Come Raddoppiare le Dosi di Una Ricetta

5 Metodi:Separare gli IngredientiRaddoppiare Gli Ingredienti PrincipaliRaddoppiare I LiquidiAumentare I CondimentiAumentare Ingredienti Speciali (Le Eccezioni)

Raddoppiare una ricetta può sembrare un’operazione semplice da eseguire, moltiplicando tutti gli ingredienti per 2. La maggior parte dei cuochi suggerisce di cucinare la ricetta originale e di regolare accuratamente i condimenti, gli agenti lievitanti e l’alcol per mantenere un equilibrio di sapori. Infatti, per raddoppiare una ricetta, dovrai imparare ad aggiustare le proporzioni per ottenere i giusti sapori.

Parte 1
Separare gli Ingredienti

  1. 1
    Scrivi ogni singolo ingrediente su un pezzo di carta. Gli chef sconsigliano di bilanciare una ricetta a mente. E’ meglio scrivere prima le quantità necessarie.
    • Se hai una fotocopiatrice, fai una copia della ricetta originale e scrivi i tuoi appunti sui margini in modo da avere le istruzioni vicino agli ingredienti.
  2. 2
    Scrivi tutte le verdure, carni e farina in una colonna. Annota i condimenti in un’altra colonna, e i liquidi in un’altra ancora. Infine, registra gli agenti lievitanti e l’alcol nell’ultima colonna.
  3. 3
    Scrivi “Per 2” sopra la colonna degli ingredienti principali e sopra la colonna dei liquidi. Scrivi “Per 1,5” sopra la colonna dei condimenti, escluso peperoncino. Se la ricetta prevede spezie piccanti, annotali nell’ultima colonna, con la descrizione esatta degli ingredienti, come lieviti e alcol.
  4. 4
    Esegui i calcoli e poi ricontrolla la lista degli ingredienti della ricetta originale per assicurarti di avere incluso tutto. Riscrivi la lista degli ingredienti secondo le nuove quantità “doppie” che hai calcolato.

Parte 2
Raddoppiare Gli Ingredienti Principali

  1. 1
    Moltiplica le quantità di frutta e verdura per 2. In questo modo avrai gli ingredienti principali della tua ricetta. Scrivi tutti i nuovi quantitativi nella prima colonna.
  2. 2
    Raddoppia la quantità di farina. Dopo, cambierai anche la quantità di lievito secondo la quantità di farina. Riscrivi il nuovo quantitativo di farina che ti occorrerà.
  3. 3
    Raddoppia il quantitativo di carne che devi comprare. Ricorda che se cucini pezzi grossi di carne, occorrerà più tempo per la cottura. Scrivi le nuove quantità in grammi.
  4. 4
    Raddoppia il numero di uova che userai.br>

Parte 3
Raddoppiare I Liquidi

  1. 1
    Aumenta la quantità di acqua usando multipli di 2. Scrivi nella colonna dei liquidi. Se prima ti occorrevano due bicchieri di acqua, ora te ne servono quattro.
  2. 2
    Usa il doppio di dado. Scrivi questa nuova dose nella colonna dei liquidi.
  3. 3
    Lascia ingredienti a base di alcool, come sherry, vino, birra e super alcolici nella sezione ingredienti speciali. L’alcool ha un sapore più forte e, se raddoppiato diventerà troppo concentrato.
  4. 4
    Considera ingredienti tipo salsa di soia e altre salse concentrate, come condimenti. Utilizza proporzioni diverse con questi ingredienti per ottenere le dosi corrette.
  5. 5
    Raddoppia la quantità di burro e olio richiesta. Non raddoppiare però la quantità di burro o olio che ti serve per crioprire la padella per saltare. Lo scopo dovrebbe essere la copertura di tutta la padella, quindi, più grande la padella, più olio o burro ti servirà.

Parte 4
Aumentare I Condimenti

  1. 1
    Moltiplica le dosi di spezie, come sale, pepe e cannella, per 1,5. Se la ricetta richiede 2 cucchiaini (12,2 gr) di sale, adesso ti serviranno tre cucchiaini (18,3 gr) di sale. Potresti avere bisogno di una calcolatrice per scrivere le dosi esatte.
  2. 2
    Aumenta le dosi originali di peperoncino, o altre spezie piccanti per 1,25. Incluse spezie in polvere, come aglio in polvere e peperoncini freschi.
  3. 3
    Aumenta le dosi originali di salse salate, piccanti e salse concentrate per 1,5. Se una salsa contiene dell’alcool, è meglio aumentare solamente di 1,25.

Parte 5
Aumentare Ingredienti Speciali (Le Eccezioni)

  1. 1
    Aumenta di 1,5 la quantità di alcool originale. Non misurare ad occhio se è la prima volta che raddoppi una ricetta.
  2. 2
    Ricalcola la quantità di bicarbonato di sodio. Per una corretta lievitazione, ti occorreranno 1/4 di cucchiaino (1,12 gr) di bicarbonato per tazza (125 gr) di farina per tutte le preparazioni. Se la ricetta richiede 4 tazze (500 gr) di farina, la dose di bicarbonato di sodio dovrebbe essere di 1 cucchiaino (4,6 gr).
    • Includi del bicarbonato di sodio extra, da 1/4 di cucchiaino a 1/2 cucchiaino per ingredienti acidi. Se la ricetta richiede yogurt, aceto, o succo di limone, ti occorrerà una quantità leggermente maggiore di bicarbonato di sodio per neutralizzare l’acidità.
    • Se la ricetta comprende sia lievito in polvere sia bicarbonato di sodio, significa che c’è un ingrediente acido che deve essere neutralizzato.
  3. 3
    Ricalcola la dose di lievito in polvere. Per lievitare, avrai bisogno di 1,25 cucchiaini (4,44, gr) di lievito per tazza (125 gr) di farina per tutte le preparazioni. Se la ricetta richiede 4 tazze di farina (500 gr), ti serviranno 5 cucchiaini (17,77 gr) di lievito in polvere.

Consigli

  • Aumenta la temperatura del forno di circa 4°C quando raddoppi una ricetta. Utilizza, se necessario, un convertitore da Fahrenheit a Celsius.

Avvertenze

  • Evita di raddoppiare le quantità di cibi in scatola. Prodotti come marmellate e sottaceti utilizzano ingredienti ben precisi e hanno tempi di cottura specifici per ottenere la giusta consistenza e sapore. Cucina le quantità originali solo con la ricetta originale.

Cose che ti Serviranno

  • Matita
  • Carta
  • Una copia della ricetta
  • Calcolatrice
  • Convertitore da Fahrenheit a Celsius

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Ricette

In altre lingue:

English: Double a Recipe, Español: doblar una receta, Português: Duplicar uma Receita, Deutsch: Ein Rezept verdoppeln, Русский: удвоить рецепт, Français: doubler les quantités d'une recette, Bahasa Indonesia: Menggandakan Resep

Questa pagina è stata letta 5 842 volte.

Hai trovato utile questo articolo?