Scarica PDF Scarica PDF

Raccogliere l'acqua piovana è una maniera per aiutare l'ambiente riducendo la quantità di quella sotterranea che deve essere estratta o di quella lavorata negli impianti di trattamento. Puoi quindi minimizzare la tua carbon footprint e ridurre le bollette usando l'acqua piovana che raccogli per il giardino, l'orto, per lavare la macchina e perfino per l'uso domestico, dopo un'adeguata filtrazione. In un anno, una casa con un tetto di 190 m2 può raccogliere mediamente circa 190.000 litri di pioggia in base alla regione in cui si trova. Le istruzioni descritte in questo articolo ti aiutano a iniziare la raccolta dell'acqua piovana nella tua proprietà.

Passaggi

  1. 1
    Devia l'acqua che proviene dalle grondaie verso dei bidoni di raccolta; vanno bene anche dei grossi contenitori in polietilene, legno o taniche di vetroresina.
    • Puoi comprare i bidoni in ferramenta, nei negozi per il bricolage o puoi costruirli tu stesso;
    • Questi serbatoi sono realizzati in plastica e vanno posizionati sotto i beccucci delle grondaie per raccogliere l'acqua che cade dal tetto. Hanno un rubinetto in prossimità della base per rilasciare il liquido e che puoi collegare al tubo da giardino per innaffiare altre zone della proprietà.
    • Sfruttano solitamente la gravità. Questo significa che se devi portare l'acqua in un punto sopraelevato rispetto al serbatoio, devi usare una pompa;
    • I modelli moderni sono dotati di coperchi per tenere alla larga zanzare, animali e bambini; dovresti anche provvedere a metterli in sicurezza in modo che non si ribaltino.
  2. 2
    Installa un impianto di raccolta.
    • I sistemi per la raccolta dell'acqua piovana sono composti da grandi serbatoi interrati (che possono contenere la pioggia che cola dal tetto e dalle grondaie), da filtri e da una pompa che porta l'acqua in tutta la casa; potrai poi usarla per cucinare, fare la doccia, il bucato, per innaffiare il prato o lavare l'auto.
    • Si tratta di impianti costosi che devono essere installati da un'azienda specializzata; è inoltre indispensabile provvedere a una pompa o a un serbatoio pressurizzato per garantire la circolazione dell'acqua.
  3. 3
    Realizza un giardino per l'acqua piovana.
    • In questo modo, l'acqua che proviene dal tetto e dalle grondaie viene fatta confluire direttamente verso l'orto, il prato o si utilizza per creare un giardino acquatico; ovviamente, con questo metodo non puoi destinarla ad altri utilizzi.
    • Puoi sfruttare tale sistema per camuffare un impianto di serbatoi sotterranei e la pompa; così facendo, puoi utilizzare l'acqua piovana per irrigare anche altre zone e perfino per usi domestici. Può essere un sistema semplice o molto elaborato, in base alle tue possibilità di spesa e, in genere, è necessario rivolgersi a un professionista.
  4. 4
    Utilizza delle catene per gocciolatoio invece dei classici pluviali.
    • Rappresentano un'originale alternativa ai classici beccucci delle grondaie; solitamente, sono realizzate in rame. Possono essere delle vere e proprie catene oppure una serie di piccole coppe le une collegate alle altre che guidano l'acqua piovana dal tetto fino al giardino, all'annaffiatoio, al serbatoio o a qualsiasi altro sistema di raccolta.
  5. 5
    Modifica alcuni oggetti che hai in casa o in giardino affinché raccolgano la pioggia.
    • Gli oggetti di uso comune, come annaffiatoi, piscine per bambini e pentole, possono trasformarsi in ottimi contenitori per raccogliere la pioggia da usare poi per irrigare il prato e le piante. Ricorda di controllare con attenzione i recipienti grandi, nel caso avessi dei bambini o degli animali domestici; inoltre, l'acqua conservata in serbatoi aperti dovrebbe essere usata rapidamente o protetta per evitare che le zanzare si riproducano.
    Pubblicità

Consigli

  • Esistono molti modelli di bidoni per la raccolta della pioggia, da quelli semplici in plastica a quelli decorativi per il giardino che prevedono anche dello spazio per le piante. Puoi anche camuffare il contenitore o il sistema di raccolta con della vegetazione o dei graticci per uniformarlo al resto del giardino.
Pubblicità

Avvertenze

  • Alcuni Paesi impongono delle restrizioni in merito alla raccolta dell'acqua piovana; svolgi delle ricerche per conoscere la legge.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 539 volte
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 6 539 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità