Come Pulire una Tastiera

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 20 Riferimenti

In questo Articolo:Eliminare la Sporcizia dalla TastieraPulire una Fuoriuscita di LiquidoPulire l'Interno di una Tastiera

Le tastiere dei computer con il tempo e il normale utilizzo tendono a sporcarsi, anche quando vengono usate con tutte le accortezze (per esempio con le mani sempre pulite e senza mangiare o fumare nelle vicinanze). Con il passare dei giorni la polvere e altri detriti possono accumularsi all'interno della tastiera riducendone l'efficienza. Nella maggior parte dei casi una semplice pulizia generale eseguita con una bomboletta di aria compressa e un po' di alcol isopropilico sono tutto quello che serve per ripristinarne il normale funzionamento. Le perdite accidentali di liquidi possono danneggiare gravemente una tastiera, quindi se dovesse succedere cerca di asciugarla il più rapidamente possibile. Per risolvere un problema come un tasto bloccato smonta la tastiera ed esegui una pulizia approfondita per riportarla allo stato in cui si trovava appena acquistata.

1
Eliminare la Sporcizia dalla Tastiera

  1. 1
    Spegni il computer e scollega tutti i cavi a cui è collegato. Per proteggere l'hardware da un possibile danneggiamento, spegni il computer prima di procedere con la pulizia della tastiera. Se si tratta di una tastiera USB, scollegala dal computer. Se invece è integrata nella scocca del computer, come nel caso di un laptop, scollega la batteria e il cavo di alimentazione per evitare di prendere la scossa o di generare un cortocircuito.[1]
    • Le tastiere USB possono essere scollegate anche senza spegnere il computer. Al contrario, se si tratta di una tastiera dotata di un altro tipo di connettore (per esempio PS/2), potresti rischiare di danneggiare il computer scollegandola mentre è ancora in funzione. In quest'ultimo caso spegni sempre il dispositivo prima di scollegare la tastiera.
    • Se si tratta di una tastiera wireless, rimuovi le batterie, soprattutto se hai intenzione di eseguire una pulizia approfondita dei tasti.
  2. 2
    Capovolgi la tastiera e scuotila delicatamente per fare uscire tutta la sporcizia e i detriti accumulati. Cerca di fare uscire più residui possibile dall'interno della tastiera. Non metterci troppa foga quando agiti la periferica altrimenti potresti danneggiarla. La maggior parte dei residui di cibo, peli, polvere e sporcizia dovrebbe fuoriuscire grazie all'effetto naturale della forza di gravità. Se noti la presenza di detriti ostinati, prova a inclinare la tastiera in più direzioni e a batterla delicatamente con la mano per cercare di rimuovere il problema.[2]
    • Cerca di ascoltare i suoni mentre scuoti la tastiera per individuare la presenza di detriti all'interno della periferica. Questo può succedere quando si utilizzano tastiere con parti meccaniche interne che servono per risollevare i tasti dopo che sono stati premuti. In questo caso valuta di smontare la tastiera per poter eseguire una pulizia più approfondita.
    • Se stai pulendo la tastiera di un laptop, per eseguire questo passaggio aprilo completamente e scuotilo delicatamente impugnandolo dalla base e dallo schermo con le mani.
  3. 3
    Pulisci lo spazio fra i tasti utilizzando una bomboletta di aria compressa per eliminare la polvere. Si tratta di uno strumento molto efficace per questo tipo di pulizia. Impugna la bomboletta e puntala verso la tastiera con un angolo di 45°. Soffia l'aria su tutta la superficie della tastiera mantenendo l'ugello della bomboletta a una distanza di circa 1-2 cm.[3]
    • Puoi acquistare una bomboletta di aria compressa in qualsiasi negozio che vende forniture per ufficio o per la casa oppure in un negozio di elettronica. In alternativa puoi eseguire una ricerca nel web.
    • Per poter pulire completamente la tastiera con l'aria compressa soffiala da angolazioni diverse. Come primo passo puliscila tenendola di fronte a te, poi inizia a inclinarla su tutti i lati.
    • Se stai pulendo la tastiera di un laptop oppure una tastiera a membrana, tienila con la mano mentre la pulisci con l'aria compressa. Durante questa fase tienila inclinata a 75°.
  4. 4
    Usa un aspirapolvere per poter aspirare e rimuovere anche i residui più ostinati. Il potere aspirante dell'aspirapolvere sarà in grado di eliminare la maggior parte dei detriti rimasti incastrati sotto e fra i tasti della tastiera. Se non hai un aspirapolvere dotato di beccuccio, prova a usare la normale spazzola che utilizzi per pulire il pavimento o i tappeti. Pulisci l'intera superficie della tastiera focalizzandoti soprattutto nell'area intorno ai tasti. La maggior parte dei residui di sporco rimane incastrata in questi punti.[4]
    • Assicurati che non ci siano dei tasti allentati, soprattutto se stai pulendo un laptop. Se malauguratamente uno dei tasti dovesse venire aspirato dall'aspirapolvere, recuperalo dal sacchetto dell'elettrodomestico, lavalo con cura e poi rimontalo. Posizionalo nel suo alloggiamento e premilo con delicatezza, ma in modo deciso, perché si incastri correttamente sul supporto della tastiera.
  5. 5
    Pulisci l'area intorno a ogni tasto utilizzando un cotton fioc imbevuto di alcol isopropilico. Inumidisci la punta di un cotton fioc con l'alcol, senza esagerare per evitare che il liquido possa bagnare la parte sottostante dei tasti. Usalo per pulire ogni singolo tasto rimuovendo residui di polvere, oli della pelle e altra sporcizia che si può essere accumulata con il tempo. Ripeti questo passaggio più volte finché ogni lato dei singoli tasti e lo spazio che li separa non appare perfettamente pulito. Quando il cotton fioc è sporco, cambialo con uno nuovo e pulito.[5]
    • L'alcol isopropilico ha il vantaggio di evaporare molto rapidamente, quindi rappresenta un'opzione di gran lunga migliore rispetto alla semplice acqua. Puoi acquistarlo in farmacia o in qualsiasi supermercato.
    • In alternativa, puoi utilizzare un coltello con la lama avvolta in un panno di microfibra. Inumidisci il panno con l'alcol, quindi passalo in tutte le fessure e scanalature della tastiera. Questa soluzione è ideale per le tastiere meccaniche dove i tasti si trovano a un livello più alto rispetto al lato superiore della tastiera.
    • Fai molta attenzione quando lavori su un laptop. L'alcol isopropilico è un ottimo prodotto per questo tipo di pulizia, ma i computer portatili sono dispositivi molto delicati i cui componenti fondamentali sono collocati esattamente sotto alla tastiera. Per questo motivo è cruciale evitare che l'alcol possa penetrare all'interno del laptop.
  6. 6
    Pulisci la parte superiore dei tasti utilizzando un panno inumidito con l'alcol. Usa un panno che non lascia residui di tessuto per evitare di sporcare anziché pulire. Assicurati che il panno non sia fradicio fino al punto di gocciolare dopo averlo inumidito con l'alcol. Pulisci il lato superiore di ogni tasto per eliminare tutti i residui di polvere e sporcizia.[6]
    • Riserva maggiore attenzione ai tasti che vengono utilizzati con più frequenza, come la barra spaziatrice o il tasto invio. Questi elementi tendono ad accumulare più sporco e residui rispetto agli altri. Per pulire completamente questi punti potresti avere la necessità di eseguire più passate.
    • Per pulire le aree particolarmente sporche o poco accessibili, usa uno stuzzicadenti. Tieni la punta dello stuzzicadenti in modo che sia quasi parallela alla superficie da pulire e falla scorrere a destra e sinistra per raschiare via lo sporco. Elimina il resto dei residui utilizzando l'alcol isopropilico.
  7. 7
    Esegui una pulizia finale della tastiera utilizzando un panno asciutto che non lascia residui di tessuto. Quest'ultima passata serve per eliminare gli eventuali residui di polvere e umidità. Esegui un controllo visivo per assicurarti che la tastiera sia perfettamente pulita, come se fosse nuova. Se la tastiera risulta ancora sporca valuta se è il caso di smontarla completamente per pulirla più in profondità e con maggiore precisione. Al termine della fase di pulizia ricollega la tastiera al computer e prova utilizzarla per assicurarti che tutto funzioni normalmente.[7]
    • Qualsiasi tipo di alcol isopropilico dovrebbe evaporare a asciugarsi in meno di un minuto. L'acqua richiederebbe molto più tempo (e probabilmente anche il tuo intervento). Se hai scelto di pulire la tastiera con l'acqua o pensi che ci sia dell'umidità intrappolata all'interno, lasciala asciugare per circa 24 ore prima di ricollegarla al computer e testarne il funzionamento.

2
Pulire una Fuoriuscita di Liquido

  1. 1
    Spegni il computer completamente e scollega subito la tastiera. Spegni immediatamente il dispositivo per evitare che il liquido possa danneggiarlo a causa di un cortocircuito. La sostanza che hai rovesciato accidentalmente potrebbe penetrare all'interno della tastiera e danneggiarla e nel caso di un laptop potrebbe raggiungere anche i delicati componenti interni compromettendo l'intero computer. Se si tratta di una tastiera dotata di cavo, scollegala dal computer mentre nel caso di un laptop spegnilo e scollega la batteria e l'alimentatore.[8]
    • Per evitare di danneggiare il computer o la tastiera, cerca di gestire la fuoruscita accidentale del liquido nel minor tempo possibile. È risaputo che i liquidi e i dispositivi elettronici non vanno molto d'accordo. Non riaccendere il dispositivo finché non sei sicuro che sia completamente asciutto.
    • Se stai utilizzando una tastiera PS/2 o priva di un normale connettore USB, prima di scollegarla assicurati che il computer sia completamente spento. In questo modo eviterai di danneggiare il tuo hardware.
  2. 2
    Capovolgi la tastiera in modo che il liquido possa fuoriuscire. Fallo spostandoti sopra al lavandino, al cestino dei rifiuti o a un asciugamano. Mantieni la tastiera capovolta in modo da forzare la fuoruscita del liquido evitando che possa penetrare più in profondità all'interno del dispositivo. Scuotila con delicatezza per fare in modo che anche le piccole gocce intrappolate fra i tasti possano fuoriuscire dal dispositivo. Continua finché la tastiera non smette di sgocciolare.[9]
    • Inclina la tastiera in tutte le direzioni in modo da aiutare la fuoriuscita del liquido. Se stai lavorando su un laptop, direziona la tastiera in modo che i residui di liquido non possano andare verso il monitor o altri componenti vitali del computer. Tieni il computer aperto e capovolto inclinandolo di fronte a te per fare in modo che il liquido possa fuoriuscire scorrendo fra i tasti.
  3. 3
    Asciuga la tastiera con un panno pulito in microfibra. Mantieni la tastiera capovolta mentre l'asciughi. Cerca di rimuovere più liquido possibile. Non capovolgere nuovamente la tastiera finché non hai finito di asciugarla.[10]
    • La carta assorbente e gli asciugamani lasciano dei residui, quindi cerca sempre di utilizzare un tessuto in microfibra per evitare questo problema. In caso di emergenza, come può essere una fuoriuscita accidentale di liquido, potresti non avere la possibilità di utilizzare rapidamente il panno corretto, quindi afferra lo strumento migliore che hai a portata di mano. Per questioni di rapidità andrà benissimo anche un asciugamano, della carta assorbente o una vecchia maglietta.
  4. 4
    Lascia asciugare la testiera all'aria per almeno 24 ore. Posiziona la tastiera capovolta sottosopra in modo che gli eventuali residui di umidità intrappolati all'interno possano fuoriuscire. Utilizza un asciugamano da stendere sotto alla tastiera in modo che possa assorbire l'eventuale liquido o umidità in eccesso. Quando la tastiera è completamente asciutta potrai riposizionarla correttamente.[11]
    • La maggior dei liquidi dovrebbe asciugarsi completamente entro 24 ore. Se non hai fretta, per essere sicuro che la tastiera sia completamente asciutta lasciala riposare per 2-3 giorni.
  5. 5
    Controlla la tastiera per individuare eventuali tasti bloccati o appiccicosi e altri segni di danneggiamento. Ricollegala al computer se si tratta di una tastiera dotata di cavo oppure accendi il laptop. Prova a digitare un testo. Premi tutti i tasti uno alla volta per essere certo che funzionino correttamente. Potresti avere la necessità di rimuovere alcuni tasti per poterli lavare.[12]
    • A meno di non aver rovesciato della semplice acqua, c'è la possibilità che alcuni tasti risultino appiccicosi a causa dei residui di zucchero presenti nel liquido. In questo caso smonta completamente la tastiera per poter effettuare una pulizia approfondita.
    • Se si tratta di un portatile di fascia alta, quindi di un certo valore economico, valuta di rivolgerti a un servizio di riparazione che possa effettuare una pulizia approfondita. I laptop sono dispositivi estremamente delicati e difficili da smontare e pulire rispetto a una normale tastiera. Il personale del negozio a cui ti rivolgerai sarà in grado di verificare anche lo stato dei componenti interni del computer alla ricerca di eventuali danni.

3
Pulire l'Interno di una Tastiera

  1. 1
    Spegni il computer e scollega tutti i cavi a cui è collegato. Per proteggere l'hardware da un possibile danneggiamento e te stesso da una scossa elettrica, spegni il computer prima di procedere con la pulizia della tastiera. Ricordati di scollegare la tastiera solo dopo aver spento il computer. Se stai utilizzando una periferica wireless rimuovi le batterie.[13]
    • Se devi lavorare su un laptop, spegnilo e scollegalo dalla rete elettrica. Tocca un tasto qualsiasi per assicurarti che sia completamente spento.
    • Se stai utilizzando una tastiera PS/2 o priva di un normale connettore USB, prima di scollegarla assicurati che il computer sia completamente spento.
  2. 2
    Smonta i singoli tasti utilizzando un cacciavite (solo se i tasti sono estraibili). I tasti della maggior parte delle tastiere moderne sono tenuti in posizione grazie a delle clip in plastica, quindi sono estremamente facili da smontare. Utilizza un cacciavite a testa piatta (puoi anche usare un coltello da burro), quindi inserisci la punta sotto a uno dei lati del tasto, fai leva con delicatezza verso l'alto e appena ne hai la possibilità prova a estrarlo con le dita. Per riuscire a rimuovere il tasto dal suo alloggiamento, potresti avere la necessità di fare leva anche sul lato opposto in modo da staccarlo dalla clip che lo tiene in posizione.[14]
    • Scatta una fotografia della tastiera prima di rimuovere i tasti. In questo modo sarai sicuro di riuscire a rimontarli nella posizione corretta quando avrai terminato la fase di pulizia.
    • Per riuscire a smontare i tasti con estrema facilità puoi acquistare un apposito utensile (denominato "wire keycap puller") che puoi reperire online o nei negozi di elettronica.
    • Se non sei sicuro di come si smontano i tasti della tua tastiera, consulta il manuale di istruzioni oppure chiama direttamente il produttore. Fai affidamento ai consigli che ti verranno forniti per rimuovere e pulire i tasti.
  3. 3
    Svita le viti della tastiere e smontala completamente, se possibile. Capovolgila sottosopra e individua le viti di fissaggio. Alcune tastiere sono costituite da due parti, una superiore e una inferiore, tenute insieme da una serie di viti. Se la tua tastiera presenta delle viti, svitale tutte per poter rimuovere la copertura inferiore e lavarla separatamente. Verifica la presenza di viti nascoste al di sotto di eventuali etichette o adesivi.[15]
    • Se i tasti non possono essere rimossi, normalmente può essere smontata la copertura superiore o inferiore. Se possibile rimuovi anche i tasti, così da poter pulire la copertura superiore in modo più efficiente e approfondito.
  4. 4
    Posiziona tutti i tasti all'interno di uno scolapasta per poterli lavare con l'acqua calda. Tieni a portata di mano un asciugamano pulito e asciutto vicino al lavandino. Apri l'acqua calda per lavare i tasti presenti nello scolapasta. Adesso posiziona lo scolapasta sotto al getto di acqua corrente e mescola i tasti usando le mani per risciacquarli con cura. Utilizzando uno scolapasta la maggior parte della sporcizia e dei detriti verrà eliminata velocemente dall'acqua che potrà defluire dai vari fori dell'utensile da cucina. Al termine del lavaggio posiziona i tasti sull'asciugamano per asciugarli completamente.[16]
    • Se l'acqua calda non è stata sufficiente per pulire perfettamente i tasti, prova a utilizzare un po' di sapone per i piatti. Riempi una zuppiera di acqua calda e aggiungi circa 15 ml di detersivo per i piatti. In alternativa puoi usare le compresse effervescenti per la pulizia delle protesi dentarie.
  5. 5
    Lava la parte superiore della tastiera, privata dei tasti, con acqua e sapone. Agitala leggermente all'interno dello scolapasta o della zuppiera (in base a cosa hai scelto di usare per pulirla). Prova a usare della semplice acqua calda. Se sono presenti dei residui di sporcizia molto ostinati, utilizza dell'acqua insaponata e un panno in microfibra. Al termine della pulizia lasciala asciugare all'aria.[17]
    • Se la tastiera è veramente molto sporca, immergi la copertura superiore e i tasti in una miscela di acqua e sapone e lasciali in ammollo fino a 6 ore. Trascorso il tempo di ammollo, strofina e risciacqua ogni elemento per completare la pulizia.
  6. 6
    Pulisci l'altra parte della tastiera con un panno e dell'alcol isopropilico. Inumidisci un panno pulito in microfibra (o in un materiale che non lascia residui) con l'alcol. Usalo per strofinare l'altra parte della tastiera cercando di eliminare più sporcizia possibile. Pulisci con cura anche i singoli alloggiamenti di ciascun tasto.[18]
    • Assicurati che il panno non sia fradicio di alcol altrimenti potresti danneggiare i componenti elettronici presenti all'interno della tastiera. Acquista un apposito pennello per pulire i dispositivi elettronici studiato per poter rimuovere i residui più ostinati. Lo puoi trovare in qualsiasi negozio di elettronica o nei supermercati.
  7. 7
    Pulisci l'alloggiamento di ogni tasto con un cotton fioc inumidito con l'alcol isopropilico. Completa la fase di pulizia della tastiera rimuovendo qualsiasi traccia o residuo di sporcizia. Normalmente i tasti vengono montati su piccoli perni o clip in plastica posti nella parte superiore della tastiera. Pulisci con cura la sede di ogni tasto per rimuovere ogni traccia di sporco, quindi usa un cotton fioc imbevuto di alcol per pulire tutti i perni o le clip a cui vengono fissati i tasti.[19]
    • Quando le punte del cotton fioc sono completamente sporche cambialo per essere certo di pulire con efficacia la superficie della tastiera.
    • L'alcol isopropilico ha il vantaggio che si asciuga molto rapidamente rispetto all'acqua, ma evita di utilizzarne una quantità eccessiva. Basta inumidire leggermente la punta del cotton fioc.
  8. 8
    Lascia asciugare la tastiera per 2-3 giorni. Individua un punto della tua scrivania in cui puoi mettere tutte le parti del computer ad asciugare. Posizionale con ordine su un asciugamano pulito e asciutto. Lascia tutte le singole parti esposte all'aria in modo che si possano asciugare più rapidamente.
    • Assicurati che tutte le parti della tastiera o del computer siano posizionate in un luogo sicuro in modo che non possano andare perse o cadere. Assicurati che non siano raggiungibili dai bambini o dagli animali domestici mentre si asciugano.
  9. 9
    Rimonta la tastiera e verificane il funzionamento. Riassemblala seguendo in senso inverso i passaggi che hai utilizzato per smontarla. Nella maggior parte dei casi dovrai iniziare rimontando la copertura superiore (ed eventualmente anche quella inferiore se l'hai dovuta rimuovere). Fissala riavvitando tutte le viti, quindi rimonta tutti i singoli tasti seguendo l'ordine corretto. Normalmente dovrai semplicemente collocare ogni tasto nella posizione corretta e premerlo con decisione finché non si incastra sull'apposito perno o clip.[20]
    • Se la tastiera non dovesse funzionare, smontala di nuovo. Assicurati di rimontarla nel modo corretto e di aver collegato tutti i cavi.
    • Valuta di far pulire il tuo laptop da un servizio di assistenza specializzato in questo tipo di procedure. Un tecnico esperto sarà in grado di smontare il computer, individuare il problema e risolverlo in totale sicurezza.
  10. 10
    Finito.

Consigli

  • Nella maggior parte dei casi il tasto che è più difficile da rimontare è la barra spaziatrice. Dato che è molto fragile e si può rompere facilmente valuta di non smontarla durante la fase di pulizia.
  • Normalmente non avrai la necessità di smontare il tuo laptop per pulire la tastiera. Se hai un livello di esperienza e conoscenza elettronica sufficiente, allora smontalo per poterlo pulire in modo più approfondito ed efficiente.
  • I tasti delle tastiere dei computer portatili sono un po' più delicati e difficili da sostituire. La barra spaziatrice e il tasto invio potrebbero essere dotati di un supporto nella parte inferiore, che andrà rimosso e montato sul nuovo tasto.
  • Se hai dimenticato l'ordine con cui sono montati i tasti sulla tastiera, avvia il computer ed esegui una ricerca online di un'immagine del layout originale della tastiera. Tramite le impostazioni del computer potresti essere in grado di utilizzare una tastiera virtuale per effettuare la ricerca.
  • Alcune persone lavano la propria tastiera utilizzando la lavastoviglie. Usa questo opzione solo come ultima risorsa, a meno che il produttore non indichi in modo esplicito che il suo prodotto può essere pulito con questo metodo.
  • Se hai dei dubbi riguardanti la tastiera o il computer, rivolgiti a un servizio di assistenza professionale. Lascia che il personale esamini il dispositivo o esegua una pulizia approfondita in modo da ripristinarne il perfetto funzionamento.

Avvertenze

  • Lavare la tastiera può danneggiarla in modo irreparabile. Si tratta di un grosso problema nel caso tu stia usando un computer portatile, dato che il liquido che hai utilizzato per pulirla potrebbe raggiungere anche i delicati componenti elettronici presenti all'interno del dispositivo.
  • Leggi sempre le condizioni della garanzia quando acquisti una tastiera o un laptop. Alcuni metodi che hai scelto di adottare per pulire il dispositivo potrebbero invalidarne la garanzia. Attieniti sempre alle raccomandazioni d'uso del produttore del dispositivo oppure rivolgiti a un centro di assistenza che offre anche questo tipo di servizio per evitare di incappare in problemi.
  • L'aria compressa presente nelle bombolette è tossica per la salute, quindi usala solo quando lavori in un ambiente ben ventilato ed evita assolutamente di inalarla.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Manutenzione & Riparazione

In altre lingue:

English: Clean a Keyboard, Español: limpiar un teclado de computadora, Deutsch: Eine Tastatur reinigen, Português: Limpar o Teclado do seu Computador, Français: nettoyer un clavier, Русский: почистить клавиатуру, Nederlands: Een toetsenbord schoonmaken, 中文: 清洗键盘, Bahasa Indonesia: Membersihkan Papan Ketik, العربية: تنظيف لوحة المفاتيح, ไทย: ทำความสะอาดแป้นพิมพ์, 한국어: 키보드 청소하는 방법, Tiếng Việt: Vệ sinh bàn phím, हिन्दी: कीबोर्ड की सफ़ाई करें, Türkçe: Klavye Nasıl Temizlenir, 日本語: キーボードを掃除する

Questa pagina è stata letta 53 629 volte.
Hai trovato utile questo articolo?