Come Pulire una Spugna

In questo Articolo:Manutenzione Quotidiana tra le Pulizie ProfondePulizia Profonda6 Riferimenti

Usare la spugna della cucina per pulire il tavolo, il bancone sporco e magari le macchie sul pavimento può far accumulare dei batteri sulla superficie che stai cercando di pulire. Anche nelle spugne che sembrano pulite si possono annidare migliaia di batteri per pollice quadro (circa 6.45 cm quadri)[1]. Per evitare i germi, la muffa e le spore sulle tue spugne, detergile almeno ogni tre o quattro giorni mediante uno dei seguenti metodi.

1
Manutenzione Quotidiana tra le Pulizie Profonde

  1. 1
    Rimuovi gli eventuali residui di cibo dalla spugna.
  2. 2
    Strizza il più possibile la spugna e sistemala in un posto in cui possa asciugarsi completamente (i batteri adorano l'umidità).
  3. 3
    Evita di usarla per pulire il tagliere, specialmente se è stato utilizzato per la carne cruda.

2
Pulizia Profonda



Metodo del Forno a Microonde

Attenzione: questo metodo richiede che la spugna non contenga parti metalliche.

  1. 1
    Bagna interamente la spugna e non farla asciugare. Attento: alcune spugne sono fatte di un materiale plastico che può sciogliersi nel forno a microonde anche se la spugna dovesse essere molto bagnata. Sistema una salvietta di carta sotto la spugna: se quest'ultima si scioglie, ciò faciliterà molto la pulizia.
  2. 2
    Mettila nel forno a microonde e impostalo affinché resti al suo interno per almeno un minuto. Secondo uno studio dell'USDA (il ministero dell'agricoltura americano), lasciarla nel forno a microonde per un minuto fa diminuire significativamente il numero dei batteri e le popolazioni della muffa e dei funghi, di più rispetto agli altri metodi [2]. I ricercatori hanno anche scoperto che, mettendola nel microonde per 2 minuti, oltre il 99% dei batteri vengono uccisi [3].
    • È una buona idea mettere almeno mezzo bicchiere d'acqua nel forno a microonde con la spugna da pulire, per proteggere l'emettitore dell'elettrodomestico.
  3. 3
    Toglila dal microonde e lasciala raffreddare prima di usarla. Occhio: strizzare la spugna prima di farla raffreddare può causare delle gravi ustioni.

Metodo della Lavastoviglie

  1. 1
    Metti la spugna nello scomparto degli utensili per il prossimo ciclo di lavaggio e di asciugatura che avvierai. Consentile di restare nell'elettrodomestico per tutta la durata del ciclo.
  2. 2
    Toglila una volta che il ciclo della lavastoviglie si sarà concluso. La spugna ora avrà il 99,9998% di batteri in meno [4].

Metodo dell'Immersione

  1. 1
    Uno studio suggerisce che il metodo dell'immersione non è efficace quanto gli altri. Ma è comunque molto utile [5].
  2. 2
    Ti conviene usare i guanti di gomma per proteggere le mani mentre esegui questi passaggi.
  3. 3
    Pulisci nel migliore dei modi la spugna usando l'acqua del rubinetto e un detersivo per i piatti. Risciacqua accuratamente sotto l'acqua corrente.
  4. 4
    Prepara una soluzione con un 10% di candeggina in una piccola ciotola. Usa l'acqua di rubinetto calda per massimizzare l'efficacia della candeggina (queste sono nozioni di base di chimica: l'acqua calda fa in modo che le molecole della candeggina si agitino di più, aumentandone dunque l'efficacia). Un contenitore per cibi di plastica che vuoi riciclare rappresenta un buon recipiente da utilizzare.
  5. 5
    Immergi la spugna per 5 minuti, al massimo 10. Strizza la spugna almeno un paio di volte mentre è in ammollo. Ciò ti aiuta ad assicurarti che la candeggina penetri interamente nella spugna, e aiuta a rimuovere le tracce organiche (quelle che vuoi eliminare).
  6. 6
    Togli la spugna dalla ciotola e risciacquala con cura sotto l'acqua corrente.

Consigli

  • Sostituisci regolarmente la spugna. Comprarne una etichettata come “resistente ai germi” può far diminuire la quantità dei batteri nella tua cucina del 99,9%.
  • Se devi uccidere tutte le spore (e non solo i batteri), metti la spugna nel forno a microonde per 5 minuti. Assicurati che sia ancora bagnata, però, giacché la spugna può prendere fuoco o sciogliersi.
  • Dopo aver messo la spugna nel forno a microonde, il vapore e l'umidità prodotti nell'elettrodomestico fanno rilasciare delle particelle di cibo e delle macchie. Usa una salvietta di carta, uno strofinaccio o un asciugamano dopo aver tolto la spugna per pulire senza sforzo le macchie nel microonde!
  • Dopo aver usato la spugna, strizzala e avvolgila con una salvietta di carta per assorbire gli eccessi di acqua. Un metodo più ecologico e generalmente meno dispendioso è quello di utilizzare uno strofinaccio.
  • Usa degli strofinacci e degli stracci per pulire quello che si rovescia sul tavolo e il disordine sui banconi, sui pavimenti e sulle altre superfici. Risparmierai sulle salviette di carta e allungherai la vita sanitaria della spugna.
  • Aggiungi il succo di limone o un detergente per la cucina al limone privo di ammoniaca alla soluzione a base di candeggina per far diminuire l'odore di questo prodotto. Usare una candeggina profumata è un'altra opzione valida. Risciacqua con acqua fredda quando avrai finito.
  • Invece della spugna, usa altri materiali per pulire il succo fuoriuscito dalla carne cruda. Le salviette di carta vanno bene, ma sarebbe più ecologico e responsabile nei confronti dell'ambiente utilizzare degli strofinacci separati.
  • Quando finisci di usare la spugna, strizzala accuratamente e lasciala asciugare completamente all'aria tra un utilizzo e l'altro. I batteri moriranno in una spugna asciutta. Puoi alternare tra due spugne per consentire un intervallo di asciugatura maggiore e puoi appoggiare la spugna umida sulle piastrelle o sulla confezione del detersivo liquido per piatti affinché si asciughi più rapidamente.

Avvertenze

  • Potresti scoprire che il microonde sviluppa un tanfo difficilmente eliminabile dopo aver fatto asciugare una spugna ammuffita.
  • Quando opti per il metodo del microonde, toccare o strizzare la spugna prima di farla raffreddare può causare gravi scottature. Prendi le precauzioni giuste per evitare di scottarti.
  • Non mettere una spugna nel forno a microonde per più di 5 minuti, o rischi un incendio.
  • Prima di metterla nella lavastoviglie, controlla le istruzioni del produttore, magari sul sito. Alcuni riparatori e ditte di lavastoviglie non consigliano questo metodo per pulire le spugne, perché delle parti potrebbero staccarsi e danneggiare il meccanismo.
  • I nostri corpi hanno bisogno di batteri nel nostro ambiente per restare sani. Innanzitutto perché i batteri traggono benefici, in secondo luogo perché il nostro sistema immunitario necessita di un esercizio costante per rimanere forte. Questo articolo è accurato, ma un'attenzione eccessiva nei confronti della pulizia potrebbe ottenere l'effetto opposto.
  • Non far riscaldare una spugna asciutta o leggermente umida nel microonde. La UK Royal Society for Prevention of Accidents consiglia di fare attenzione con questo metodo e di valutare le condizioni della spugna, prima di metterla nell'elettrodomestico [6]. I ricercatori hanno dichiarato che le persone dovrebbero inserire nel microonde solo spugne umide o bagnate, perché quelle asciutte potrebbero far scoppiare un incendio.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 35 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

English: Clean a Sponge, Español: limpiar una esponja, Français: nettoyer une éponge, Deutsch: Einen Schwamm reinigen, Русский: отмыть губку

Questa pagina è stata letta 21 805 volte.
Hai trovato utile questo articolo?