Come Radunare la Mandria

Scritto in collaborazione con: Karin Lindquist

In questo Articolo:Capire la zona di fugaSpostare la mandria nel pascoloMuovere il bestiame passando da una zona di lavoroRiferimenti

Radunare i bovini è un'arte e una scienza che richiede pazienza, conoscenza della zona di fuga, e un po' di psicologia bovina. Radunare la mandria è una cosa vecchia come il mondo, vecchia come quando furono addomesticate le prime vacche più di 50.000 anni fa, e vecchia quanto gli spostamenti di mandrie che avvenivano nel vecchio West.


Vengono radunate usando cani pastore e/o degli uomini per muovere la mandria da una zona all'altra, o da un pascolo esaurito ad uno fresco, o dal pascolo alle stalle dove gli animali vengono vaccinati, sverminati, gli vengono tagliate le corna, messa la targhetta etc., prima di tornare al pascolo.

1
Capire la zona di fuga

  1. 1
    Sappi che i bovini tendono a muoversi in direzione circolare, e hanno delle zone dette zone di fuga. E' un termine usato per indicare la distanza massima alla quale l'animale ti permette di avvicinarti. Se sei fuori da questa zona, non ci saranno movimenti. Se entri nella zona, vedrai che si allontanano da te. Le zone di fuga hanno quello che è chiamato il Punto di Equilibrio, che è il punto che influenza la direzione di movimento di un animale a seconda della pressione applicata ad esso. Il punto di equilibrio di un bovino di solito è sulla spalla, soprattutto in spazi stretti, ed è determinato dalla visuale a grandangolo dell'animale. Tuttavia, il punto di equilibrio in un recinto aperto o in un pascolo potrebbe non essere sulla spalla, ma forse l'occhio, il collo, o perfino i l fianco. Non c'è una distanza generale per le zone di fuga di ogni animale. Ognuna dipenda da quanto è docile l'animale, e da quanto è agitato o meno. La zona di fuga è sempre più grande attorno alla testa, e più piccola vicino alle anche.
    • Fare pressione dietro al punto di equilibrio farà sempre muovere l'animale in avanti . Fare pressione davanti, al contrario, farà andare l'animale all'indietro.
    • Fare pressione direttamente sulla destra della spalla dell'animale lo farà andare a destra, lo stesso avverrà per la spalla sinistra.
  2. 2
    Per fare fermare un animale, smetti di camminare quando sei oltre il punto di equilibrio e l'animale percepisce che sei fuori dalla zona di fuga. Per muovere un solo animale, smetti di camminare quando il punto di equilibrio è passato. Ricorda di stare calmo.

2
Spostare la mandria nel pascolo

  1. 1
    Esci e vai dalla mandria al pascolo o nei recinti. Stai calmo e rilassato mentre lo fai, e assicurati di essere mentalmente pronto a trattare e radunare la mandria nella maniera più calma possibile.
  2. 2
    Fai i necessari preparativi. Preparati in anticipo prima di portare la mandria dove deve andare. Apri i cancelli dove vuoi che la mandria passi e chiudi gli altri, dove non devono passare.
  3. 3
    Raduna le bestie in una mandria non ancora ordinata. Comincia muovendoti a zigzag per farle raggruppare un minimo, iniziando dal fondo del gruppo. Non girare in cerchio attorno alla bestie. Fai pressione dai bordi esterni del gruppo o della zona di fuga collettiva, per spingere le bestie in un solo gruppo ancora non ben definito. Puoi indurre gli animali che sono dietro a muoversi dando loro uno sguardo da predatore, imitando lo sguardo fisso di un predatore che osserva la mandria. Non restre troppo nell'angolo di visuale cieca di un animale però, altrimenti si girerà a guardarti. Prendi il tempo che ti serve, potresti dover fare grandi spostamenti, dipende dalla grandezza del pascolo e come si sono sparpagliate le bestie. Questo passaggio iniziale può durare dai 5 ai 30 minuti.
    • Non inseguire i capi singoli che restano indietro, saranno riportati nel gruppo in ogni caso. E non radunare le bestie troppo in fretta, visto che vuoi che siano solo leggermente nervose riguardo al tuo comportamento e che non scappino improvvisamente per la paura. L'ansia arriva sempre prima della paura e della fuga.
  1. 1
    Spostale dove vuoi che vadano. Per iniziare il movimento nella direzione che hai scelto, fai pressione sulla zona di fuga collettiva. Continua a a muoverti a zigzag, ma stai più vicino alla mandria, muovendoti perpendicolarmente alla direzione nella quale dovrebbero muoversi gli animali. Una volta che la mandria è in movimento nella direzione voluta, sarà un po' più facile tenerla in movimento.
    • Gli animali cercheranno sempre di spostarsi o allontanarsi dalla direzione desiderata, in modo da individuare dove sei tu, il controllore. E' un comportamento naturale contro i predatori, vogliono sempre sapere dove sono e quali intenzioni hanno. Questo potrebbe avvenire perché il controllore (o predatore) è nel loro angolo cieco. Quindi, per impedire questo comportamento, o per correggerlo e farle andare nella stessa direzione che devono seguire, non restare, anche se per poco, nell'angolo di visuale cieca di nessun animale. Fermati subito o cambia il movimento che stanno facendo per cercare di alleviare la pressione e premiare gli animale perché si stanno spostando in avanti.
  2. 2
    Passa dal cancello. Raggiunto il cancello, resta vicino all'ingresso (non di fronte o dietro) e muoviti avanti e indietro per controllare il movimento degli animali che passano dal cancello. Muovendoti avanti fermerai il movimento,all'indietro toglierà pressione e permetterà agli animali di passare dal cancello.

3
Muovere il bestiame passando da una zona di lavoro

  1. 1
    Spostare le bestie nei recinti richiede gli stessi metodi descritti sopra. Si possono usare gli stessi movimenti necessari per spostarle da un pascolo all'altro per farle entrare in un recinto. Ecco alcune situazioni specifiche:
    • Attraverso il cancello: Controlla il numero di capi che passa dal cancello come descritto sopra, Questo è molto utile per controllare il numero di animali che possono passare in una corsia di lavoro in una volta.
    • Attraverso le strutture di lavoro Per farle muovere dalla vasca alla corsia, cammina nella direzione opposta alla quale devono andare. Questo ti metterà oltre il punto di equilibrio quando cammini allontanandoti da loro, Lascia che si spostino nella corsia fino a quando è piena. Quando ti serve che continuino ad andare in avanti, ma non indietro, cammina allontanandoti da loro nella stessa direzione nella quale si stavano muovendo e ritorna al punto dove hai iniziato, e ripeti i movimenti se necessario.
    • ' Nell'unità di contenimento Spostare un animale all'interno di un'unità di contenimento significa smettere di muoversi quando si passa il punto di equilibrio.
  2. 2
    Rilascia la bestia dopo che tutto è stato fatto. Quando lo fai, stai dietro al punto di equilibrio, o cammina nella direzione opposta a quella dove deve andare la bestia, mettendoti così dietro al punto di equilibrio.

Consigli

  • I bovini sono animali che mirano al cibo, sarò facile addestrarli se gli dai un premio in cibo quando imparano a fare una certa cosa, o si fanno condizionare da un certo suono o altro. Un richiamo, o il suono di un corno (e la coerenza), condizioneranno il bovino a venire a cercare da mangiare, e saranno d'aiuto per farli spostare in una zona di tua scelta.
  • I passaggi per radunare la mandria illustrati sopra sono usati principalmente in grandi sistemi come nei ranch o in allevamenti dove non sono abituati a vedere persone che li guidano. Per i bovini più docili o perfettamente abituati alla presenza dell'uomo, per queste bestie che devono essere portate ad un nuovo pascolo o recinto, radunarle (a meno di non usare un cane pastore) non è sempre la miglior soluzione, le spaventerà e confonderà.
  • Ricorda sempre che ogni volta che hai a che fare con le tue bestie, le stai addestrando. I bovini risponderanno a chiunque tu le affidi, buono o cattivo, coerente o meno.
  • Rimani 'sempre calmo e tranquillo quando hai a che fare con i bovini. Non arrabbiarti, o sentirti frustrato, agitato o nervoso, altrimenti le bestie lo sentiranno e lo rifletteranno nel loro comportamento, diventando nervoso e agitate a loro volta. Non urlare o usare troppa forza (come picchiarle con un bastone o altro) per farle muovere. Non solo è crudeltà verso gli animali ma non obbediranno comunque ai tuoi desideri; aumenterà la loro paura e la loro voglia di scappare.
  • Puoi usare queste tecniche per radunare [1] anche altri animali.
  • Un cane[2],meglio se di una razza specifica, può aiutarti a radunare la mandria[3]. Accertati che sia addestrato e che non attacchi o spaventi gli animali e, soprattutto con quelli piccoli, che la sua tecnica per radunarli non faccia loro del male.Le anatre , per esempio, bisogna fissarle, non mordicchiarle. [4]

Avvertenze

  • Come detto sopra, non urlare o inseguire i bovini, li farai stressare di più, e alcuni animali potrebbero diventare aggressivi se si sentono in trappola. Un animale in trappola è sempre pericoloso, e potrebbe ferirti seriamente, o anche ucciderti.
  • Movimenti agitati, improvvisi possono causare molti danni agli strumenti ed attrezzi, o anche ferire gli animali stessi. La maniera migliore per farli muovere è usare gesti e movimenti calmi e controllati, così andranno nella direzione che vuoi tu senza problemi.

Riferimenti

  1. http://en.wikipedia.org/wiki/Herding
  2. http://en.wikipedia.org/wiki/Herding_dog
  3. http://dogplay.com/Activities/Herding/herding.html
  4. http://www.herdingontheweb.com/workingstyles.htm
  5. Temple Grandin's website at grandin.com, Low Stress Methods for Moving and Herding Cattle on Pastures, Paddocks, and large Feedlot Pens, http://www.grandin.com/B.Williams.html – research source
  6. Temple Grandin's website at grandin.com, Understanding Flight Zone and Point of Balance to Improve Handling of Cattle, Sheep, and Pigs, http://www.grandin.com/behaviour/principles/flight.zone.html – research source

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Karin Lindquist, un membro fidato della comunità wikiHow. Karin Lindquist ha conseguito una Laurea di Primo Livello in Scienze Agrarie e Tecnologie Animali alla University of Alberta, in Canada. Ha oltre 20 anni di esperienza lavorativa con bestiame e coltivazione. Ha lavorato per un veterinario di medicina mista, ma anche come rappresentante commerciale in un negozio di prodotti agricoli e assistente di ricerca specializzata in pascolo, suolo e coltivazione. Attualmente lavora come specialista in consulenze agricole in merito a foraggio e carne bovina, offrendo assistenza agli agricoltori su varie questioni riguardanti l'allevamento del bestiame e la coltura foraggera.

Categorie: Animali

In altre lingue:

English: Herd Cattle, Español: arrear ganado, Русский: пасти крупный рогатый скот, Deutsch: Rinder treiben

Questa pagina è stata letta 2 401 volte.
Hai trovato utile questo articolo?