I semi di cipolla non sono difficili da ottenere. L'unica cosa da tenere a mente è che le cipolle sono una pianta biennale, quindi produrranno semi una volta ogni due anni. Raccogliendo i semi potrai seminarli l'anno seguente, ottenendo nuove cipolle da mangiare o da ripiantare.

Passaggi

  1. 1
    Pianta le cipolle, e lasciale nel terreno per due anni. Osserva la formazione dei fiori e poi dei semi nella tarda estate del secondo anno.
    • Semina qualche pianta in più se oltre ai semi vuoi averne anche da mangiare.
  2. 2
    Attendi che l'infiorescenza secchi. La maggior parte dei fiori si asciugheranno, lasciando cadere i semi.
  3. 3
    Taglia le infiorescenze dalle piante e lasciale asciugare completamente.
  4. 4
    Separa i semi. Molti cadranno da soli. Per raccogliere gli altri dovrai mettere l'infiorescenza in un sacchetto e sbatterlo su una superficie dura. Se hai molta semenza, puoi lasciare che il vento la pulisca. Metti i semi in una tazza grande e falli saltare, oppure falli scivolare da un contenitore ad un altro in presenza di vento. In questo modo le parti più leggere del fiore verranno soffiate via.
    • Se rimangono parti di infiorescenza in mezzo ai semi non è un problema, a meno che tu non voglia farli germinare per mangiarli. Se li pianti, i resti del fiore si decomporranno semplicemente.
  5. 5
    Conserva i semi in un posto fresco e asciutto. Etichettali con l'anno di raccolta, oppure ripiantali subito se vivi in una zona a clima mite. La maggior parte dei semi danno il meglio se vengono seminati l'anno successivo alla raccolta, ma il tasso di germinazione dovrebbe essere accettabile anche il secondo anno.
    Pubblicità

Consigli

  • Le cipolle sono piante biennali. Quelle da mangiare vengono raccolte lo stesso anno della semina. Se invece vuoi raccogliere i semi dovrai aspettare un anno in più. Se vuoi entrambe le cose, semina più piante.
  • Piante di diverse varietà si impollineranno a vicenda se crescono troppo vicine. Ciò significa che i semi potrebbero dare delle piante diverse da quelle di partenza. Se coltivi cipolle per consumarle non è un problema. Se invece vuoi ricreare la stessa varietà dal seme dovrai prendere gli accorgimenti adeguati per prevenire l'impollinazione incrociata, oppure compra della semenza certificata.[1]

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Forbici da giardino
  • Contenitore per raccogliere i semi
  • Sacchetto per conservare i semi

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 18 138 volte
Categorie: Il Tuo Orto
Questa pagina è stata letta 18 138 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità