità

Consigli

  • Per sciacquare le componenti usa, se possibile, il getto della doccia.
  • Gli strumenti a fiato ricoperti in argento tenderanno probabilmente a ossidarsi a distanza di un paio di giorni dalla pulizia. Usa un lucidante delicato per argento e pulisci lo strumento, sempre seguendo le istruzioni riportate sul contenitore. Ricordati di pulire solo l'esterno, dato che l'interno è fatto in genere fatto in ottone o rame.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non usare un phon per asciugare il tuo strumento: potrebbe emettere aria troppo calda e danneggiare lo smalto.
  • Non usare panni abrasivi: graffierebbero lo smalto dello strumento.
  • Stai attento quando maneggi le componenti, soprattutto la coulisse interna e quella esterna.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Uno spazzolino flessibile, chiamato serpente, che può essere acquistato in qualsiasi negozio di strumenti musicali.
  • Uno spazzolino per il bocchino, disponibile anch'esso nei negozi di strumenti musicali.
  • Una vasca da bagno.
  • Un sapone delicato. Alcuni preferiscono usare un sapone apposito per strumenti a fiato (disponibile nei negozi di strumenti musicali), ma non è necessario; un sapone delicato per piatti andrà benissimo, ancora meglio se agli agrumi.
  • Panni di cotone (delle magliette vecchie vanno benissimo).
  • Un telo da spiaggia per asciugare il trombone.

wikiHow Correlati

Costruire una Batteria fatta in CasaCostruire una Batteria fatta in Casa
Imparare a Suonare il Pianoforte da AutodidattaImparare a Suonare il Pianoforte da Autodidatta
Leggere Tablature per Chitarra
Imparare a Suonare la Chitarra da Autodidatta
Cambiare le Corde di una Chitarra
Imparare le Scale sulla ChitarraImparare le Scale sulla Chitarra
Cambiare le Corde di una Chitarra ClassicaCambiare le Corde di una Chitarra Classica
Suonare un Accordo di Si minore sulla ChitarraSuonare un Accordo di Si minore sulla Chitarra
Accordare una Chitarra Acustica
Montare una Tracolla sulla Chitarra
Suonare la Tromba
Suonare l'UkuleleSuonare l'Ukulele
Suonare le NacchereSuonare le Nacchere
Suonare un Flauto DolceSuonare un Flauto Dolce
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 15 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 723 volte
Categorie: Strumenti Musicali
Questa pagina è stata letta 6 723 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità