I lombrichi vengono spesso usati dai pescatori come esca, ma rappresentano anche un componente importante per un giardino sano e sono perfetti per le aree di compostaggio, perché scompongono rapidamente il materiale organico e lo trasformano in suolo ricco di nutrienti. Questi invertebrati sono attivi in momenti differenti in base alla stagione; pertanto, se sai quando cercarli, diventa molto semplice raccoglierne un po' per il tuo orto, allevarli o metterli nel mucchio del compost. Non solo puoi prenderli liberamente, ma è anche un'ottima attività in cui coinvolgere i bambini.

Metodo 1 di 3:
Scavare

  1. 1
    Raduna l'attrezzatura necessaria. Ti serve una vanga o una pala, oltre a un contenitore pieno di suolo umido e foglie.
    • Il momento ideale in cui cercarli è quando hai già smosso il terreno, per esempio quando hai eseguito lavori di giardinaggio, costruito un recinto o scavato delle fondamenta; se vai un po' più in profondità, dovresti trovare diversi tipi di lombrichi.
    • Vestiti in maniera adeguata per il lavoro. Devi scavare nel terreno alla ricerca di vermi ed è alquanto probabile che ti sporcherai; indossa pertanto indumenti vecchi, ginocchiere, guanti da giardinaggio e scarpe o stivali adatti a questa attività.
  2. 2
    Scava. Scegli un'area del giardino o una zona boschiva e inizia a creare delle piccole buche. Man mano che smuovi e sollevi il terreno, setaccialo con cura alla ricerca dei vermi e raccogli quelli che trovi; una zona perfetta dove scavare è vicino a un ruscello o a uno specchio d'acqua.
    • Puoi anche cercare di scavare in un orto collettivo o in un bosco, ma dovresti evitare di fare buche nei campi da golf privati, nei campi coltivati e nei parchi pubblici.
    • Agisci nella maniera più tranquilla possibile, in modo che le vibrazioni non disturbino i vermi.
    • Cerca sotto le rocce, i tronchi e altri oggetti che giacciono a terra.
  3. 3
    Scava con cautela attorno ai lombrichi che oppongono resistenza. I vermi sono dotati di setae, delle piccole setole che li aiutano a muoversi nel terreno e che possono rendere più complicata la loro estrazione; dovresti scavare attorno a quegli esemplari che cercano di nascondersi ancora più in profondità nella terra, avendo cura di non reciderli. Una volta smosso il terreno, diventa più semplice sollevarli e metterli in un contenitore.
  4. 4
    Continua a scavare finché non li hai raccolti. Quando hai setacciato un'area, rimetti la terra al suo posto e inizia a fare un'altra buca a pochi centimetri di distanza; ripeti l'intera procedura da capo.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Catturarli di Notte

  1. 1
    Metti un grande pezzo di cartone sul terreno. Fallo la sera prima di andare a caccia di vermi, dato che questo materiale li attira.
  2. 2
    Raduna gli strumenti. I lombrichi trascorrono la giornata scavando nel suolo, mentre salgono in superficie durante la notte per cercare cibo nel materiale organico,[1] puoi quindi catturarli nelle ore di buio senza dover scavare a fondo come di giorno. Non ti servono attrezzi particolari per questo lavoro, ma devi procurarti:[2]
    • Una torcia con una luce soffusa o rossa; i lombrichi sono ciechi, ma sono sensibili alla luce e potrebbero nascondersi da quella intensa della torcia;
    • Una pala o una piccola vanga per smuovere il terreno o capovolgerlo.
  3. 3
    Prepara il contenitore in cui riporli. Puoi usarne uno in polistirolo, metallo, plastica, vetro o anche cartone. Riempilo per i 3/4 della sua capienza con del terriccio umido e copri la terra con foglie umide e appassite, che mantengono il suolo umido e forniscono nutrimento ai vermi.[3]
    • La scatoletta della margarina, il barattolo del caffè, un vasetto, la vaschetta del gelato o un vecchio secchio sono tutti recipienti perfetti; assicurati che sia vuoto e pulito prima di riporvi i lombrichi.
    • Questi animali hanno bisogno di ossigeno, crea quindi dei fori sul coperchio che siano abbastanza grandi da lasciare il passaggio dell'aria, ma non al punto da permettere ai vermi di allungarsi e strisciare via.
  4. 4
    Aspetta che il sole tramonti. A questo punto vai in giardino, nel cortile o nell'orto; puoi anche cercarli in un bosco, in un terreno qualunque o anche in un campo sportivo. Cammina con passo leggero, lentamente e silenziosamente; i lombrichi sono sordi, ma possono percepire le vibrazioni.
    • Quando piove, puoi catturarli anche di giorno. Questi animali hanno bisogno di umidità per sopravvivere; durante i temporali o quando il terreno si impregna tendono a uscire spesso dal sottosuolo per trasferirsi altrove. Dopo un acquazzone prova a uscire e cercare i lombrichi sui marciapiedi, nei prati e sui vialetti.[4]
  5. 5
    Accendi una torcia per cercarli. Raccogli quelli che trovi e mettili nel recipiente; devi lavorare velocemente, perché se percepiscono la tua presenza, si nasconderanno nuovamente nel terreno.
    • I lombrichi sono molto attivi in primavera e autunno perché non amano il clima troppo freddo o troppo caldo;[5] tuttavia, puoi trovarli anche durante le notti estive.
    • Cerca dei pellet o dei piccoli cumuli di terra sulla superficie del terreno che sono la prova dell'attività dei lombrichi.[6]
  6. 6
    Esplora sotto il cartone. Capovolgi anche pietre, tronchi e foglie; questi invertebrati sono attirati dal suolo umido che si trova al di sotto di elementi appoggiati a terra, smuovi quindi qualsiasi cosa distesa sul terreno per individuarli.[7]
    • Se hai difficoltà a trovarli, usa la vanga o la pala per girare le foglie e lo strato superficiale della terra.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Attirarli con le Vibrazioni

  1. 1
    Raduna gli strumenti e l'attrezzatura. "Incantare i vermi" è un metodo che sfrutta le vibrazioni per indurre questi animali a uscire dal terreno. Si tratta di un'attività praticata soprattutto negli Stati Uniti ed è poco conosciuta in Italia, ma è un metodo perfetto per catturare i lombrichi. Per procedere ti serve un contenitore in cui riporli, un bastone di legno che sia lungo circa 60 cm con un'estremità appuntita e l'altra piatta e una lima di metallo spessa 2,5 cm chiamata in gergo "rooping iron" (ferro che ruggisce).[8]
    • In alternativa, se non hai la lima puoi utilizzare una sega manuale, ma è probabile che ti serva anche un martello per piantare il bastone nel terreno.
  2. 2
    Scegli l’“area di caccia”. Una zona all'ombra o boschiva con il terreno umido è il luogo ideale in cui attirare i vermi; se nelle vicinanze c'è anche un fiume che scorre o una piccola fonte d'acqua, è ancora meglio.
  3. 3
    Spingi il bastone nel terreno. Usa la lima o il martello per farlo penetrare per circa la metà della sua lunghezza nel suolo.
  4. 4
    Fai scorrere la lima sul bastone. Per indurre i vermi a uscire dal terreno, devi ricreare le stesse vibrazioni emesse dalle talpe quando scavano nel terreno alla ricerca dei lombrichi di cui si nutrono;[9] fai scorrere la lima (o la lama della sega manuale) sull'estremità piatta del bastone seguendo un ritmo medio.
    • Quando i lombrichi sentono le vibrazioni, risalgono in superficie per scappare dai predatori che credono si trovino nelle vicinanze; a questo punto, devi essere pronto a catturarli e riporli nel recipiente.
    Pubblicità

Consigli

  • Diversamente dalla credenza popolare, la maggior parte dei lombrichi non deve essere refrigerata. Tienili nel contenitore con della terra umida, del materiale organico a temperatura ambiente e lontano dalla luce solare diretta. I lombrichi canadesi sono i soli che hanno bisogno di temperature più basse e devono essere riposti in frigorifero per sopravvivere.[10]

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Creare un Habitat per le Tartarughe di Terra

Come

Allevare un Cucciolo di Tartaruga

Come

Tenere gli Inseparabili (Pappagallini) come Animali Domestici

Come

Liberarsi dei Gechi Comuni in Casa

Come

Prendersi Cura di un Riccio

Come

Riconoscere un Ragno Lupo

Come

Convincere i Tuoi Genitori a Prenderti un Cane

Come

Capire il Tuo Coniglietto

Come

Prendersi Cura di una Mantide Religiosa

Come

Identificare i Ragni

Come

Sopravvivere all'Attacco di un Lupo

Come

Far Uscire le Lucertole da Casa Tua

Come

Nutrire una Tartaruga che si Rifiuta di Mangiare

Come

Insegnare a un Gatto a Non Mordere e Graffiare
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 10 447 volte
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 10 447 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità