Come Pulire una Friggitrice

In questo Articolo:Pulire la Friggitrice DomesticaPulire la Friggitrice Industriale

Sia le friggitrici domestiche che quelle dei ristoranti sono difficili da pulire a causa delle grandi quantità di olio e delle particelle di cibo residuo. Sebbene si tratti di una procedura ben più lunga rispetto al lavaggio di qualche piatto, è opportuno affrontarla prima che si formino grossi accumuli di sporcizia e unto, in modo da ridurre notevolmente gli sforzi.

1
Pulire la Friggitrice Domestica

  1. 1
    Pulisci la friggitrice a seconda delle sue condizioni. Se la usi spesso, cambiare l’olio e pulirla ogni 2 o 3 giorni eviterà l’accumulo di sporcizia, che è decisamente più difficile da rimuovere. Se la utilizzi solo ogni due settimane o anche meno, puliscila ogni volta.
    • Non immergere la friggitrice nel lavello e non metterla in lavastoviglie. L’immersione in acqua causa un cortocircuito e danneggia l’elettrodomestico.
  2. 2
    Scollegala dalla presa di corrente e aspetta che sia completamente fredda. Non pulirla mai senza prima avere interrotto l’alimentazione. Aspetta che l’olio si raffreddi per evitare ustioni. Non aggiungere mai l’acqua all’olio caldo altrimenti potrebbe esplodere.
  3. 3
    Drena l’olio. Se pensi di usarlo ancora una volta, scolalo in un contenitore sigillabile e riponilo in un luogo fresco. In caso contrario, trova un altro modo per riciclarlo o smaltiscilo secondo le normative del tuo Comune.
    • Non versare l’olio nel lavandino, è inquinante e intasa le tuberie.
  4. 4
    Togli il cestello e mettilo nel lavandino. Metti due o tre gocce di detersivo liquido per i piatti nel cestello per pulirlo successivamente.
  5. 5
    Elimina i residui di olio dal serbatoio e dal coperchio. Usa della carta da cucina o una spugna umida ma non gocciolante per eliminare i resti di cibo e unto dall’interno dell’elettrodomestico. Se l’olio si è rappreso e bruciato, prendi un raschietto o una spatola per staccarlo, stando attento a non rovinare il rivestimento della friggitrice. Alcuni modelli dispongono di un coperchio smontabile per facilitare le operazioni di pulizia. Smaltisci anche questi residui come l’olio liquido in precedenza.
    • Degli strumenti in plastica dura dovrebbero riuscire a staccare l’olio incrostato senza graffiare la friggitrice.
  6. 6
    Se necessario, pulisci la resistenza. La maggior parte delle friggitrici ha un elemento riscaldante composto da due barrette di metallo. Se sono sporche di olio, strofinale con della carta da cucina. Stai molto attento a non danneggiarle, soprattutto se ci sono dei cablaggi.
    • In alcuni casi le resistenze sono removibili per facilitare la pulizia, in altri invece sono incernierate e possono essere sollevate vicino alle pareti della friggitrice. Controlla il manuale di manutenzione del tuo modello.
  7. 7
    Usa una spugna morbida e sapone per i piatti. Versa circa quattro gocce di detergente sulla base della friggitrice e altrettante sulle pareti interne. Comincia a pulire il fondo e strofina con un movimento circolare per creare della schiuma. Fai lo stesso sui lati.
  8. 8
    Riempi la friggitrice con acqua bollente. Usa una brocca o un altro contenitore per portare l’acqua dal lavandino all’elettrodomestico e non metterlo direttamente sotto il rubinetto; in questo modo eviti di esporre i componenti elettrici all’umidità. Aggiungi una quantità di acqua pari a quella dell’olio che normalmente usi e lascia che agisca per 30 minuti. Mentre aspetti puoi pulire gli altri componenti.
    • Se l’acqua del tuo rubinetto non è sufficientemente calda, puoi ricollegare la friggitrice alla presa elettrica e fare bollire l’acqua al suo interno. Infine scollega l’alimentazione e aspetta mezz’ora. Se ci sono molte incrostazioni, lascia bollire l’acqua per parecchi minuti.
  9. 9
    Fai scorrere l’acqua calda sopra il cestello e puliscilo strofinandolo. Aggiungi altro detergente e continua a strofinare finché non è più unto. Usa una spugna leggermente abrasiva per eliminare le particelle di cibo.
    • Una volta pulito, risciacqua il cestello per eliminare il sapone e mettilo ad asciugare su un panno o sullo scolapiatti.
  10. 10
    Pulisci o sostituisci i filtri sporchi che si trovano nel coperchio. Controlla il manuale del fabbricante per capire se il tuo modello dispone di filtri estraibili e se puoi pulirli. Quelli di gommapiuma possono essere lavati con acqua calda e sapone per poi lasciarli asciugare. Quelli ai carboni attivi invece devono essere sostituiti quando diventano sporchi e otturati.
    • Se il tuo modello non ha filtri estraibili, sappi che non puoi immergere il coperchio in acqua. In questo caso, strofinalo con un panno umido e poco detergente, infine usa un panno pulito per rimuovere sia la schiuma che l’olio.
  11. 11
    Ritorna alla friggitrice e procedi con il lavaggio finale. Una volta che l’acqua ha agito per mezz’ora, versane metà nel lavandino. Con una spugna o un panno strofina l’interno con l’acqua saponata residua e poi getta anche quella.
    • Se l’acqua contiene una grande quantità di olio, sarebbe opportuno travasarla in un contenitore con coperchio per smaltirla in modo appropriato.
  12. 12
    Sull’olio residuo usa del bicarbonato di sodio. Se sono presenti delle incrostazioni ostinate o uno strato unto che non riesci a togliere, prova a mescolare poca acqua con il bicarbonato, per creare una pasta densa, e strofinala con la spugna sulle zone sporche facendo movimenti circolari finché tornano pulite.
    • Usa altre sostanze abrasive solo come ultima risorsa. Se devi affidarti a uno sgrassatore per forni o a un altro detergente aggressivo, lava la friggitrice subito dopo con acqua e sapone e risciacqua abbondantemente per eliminare ogni traccia di agente chimico prima di cucinarci.
  13. 13
    Risciacqua la friggitrice. Aggiungi acqua pulita e agitala con le mani per togliere la schiuma dalle pareti e dal fondo. Getta l’acqua nel lavandino e ripeti finché l’elettrodomestico è perfettamente senza schiuma.
    • Se permane una pellicola di unto ostinato, aggiungi una miscela composta da 1 parte di aceto e 10 di acqua oppure 110 ml di aceto per ogni litro di acqua.
  14. 14
    Aspetta che la friggitrice sia del tutto asciutta prima di usarla di nuovo. Con la carta da cucina asciuga l’esterno, ma lascia che la parte interna si asciughi all’aria. Aspetta con pazienza che sia completamente asciutta così dai l’opportunità all’umidità che ha raggiunto il sistema elettrico di evaporare prima che l’elettrodomestico venga azionato nuovamente.

2
Pulire la Friggitrice Industriale

  1. 1
    Puliscila regolarmente. Segui le stesse istruzioni della sezione precedente per una pulizia di base del tuo macchinario. La frequenza con cui devi pulirla dipende da come la usi e per quale scopo ma, più spesso lo fai, più semplice sarà liberarsi del cibo incrostato e del grasso.
    • Dato che i macchinari commerciali sono molto grandi e profondi, dovrai usare una spazzola (al posto della spugna) con il manico lungo e setole morbide per strofinare gli interni.
  2. 2
    Filtra e sostituisci spesso l’olio. Nei ristoranti dove si frigge molto, l’olio andrebbe filtrato una o due volte a settimana. Sebbene a livello domestico sia possibile filtrare l’olio attraverso un filtro da caffè o una garza per formaggi, a livello industriale è opportuno avere un macchinario speciale in grado di eseguire questa operazione velocemente e ad alte temperature. Ogni volta che l’olio diventa scuro, fuma a basse temperature o puzza deve essere sostituito.
    • L’olio durerà di più se lo porti a una temperatura massima di 190°C e se eviti di salare le pietanze direttamente nell’olio.
  3. 3
    Ogni volta che dreni l’olio, pulisci con una spazzola le bobine riscaldanti. Prima di rimettere l’olio filtrato o quello nuovo, usa una spazzola dal manico lungo per eliminare i residui di cibo dalle bobine. In questo modo mantieni in piena efficienza gli elementi riscaldanti e riduci la quantità di particelle bruciate nell’olio.
  4. 4
    Mantieni puliti anche gli esterni. Sebbene la pulizia del bordo e dell’esterno non influisca sulla durata e la funzionalità della friggitrice, evita però che la sporcizia si accumuli e che gli schizzi finiscano sul pavimento e sulle altre superfici. Cerca di pulirlo alla fine di ogni giornata e applica uno sgrassatore se si è formata una pellicola di unto. Aspetta che il prodotto agisca per qualche minuto e poi risciacqua con un panno umido. Asciuga le superfici con un altro tessuto pulito.
  5. 5
    Esegui una pulizia approfondita ogni 3-6 mesi. Le friggitrici industriali devono essere sottoposte a un trattamento “d’urto” riempiendole di acqua che viene lasciata sobbollire. Successivamente si aggiunge un prodotto detergente specifico (secondo le istruzioni del produttore) e si lascia sobbollire il tutto per 20 minuti. Indossando dei guanti di gomma e prestando attenzione a non ustionarsi con gli schizzi, si deve strofinare l’interno con una spazzola a setole morbide e con il manico lungo per staccare le incrostazioni di cibo. Infine si elimina l’acqua, si strofinano ancora le pareti interne e si risciacqua il tutto normalmente.
    • Nella fase di risciacquo si dovrebbe aggiungere una parte di aceto ogni 10 di acqua per neutralizzare e rimuovere il detergente.
  6. 6
    Segui il manuale d'uso e manutenzione per eseguire l’ispezione annuale. Il produttore della tua friggitrice include le istruzioni necessarie per controllare il macchinario e assicurarsi che tutto funzioni al meglio. Se sorgono dei problemi che il manuale non prevede, contatta un elettricista o un tecnico.

Consigli

  • La tecnica per pulire una friggitrice dipende anche dal modello. Leggi il manuale d'istruzioni prima di procedere.
  • Se necessario, rimuovi i filtri dal coperchio della friggitrice prima di pulirlo.

Avvertenze

  • Non lavare mai la friggitrice immergendola nell'acqua.
  • Mai versare l'olio direttamente nel lavandino. Versalo in un contenitore (per esempio una latta) e coprilo con un coperchio o della carta stagnola per poi smaltirlo o riciclarlo correttamente.
  • Non lasciare mai la spina elettrica collegata mentre pulisci una friggitrice.

Cose che ti Serviranno

  • Carta da cucina
  • Spatola o raschietto di plastica
  • Spugna
  • Una latta per travasare l’olio
  • Acqua calda
  • Detersivo per i piatti (non per la lavastoviglie)
  • Strofinaccio da cucina o scolapiatti
  • Aceto
  • Sgrassatore (per le friggitrici industriali)
  • Detersivo concentrato per friggitrici industriali

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

English: Clean a Deep Fryer, Español: limpiar una freidora, Português: Limpar uma Fritadeira, Русский: очистить фритюрницу, Deutsch: Eine Fritteuse reinigen, 中文: 清理油炸锅, Français: nettoyer une friteuse, العربية: تنظيف مقلاة عميقة, Nederlands: Een frituurpan schoonmaken, Tiếng Việt: Vệ sinh lò chiên

Questa pagina è stata letta 54 906 volte.
Hai trovato utile questo articolo?