Come Pulire una Piuma di Uccello

2 Metodi:Disinfettare le PiumeUsare Acqua e Sapone

Che sia per collezionismo o per un lavoro manuale, è importante lavare le piume raccolte all'aperto. La naftalina uccide eventuali parassiti. Disinfettale con una soluzione a base di alcol e acqua ossigenata. Per rimuovere la sporcizia e la sabbia, lavale delicatamente con una soluzione composta con sapone neutro. Accendi al minimo il phon per asciugarle completamente oppure tienile all'aria.

1
Disinfettare le Piume

  1. 1
    Uccidi i parassiti con la naftalina prima di portare le piume in casa. Se le raccogli all'esterno, potrebbero essere infette. Versa una manciata di palline di naftalina all'interno di un sacchetto con chiusura a zip o in un contenitore ermetico, aggiungi le piume e chiudi. Tienilo fuori al balcone e aspetta almeno 24 ore in modo che la naftalina abbia il tempo di uccidere eventuali parassiti.[1]
    • Assicurati che la naftalina sia composta con paradiclorobenzene. Sarà più efficace.
  2. 2
    Usa l'alcol denaturato e l'acqua ossigenata per eliminare i batteri. Le piume degli uccelli possono trasportare batteri e virus. Una volta ammazzati eventuali acari, devi disinfettarle per uccidere i batteri. Prepara una soluzione con metà alcol e metà perossido di idrogeno. Immergi le piume all'interno per mezz'ora almeno.[2]
    • Maggiore è la concentrazione di perossido e alcol, più efficace sarà la soluzione.
  3. 3
    Adopera l'acqua bollita per sterilizzare le piume. Se sembrano sporche o contenere una sostanza strana, dovresti sterilizzarle. Porta a ebollizione una pentola d'acqua, dopodiché metti le piume. Lasciale per qualche minuto in modo da ammazzare tutti i germi presenti.
    • Stendile su un foglio di carta assorbente per farle asciugare.
    • Se il calamo rilascia una certa quantità di sporco, puliscilo delicatamente con un panno morbido per rimuovere tutti i residui.

2
Usare Acqua e Sapone

  1. 1
    Prepara una soluzione detergente con acqua tiepida e sapone neutro.[3] Riempi di acqua calda un secchio, una bacinella o il lavandino. Versa una piccola quantità di detersivo delicato per piatti o per il bucato. Usa le mani o un cucchiaio per girare l'acqua e far amalgamare gli ingredienti.
  2. 2
    Immergi le piume nella soluzione. Mettile nel recipiente e lavale delicatamente con la soluzione. Evita di strofinarle, altrimenti potresti danneggiarle. Continua a girarle finché non sembrano pulite.[4]
  3. 3
    Sciacqua. Riempi d'acqua un altro recipiente. Togli le piume dalla soluzione detergente, una alla volta, e agitale delicatamente nell'acqua pulita per eliminare i residui di sapone. Se ce ne sono molte, ti conviene svuotare il recipiente e riempirlo con altra acqua per una o due volte.[5]
  4. 4
    Utilizza un phon a bassa temperatura per asciugarle. Terminato il risciacquo, sistema le piume sulla carta assorbente. Accendi al minimo l'asciugacapelli. Prendine una o due alla volta. Tienile per il calamo e punta il phon nella loro direzione finché non si saranno completamente asciugate.[6]
    • Non tenerle troppo vicino all'aria calda, ma a pochi centimetri, in modo che non si deformino.

Consigli

  • Potresti anche adagiarle su un panno per farle asciugare naturalmente.
  • Non esagerare col calore altrimenti le brucerai.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

English: Clean a Feather, Русский: почистить перья, Deutsch: Eine Feder reinigen, Español: limpiar una pluma de ave, Français: nettoyer une plume d'oiseau, Português: Lavar Penas

Questa pagina è stata letta 1 091 volte.

Hai trovato utile questo articolo?