Scarica PDF Scarica PDF

Il tuo zaino ti ha accompagnato in escursioni piuttosto movimentate? Odora di cibo andato a male? O è solo macchiato a causa dei quotidiani spostamenti in città? Che tu lo lavi a mano o in lavatrice, riportalo al suo antico splendore leggendo l'etichetta delle indicazioni per il lavaggio e seguendo alcuni semplici consigli, in modo da prendertene cura nel modo più corretto.

Parte 1
Parte 1 di 4:
Preparare lo Zaino

  1. 1
    Rimuovi lo sporco sulla parte esterna. Utilizza un panno umido o una spazzola per togliere polvere e detriti in modo che non si mischino con l'acqua mentre lo laverai. Non strofinare, altrimenti lo sporco e il grasso penetreranno nelle fibre del tessuto.[1]
  2. 2
    Tagli i fili appesi. Potrebbero pendere attorno alle cerniere e alle cinghie, con il rischio di rimanere impigliati o causare ulteriori danni. Tagliali per evitare che queste zone si rovinino ulteriormente.[2]
  3. 3
    Procurati l'occorrente per pulire. A seconda di quanto è sporco lo zaino, probabilmente dovrai trovare un detergente specifico per pretrattare le macchie. Ad esempio, potrebbe essere necessario un prodotto sgrassante o formulato per disincrostare le sostanze appiccicose. Magari ti servirà anche uno spazzolino da denti per pulire varie componenti dello zaino.[3]
  4. 4
    Controlla le dimensioni. Gli zaini hanno forme e dimensioni diverse. Determina se il tuo può essere lavato a mano o in lavatrice. Può anche darsi che dovrai portarlo in tintoria, se così viene indicato nelle istruzioni per la pulizia.[4]
  5. 5
    Svuotalo. Assicurati di controllare tutte le tasche in cui potresti aver dimenticato spiccioli o piccoli oggetti. Non rischiare di lavare la chiavetta USB o perdere qualche gioiello perché non hai controllato a fondo in ogni compartimento. Se si è depositato un po' di sporco tra le pieghe, toglilo adoperando il tubo flessibile dell'aspirapolvere.[5]
    • Lascia le tasche aperte e gira lo zaino alla rovescia. Passa l'aspirapolvere su ogni centimetro della superficie interna.[6]
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 4:
Lavare lo Zaino in Lavatrice

  1. 1
    Rimuovi tutti gli accessori. Alcuni zaini hanno strutture in metallo, cinghie o compartimenti che si aggiungono all'occorrenza. Togli la struttura metallica in modo da non danneggiare la lavatrice. Se presenta cinghie removibili e altri accessori, assicurati di leggere l'etichetta in modo da pulirli correttamente.[7]
  2. 2
    Pretratta eventuali macchie con uno smacchiatore. Indipendentemente dal fatto che il prodotto che intendi utilizzare sia naturale o industriale, non adoperare detergenti che possono sbiadire o alterare i colori del tessuto. A seconda della gravità della macchia, probabilmente dovrai mettere a bagno lo zaino alcune ore prima di procedere al lavaggio.[8]
    • Dai un'occhiata al sito web dell'azienda produttrice oppure consulta i forum specializzati per capire quale prodotto è più efficace sulle macchie formate sul tuo zaino.
  3. 3
    Segui le istruzioni per il lavaggio. Nella maggior parte dei casi, l'etichetta interna degli zaini consiglia il lavaggio in lavatrice, selezionando il programma per capi delicati, in acqua fredda. Tuttavia, a seconda del modello e della marca, probabilmente è più indicato il lavaggio a mano qualora dovesse avere inserti in gioiello o decalcomanie che potrebbero rovinarsi in lavatrice.[9]
  4. 4
    Mettilo in un sacchetto portabiancheria. Se è troppo grande, utilizza la federa di un cuscino per evitare che le cinghie o le chiusure lampo si impiglino nel cestello e danneggino lo zaino o, peggio, la lavatrice.[10]
    • Giralo alla rovescia, se è troppo grande per essere inserito in una federa o in un sacchetto portabiancheria. Se puoi, rimuovi tutte le cinghie, mettile in un altro sacchetto e lavale in lavatrice.[11]
  5. 5
    Assicurati che il cestello sia pulito. Non lavare lo zaino con altri capi che potrebbero stingere e macchiare il resto del carico. Puoi anche avviare un ciclo di lavaggio e risciacquo con il cestello vuoto per eliminare eventuali residui di detersivo.[12]
  6. 6
    Applica il detersivo e lava. Scegli un prodotto per capi delicati e versa la quantità consigliata. Salvo diverse indicazioni, seleziona un programma per delicati in acqua fredda e lava lo zaino.[13]
    • Alcuni tessuti possono danneggiarsi con i detersivi o gli ammorbidenti normali, quindi assicurati di leggere e seguire le istruzioni per la cura e la pulizia dello zaino fornite dall'azienda produttrice.
  7. 7
    Asciugalo in modo naturale. Una volta terminato il lavaggio, togli lo zaino dalla lavatrice e dal sacchetto portabiancheria e mettilo ad asciugare. Tienilo lontano da fonti di calore dirette e appendilo capovolto, per consentire all'acqua di scendere dalle tasche e dalle pieghe. Non usare l'asciugatrice perché potrebbe danneggiare il tessuto.[14]
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 4:
Lavare lo Zaino a Mano

  1. 1
    Riempi la vasca da bagno o il lavandino. A seconda delle dimensioni e del tessuto, probabilmente non puoi lavarlo in lavatrice. Se è molto grande, riempi la vasca da bagno con acqua calda; se è più piccolo, ti basta il lavandino.[15]
    • L'acqua calda può sbiadire determinati tessuti. Utilizza l'acqua calda o fredda in base alle indicazioni riportate sull'etichetta.
  2. 2
    Segui le istruzioni per il lavaggio, se devi metterlo in ammollo. A volte le indicazioni per la pulizia sconsigliano di immergerlo completamente nell'acqua perché il tessuto potrebbe stingersi o danneggiarsi. Se non puoi metterlo a bagno, usa un panno umido o una spugna insieme al detersivo.[16]
  3. 3
    Aggiungi il detersivo. Scegli un prodotto senza ammorbidente o sostanze detergenti aggressive perché possono danneggiare alcuni tipi di tessuto, come quello impermeabile. Consulta il sito web dell'azienda produttrice o i forum specializzati per capire quali prodotti sono più adatti ed efficaci.[17]
  4. 4
    Strofina. A seconda del tessuto, puoi utilizzare una spazzola per materiali resistenti che presentano macchie ostinate o una spugna per tessuti delicati.[18] Puoi anche pulire lo zaino adoperando altri strumenti, come una spazzola a setole morbide o un panno non abrasivo.
    • Concentrati sulle zone che presentano macchie evidenti di grosse dimensioni. Utilizza uno spazzolino da denti sulle macchie più ostinate e sui punti difficili da raggiungere. Le aree ricamate e quelle finemente decorate richiedono più attenzione, in quanto lo sporco può penetrare più facilmente nella trama del tessuto.[19]
  5. 5
    Asciuga lo zaino. Asciugalo a testa in giù, lontano da fonti di calore dirette. Non metterlo nell'asciugatrice perché potrebbe rovinarsi. Assicurati che sia completamente asciutto prima di riporlo, altrimenti se è umido, c'è il rischio che si ammuffisca.[20]
    Pubblicità

Parte 4
Parte 4 di 4:
Prendersi Cura dello Zaino

  1. 1
    Puliscilo regolarmente. Anche se non devi lavarlo tutti i giorni e neanche ogni mese, ti conviene passare ogni tanto un panno umido per evitare che con l'uso quotidiano diventi un ricettacolo di sporcizia.[21]
  2. 2
    Tienilo lontano dall'acqua. Anche se è impermeabile, potrebbe formarsi un po' di muffa se il tessuto non si asciuga correttamente. Usa una protezione per la pioggia o anche un sacchetto di plastica per assicurarti che non si bagni e che il contenuto resti asciutto e protetto.[22]
  3. 3
    Chiudi correttamente il cibo o le sostanze liquide che inserisci all'interno. Quando sei di fretta e riempi lo zaino senza prestare attenzione, capita che si versi qualcosa da bere o si schiacci un panino. Quindi, adopera contenitori adatti e assicurati che i coperchi e i tappi siano completamente chiusi per evitare che la parte interna si sporchi o emani cattivi odori.[23]
  4. 4
    Riempilo rispettando le istruzioni. Leggi l'etichetta per sapere quanto peso è in grado di sostenere. Imballa e incarta in modo intelligente quello che ti occorre trasportare ed evita di inserire oggetti che rischiano di forare, strappare o danneggiare il tessuto, come coltelli o carichi pesanti con bordi taglienti. Avvolgi gli oggetti appuntiti e impacchettali per bene per impedire che si muovano liberamente.[24]
  5. 5
    Segui le istruzioni dell'azienda produttrice. Gli zaini sono studiati e testati per determinati usi. Non superare i limiti in base ai quali vengono collaudati. Tuttavia, ricorda che hai quello che paghi e, se hai denaro sufficiente, potresti comprare uno zaino resistente, realizzato con materiale robusto che richiede poche cure. Qualunque sia la cifra che puoi permetterti, trattalo sempre con attenzione.[25]
    Pubblicità

Consigli

  • Se non vuoi metterlo in lavatrice, prendi l'aspirapolvere e utilizza un attacco con tubo flessibile per rimuovere i residui e la polvere dall'interno.
  • Se non puoi assolutamente rimetterlo in sesto, considera la possibilità di acquistarne uno nuovo.
  • Leggi l'etichetta per assicurarti che sia lavabile in lavatrice prima di inserirlo nel cestello.
  • Presta attenzione alle cerniere per evitare che si arrugginiscano. Applica uno spray al silicone, incolore e senza sostanze grasse, quando lo zaino è asciutto.[26]
  • Tratta lo zaino con uno spray impermeabilizzante per ridurre al minimo la formazione delle macchie. Spruzzalo dopo averlo lavato e mettilo ad asciugare.[27]
Pubblicità

Avvertenze

  • Non lavarlo più di una o due volte all'anno. Potresti danneggiare il tessuto e ridurne la resistenza all'acqua ogni volta che lo lavi.[28]
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Zaino
  • Spugna/panno/spazzola
  • Spazzolino da denti
  • Detersivo
  • Lavatrice

wikiHow Correlati

Organizzare lo ZainoOrganizzare lo Zaino
Fare lo Zaino per la Scuola (per Ragazze Teenager)Fare lo Zaino per la Scuola (per Ragazze Teenager)
Organizzare lo Zaino per la ScuolaOrganizzare lo Zaino per la Scuola
Non Far Pesare lo ZainoNon Far Pesare lo Zaino
Organizzare la Borsa per la Scuola (Ragazze)Organizzare la Borsa per la Scuola (Ragazze)
Calcolare il Voto di un TestCalcolare il Voto di un Test
Convertire un Voto da Percentuale a GPA in Scala 4,0Convertire un Voto da Percentuale a GPA in Scala 4,0
Fare Amicizia in una Nuova ScuolaFare Amicizia in una Nuova Scuola
Prepararti al Primo Giorno di ScuolaPrepararti al Primo Giorno di Scuola
Sopravvivere alle MedieSopravvivere alle Medie
StudiareStudiare
Trovare Qualcosa da Fare durante una Lezione NoiosaTrovare Qualcosa da Fare durante una Lezione Noiosa
Finire Velocemente i CompitiFinire Velocemente i Compiti
Andare Bene a ScuolaAndare Bene a Scuola
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 18 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 4 308 volte
Categorie: Cose di Scuola
Questa pagina è stata letta 4 308 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità