Come Raddrizzare i Denti

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Probabilmente hai l'abitudine di lavarti i denti e usare il filo interdentale tutti i giorni per prenderti cura della tua igiene orale, ma cosa puoi fare per avere i denti dritti? Una dentatura dritta non solo è bella da vedere: aiuta anche a prevenire futuri problemi dentali e mandibolari [1]. Per fortuna, esistono diversi metodi per raddrizzare i denti e mantenerli allineati. Rivolgiti a un dentista o a un ortodontista per iniziare un trattamento ed evita le cattive abitudini che portano ad avere i denti storti.

Metodo 1 di 4:
Portare l'Apparecchio o il Retainer

  1. 1
    Cerca un ortodontista. Gli ortodontisti sono dentisti specializzati nella diagnosi, nella prevenzione e nel trattamento delle irregolarità che interessano i denti [2]. Rivolgiti al tuo dentista per fartene consigliare uno: potrà sicuramente darti dei suggerimenti per trovare un professionista in zona. L'ortodontista esaminerà i tuoi denti, la mandibola e le gengive per aiutarti a scegliere il trattamento più indicato per le tue esigenze.
    • Se hai un'assicurazione sanitaria che copre le spese dentistiche, rivolgiti alla compagnia per farti dare una lista degli ortodontisti disponibili.
    • Alcuni dentisti si occupano anche di ortodonzia, mentre altri consigliano di rivolgersi a uno specialista. Nel dubbio, chiedi.
  2. 2
    Mettiti l'apparecchio. L'apparecchio è il dispositivo più usato per raddrizzare i denti storti. Ai denti verranno cementate delle placchette collegate da fili di metallo. Il dispositivo esercita una pressione tale da muovere lentamente i denti, in modo che si raddrizzino nel tempo. Dovrai fare delle visite periodiche dal dentista o dall'ortodontista per stringere di volta in volta l'apparecchio [3].
    • La durata del trattamento varia e dipende dalla propria dentatura. In linea di massima, dura da 1 a 3 anni.
    • Oggigiorno l'apparecchio è più confortevole di quanto lo fosse in passato [4].
  3. 3
    Scegli un apparecchio. Ne esistono di diversi tipi, fra cui apparecchi di colori vivaci o dotati di placchette estetiche che si confondono con i denti. Alcuni possono anche essere posizionati dietro i denti (apparecchi linguali), in modo che non si vedano più di tanto. Tuttavia, pur essendo quasi invisibili, questi ultimi possono anche essere meno comodi [5]. Considera le varie opzioni con un ortodontista.
  4. 4
    Indossa il retainer. Tolto l'apparecchio, il tuo dentista o ortodontista ti darà probabilmente un retainer, ovvero un apparecchio contenitivo rimovibile che serve a mantenere i denti nella nuova posizione. Bisogna portarlo di notte per qualche tempo, ma non per sempre [6]. Assicurati di usarlo seguendo le istruzioni del dentista per evitare che i denti tornino nella posizione iniziale.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Usare un Apparecchio Invisibile

  1. 1
    Prendi le misure per metterti l'apparecchio invisibile. Questo dispositivo viene prodotto con della plastica o dell'acrilico trasparente e bisogna portarlo tutti i giorni. Rivolgiti a un ortodontista per realizzare un dispositivo adatto alla tua bocca. Dovrai tornare dallo specialista più o meno una volta al mese per cambiarlo. Questo procedimento permette di spostare gradualmente i denti fino a raddrizzarli del tutto [7].
  2. 2
    Indossa correttamente l'apparecchio invisibile. Dato che è rimovibile, dovrai usarlo responsabilmente affinché il trattamento sia efficace. Segui le istruzioni del dentista o dell'ortodontista, portandolo per tutte le ore che ti vengono raccomandate. Toglilo prima di mangiare, di lavarti i denti e di passare il filo interdentale [8].
  3. 3
    Scegli una marca che abbia una buona reputazione. Esistono diversi produttori di apparecchi invisibili, come Invisalign e ClearCorrect. Il tuo ortodontista può aiutarti a scegliere quello più adatto. Alcune aziende che operano su internet offrono apparecchi meno costosi da ordinare online, utilizzabili senza la supervisione di un ortodontista. Rivolgersi a un professionista, tuttavia, è indubbiamente più sicuro per raddrizzare i denti e trovare il dispositivo più indicato per le proprie esigenze [9].
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Alternative da Provare e Metodi da Evitare

  1. 1
    Considera un intervento chirurgico. Se hai i denti storti a causa di un disallineamento della mandibola, valuta un'operazione chirurgica. L'intervento non cambierà la posizione dei singoli denti, ma può modificare la posizione della mandibola qualora quella superiore o inferiore fosse prominente, con un morso anomalo. Questo migliorerà la posizione generale dei denti e può renderli più dritti [10].
  2. 2
    Astieniti dal fai da te. La American Association of Orthodontists mette seriamente in guardia dall'utilizzo di rimedi casalinghi per raddrizzare i denti [11]. Seguire guide trovate su internet senza la supervisione di un ortodontista può danneggiare denti e gengive, causando danni a lungo termine. È molto più sicuro ed efficace trattare la dentatura con l'aiuto di un professionista che provare a farlo da soli. Ecco che cosa bisogna evitare [12]:
    • Avvolgere corde o elastici di gomma intorno ai denti.
    • Usare graffette.
    • Mordere oggetti come le matite.
    • Seguire i consigli di un video su YouTube o un blog.
  3. 3
    Se hai provato a raddrizzare i denti a casa, rivolgiti a un ortodontista. I metodi fai da te possono causare gravi danni a denti e gengive. Se hai provato a sistemare la dentatura in casa usando una guida scaricata da internet, torna subito sui tuoi passi e vai da un dentista o un ortodontista. Potrà aiutarti a riparare e a prevenire ulteriori danni, in modo che i denti possano essere allineati in maniera corretta e sicura.
    • I danni causati dal fai da te possono essere irreversibili.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Cambiare le Cattive Abitudini

  1. 1
    Dormi sulla schiena. Se dormi in posizione prona, eserciterai una pressione lieve ma costante su un lato del volto e sui denti. Una pressione lenta e graduale può nel tempo indurre i denti a spostarsi, quindi dormendo in posizione prona rischi di storcere la dentatura [13]. Abituati a dormire in posizione supina o di lato.
  2. 2
    Siediti correttamente alla scrivania. Quando stai seduto per molte ore, ti capita probabilmente di appoggiare il mento sulla mano. Questa abitudine può spostare leggermente la mandibola e i denti. Quando ti accomodi sulla sedia, inclina le pelvi all'indietro per evitare di sederti sull'osso sacro. Questo permette di assumere una posizione più comoda che aiuta a evitare di lasciarsi cadere in avanti e appoggiare la testa sulla mano [14].
  3. 3
    Evita di succhiare gli oggetti. Succhiarsi il pollice e abusare del ciuccio tendono comunemente a storcere la dentatura in età infantile, proprio durante lo sviluppo di denti e gengive [15]. Aiuta tuo figlio ad avere un bel sorriso eliminando il prima possibile queste cattive abitudini. Se sei un adulto, evita tutte le azioni che esercitano una pressione costante su denti e gengive, come masticare in continuazione caramelle dure o succhiare distrattamente gli oggetti.
  4. 4
    Mantieni una buona igiene orale. Se hai denti e gengive sane, sarà più facile mantenere una dentatura perfetta [16]. Adotta buone abitudini di igiene orale per prevenire parodontite e carie, ma anche per avere i denti dritti.
    • Spazzola i denti e usa il filo interdentale due volte al giorno.
  5. 5
    Respira con il naso. Respirare sempre con la bocca può far restringere la mandibola e disallineare i denti [17]. Ricorda di respirare con il naso ogni volta che puoi. Se hai problemi ai seni paranasali o difficoltà a respirare correttamente, rivolgiti al tuo medico per trovare una soluzione.
    Pubblicità

Consigli

  • Conviene iniziare ad allineare i denti durante lo sviluppo. Se possibile, si consiglia di cominciare fra gli 8 e i 14 anni [18]. In ogni caso, è possibile raddrizzare i denti a qualunque età.

Pubblicità

Avvertenze

  • Rivolgersi a un ortodontista è il modo più sicuro ed efficace in assoluto per raddrizzare i denti. Evita i rimedi fai da te e i prodotti che promettono di allinearli in casa.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Denti & Bocca
Questa pagina è stata letta 1 931 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità