Scarica PDF Scarica PDF

Esistono diversi metodi per pulire la vaporiera di bamboo. La scelta più comune è quella di risciacquarla o metterla a bagno nel lavandino. In alcuni casi, è possibile usare la lavastoviglie, mentre l'uso della paglietta o di altri strumenti detergenti è assolutamente sconsigliato. Consulta il manuale di istruzioni della tua vaporiera per determinare qual è il metodo più appropriato per pulirla tra quelli proposti.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Risciacquare e Mettere a Bagno la Vaporiera di Bamboo

  1. 1
    Risciacqua la vaporiera. È meglio usare l'acqua calda o bollente. Rigirala tra le mani, sotto il getto di acqua calda corrente del lavandino, per pulire accuratamente tutta la superficie.[1]
    • Metti ad asciugare la vaporiera nello scolapiatti.
  2. 2
    Lascia la vaporiera a bagno nell'acqua bollente. Seleziona una pentola abbastanza grande per contenere la vaporiera di bamboo e riempila di acqua bollente. Metti la vaporiera nella pentola e lasciala a bagno fino al giorno seguente (o almeno per 8 ore). Una volta pulita, mettila ad asciugare nello scolapiatti.[2]
    • Non tutte le vaporiere di bamboo possono essere lasciate a bagno nell'acqua bollente.[3] Consulta il manuale di istruzioni per sapere se puoi pulirla in questo modo o se è meglio utilizzare un altro metodo.
  3. 3
    Lava la vaporiera con acqua saponata. Metti una grossa pentola nel lavandino e riempila con l'acqua calda. Aggiungi una piccola quantità di sapone liquido, poi mescola finché non si forma la schiuma. Lava la vaporiera nell'acqua insaponata, poi risciacquala e mettila ad asciugare.[4]
    • Consulta il manuale di istruzioni per sapere se la tua vaporiera è adatta a essere lavata con questo metodo. Il bamboo è un legno estremamente poroso, pertanto potrebbe assorbire il sapone o il detersivo per i piatti e rilasciarlo durante gli usi successivi.[5]
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Rimuovere lo Sporco e gli Odori più Ostinati

  1. 1
    Rimuovi i residui di cibo con una spazzola per i piatti. Se dopo averla lavata con acqua e sapone la vaporiera non è ancora perfettamente pulita, strofina delicatamente le macchie con una spazzola per i piatti.[6]
    • Non usare la paglietta e nessun altro strumento abrasivo, per non rischiare di danneggiare il bamboo.
  2. 2
    Sfrutta le proprietà del tè nero per pulire la vaporiera e mantenerla in buone condizioni. I tannini contenuti nel tè nero puliscono e rigenerano il bamboo. Preparati una tazza di tè, dopodiché strofina la bustina sull'intera superficie della vaporiera. Sii delicato per non rompere la bustina e non disperdere le foglie di tè nella vaporiera.[7]
  3. 3
    Strofina il bamboo con il limone. Se hai usato la vaporiera per cuocere il pesce, puoi eliminare facilmente i cattivi odori usando un limone. Taglialo in quattro e strofina uno spicchio all'esterno e all'interno della vaporiera.[8]
  4. 4
    Usa la lavastoviglie, ma con cautela. Alcune vaporiere hanno una struttura troppo fragile che non resisterebbe alla pressione dell'acqua nella lavastoviglie. Altre, invece, potrebbero trarre beneficio da un lavaggio ad alta intensità.[9]
    • Consulta il manuale di istruzioni della tua vaporiera per sapere se puoi metterla nella lavastoviglie. Potresti dover evitare di aggiungere il detersivo o doverne usare uno specifico.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Mantenere la Vaporiera di Bamboo in Buone Condizioni

  1. 1
    Tratta la vaporiera con l'olio ogni volta che la lavi. Per evitare che il bamboo si secchi dopo averlo lavato, intingi un foglio di carta da cucina nell'olio e passalo all'interno e all'esterno della vaporiera.[10]
    • Puoi usare un olio da cucina qualsiasi, per esempio di oliva o di semi.
  2. 2
    Lascia la vaporiera a bagno nell'acqua prima di usarla. Mettila in ammollo per circa 20 minuti prima di ogni utilizzo, per evitare che il bamboo si bruci.[11]
    • Non tutte le vaporiere di bamboo possono essere messe a bagno nell'acqua, quindi consulta il manuale di istruzioni.[12]
  3. 3
    Non mettere il cibo a contatto diretto con il bamboo. Ritaglia un pezzo di carta da forno dandogli la forma della vaporiera e usala come base per gli ingredienti da cuocere. In questo modo non sarai costretto a pulire il bamboo in modo approfondito. In alternativa, puoi utilizzare un piatto resistente al calore.[13]
    • Sia la carta sia il piatto devono avere un diametro inferiore a quello della vaporiera per lasciare circolare il vapore intorno agli alimenti da cuocere.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Usare una Caffettiera Americana
Mangiare con le Bacchette
Accendere un Barbecue a Carbonella
Cuocere il Riso Parboiled
Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)
Conservare le Pannocchie
Piegare una Tortilla per Preparare un Wrap
Evitare di Far Sciogliere il GhiaccioEvitare di Far Sciogliere il Ghiaccio
Aprire una Scatoletta senza ApriscatoleAprire una Scatoletta senza Apriscatole
Misurare i Liquidi senza un Bicchiere DosatoreMisurare i Liquidi senza un Bicchiere Dosatore
Cuocere il Riso Basmati Integrale
Recuperare il Riso Troppo Cotto
Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate
Preparare dei Pancake Proteici
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
wikiHow Staff Writer
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 7 937 volte
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 7 937 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità