Le caraffe filtranti consentono di ridurre il numero di sostanze contaminanti presenti nell'acqua che esce dal rubinetto di casa. Non richiedono cure particolari, ma non è possibile lavarle in lavastoviglie. Puoi pulire la tua caraffa usando un normale detersivo per i piatti delicato e non abrasivo. Lavala nel lavandino con l'acqua calda e un panno o una spugna morbidi.

Parte 1 di 2:
Smontare la Caraffa Filtrante

  1. 1
    Togli e lava il coperchio. Rimuovi il coperchio della caraffa e lavalo nel lavandino usando l'acqua calda e un normale detersivo per i piatti. Strofinalo con una spugna o un panno, avendo cura di raggiungere anche le fessure più piccole. Attenzione, se il coperchio della tua caraffa è dotato di display, non immergerlo nell'acqua.
    • Se si tratta di un coperchio cromato, versa un cucchiaino di aceto in una tazza d'acqua calda, imbevi un panno morbido nel liquido e usalo per strofinare delicatamente il metallo.[1]
  2. 2
    Rimuovi il filtro dalla caraffa e mettilo da parte. Non ha bisogno di essere lavato, ma se vuoi puoi sciacquarlo sotto l'acqua calda. Appoggialo su una superficie pulita per evitare contaminazioni.
  3. 3
    Rimuovi e lava il serbatoio. Se è presente, estrai il serbatoio dell'acqua dalla caraffa e mettilo nel lavandino. Lavalo con l'acqua calda e il detersivo per i piatti strofinandolo con un panno morbido. Ricordati di pulirlo sia all'esterno sia all'interno, anche nella parte che normalmente ospita il filtro.[2]
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Lavare e Asciugare la Caraffa Filtrante

  1. 1
    Lava la caraffa a mano. Lavala a mano nel lavandino con l'acqua calda insaponata. Le caraffe filtranti non sono fatte per resistere all'acqua bollente, quindi non è possibile metterle in lavastoviglie. A causa del calore elevato possono sciogliersi e deformarsi, diventando inutilizzabili.[3]
  2. 2
    Usa un panno morbido e un detersivo per i piatti delicato. Qualunque detersivo liquido per le stoviglie che non contenga sostanze aggressive o particelle abrasive può andare bene. Strofina la caraffa con un panno o una spugna morbidi, evitando qualsiasi oggetto per la pulizia ad azione abrasiva.[4]
    • Svelto, Dixan e Sole Piatti sono alcuni dei marchi di detersivo per i piatti che puoi utilizzare per pulire la tua caraffa filtrante.
  3. 3
    Sciacqua la caraffa e mettila sottosopra ad asciugare. Dopo averla insaponata, risciacquala accuratamente in ogni sua parte, dopodiché mettila ad asciugare rovesciata sulla griglia dello scolapiatti o su un canovaccio pulito steso sul tavolo o sul piano di lavoro della cucina. Asciugandola direttamente con un panno potresti lasciare delle piccole fibre sulla plastica che poi finirebbero nell'acqua.[5]
    • Se vuoi riutilizzare subito la caraffa, puoi asciugarla con la carta da cucina per evitare di lasciare residui di tessuto.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Vivere Senza Elettricità

Come

Scassinare una Serratura con una Forcina

Come

Ritrovare degli Oggetti Smarriti

Come

Prenderti Cura di una Dracena Marginata

Come

Controllare un Motore Elettrico

Come

Eliminare il Troncone di un Albero

Come

Prendersi Cura degli Spatifilli

Come

Togliere le Macchie dagli Indumenti Bianchi

Come

Rimuovere la Ruggine dall'Acciaio Inossidabile

Come

Accendere il Fuoco nel Caminetto

Come

Misurare l'Amperaggio

Come

Potare un Olivo

Come

Salvare un Cactus Morente

Come

Riscaldare una Stanza
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 4 653 volte
Categorie: Casa & Giardino
Questa pagina è stata letta 4 653 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità