Che sia in casa o in ufficio, un lavoro di concetto ti costringe a trascorrere la maggior parte delle giornate seduto su una sedia. Capiteranno incidenti con cibo, inchiostro o bevande e, quindi, sarai sicuramente costretto a pulire. Oltretutto, col passare del tempo, dovrai provvedere a una pulizia generale della tappezzeria, ma anche delle rotelle se non girano come dovrebbero.

Parte 1 di 3:
Eliminare le Macchie e lo Sporco

  1. 1
    Raccogli residui e molliche. Usa un tovagliolo di carta per afferrare la gran parte dei residui solidi e buttarli nel cestino. Probabilmente dovrai ripetere più volte questa operazione per togliere tutto. Se la sedia ha la tappezzeria in tessuto, non strofinare, altrimenti farai penetrare gli avanzi e le molliche nelle fibre e sarà più difficile pulirla.
    • Devi agire non appena la vedi sporca in modo che non si formino incrostazioni.[1]
  2. 2
    Tampona le tracce di liquidi con un panno bagnato. Prima provvedi, minore sarà il rischio che si formi una macchia. Se agisci immediatamente, ti basterà inumidire un panno o uno straccio con l'acqua. Usalo per assorbire quanto più liquido possibile. Strizzalo in un contenitore o nel lavandino e continua a tamponare finché le tracce non saranno sparite.[2]
  3. 3
    Controlla le istruzioni del lavaggio. Leggi l'etichetta che fornisce le indicazioni per la pulizia. In alcuni casi, puoi usare una soluzione a base di solvente, in altri un solvente a base di acqua, in altri ancora entrambi i prodotti.[3]
  4. 4
    Rimuovi le macchie dalle sedie lavabili con soluzioni a base di solvente. Qualsiasi prodotto contenente acqua potrebbe danneggiare questo tipo di tappezzeria. Esistono vari detergenti, quindi dovresti sempre consultare le istruzioni riportate sul prodotto. Alcuni sono liquidi, mentre altri sono in polvere.
    • In entrambi i casi, è consigliabile applicarne una piccola quantità su un panno asciutto e tamponare la macchia.
    • Utilizza un panno umido per rimuovere il solvente, altrimenti potrebbe lasciare un alone sulla tappezzeria.[4]
  5. 5
    Elimina le macchie dalle sedie lavabili con solventi a base d'acqua. Inumidisci un panno pulito con acqua e detersivo delicato per piatti. Tampona la macchia. Fai attenzione a non strofinare, altrimenti potresti rovinare la tappezzeria, specialmente se è fatta di tela o microfibra.[5]
  6. 6
    Rimuovi le macchie con l'alcol denaturato. Inumidisci un batuffolo di cotone con qualche goccia di alcol denaturato. Fai una prova su un angolo nascosto della sedia. Se non si rovina, strofina sulla macchia il batuffolo imbevuto di alcol.[6]
    • La tappezzeria a rete tende a sfilacciarsi se sfreghi troppo energicamente. Quindi, cerca di essere più delicato su questo tipo di superficie.[7]
    • Non usare l'alcol denaturato sui tessuti acrilici.[8]
    • L'alcol denaturato contiene solo una piccola percentuale d'acqua, quindi puoi usarlo sulla tappezzeria lavabile con soluzioni a base di solvente. Se hai qualche dubbio, applicane una piccola quantità strofinando su parte nascosta. Se non si rovina, non temere di adoperarlo.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Dare una Rinfrescata alla Tappezzeria

  1. 1
    Aspira la sporcizia e la polvere. Inizia collegando all'estremità dell'aspirapolvere una bocchetta di plastica larga munita di spazzola. Le setole sono abbastanza morbide da non graffiare la pelle né la tappezzeria in vinile. Aspira sul sedile, sullo schienale e sui braccioli.[9]
    • Dopo aver passato l'aspirapolvere con l'attacco adatto per la tappezzeria, puoi usare quello per la pulizia di fessure e interstizi in modo da rimuovere lo sporco nelle zone più difficili da raggiungere.[10]
    • Assicurati che l'aspirazione non sia troppo potente, altrimenti potrebbe danneggiare la tappezzeria in pelle.
  2. 2
    Prepara una soluzione a base di acqua e detersivo liquido. Usa un detersivo per piatti biodegradabile. Fai una prova in un'area nascosta: è l'unico modo per essere assolutamente certo di non creare danni. La composizione può variare in base alla tappezzeria.
    • Se è in tessuto, in pelle o vinile, mescola qualche goccia di detersivo in 240 ml di acqua.
  3. 3
    Immergi uno straccio nella soluzione che hai ottenuto e passalo sulla tappezzeria. Assicurati di utilizzare un panno pulito che non lascia pelucchi. Ti basta inumidirlo anziché impregnarlo completamente. È preferibile che non lasci tracce di detergente. Evita di strofinare, altrimenti potresti sfilacciare la tappezzeria a rete o graffiare la pelle.[11]
  4. 4
    Passa un panno asciutto. Elimina eventuali residui di acqua o detersivo, dopodiché lascia asciugare la sedia. Posizionala in un ambiente ben arieggiato in modo che si asciughi velocemente.[12]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Pulire le Rotelle, i Braccioli e le Gambe della Sedia

  1. 1
    Capovolgi la sedia e rimuovi le rotelle. Sarà più facile lavorare se sei seduto. Eviterai di piegarti continuamente verso il pavimento e potrai salvaguardare la tua schiena. Alcune rotelle si sollevano da sole con un semplice movimento verso l'alto, mentre altre richiedono l'uso di un cacciavite.[13]
  2. 2
    Utilizza un coltello da burro per rimuovere i residui solidi più grossi. Che si tratti di incrostazioni di cibo, sostanze vischiose o pietrisco, qualsiasi tipo di particella può ostacolare il movimento della sedia. Il coltello da burro è comodo perché si infila nella fessura presente tra la rotella e la sua copertura, permettendoti di raschiare o estrarre eventuali detriti bloccati all'interno.
    • Se trovi dei capelli intrappolati, usa una pinzetta per toglierli.[14]
  3. 3
    Pulisci le rotelle con un panno asciutto. In questo modo, eliminerai qualsiasi residuo che non riesci a raschiare con il coltello da burro. Se sono particolarmente sporche, inumidiscilo e aggiungi qualche goccia di detersivo per piatti.
    • Se devi pulire la fessura tra la rotella e la copertura, prova a usare un batuffolo di cotone inumidito con acqua.[15]
  4. 4
    Utilizza la carta assorbente per asciugare. L'umidità residua impedisce alle rotelle di girare correttamente. Quindi, asciugale accuratamente con della carta assorbente, soprattutto se hai utilizzato il detersivo.[16]
  5. 5
    Rimetti le rotelle a posto e la sedia in piedi. A questo punto dovrebbe muoversi più agevolmente. Se devi fissare le rotelle con le viti, ricorda di avvitarle nuovamente prima di sederti.[17]
  6. 6
    Pulisci i braccioli e le gambe con un panno umido. Siccome queste parti sono solitamente in plastica o metallo, sono molto più facili da pulire rispetto alla tappezzeria. In genere, è sufficiente passare un panno umido. Se vedi macchie ostinate, utilizza una soluzione poco aggressiva a base di acqua e detersivo per piatti.
    • Terminata la pulizia, asciuga i braccioli e le gambe con un panno asciutto.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Prima di utilizzare qualsiasi tipo di soluzione detergente, applicala su una piccola zona nascosta della sedia. In questo modo, ti accerterai che non causi danni.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 10 628 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 10 628 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità